Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Acne nodulare: definizione e opzioni di trattamento

L’acne nodulare è caratterizzata da lesioni dell’acne dure e dolorose profonde sotto la pelle. Colpisce spesso il viso, il torace o la schiena.

A differenza dei normali brufoli che spesso guariscono in pochi giorni, i noduli dell’acne possono durare settimane o mesi. Tendono a non sviluppare una testa bianca e possono rimanere come nodi duri sotto la pelle.

L’acne nodulare può essere dolorosa e il suo aspetto può influire sull’autostima di una persona. Questo articolo esplora i trattamenti e rimedi casalinghi disponibili per questa forma grave di acne.

Cos’è l’acne nodulare?

Acne nodulare su una schiena di persone

Come tutti i brufoli, l’acne nodulare inizia quando un poro si ostruisce. Gli oli naturali (sebo) si mescolano con le cellule morte della pelle e rimangono intrappolati all’interno del poro ostruito.

Per la maggior parte delle persone, questo provoca un punto nero o un brufolo che si risolve rapidamente. Per quelli con acne nodulare, i pori ostruiti possono portare a un breakout più grave.

L’acne nodulare si forma quando un tipo di batterio chiamato che vive sulla pelle rimane intrappolato all’interno del poro ostruito. Questo può portare a un’infezione che colpisce gli strati più profondi della pelle.

L’infezione può causare infiammazione negli strati della pelle profonda, creando noduli duri.

I noduli possono verificarsi da soli o diffondersi su una vasta area, causando chiazze di noduli.

A differenza dei normali brufoli, i noduli dell’acne tendono a non formare una testa. Il tentativo di strizzarli non libererà il pus e potrebbe portare a un’ulteriore infiammazione.

Sintomi

Il sintomo principale dell’acne nodulare è la comparsa di lesioni dure sul viso, sul torace o sulla schiena. Può anche influenzare altre parti del corpo.

I noduli possono essere dello stesso colore della pelle o apparire rossi e infiammati. Possono essere dolorosi da toccare e, molte persone li descrivono come nodi duri sotto la pelle.

Gli sblocchi dell’acne nodulare possono durare settimane o mesi. Senza trattamento, l’acne nodulare può causare cicatrici.

Trattamento

Trattamenti di acne standard da banco (OTC) potrebbero non essere efficaci per l’acne nodulare, poiché questi farmaci tendono a colpire l’eccesso di sebo e le cellule morte sulla superficie della pelle.

L’acne nodulare colpisce gli strati più profondi della pelle, quindi richiede un trattamento più intenso.

Un medico può riferire qualcuno con l’acne nodulare a un medico della pelle chiamato un dermatologo. Un medico o un dermatologo può raccomandare uno dei seguenti trattamenti:

antibiotici

Una crescita eccessiva di batteri è uno dei fattori che possono causare sblocchi dell’acne nodulare.

Un medico può prescrivere antibiotici per via orale per uccidere i batteri in eccesso, che possono aiutare a prevenire che rimanga intrappolato nei pori ostruiti e causando una rottura. Gli antibiotici possono anche ridurre il dolore o l’infiammazione da sblocchi esistenti.

Gli antibiotici sono efficaci a breve termine, ma non sono un’opzione di trattamento a lungo termine.

Una persona può assumere antibiotici per 7-10 giorni alla volta. Assumendoli su base continuativa può ridurre il loro effetto e causare altre complicazioni.

isotretinoina

Medicina isotretinoina per l'acne nodulare

L’isotretinoina è una potente medicina per l’acne che una persona assume quotidianamente. È un modo efficace per trattare tutte le forme di acne. Ma i medici lo prescriveranno solo per l’acne grave, in quanto ha diversi effetti collaterali avversi. I più comuni sono:

  • pelle secca, labbra, occhi, gola, naso
  • epistassi
  • la pelle diventa più sensibile al sole
  • mal di testa
  • dolori e dolori generali

Le donne che sono incinte o che cercano di rimanere incinte non dovrebbero usare isotretinoina, poiché può danneggiare il feto in crescita.

Pillole anticoncezionali

Alcune donne che hanno l’acne nodulare trovano che i cambiamenti ormonali possono innescare un breakout.

Gli androgeni (ormoni) possono promuovere la produzione di olio sulla pelle, che può aumentare la possibilità di sviluppare pori ostruiti e sblocchi.

I medici possono raccomandare pillole anticoncezionali per le donne che hanno sblocchi dell’acne nodulare causati da cambiamenti ormonali.

Trattamenti topici

Trattamenti topici sono creme o unguenti che una persona applica direttamente alla loro pelle. Alcuni trattamenti topici includono:

  • Crema antibiotica: aiuta a uccidere i batteri intrappolati sotto la pelle.
  • Retinoidi: sono fatti di vitamina A e aiutano a sbloccare i pori.
  • Acido salicilico a forza di prescrizione: asciuga l’olio in eccesso e cancella le cellule morte della pelle.

Alcune persone possono usare i farmaci topici come trattamento iniziale o in aggiunta ai farmaci per via orale. Per i breakout più gravi, i trattamenti topici generalmente non sono efficaci se usati da soli.

Rimedi domestici e prevenzione

È meglio usare i rimedi casalinghi insieme ai trattamenti prescritti dal medico piuttosto che al posto di quelli.

I rimedi domestici per l’acne nodulare includono:

Aceto di sidro di mele

Molte persone usano l’aceto di sidro di mele come rimedio casalingo a causa delle sue proprietà antibatteriche. Alcune persone credono che l’aceto di sidro di mele possa bersagliare i batteri che causano l’acne e aiutare a guarire la pelle.

Per provare questo rimedio, diluire l’aceto di mele con acqua tiepida e applicare sulla pelle interessata.

Olio d’oliva

Alcune persone consigliano di pulire la pelle con olio d’oliva per ridurre l’acne. Credono che l’olio d’oliva si unisca all’eccesso di olio sulla pelle, aiutandolo a sollevarlo dai pori. Questo è pensato per prevenire l’intasamento e ridurre i breakouts.

Uno studio del 2010 ha rilevato che l’olio d’oliva ha proprietà antiossidanti se usato sulla pelle. Oltre a questo, ci sono poche prove per suggerire che supporta la salute della pelle o previene l’acne.

Ridurre lo stress

Gli ormoni dello stress nel corpo possono innescare sblocchi dell’acne. Per questo motivo, la consapevolezza, la meditazione o lo yoga possono aiutare a ridurre i breakouts. Queste attività sono note per ridurre i livelli di stress e migliorare il benessere.

Consigli per la cura della pelle

donna che usa la crema idratante sul viso per aiutare con l'eruzione della menopausa

Per mantenere la pelle pulita e ridurre i breakout, una persona può provare:

  • lavare la faccia due volte al giorno
  • lavare direttamente dopo l’esercizio
  • rimuovere il trucco prima di andare a letto
  • usando una crema idratante leggera
  • applicare la protezione solare ogni giorno
  • evitando di toccare il viso
  • lavarsi le mani prima di applicare il trucco

Per ridurre la possibilità di cicatrici, è essenziale non tentare di schioccare i noduli dell’acne. Cercare di spremerli causerà solo un’ulteriore infiammazione e potrebbe causare cicatrici.

Come sbarazzarsi di cicatrici da acne

L’acne nodulare può lasciare cicatrici sulla pelle di una persona, anche dopo che i breakouts sono stati eliminati.

Esiste una gamma di terapie che un medico o un dermatologo può raccomandare per migliorare l’aspetto della pelle e ridurre le cicatrici.

Le opzioni includono:

  • peeling chimici
  • terapia della luce blu
  • terapia laser

Porta via

L’acne nodulare è una forma dolorosa e grave di acne caratterizzata da lesioni dure sotto la pelle.

Ci sono diversi trattamenti disponibili per questa condizione della pelle. Se una persona ha l’acne nodulare, dovrebbe parlare con un medico o un dermatologo su un piano di trattamento personalizzato.

Like this post? Please share to your friends: