Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Acne ormonale: cosa devi sapere

L’acne ormonale è generalmente nota semplicemente come acne. Un altro termine per la condizione della pelle è l’acne vulgaris.

A volte è chiamato acne ormonale a causa del modo in cui il problema della pelle si sviluppa in risposta ai cambiamenti ormonali.

Le persone con acne hanno brufoli – o macchie o brufoli – di diversa gravità che tipicamente colpiscono il viso. L’acne è molto comune e curabile.

Cos’è l’acne?

[acne da vicino]

L’acne è una condizione della pelle. Colpisce principalmente il viso e il tronco superiore e coinvolge la base dei peli.

C’è una gamma di gravità per l’acne. Le lesioni nella pelle formata da acne includono comedoni, che possono essere tappi aperti o chiusi che si formano alla base dei peli. Altri tipi di lesioni includono:

  • papule
  • pustole
  • noduli
  • cisti

Questi quattro tipi di lesioni, di dimensioni e gravità crescenti, si formano quando i batteri vengono coinvolti con le spine. I batteri causano una risposta infiammatoria dal sistema immunitario

L’acne è la condizione della pelle più comune negli Stati Uniti. L’American Academy of Dermatology dice che in qualsiasi momento ci possono essere fino a 50 milioni di persone negli Stati Uniti che hanno l’acne.

Cos’è l’acne ormonale?

L’acne ormonale non è un termine usato nella ricerca medica o dai medici. Tende ad essere usato su internet, su riviste patinate o da persone che vendono rimedi naturali.

Questo articolo presuppone che l’acne ormonale significhi semplicemente l’acne. Uno dei motivi per cui le persone possono chiamarlo acne ormonale è collegarlo al fatto che è più comune negli adolescenti che attraversano i cambiamenti ormonali della pubertà.

Le cause

Ci sono quattro fattori principali dietro la formazione delle lesioni dell’acne. Gli ormoni sono uno dei fattori principali, che potrebbe essere il motivo per cui alcuni la chiamano acne ormonale.

I quattro componenti dell’acne coinvolgono le unità alla base dei peli nella pelle:

  1. La produzione dell’ormone testosterone aumenta durante la pubertà. Questo provoca la pelle grassa perché aumenta la produzione di sebo, la sostanza oleosa secreta alla base dei peli per proteggere e lubrificare la pelle.
  2. I follicoli piliferi si bloccano, formando comedoni o “pori ostruiti”. Anche la sovrapproduzione di cellule della pelle che di solito verrebbero sollevate e perse dalla superficie si aggiunge a questo processo.
  3. I comedoni possono essere aggravati dall’infezione batterica.
  4. Il sistema immunitario reagisce ai batteri, provocando l’infiammazione. Non tutta l’acne è infiammatoria. Semplici comedoni – punti neri e punti bianchi – potrebbero non essere infiammati. I brufoli chiamati papule, pustole, noduli e cisti – in ordine crescente di gravità – sono infiammati.

Il ruolo degli ormoni nella formazione dell’acne

L’acne può essere conosciuta come acne ormonale perché uno dei principali fattori causali è l’ormone testosterone.

I livelli di testosterone salgono negli anni dell’adolescenza come parte della pubertà. Questo causa lo sviluppo maschile nei ragazzi e dà forza muscolare e ossea nelle ragazze.

L’ormone ha anche l’effetto di aumentare la produzione di sebo alla base dei capelli. Questo perché le ghiandole che secernono l’olio sono sensibili al testosterone.

Anche altri ormoni svolgono un ruolo nell’acne. Per le donne, i cambiamenti ormonali relativi alla gravidanza o al ciclo mestruale possono anche scatenare l’acne.

Gravità diverse dell’acne

L’acne varia da acne lieve, che potrebbe non richiedere alcun aiuto da parte dei medici, per l’acne grave. L’acne severa può formare delle cisti, influendo negativamente sull’aspetto e sull’autostima e causando cicatrici.

Tutte le forme di acne possono essere dolorose per la persona.

Anche l’acne lieve può essere dolorosa a causa del suo aspetto e del fatto che spesso colpisce i giovani quando iniziano a sviluppare relazioni. L’autostima può colpire la condizione.

[cioccolato]

Miti su ciò che provoca l’acne

Ci sono molti miti sulle cause dell’acne. Non ci sono prove che una delle seguenti cause dell’acne:

  • Scarsa igiene
  • Cioccolata e altri fattori di dieta, compresi cibi a base di noci o grassi
  • Masturbazione o sesso

Tuttavia, alcune ricerche hanno trovato collegamenti a prodotti a base di latte e diete che contengono molti alimenti come carboidrati e bevande zuccherate, che aumentano i livelli di zucchero nel sangue.

Trattamento

L’acne viene trattata secondo la gravità. L’acne lieve può essere trattata con prodotti da banco e con medicinali offerti dai medici.

Non esiste un trattamento rapido per l’acne. Tutti i trattamenti richiedono settimane per mostrare l’effetto.

Trattamenti di acne lieve disponibili senza prescrizione includono detergenti antibatterici per la pelle. Non ci sono prove che l’acne sia causata da scarsa igiene, comunque.

Il perossido di benzoile è un farmaco topico disponibile da banco che può aiutare. Sono disponibili altri farmaci non soggetti a prescrizione medica, ma con una minore evidenza di effetti positivi.

Il lavaggio eccessivo non è buono per l’acne. Troppo lavaggio e strofinamento possono rimuovere l’olio dalla pelle e irritarlo di più. La pelle può rispondere producendo più olio e peggiorando così l’acne.

Trattamenti naturali o complementari per l’acne

Le medicine a base di erbe sono esempi di trattamenti complementari e alternativi per l’acne. Questi sono in genere innocui, ma mancano prove a sostegno del fatto che siano o meno efficaci.

Gli esempi usati includono olio dell’albero del tè e basilico di chiodi di garofano.

Consigli pratici per le persone con l’acne

Il consiglio di auto-cura per l’acne può aiutare con il problema e eviterà di peggiorarlo:

  • Il lavaggio quotidiano delicato dovrebbe essere sufficiente – le persone non dovrebbero superare due lavaggi al giorno
  • Usando saponi o detergenti delicati e acqua tiepida, non acqua calda
  • Non usare scrub duro o esfoliante
  • Evitare il lavaggio, la raccolta o la raschiatura dei brufoli: ciò potrebbe peggiorarli e causare infiammazioni
  • Le persone dovrebbero evitare il trucco o usare cosmetici a base d’acqua contrassegnati come “non comedogenici” con parsimonia

Trattamento per l’acne moderata e severa

I medici possono aiutare le persone la cui acne comporta brufoli più gravi che possono portare a cicatrici.

L’acne moderata può essere trattata con antibiotici.Gli esempi sono:

  • tetraciclina
  • minociclina
  • eritromicina
  • doxiciclina

Gli antibiotici per l’acne in genere devono essere continuati per 3 mesi per ottenere i risultati completi.

[Dermatologo ispezionando l'acne]

Le donne con acne moderata che non rispondono agli antibiotici possono provare la terapia con ormoni anti-androgeni e la pillola anticoncezionale.

Chiunque abbia una grave acne può beneficiare di un farmaco chiamato isotretinoina. Questo è un trattamento per tablet che deve essere assunto per 16-20 settimane. È molto efficace contro l’acne grave. Tuttavia, ha degli effetti collaterali e il suo uso deve essere monitorato.

L’isotretinoina è pericolosa per i bambini non ancora nati, quindi le donne devono essere sottoposte a test di gravidanza e usare contraccettivi affidabili prima di ottenere la prescrizione. Le donne sessualmente attive in età fertile devono usare due forme di contraccezione prima, durante e dopo il trattamento con isotretinoina.

La forma più grave di acne è l’acne cistica, che può essere trattata con un’iniezione di corticosteroidi chiamata triamcinolone. Questa iniezione nella lesione mira a ridurre le cicatrici causate dall’infiammazione.

Quando vedere un dottore

Un medico specializzato in malattie della pelle chiamato un dermatologo deve essere visto per l’acne grave.

Chiunque abbia un sacco di acne, o abbia lesioni più gravi avrà bisogno di un trattamento di prescrizione e potrebbe beneficiare della consulenza specialistica di un dermatologo.

Le persone con acne severa che devono essere trattate con il farmaco isotretinoina devono essere indirizzate a un dermatologo che è registrato con il programma di monitoraggio della FDA per il farmaco.

Donne adulte con acne e terapia ormonale

L’acne è più comune negli adolescenti che attraversano i cambiamenti ormonali della pubertà.

Alcune donne possono anche essere soggette ad acne nella loro vita adulta. Il Dott. Bethanee Jean Schlosser, un assistente professore di dermatologia e direttore della salute della pelle femminile, ha presentato le informazioni alla riunione annuale dell’American Academy of Dermatology nel 2012. Ha riferito che le donne adulte erano più propense degli uomini adulti ad ottenere l’acne.

Alcune donne possono avere cambiamenti causati da ormoni androgeni. Chi ha i capelli in eccesso, una voce più profonda o periodi mestruali irregolari può aver bisogno di testare i problemi ormonali.

Il trattamento per l’acne nelle donne adulte è lo stesso che per le altre persone. Altre opzioni includono la terapia ormonale.

Dr. Schlosser dice che la pillola contraccettiva può aiutare a cancellare l’acne nelle donne. Uno dei vari contraccettivi orali combinati può essere usato da solo o aggiunto a un farmaco anti-androgeno, aggiunge il dott. Schlosser.

Like this post? Please share to your friends: