Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: [email protected]

Allergia alla banana: cosa devi sapere

Un’allergia alla banana è un’allergia a specifiche proteine ​​presenti nelle banane. Le reazioni allergiche alle banane vanno da lievi a potenzialmente pericolose per la vita.

Qualsiasi bambino o adulto che mostri sintomi di allergia alle banane ha bisogno di una valutazione medica per valutare i fattori di rischio per l’anafilassi e le potenziali allergie ad altre sostanze.

Incidenza

Mezza banana sbucciata in cima a un mucchio di banane.

Un’allergia alla banana, in modo simile a tutte le allergie, si verifica quando il sistema immunitario reagisce in modo eccessivo a qualcosa che è altrimenti innocuo.

I sintomi di diverse allergie variano da persona a persona e da allergeni a allergeni. Alcune persone potrebbero mostrare solo una leggera irritazione della pelle, mentre altri possono sperimentare la reazione potenzialmente letale chiamata anafilassi.

Le persone che hanno un’allergia alle banane sono più vulnerabili alle allergie ad altre sostanze e alle banane. Ci sono due ragioni per questo.

In primo luogo, un’allergia è un segno di un sistema immunitario troppo reattivo che può anche reagire ad altre sostanze che appaiono innocue.

In secondo luogo, le proteine ​​delle banane sono simili alle proteine ​​di alcune altre sostanze naturali, in particolare il lattice, che viene utilizzato in prodotti come guanti per l’igiene, palloncini e preservativi.

Le allergie alla banana sono relativamente rare e non si collocano tra le allergie più comuni. Nella maggior parte delle aree del mondo, meno dell’1% della popolazione ha un’allergia alla banana. Tuttavia, le persone con allergie a sostanze che contengono proteine ​​simili a quelle delle banane sono ad alto rischio.

Fattori di rischio

È più probabile che una persona abbia un’allergia alla banana se è allergica ad altri frutti e verdure o al lattice.

Altri fattori di rischio per le allergie alle banane, nonché per le allergie ad altri alimenti, includono:

  • una storia di eczema o dermatite atopica
  • un’allergia a qualsiasi altra cosa, inclusi cibi, polline e piante
  • una storia di sindrome da allergia orale con qualsiasi cibo
  • avendo l’asma
  • una storia familiare di allergie, in particolare alle banane

Sintomi

I sintomi delle allergie alle banane dipendono dal tipo di allergia di una persona. I sintomi possono anche cambiare nel tempo.

Un’allergia relativamente minore, chiamata sindrome da allergia orale (OAS), si verifica quando la banana entra in contatto con la pelle delle labbra, della bocca e della gola.

Donna nel parco con reazione allergica che causa gonfiore e gonfiore alla gola.

L’OAS è dovuta alla presenza di proteine ​​in un frutto o in un altro materiale vegetale simile a quello presente nel polline. L’OAS è spesso peggiore durante la stagione delle allergie.

I sintomi di OAS includono:

  • eruzioni cutanee o piaghe sulla bocca, sulle labbra o sulla lingua
  • gonfiore di parti della bocca o della gola
  • in rari casi, anafilassi

I sintomi di OAS tendono ad apparire immediatamente dopo aver mangiato una banana. Altre forme di allergia alle banane possono anche causare anafilassi e di solito compaiono immediatamente dopo il consumo di banane.

Inoltre, alcune persone soffrono di disturbi gastrointestinali e i bambini possono avere dolorose dermatite da pannolino. Gli adulti possono avere piaghe sopra e intorno al retto quando le proteine ​​dalla banana digerita sono venute a contatto con la pelle.

Alcune persone, in particolare i bambini e i neonati, sviluppano una eruzione cutanea rossa dopo aver mangiato banane e altri frutti acidi. Questa non è una vera allergia, ma un’irritazione della pelle dal frutto acido. Pulire la bocca e il viso subito dopo aver mangiato può ridurre o eliminare i sintomi di irritazione.

Allergia alla banana nei neonati

I sintomi di un’allergia alla banana sono simili nei bambini così come lo sono per chiunque altro.

Una persona dovrebbe sempre essere cauta quando introduce nuovi alimenti per un bambino, in particolare per gli allergeni comuni come le arachidi. Se un bambino ha eczema o un’altra allergia, il rischio di una grave reazione allergica ad un alimento o altra sostanza è maggiore.

Si raccomanda comunque di introdurre allergeni alimentari comuni, tuttavia, compresi arachidi, noci, soia e uova, a un bambino quando hanno tra i 5 ei 6 mesi e mezzo. Ritardare l’introduzione di questi alimenti aumenta il rischio di allergie alimentari.

Genitori e tutori dovrebbero monitorare i neonati e i bambini piccoli per i segni di una sindrome allergica chiamata sindrome da enterocolite indotta da proteine ​​alimentari (FPIES).

I bambini con FPIES sviluppano gravi sintomi gastrointestinali, tra cui vomito e diarrea 2-3 ore dopo aver mangiato un allergene. È improbabile che i test per le allergie del sangue diagnostichino la condizione.

Molti bambini e bambini con FPIES inizialmente mostrano segni di allergia al latte materno o alla formula. FPIES quindi provoca solitamente allergie a molti alimenti quando questi iniziano a essere mangiati, anche se i latticini e la soia sono tra i fattori scatenanti più comuni.

I bambini con questo disturbo spesso hanno bisogno di seguire una dieta limitata e gli FPIES non trattati possono causare grave malnutrizione e disidratazione.

Altri cibi da evitare

Le proteine ​​della banana sono molto simili alle proteine ​​che si trovano in molti altri frutti e verdure. Quindi, se qualcuno ha un’allergia alla banana, è importante che considerino i test allergologici per sapere quali alimenti possono e non possono mangiare in modo sicuro.

Una reazione incrociata alla banana si riscontra anche in coloro che sono allergici all’ambrosia, in particolare durante la stagione dei pollini di ambrosia a fine estate e autunno.

Oltre alla banana, alcuni alimenti che una persona con allergia alla banana potrebbe dover evitare comprendono:

  • avocado
  • Kiwi
  • papaia
  • pomodoro
  • Castagna
  • Patata
  • peperone

Le persone con allergia alle banane sono anche suscettibili di sviluppare un’allergia al lattice, che viene utilizzata in molti prodotti comuni, tra cui guanti per l’igiene, palloncini e alcuni preservativi.

Chiunque abbia dubbi dovrebbe dire al medico qualsiasi storia di allergie alle banane prima di usare prodotti in lattice e prendere in considerazione la possibilità di testare un’allergia al lattice.

Molte persone sono ancora in grado di mangiare banane cotte se hanno un’allergia alla banana. Questo perché la proteina allergenica si disintegra quando la banana viene cotta.Potrebbe non essere necessario evitare cibi cotti contenenti banane, ma solo un allergologo può fornire a qualcuno informazioni accurate e individualizzate sui rischi.

Quando chiamare un dottore

Medico che parla ad un paziente nello spazio pieno di luce.

Le allergie alla banana sono spesso curabili, ma non tutte le eruzioni cutanee e i segni di irritazione sono dovuti alle allergie. Ciò significa che i test allergologici possono aiutare a determinare qual è il trattamento giusto, oltre a escludere altre potenziali condizioni di salute.

Una persona deve segnalare i segni di una reazione allergica a un medico che può riferirli a un allergologo, se necessario.

I neonati che avvertono un’eruzione cutanea dopo aver mangiato una banana possono essere a rischio di anafilassi. Un genitore o un caregiver deve chiamare immediatamente un medico quando i bambini oi bambini molto piccoli mostrano segni di una reazione allergica.

Difficoltà di respirazione, gonfiore della gola, perdita di coscienza e altri gravi sintomi di allergia sono situazioni di emergenza potenzialmente letali, quindi una persona dovrebbe chiamare il 911 o il proprio numero di emergenza locale. Un medico può prescrivere a qualcuno una penna per iniezione di adrenalina (EpiPen) per ridurre il rischio di sintomi pericolosi in futuro.

prospettiva

Più di un quarto dei bambini supera le loro allergie, quindi è possibile che un bambino con un’allergia alla banana possa alla fine riuscire a mangiare le banane in modo sicuro.

I bambini che hanno solo lievi reazioni allergiche sono significativamente più propensi a superare l’allergia. Tuttavia, nessuna ricerca ha specificamente studiato persone che sviluppano allergie alle banane.

Le allergie alla banana possono essere scomode, ma le banane sono facili da evitare. Le persone non dovrebbero, tuttavia, presumere che le loro allergie alle banane siano innocue o andranno via con il tempo. Anche un’allergia minore alla banana può svilupparsi per essere più grave o causare una reazione seria.

Like this post? Please share to your friends: