Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Allergia alle melanzane: cosa devi sapere

La melanzana è un alimento comune ricco di sostanze nutritive che può essere trovato in molte ricette diverse. Sfortunatamente, alcune persone sviluppano un’allergia alle melanzane che può influenzare drasticamente la loro dieta, a seconda della gravità della loro reazione.

Le allergie alle melanzane o alle melanzane sono piuttosto rare. Le melanzane fanno parte della famiglia delle piante della belladonna, i cui membri contengono sostanze note come alcaloidi. Questi alcaloidi possono essere altamente velenosi per gli esseri umani, ma solo in alcune specie della famiglia della belladonna.

La melanzana, analogamente al pomodoro, è un frutto tipicamente scambiato per un vegetale. La melanzana è utilizzata in una varietà di cucine e in molti piatti vegetariani come sostituto della carne. Le persone con allergie alle melanzane devono essere consapevoli del fatto che la presenza di melanzane in un piatto potrebbe non essere ovvia.

Le allergie alle melanzane si sviluppano comunemente durante l’infanzia, ma possono svilupparsi anche più tardi nella vita.

Sintomi

I sintomi di un’allergia alla melanzana sono simili ai sintomi di altre allergie alimentari. Una persona con un’allergia alla melanzana può notare i seguenti sintomi mentre mangia o poco dopo aver mangiato le melanzane:

Melanzana tagliata su una tavola di legno

  • prurito alla bocca, alla gola o alle labbra
  • lingua formicolante
  • orticaria
  • nausea
  • diarrea
  • tosse
  • mal di stomaco
  • gonfiore intorno alle labbra e alla bocca

Il più delle volte, le persone con un’allergia alla melanzana sperimenteranno i sintomi quasi immediatamente dopo aver mangiato le melanzane. Occasionalmente, tuttavia, l’inizio dei sintomi potrebbe non iniziare fino a poche ore dopo l’esposizione.

Nella maggior parte dei casi, i sintomi delle allergie alle melanzane non sono gravi. Tuttavia, le persone con allergie dovrebbero essere consapevoli del rischio di anafilassi. Una reazione di anafilassi è una condizione pericolosa per la vita che necessita di cure mediche di emergenza.

I sintomi dell’anafilassi includono i seguenti:

  • respirazione difficoltosa
  • gonfiore della gola
  • dispnea
  • confusione
  • impulso basso
  • nausea
  • difficoltà a deglutire

Chi ottiene un’allergia alla melanzana?

pomodori a vite su una tavola

La melanzana appartiene a una famiglia di piante conosciute come nightshades. Le persone possono avere maggiori probabilità di sviluppare un’allergia alle melanzane se sono anche allergiche ad altri ombretti, compresi pomodori, patate o peperoni.

La melanzana contiene anche una sostanza chimica chiamata salicilato, che è un ingrediente dell’aspirina. Ciò significa che le persone con allergia all’aspirina o sensibilità al salicilato possono anche avere maggiori probabilità di sviluppare un’allergia o un’intolleranza alla melanzana a troppo salicilato.

Tipicamente, un’allergia alle melanzane si svilupperà nella prima infanzia. I bambini più grandi e gli adulti possono anche sviluppare un’allergia alle melanzane o un’allergia ad altre piante di belladonna per tutta la loro vita.

Una persona può aver mangiato melanzane prima senza effetti e sviluppare un’allergia in seguito.

Quando vedere un dottore

Le persone con sintomi di allergia alimentare dovrebbero vedere un medico quando la fonte dei loro sintomi di allergia è sconosciuta.

Inoltre, chiunque abbia una allergia alle melanzane o allergia ad altri alimenti dovrebbe cercare cure mediche di emergenza se hanno sintomi di anafilassi.

Diagnosi

Alcune persone sanno subito che la melanzana è il cibo che causa i loro sintomi allergici. Mangiano una melanzana e sperimentano immediatamente i sintomi.

Altre persone possono avere sintomi ritardati e hanno bisogno dell’aiuto di un medico per diagnosticare una causa della loro reazione allergica. Possono essere indirizzati a un allergologo se la causa della reazione non è chiara. Un allergologo può aiutare una persona a identificare altri alimenti che possono scatenare reazioni allergiche.

Quando si vede un allergologo, qualcuno può aspettarsi di fornire una dettagliata anamnesi medica, comprese eventuali altre allergie note. È probabile che l’allergologo ponga diverse domande su quando i sintomi iniziano e quanto gravi sono.

Mentre i livelli di anticorpi immunoglobuline E (IgE) e test cutanei possono essere fatti per aiutare con una diagnosi, l’allergologo probabilmente raccomanderà che qualcuno con sintomi segua una dieta speciale. Possono anche suggerire che la persona tenga un diario alimentare fino a quando non viene identificata la fonte dell’allergia.

Alimenti da evitare

bacche di Goji

Le persone con un’allergia alla melanzana devono essere caute riguardo a quali alimenti mangiano. Oltre ai piatti specifici di melanzane, le melanzane possono apparire meno ovviamente anche in altre ricette.

La melanzana è un popolare sostituto della carne in molti piatti vegetariani, quindi è sempre una buona idea controllare le etichette sui prodotti vegetariani, compresi gli hamburger vegetariani acquistati nei negozi e nei ristoranti.

Le persone con allergie alle melanzane possono essere allergiche ad altri ombretti, tra cui:

  • pomodori
  • peperoni
  • patate bianche
  • tomatillos
  • bacche di Goji
  • condimenti al pepe

Il salicilato nelle melanzane può essere responsabile per i sintomi di allergia o intolleranza in alcune persone. Queste persone potrebbero dover evitare altri alimenti in cui questa sostanza chimica si presenta in modo naturale.

Le persone con livelli di anticorpi IgE normali ma con sensibilità al salicilato possono essere in grado di tollerare una piccola quantità di salicilato prima che inizino a manifestare i sintomi.

Altri alimenti con salicilato includono:

  • mirtilli
  • mele
  • avocado
  • zucchine
  • broccoli
  • lamponi
  • funghi
  • spinaci
  • uva
  • cavolfiore
  • cetrioli

Potrebbe essere una buona idea sviluppare un piano dietetico. Un medico o un nutrizionista può aiutare a sviluppare un piano che aiuterà una persona a evitare i cibi potenzialmente scatenanti e ad avere ancora abbastanza nutrienti necessari per tutta la giornata.

Mantenere un diario alimentare può anche aiutare a rintracciare quali alimenti scatenano una reazione allergica.

Trattare una reazione allergica

Per reazioni minori, una persona di solito può usare un farmaco da banco come Benadryl.

Per le prime reazioni, una persona dovrebbe consultare il proprio medico il prima possibile. Un medico può determinare se la persona ha avuto una reazione alla melanzana o se la reazione allergica è stata causata da una fonte diversa. Questo aiuterà a determinare un piano di trattamento.

In caso di shock da anafilassi, una persona avrà bisogno di cure mediche immediate. Lo shock anafilattico si verifica entro pochi minuti dall’esposizione e può essere pericoloso per la vita.

Se qualcuno sta andando in stato di shock, gli astanti dovrebbero:

  • chiama subito il 911
  • usa un EpiPen se disponibile
  • rimuovere gli indumenti restringenti
  • posare la persona in posizione piatta con i piedi leggermente rialzati
  • eseguire CPR se necessario
  • gira la testa della persona di lato se vomita
  • evitare di somministrare farmaci diversi dall’EpiPen, in quanto la persona potrebbe essere allergica

prospettiva

Le persone con allergia alle melanzane possono gestire la loro allergia evitando melanzane e altri alimenti innescanti. Se esposti accidentalmente, possono ridurre i loro sintomi di allergia con un antistaminico da banco.

Una persona con allergia alle melanzane può essere allergica ad altre piaghe della notte e potrebbe dover evitare di mangiarle se la loro allergia è grave oi livelli di anticorpi IgE sono alti.

Nei casi in cui una persona ha una grave allergia alle melanzane, un medico probabilmente prescriverà un EpiPen per uso di emergenza. Nei casi in cui una persona con un’allergia alla melanzana va in shock anafilattico, è necessario un intervento di emergenza.

Like this post? Please share to your friends: