Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Anca irritabile: cosa devi sapere

L’anca irritabile si verifica quando il rivestimento dell’articolazione dell’anca si infiamma. È una causa comune di dolore all’anca e zoppia nei bambini di età inferiore ai 10 anni.

Conosciuto anche come sinovite transitoria acuta o sinovite tossica, l’anca irritabile è più probabile che si verifichi tra i 3 ei 10 anni. È anche più comune nei ragazzi che nelle ragazze.

I tessuti intorno all’articolazione dell’anca si gonfiano, normalmente in un solo anca, e il dolore può diffondersi dall’anca all’inguine, alla coscia e al ginocchio. I sintomi possono essere allarmanti, ma è una condizione lieve che normalmente dura solo fino a 2 settimane.

Appare spesso circa 2 settimane dopo una malattia virale, ma gli esperti non sanno esattamente perché succede.

Fatti veloci sull’anca irritabile:

Ecco alcuni punti chiave sull’anca irritabile. Maggiori dettagli sono nell’articolo principale.

  • L’anca irritabile colpisce soprattutto i bambini, causando dolore che può variare da lieve a grave.
  • Può manifestarsi dopo un virus o un trauma o a causa della scarsa circolazione del sangue.
  • Di solito passa dopo 2 settimane, ma a volte dura più a lungo.
  • Se il dolore persiste o peggiora, potrebbero essere necessari test per escludere altre condizioni.

Sintomi

L'anca irritabile è una condizione transitoria nei bambini che causa dolore e zoppia.

L’anca irritabile comporta dolore all’anca che tende ad iniziare improvvisamente, di solito su un lato dell’anca. Il dolore può variare da lieve a grave. Può colpire l’anca, l’inguine, la coscia e il ginocchio sul lato interessato.

Può svilupparsi una zoppia, e i bambini piccoli possono gattonare o piangere in modo insolito a causa del dolore. Questo potrebbe essere più evidente quando si cambiano i pannolini.

A volte si verifica una leggera febbre, ma questo è meno comune. Se la febbre è superiore a 101 gradi Fahrenheit, è probabile che il bambino abbia un altro problema, che può essere più serio.

Le cause

Nella sinovite acuta e transitoria, la membrana sinoviale che circonda l’anca diventa infiammata o gonfia, ma non è chiaro perché ciò avvenga.

Le possibili spiegazioni includono:

Un’infezione virale che si verifica circa 2 settimane prima che compaiano i sintomi dell’anca irritabile, come un’infezione del tratto respiratorio superiore, forse un raffreddore o mal di gola o diarrea. L’infiammazione può essere una reazione allergica che si verifica quando il sistema immunitario risponde a un’infezione in altre parti del corpo.

Una caduta o un infortunio possono precedere.

Uno scarso flusso sanguigno può danneggiare la testa del femore o l’osso della coscia. Questa parte del femore è la palla nell’articolazione dell’anca palla-e-presa. Questo è chiamato il morbo di Perthes e può causare sintomi simili a quelli dell’anca irritabile.

Diagnosi

Il medico, di solito un medico di base, chiederà al bambino o al genitore o al tutore dei sintomi. Questo sarà seguito da un esame fisico.

Potrebbe esserci una radiografia, una scansione per immagini o un esame del sangue. L’analisi del sangue rileva qualsiasi infezione.

Trattamento

Il bambino dovrebbe riposare e non dovrebbero frequentare la scuola o l’asilo nido. Non dovrebbero partecipare allo sport fino a quando il dolore non sarà completamente scomparso.

Potrebbero trovarsi più a proprio agio sdraiarsi sulla schiena, con il ginocchio piegato e fuoriuscito, e il piede sul lato colpito si è rivelato.

Con il riposo, il problema inizierà normalmente a risolversi entro 3 giorni, e dovrebbe scomparire tra 2 settimane, ma a volte può durare da 4 a 5 settimane.

Normalmente non è necessario passare il tempo in ospedale.

Il medico può raccomandare farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS), come il paracetamolo o Tylenol, per il dolore. I bambini sotto i 16 anni non devono assumere l’aspirina.

Se la condizione non si risolve o se il dolore persiste o peggiora, i genitori devono rivolgersi al medico, in quanto potrebbe esserci un’altra condizione di base.

Like this post? Please share to your friends: