Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: [email protected]

Anidrosi: trattamenti, cause, sintomi e rimedi casalinghi

Sommario

  1. Trattamento
  2. Le cause
  3. Sintomi
  4. Fattori di rischio
  5. Diagnosi
  6. Rimedi casalinghi
  7. Quando vedere un dottore

Anidrosi o ipoidrosi è una disfunzione in cui una persona non è in grado di sudare quando fa caldo. Anidrosi si riferisce alla completa assenza di sudorazione, mentre l’ipoidrosi è quando una persona suda meno del normale.

La sudorazione consente il rilascio di calore dal corpo. Se le persone non riescono a sudare correttamente, non possono rinfrescarsi e questo può essere dannoso.

Se la condizione interessa una piccola area del corpo, di solito non è pericolosa, ma anidrosi o ipoidrosi di tutto il corpo possono causare surriscaldamento e, infine, il colpo di calore, una condizione potenzialmente pericolosa per la vita. Una persona potrebbe non rendersi conto di avere la condizione finché non è seria.

Opzioni di trattamento per anidrosi

[Donna con il colpo di calore]

Il trattamento si concentrerà sulla condizione di base che causa l’anidrosi.

I pazienti con anidrosi solo in una piccola parte del loro corpo potrebbero non richiedere alcun trattamento.

I farmaci che sono stati segnalati per aiutare comprendono prednisolone, un corticosteroide e l’iniezione di un anestetico locale nel tessuto nervoso simpatico nel collo.

Se la causa è sconosciuta, le opzioni di trattamento sono limitate. Le persone con questa condizione dovrebbero evitare attività e ambienti che aumentano la temperatura corporea centrale, e l’esercizio dovrebbe essere svolto in un luogo fresco e preferibilmente sotto supervisione.

Anidrosi, ipoidrosi e colpo di calore

Le persone che non sudano abbastanza, o del tutto, quando fanno esercizio fisico o in ambienti caldi sono a rischio di sviluppare il colpo di calore.

Il colpo di calore è un’emergenza medica che può causare danni al cervello e agli organi interni. Può essere fatale.

Se una persona sviluppa un colpo di calore, è importante chiamare il 9-1-1 e mantenerli il più freschi possibile.

Cause di anidrosi

L’anidrosi si verifica quando le ghiandole sudoripare del corpo non funzionano correttamente o del tutto.

I possibili motivi includono:

  • Traumi ai nervi che controllano la sudorazione.
  • Sindrome di Ross, una rara patologia della sudorazione associata ad un’assenza di riflesso e pupilla tonica (un disturbo che colpisce la pupilla dell’occhio).
  • Amiloidosi, un gruppo di malattie in cui uno o più sistemi di organi accumulano depositi di proteine ​​anormali note come amiloide.
  • Neuropatia diabetica autonomica, in cui la sudorazione è persa a causa di danni al sistema nervoso da glucosio scarsamente controllato.
  • Abuso di alcol a lungo termine, che può portare alla neuropatia alcolica.
  • Sindrome di Sjogren, una malattia cronica del sistema immunitario.
  • Cancro polmonare, che può causare anidrosi da un lato del corpo e sudorazione eccessiva (iperidrosi) dall’altro.
  • Sindrome di Horner, causata da danni al sistema nervoso simpatico nel collo.
  • Condizioni della pelle o danni alla pelle, comprese gravi ustioni e lebbra.
  • Trauma alle ghiandole sudoripare.
  • Sclerosi sistemica, o sclerodermia, un gruppo di malattie autoimmuni progressive croniche e progressive in cui i tessuti connettivi e la pelle si induriscono e si stringono.
  • Condotti della ghiandola sudorale ostruiti a causa di pelle morta o infezioni batteriche.
  • Malattia da trapianto contro ospite, in cui le cellule immunitarie di un donatore di midollo osseo attaccano le cellule del sudore del ricevente del trapianto di midollo osseo.
  • L’anidrosi può anche essere un sintomo di grave disidratazione, che si verifica quando il corpo perde più liquidi di quello che contiene.

Anidrosi farmaco-indotta

[uomo con fan]

Un certo numero di farmaci può portare all’anidrosi.

Gli agenti anticolinergici antimuscarinici hanno un numero di applicazioni. A volte vengono utilizzati per controllare alcuni degli effetti collaterali degli antipsicotici, noti anche come neurolettici o tranquillanti principali. Esempi includono benzhexol, benztropina, biperiden, orphenadrine e prociclidina.

Gli antidepressivi triciclici (TCA) sono prescritti per la depressione clinica. Hanno effetti collaterali anticolinergici. I TCA sono stati per lo più sostituiti da antidepressivi con minori effetti collaterali.

Gli inibitori dell’anidrasi carbonica sono usati come agenti antiglaucoma, diuretici e antiepilettici. Possono anche aiutare a gestire l’osteoporosi, ulcere duodenali e gastriche, mal di montagna e alcuni disturbi neurologici. Gli esempi includono acetazolamide, metazolamide, dorzolamide e topiramato.

Segni e sintomi di anidrosi

[gocce di sudore

L’anidrosi può interessare solo una parte del corpo, due o più parti o tutto il corpo.

I segni e i sintomi più comuni associati all’anidrosi sono:

  • anormalmente povero o mancanza di sudorazione in risposta al calore o allo sforzo
  • vertigini e debolezza
  • risciacquo
  • sensibilità alle temperature elevate, a causa di un’impossibilità di raffreddarsi

Le persone in cui solo una parte o alcune parti del corpo sono interessate possono scoprire che le parti non interessate sudano eccessivamente, per cercare di compensare. Una parte del corpo può essere completamente asciutta, mentre un’altra è bagnata.

Se la maggior parte del corpo è colpita, lo sforzo fisico o le temperature elevate possono causare crampi di calore, esaurimento di calore o colpo di calore.

Fattori di rischio

A parte l’età avanzata, ci sono diversi fattori di rischio per l’anidrosi. Includono quanto segue:

  • Mutazioni genetiche: le alterazioni dei geni possono causare anomalie e le ghiandole sudoripare non funzionano correttamente.
  • Diabete: il diabete può talvolta causare irregolarità della ghiandola sudoripare.
  • Condizioni della pelle: i disturbi della pelle, compresa la psoriasi e alcune eruzioni cutanee, possono interessare le ghiandole sudoripare e causare anidrosi.

La cicatrizzazione può anche indurre le ghiandole sudoripare a non guarire adeguatamente, il che può aumentare il rischio di anidrosi.

Diagnosi di anidrosi

In una situazione di emergenza, il team sanitario prenderà misure per raffreddare il paziente e somministrare liquidi per stabilizzarlo.

Le prove possono essere effettuate per confermare la diagnosi e escludere possibili condizioni o malattie.

Un test quantitativo sudomotor axon reflex (QSART) misura i nervi autonomi che regolano la sudorazione.

Può valutare i disturbi del sistema nervoso autonomo, le neuropatie periferiche e alcuni altri tipi di disturbi del dolore.

Gli elettrodi riempiti con acetilcolina sono posizionati sul polso e su diverse aree della gamba. Una leggera stimolazione elettrica viene applicata sulla pelle (ionoforesi) e l’acetilcolina, una sostanza chimica presente in natura, entra nella pelle. L’acetilcolina stimola le ghiandole sudoripare e vengono misurate le risposte del sudore.

Un test di impronta del sudore utilizza anche elettrodi, ma la pilocarpina viene somministrata per stimolare le ghiandole sudoripare. Un’impronta delle gocce di sudore appare come rientranza su un materiale in gomma siliconica.

Un test del sudore sulla termoregolazione valuta la via metabolica del sudomotorio dell’intero organismo e misura la produzione di sudore in relazione ad un aumento della temperatura interna.

Il corpo del paziente è rivestito con polvere di alizarina rossa. Quando è umido, la polvere cambia colore da arancione a viola.

Per monitorare la temperatura interna, a viene inserito nella bocca del paziente. Per rilevare il riscaldamento eccessivo della superficie, sulla pelle viene applicato un dispositivo termico. Il paziente entra in una camera riscaldata da unità di riscaldamento a infrarossi. La temperatura e l’umidità sono controllate attentamente. Mentre il paziente suda, o no, viene fotografato tutto il corpo. La tecnologia di scansione del computer mappa le aree di anidrosi.

Una biopsia può aiutare ad esaminare le ghiandole sudoripare e le cellule della pelle.

Rimedi casalinghi

Esistono diversi rimedi casalinghi per anidrosi, tra cui:

  • Integratori di zenzero e fagioli di soia: l’aggiunta di questi a una dieta può aiutare a migliorare il flusso sanguigno e promuovere la corretta traspirazione.
  • Bicarbonato di sodio: questo può aiutare ad aumentare la capacità di sudare di una persona aumentando il flusso capillare. I supplementi orali sono un rimedio domestico popolare.
  • Succo di cetriolo: il succo di cetriolo può migliorare la produzione di sudore aumentando l’idratazione.

Se l’anidrosi è un problema ricorrente, i rimedi casalinghi possono essere d’aiuto. Tuttavia, i pazienti devono consultare il proprio medico prima di provarli.

Quando vedere un dottore

I pazienti dovrebbero consultare un medico se si verifica uno dei seguenti problemi:

  • battito cardiaco elevato
  • perdita di equilibrio o vertigini
  • sentirsi male o nausea
  • affaticamento e sentimenti di debolezza

I pazienti che soffrono di pelle d’oca persistente in condizioni di caldo dovrebbero vedere un medico.

Like this post? Please share to your friends: