Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Ansia sessuale: come puoi superarla?

Che tu sia una donna o un uomo, potresti aver sperimentato l’ansia sessuale nel corso degli anni. Sentirsi ansiosi a volte riguardo alla nostra bravura tra le lenzuola è normale, ma quando succede ripetutamente, ciò può influire sulla nostra qualità della vita. Quindi, cosa puoi fare per dissipare i dubbi e condurre una vita sessuale sana?

partner intimi non uno di fronte all'altro nel letto

L’ansia sessuale – o l’ansia da prestazione sessuale – è qualcosa che colpisce uomini e donne di tutte le età, indipendentemente dalla quantità di esperienza che hanno con il rapporto sessuale.

Per alcuni, questo tipo di ansia è di breve durata e può apparire brevemente sulla scia di un nuovo incontro sessuale.

Altre persone, tuttavia, potrebbero avere difficoltà a godersi una vita sessuale sana a causa di esso, e possono sperimentare questo tipo di ansia con più regolarità.

Ma come si manifesta l’ansia sessuale? Beh, secondo la terapista sessuale Claudia Six, ha diverse espressioni tra uomini e donne, anche se nella maggior parte dei casi, è legata al timore che qualche aspetto della loro presenza tra le lenzuola possa essere deludente per il loro partner.

“Nelle donne, l’ansia da prestazione sessuale può manifestarsi come difficoltà a interessarsi al sesso, difficoltà a eccitarsi, o difficoltà con l’orgasmo.Negli uomini, sappiamo che aspetto ha – difficoltà a ottenere un’erezione, a mantenere l’erezione oa venire troppo presto. Ho messo tutto sotto l’espressione “ansia da prestazione sessuale”.

Claudia Six

E perché sentiamo l’ansia da prestazione sessuale? Qui, le cose diventano un po ‘più complesse, ma per semplificare: tendiamo a diventare insicuri su quanto bene facciamo a letto o cosa potremmo assomigliare ai nostri partner, o possiamo semplicemente essere scoraggiati dall’idea di diventare così intimi con qualcuno.

In alcuni casi, l’ansia da prestazione sessuale deriva da un’esperienza passata traumatica, forse correlata alla violenza sessuale. Se questa è la tua situazione, non esitare a cercare una consulenza specialistica. Se la tua sede è negli Stati Uniti, il tuo primo punto di riferimento dovrebbero essere le hotline Rape, Abuse e Incest National Network.

Ma, nella maggior parte dei casi – spiega Amy Jo Goddard, educatrice sessuale – questa risposta è condizionata dal modo in cui siamo stati educati a pensare a certi aspetti del sesso e del nostro corpo e alle aspettative sociali che influiscono sul nostro rapporto con il nostro sessualità.

Di seguito, vi diamo alcuni consigli su come affrontare questi momenti di incertezza e preoccupazione sia prima che durante gli incontri sessuali, così da poter godere di una vita sessuale più felice e più sana.

Prendi il tuo corpo

L’immagine corporea è spesso un fattore importante per raggiungere una vita sessuale sana. Se ci sentiamo insicuri sul modo in cui appare il nostro corpo, potremmo preoccuparci se il nostro partner ci trovi o meno attraenti. Ciò, inutile dirlo, non è affatto favorevole al godimento.

coppia sorridente nello specchio

Gli studi hanno notato che un numero significativo di uomini e donne ha problemi di immagine del corpo, che potrebbero portare a ogni sorta di ansietà quando arriva il momento di scivolare tra le lenzuola con quella persona speciale.

Ad esempio, uno studio pubblicato nel documento rivela che circa un terzo delle donne del college si sente insoddisfatto di come appare il loro corpo e che questa autocoscienza è stata dannosa per godersi il tempo trascorso a letto con un partner.

Altre ricerche – che hanno studiato giovani arruolati nell’esercito – hanno scoperto che più di un terzo dei partecipanti aveva una cattiva immagine dei propri genitali, che spesso portava alla disfunzione erettile.

Quindi, cosa si può fare se si è preoccupati che il proprio corpo non sia “di qualità top model”, qualunque cosa ciò possa significare? Secondo l’educatrice sessuale e ricercatrice Emily Nagoski, dovresti prendere provvedimenti per sentirti a tuo agio nella tua pelle riconoscendo attivamente tutto ciò che ti piace del tuo corpo – ripetutamente.

Lei consiglia di fare il seguente esercizio. “Stai di fronte a uno specchio, il più vicino al nudo che puoi tollerare, vedrai quello che vedi lì e scriverà tutto quello che vedi che ti piace.”

“E poi rifarlo domani, e poi farlo di nuovo il giorno dopo, e il giorno dopo.” La chiave, dice Nagoski, è in ripetizione, in modo che tu possa iniziare a sentirti a tuo agio con il tuo corpo e ad amarlo per la sua bellezza unica.

Ulteriori informazioni su (il tuo tipo di) sesso

Un altro ostacolo che potrebbe contribuire alla tua ansia da prestazione sessuale – sebbene non ti piaccia sentirlo – è semplicemente la mancanza di un’appropriata educazione sessuale.

piedi che spuntano da sotto le lenzuola

Questo non significa necessariamente che non sai ancora quali parti andare dove, ma forse che non sei stato completamente preparato per la realtà di un incontro sessuale. La realtà è che ognuno funziona in modo diverso e ha esigenze diverse.

Forse non sei sicuro delle tecniche per ottenere – o dare – piacere. Oppure, forse hai sentito miti sulla gravidanza, o su come il tuo corpo “dovrebbe” reagire durante il sesso.

Oppure potresti persino essere preoccupato che i tuoi desideri e i tuoi bisogni non siano “normali”.

Se hai qualche preoccupazione riguardo al sesso, può valere la pena parlare con un operatore sanitario per ottenere rassicurazione, leggendo un libro (o due) che esplorano questo argomento, o che si uniscono ai seminari guidati da educatori sessuali.

Come spiega Goddard, “anche i dulti [A] hanno bisogno dell’educazione sessuale, se non lo imparassimo da qualche parte, allora come possiamo avere la vita sessuale appagante che vogliamo davvero avere?”

“Smettila di dirti quanto sei rotto e inspiegabile, perché non lo sei. Semplicemente non hai ricevuto l’educazione di cui hai bisogno, semplicemente non hai ottenuto le risorse di cui hai bisogno.”

Amy Jo Goddard

In quella nota, potresti anche trovare utile istruirti semplicemente esplorando il tuo corpo e ciò che ti dà piacere. Prenditi il ​​tempo per imparare cosa ti eccita e come ti piace fare le cose.

Nonostante il fatto che la masturbazione sia – purtroppo – ancora tipicamente rappresentata come un atto vergognoso o addirittura pericoloso, la ricerca indica il contrario, spiegando che può effettivamente migliorare la nostra relazione con il nostro corpo e con la nostra sessualità.

Esprimi ciò che ti piace

Una volta che sai cosa ti piace, è molto importante imparare a esprimere i tuoi bisogni quando sei a letto con un partner intimo e spiegare cosa ti passa per la testa.

coppia si fronteggiano

Se ti fidi abbastanza di questa persona per volerlo fare, perché non dirgli se qualcosa non funziona?

Potresti anche incoraggiarli a fare più di qualcosa che è.

La comunicazione aperta può essere solo la migliore strada da percorrere se sei preoccupato di impiegare molto tempo per raggiungere l’orgasmo, di non essere in grado di rimanere eccitato, o di aver paura di non essere nemmeno risvegliato in primo luogo.

Uno studio pubblicato lo scorso anno ha lavorato con 142 coppie impegnate e ha scoperto che i partner intimi che comunicano liberamente i loro bisogni e desideri sessuali hanno una vita sessuale più sana e soddisfacente.

Nel loro articolo, gli autori spiegano che “le donne che comunicavano sul sesso più spesso raggiungevano l’orgasmo più spesso” e che parlare apertamente dei bisogni sessuali in una coppia era legato a una migliore relazione e soddisfazione sessuale tra uomini e donne.

Sei sollecita chiunque abbia esperienza dell’angoscia sessuale a riflettere e ad abbracciare la consapevolezza di non essere “una delusione” e che “c’è spazio per [i] loro bisogni”. Spiega anche che tutti hanno bisogno di “trovare la [loro] voce” per “divertirsi a letto”.

“Allora, come ci prepariamo al successo?” Sei chiede. “Signori, per favore lascia andare” esibirsi “. ‘Esibirsi’ è ‘intrattenere un pubblico’. E signore, conoscete i vostri corpi e cosa vi porta piacere. “

Per dissipare ogni tensione indesiderata sulla scia di un incontro sessuale, consiglia alle persone di “[o] pen [loro] bocca, dire cosa sta succedendo nel momento, toglie loro la responsabilità”.

E ricorda: chiunque tu stia andando a letto vuole davvero essere lì, con, e che non vede l’ora che tu stia per passare insieme.

Quindi, approfitta di questo momento di connessione per riconoscere che il tuo partner è la tua presenza e le tue esigenze sessuali, e che vogliono che entrambi siano a loro agio e a loro agio l’uno con l’altro.

Like this post? Please share to your friends: