Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: [email protected]

Artrite e reumatismi: qual è la differenza?

La confusione tra artrite e reumatismi è comprensibile. Sebbene la parola “reumatismi” non sia più presente nel dizionario medico, è ancora usata in modo informale per descrivere sintomi simili a quelli sperimentati nell’osteoartrosi.

I reumatismi e l’artrite tendono ad essere usati come descrizioni per una varietà di sintomi, come dolore alle articolazioni e infiammazione.

Qui, chiariremo esattamente cosa si intende con i termini “artrite” e “reumatismo” e come due termini moderni descrivono due condizioni diverse: l’artrosi e l’artrite reumatoide.

Fatti veloci su artrite e reumatismi:

  • I medici non usano più la parola “reumatismo”, ma rimane nel linguaggio generale, non c’è una vera differenza tra reumatismi e artrite.
  • L’artrite reumatoide è un tipo di malattia autoimmune (dove il corpo attacca le proprie cellule).
  • Si pensa che più di 50 milioni di americani vivano con l’artrite.
  • Oltre 300.000 bambini vivono con l’artrite negli Stati Uniti.
  • I sintomi dell’artrite reumatoide e dell’osteoartrosi spesso si sovrappongono, ma presentano alcune differenze fondamentali e richiedono trattamenti diversi.

Reumatismi vs. artrite

Non c’è alcuna differenza principale. La differenza più importante è che i reumatismi non sono più il tema preferito.

Uso di “reumatismi”

articolazione artritica

I reumatismi sono ancora presenti nel dizionario e si riferiscono a una serie di condizioni dei muscoli e delle articolazioni.

Tuttavia, i medici non usano più la parola. Il dizionario medico di Black dice che è “un termine medico obsoleto che non ha più un significato definito”.

Parole simili a reumatismi sono ancora in uso da parte di medici professionisti; reumatoide e reumatologia, per esempio. La rivista Arthritis & Rheumatology è una risorsa per i medici del settore. I reumatologi sono medici specialisti nella gestione delle malattie delle articolazioni e dei tessuti connettivi.

Quando i non medici usano la parola “artrite”, a volte si riferiscono all’osteoartrite, quando usano la parola “reumatismi”, spesso intendono l’artrite reumatoide.

È meglio usare la precisa terminologia moderna, quindi non c’è spazio per la confusione.

Artrite

L’artrite significa letteralmente “infiammazione articolare”, ma è usata come termine collettivo per una famiglia complessa di disturbi muscoloscheletrici (muscolo e scheletro) che comprendono oltre 100 diverse malattie o condizioni.

La Arthritis Foundation, un’organizzazione senza scopo di lucro negli Stati Uniti, stima che ci siano 53 milioni di americani che vivono con l’artrite.

Anche se l’immagine che viene in mente quando si parla di artrite è un adulto più grande, l’artrite può colpire persone di qualsiasi età. In effetti, due terzi dei casi di artrite si riscontrano negli adulti di età inferiore ai 65 anni e 300.000 bambini in America soffrono di artrite.

Le due forme più comuni di artrite sono l’artrosi e l’artrite reumatoide.

Cos’è l’artrosi?

L’artrosi è una delle forme più comuni di artrite. È causato dall’usura delle articolazioni. I sintomi di solito si sviluppano gradualmente e includono:

  • articolazioni dolenti o rigide
  • rigidità dopo il riposo che migliora con il movimento
  • dolore che peggiora dopo l’attività o verso la fine della giornata

La cartilagine protegge e ammortizza le articolazioni, impedendo alle ossa di sfregarsi l’una contro l’altra. Nell’osteoartrosi, questa cartilagine è danneggiata e si perde, il che consente alle ossa di scontrarsi dolorosamente.

Potrebbe essere semplicemente a causa di un uso eccessivo di un particolare articolazione, questo è chiamato osteoartrite primaria. In altri casi, l’artrosi potrebbe essere dovuta a una condizione medica come l’obesità. In questi casi, si parla di osteoartrosi secondaria. Tuttavia, a volte, la causa dell’osteoartrosi non è chiara.

Cos’è l’artrite reumatoide?

L’artrite reumatoide è un’altra forma comune di artrite. È una malattia autoimmune, il che significa che il corpo scambia i suoi stessi tessuti come estranei e li attacca.

Nell’artrite reumatoide, il sistema immunitario attacca le articolazioni e altre parti del corpo, producendo sintomi che spesso comportano dolore, affaticamento e articolazioni calde, gonfie, dall’aspetto infiammato.

Artrite reumatoide vs. osteoartrite

l'uomo più vecchio a letto la mattina

L’artrosi e l’artrite reumatoide sono condizioni separate.

L’artrosi è dovuta all’usura; l’artrite reumatoide è causa di una risposta immunitaria inappropriata.

Ci sono anche differenze nel modo in cui le malattie si presentano in un individuo.

Ecco alcuni modi in cui le due condizioni sono diverse:

  • L’artrite reumatoide ha maggiori probabilità di colpire le articolazioni medie delle dita e le articolazioni che fissano le dita alla mano.
  • L’osteoartrosi ha maggiori probabilità di colpire l’articolazione alla base del pollice e quelli alla fine delle dita.
  • L’artrite reumatoide tende ad essere simmetrica, in altre parole, se il ginocchio sinistro è interessato, anche il ginocchio destro è generalmente colpito.
  • L’osteoartrosi non è necessariamente simmetrica.

Sia nell’osteoartrite che nell’artrite reumatoide, le articolazioni saranno rigide e dolorose al mattino. Per l’artrosi, dura circa 20 minuti, ma per l’artrite reumatoide può durare più di 45 minuti.

Vale la pena notare che è possibile avere sia l’artrosi sia l’artrite reumatoide. Ad esempio, un individuo potrebbe avere l’artrite reumatoide nel ginocchio e l’artrosi nelle ossa della colonna vertebrale.

L’osteoartrosi non causa l’artrite reumatoide, ma l’artrite reumatoide può causare artrosi secondaria danneggiando l’articolazione.

Like this post? Please share to your friends: