Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Artrite psoriasica: cosa aspettarsi

L’artrite psoriasica è un tipo di artrite cronica che a volte si verifica nelle persone con psoriasi. È più comune nelle persone di età compresa tra i 30 ei 50 anni, ma può iniziare fin dall’infanzia. La malattia colpisce allo stesso modo uomini e donne.

La psoriasi è una condizione che causa alle cellule del sistema immunitario di attaccare le normali cellule della pelle. Di conseguenza, causa la formazione di macchie rosse e bianche squamose che possono essere pruriginose e scomode.

Alcune persone con psoriasi svilupperanno anche l’artrite psoriasica (PsA), in cui il sistema immunitario attacca anche le articolazioni. Entrambe le condizioni causano episodi in cui i sintomi peggiorano, noto anche come flare. Il più delle volte i sintomi si attenuano tra razzi.

Questo articolo esaminerà le prospettive per le persone con PsA, esaminando come la malattia progredisce e come possa influenzare la qualità della vita delle persone.

Progressione

artrite psoriasica

Nella maggior parte dei casi, alle persone viene diagnosticata la psoriasi prima di sviluppare la PsA. Tuttavia, è possibile sviluppare infiammazione e dolore alle articolazioni prima di essere diagnosticati con la psoriasi.

I sintomi di PsA possono includere:

  • articolazioni dolenti e gonfie che sono calde al tatto
  • dita gonfie e dei piedi
  • dolore al piede, specialmente al tallone o alla pianta del piede
  • mal di schiena lombare

Una persona con questi sintomi e che ha una storia medica di psoriasi dovrebbe consultare il proprio medico tempestivamente. Poiché i sintomi tendono a peggiorare e migliorare, a volte può essere difficile per il medico diagnosticare.

È importante che le persone menzionino e discutano la diagnosi di psoriasi in modo che il medico possa valutare il dolore in modo appropriato.

Può influenzare le articolazioni su uno o entrambi i lati del corpo e può variare in gravità da persona a persona. In alcune persone, la PsA è lieve e causa poco dolore. In altri casi, può causare dolore severo che rende difficile svolgere le normali attività.

PsA può influenzare diverse parti del corpo in diversi modi, tra cui:

  • Artrite, quando PsA colpisce le articolazioni.
  • Dattilite, quando PsA colpisce le dita delle mani e dei piedi, facendoli sembrare salsicce gonfie.
  • Spondilite, quando PsA colpisce la colonna vertebrale, causando rigidità e dolore al collo e alla schiena. Può anche rendere difficile piegare e spostare.
  • Enthesitis, quando PsA provoca dolore in cui i legamenti e i tendini si collegano alle ossa. Questo è più comune nella parte posteriore del tallone, della pianta del piede e attorno al gomito.

Si ritiene che l’infiammazione associata a PsA possa alla fine causare danni alle articolazioni in seguito. La diagnosi precoce e il trattamento sono essenziali per ridurre il più possibile il rischio e migliorare il comfort.

Aspettativa di vita

I medici sanno che le persone con PsA possono essere a rischio per altre malattie che possono ridurre la loro aspettativa di vita. Queste malattie includono il diabete e le malattie cardiache. La psoriasi è anche legata alla stanchezza e ai cambiamenti dell’umore, come la depressione e l’ansia.

Alcune ricerche hanno suggerito che le persone con psoriasi e PsA hanno un lieve aumento del rischio di cancro. Uno studio ha scoperto che l’aumento del rischio di cancro non era correlato a nessuno dei farmaci usati per trattare la malattia. Ciò significa che il rischio di cancro può essere correlato alla malattia stessa e non al trattamento.

Tuttavia, uno studio più recente suggerisce che gli esperti non sono sicuri che l’aspettativa di vita sia influenzata. Questo studio inoltre non suggerisce che il rischio di cancro sia aumentato.

È importante che le persone con psoriasi e PsA mantengano un peso sano e vengano regolarmente sottoposti a screening per cancro e malattie cardiache. Il trattamento immediato dell’ipertensione e del colesterolo alto può aiutare a minimizzare il rischio di sviluppare ulteriori complicanze.

Qualità della vita

medico che valuta un dolore al braccio dei pazienti

La principale preoccupazione per la qualità della vita delle persone affette da PsA è il dolore e il disagio. Il dolore e la rigidità articolari dall’artrite possono variare da lievi a piuttosto gravi.

Inoltre, le chiazze squamose della pelle associate alla psoriasi possono essere molto pruriginose e scomode, anche dolorose. Senza un trattamento appropriato dell’artrite, la malattia può essere debilitante.

Avere una conversazione onesta con il medico sui livelli di dolore è una misura importante per le persone con PsA. Esistono molte opzioni diverse per la gestione del dolore e talvolta le persone con PsA possono provare diverse opzioni prima di trovarne una che funzioni.

Tenere un diario del dolore può essere utile per le persone con PsA. Ciò include tenere traccia dei livelli di dolore quotidiano, attività che peggiorano il dolore e misure che aiutano ad alleviare il dolore. Condividere questo diario con il medico può aiutarli a mettere insieme un piano personale di trattamento del dolore.

Rimanere attivi può aiutare ad alleviare le articolazioni rigide e la debolezza muscolare. L’esercizio fisico leggero, come lo yoga, il nuoto e lo stretching delicato possono essere particolarmente utili per le persone con articolazioni dolorose o gonfie. Talvolta può essere utile anche la terapia fisica e occupazionale.

Trattamento

Oltre alle strategie di gestione del dolore e ai cambiamenti dello stile di vita, ci sono molte diverse opzioni terapeutiche disponibili per le persone con PsA. La selezione del trattamento dipende dal livello di dolore, rigidità e disabilità che la persona sta vivendo.

In alcuni casi lievi, i farmaci antinfiammatori non steroidei semplici (FANS), come l’ibuprofene o il naprossene, sono efficaci.

Se i FANS non sono efficaci per la gestione del dolore di un paziente, ci sono altre opzioni, tra cui:

  • Farmaci anti-reumatici modificanti la malattia (DMARD). Questi farmaci aiutano a rallentare il danno articolare associato a PsA. I farmaci comuni comprendono sulfasalazina, leflunomide e metotrexato.
  • Immunosoppressori. I farmaci in questa classe di farmaci aiutano a sopprimere il sistema immunitario per ridurre il dolore alle articolazioni. I farmaci comuni includono azatioprote e ciclosporina.
  • Inibitori del TNF-alfa.Il fattore di necrosi tumorale, o TNF, è una sostanza chimica prodotta nel sistema immunitario ed è una delle cause dell’infiammazione. Il blocco del TNF può ridurre l’infiammazione e il conseguente dolore, gonfiore e rigidità che è comune con PsA.

Anche altri farmaci che bloccano diverse parti del sistema immunitario vengono utilizzati anche per PsA.

Far fronte all’artrite psoriasica

Il dolore a lungo termine può diventare molto difficile da gestire per le persone. In molti casi, la PsA è associata a depressione, ansia, insonnia e difficoltà a far fronte.

Avere supporto familiare può essere molto importante quando si ha a che fare con PsA. Partecipare a gruppi di sostegno o vedere un consulente o terapeuta può anche aiutare le persone ad apprendere ulteriori capacità di coping.

Like this post? Please share to your friends: