Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: [email protected]

Ausili per la mobilità: tipi, vantaggi e utilizzo

Gli ausili alla mobilità sono dispositivi progettati per aiutare le persone che hanno problemi a muoversi godono di maggiore libertà e indipendenza.

In genere le persone che hanno disabilità o lesioni, o gli anziani che sono a maggior rischio di cadere, scelgono di utilizzare ausili per la mobilità.

Questi dispositivi offrono numerosi vantaggi agli utenti, tra cui maggiore indipendenza, riduzione del dolore e maggiore sicurezza e autostima.

Una gamma di dispositivi di mobilità è disponibile per soddisfare le esigenze delle persone – da bastoni e stampelle a sedie a rotelle e montascale.

Tipi di ausili per la mobilità

Il tipo di aiuto alla mobilità richiesto dipenderà dal problema della mobilità o dal pregiudizio. I tipi più comuni di aiuti alla mobilità includono:

Canes

Persona anziana con una canna

Le canne sono simili alle stampelle in quanto sostengono il peso del corpo e aiutano a trasmettere il carico dalle gambe alla parte superiore del corpo.

Tuttavia, prendono meno peso dalla parte inferiore del corpo rispetto alle stampelle e mettono maggiore pressione su mani e polsi.

Le canne assistive sono utili per le persone che hanno problemi di bilanciamento e che sono a rischio di caduta. Negli Stati Uniti (Stati Uniti), si stima che 1 su 10 adulti di età superiore ai 65 anni utilizza un bastone.

I tipi comuni di canne includono:

  • Canne bianche Questi sono progettati specificamente per aiutare le persone ipovedenti. Le canne bianche sono più lunghe e più sottili delle canne tradizionali e consentono all’utente di rilevare oggetti sul loro percorso. Inoltre informano altre persone che l’utente è cieco o ipovedente.
  • Canne quadrate. Questi hanno quattro piedi all’estremità del bastone, fornendo una base più ampia e una maggiore stabilità.
  • Canne dell’avambraccio. Offrendo un supporto extra per l’avambraccio, queste canne permettono di distribuire un peso maggiore dal polso al braccio.

Alcune canne sono regolabili o pieghevoli. Canne che sono utilizzate per scopi non medici, come ad esempio da escursionisti, sono noti come bastoni da passeggio.

stampelle

Le stampelle aiutano a trasferire il peso dalle gambe alla parte superiore del corpo. Possono essere utilizzati singolarmente o in coppia. Le rotelle aiutano a mantenere una persona in posizione verticale e possono essere utilizzate da persone con lesioni a breve termine o invalidità permanenti.

Esistono diversi tipi di stampelle, tra cui:

  • Stampelle ascellari (sotto le ascelle). Una parte di una stampella ascellare viene posizionata contro la gabbia toracica sotto le ascelle, mentre gli utenti si aggrappano all’impugnatura. Queste stampelle sono generalmente utilizzate da persone con lesioni a breve termine.
  • Stampelle Lofstrand (avambraccio). Questo tipo di stampella comporta il posizionamento del braccio in un polsino di metallo o di plastica e con una presa a mano. Le stampelle dell’avambraccio sono più comunemente usate da persone con disabilità a lungo termine.
  • Stampelle a piattaforma. Con le stampelle a piattaforma, la mano tiene una presa mentre l’avambraccio poggia su una piattaforma orizzontale. Le stampelle a piattaforma non sono comunemente utilizzate, ad eccezione delle persone con una presa debole a causa di condizioni come l’artrite o la paralisi cerebrale.

Walkers

Gli escursionisti, noti anche come telai Zimmer, sono costituiti da una struttura metallica con quattro gambe che forniscono stabilità e supporto all’utente. Questi ausili per la deambulazione molto stabili sono usati dal 4,6 per cento degli adulti negli Stati Uniti over 65.

I camminatori di base hanno una cornice a 3 lati che circonda l’utente. Gli utenti sollevano il telaio e lo posizionano di fronte a loro, quindi avanzano per incontrarlo, prima di ripetere il processo.

Alcuni camminatori hanno ruote o scivoli sulla base delle gambe, il che significa che l’utente può far scorrere il walker piuttosto che sollevarlo. Ciò è particolarmente utile per le persone con una forza di braccio limitata.

I tipi di camminatori oltre al modello base includono:

  • Deambulatori. Questo comune stile di deambulatore è costituito da un telaio con quattro ruote, manubrio e sedile in modo che l’utente possa riposare come necessario. I rollator includono anche le interruzioni di mano come funzionalità di sicurezza.
  • Ginocchiatrici Simile a un rollator, questo dispositivo consente all’utente di appoggiare il ginocchio su un cuscino imbottito mentre si muove in avanti con la gamba più forte.
  • Ibridi di cane da passeggio. Un incrocio tra un bastone e un deambulatore, questo ausilio alla mobilità ha due gambe anziché una struttura completa. Può essere utilizzato con una o entrambe le mani e offre un supporto maggiore rispetto a un bastone standard.

Le sedie a rotelle

sedia a rotelle

Le sedie a rotelle sono utilizzate da persone che non devono pesare sugli arti inferiori o che non sono in grado di camminare. Possono essere più adatti degli escursionisti per le persone con gravi disabilità o quando è necessario viaggiare su distanze maggiori.

Le sedie a rotelle possono essere spinte manualmente dall’utente, spinte da qualcun altro o alimentate elettricamente. Una sedia a rotelle che può essere spinta da impulsi neurali è stata progettata nel 2016.

Esempi di tipi speciali di sedie a rotelle comprendono sedie a rotelle in piedi, in cui gli utenti sono supportati in posizione quasi verticale e sedie a rotelle sportive, che sono state sviluppate per l’uso in specifici sport.

Scooter di mobilità

Simile a una sedia a rotelle, questi dispositivi hanno un sedile montato su 3, 4 o 5 ruote.

I piedi dell’utente poggiano su piastre pedonali e ci sono manubri o volanti per controllare la direzione. In genere sono alimentati a batteria.

Gli scooter di mobilità sono utili per chi non ha la forza della parte superiore del corpo o la flessibilità di utilizzare una sedia a rotelle manuale. Molti utenti di scooter riportano un impatto positivo sulla loro vita a causa della scelta dell’aiuto alla mobilità.

Le regole per l’uso di scooter per la mobilità su marciapiedi e strade variano a seconda del luogo. La formazione è solitamente disponibile per le persone che desiderano utilizzare uno scooter per la mobilità per la prima volta.

Cani guida

cane guida

I cani guida sono animali di servizio appositamente addestrati utilizzati per scortare persone non vedenti o ipovedenti aiutando il proprietario a superare gli ostacoli.

Avere un cane guida o un animale da terapia ha anche effetti psicologici, fisiologici e sociali positivi.

Negli Stati Uniti.e in molti altri paesi, gli animali di servizio devono essere legalmente autorizzati ad accedere a qualsiasi attività commerciale o agenzia in cui il pubblico generale è autorizzato (eccetto laddove sussistano rischi per la salute o la sicurezza).

Modifiche di sicurezza

È possibile apportare diverse modifiche a casa o in ufficio per facilitare la navigazione all’interno di un edificio o in altre aree in cui si verificano cambiamenti nelle altezze della superficie.

Questi includono:

  • Rampe. Le rampe di accesso sono particolarmente importanti in quanto alcune persone, comprese quelle con sedie a rotelle e scooter, non possono gestire le scale. Le persone con camminatori, bastoni e stampelle possono anche scoprire che le rampe forniscono un accesso più facile dei gradini.
  • Montascale Questi dispositivi spostano le persone e le sedie a rotelle su e giù per le scale, sia attraverso il pavimento che lungo le scale.
  • Corrimano I corrimani speciali sono installati in molti servizi igienici e da ingressi per fornire sostegno e stabilità alle persone con problemi di mobilità.

Chi può beneficiare degli aiuti alla mobilità?

Chiunque abbia un problema di mobilità, sia temporaneo che a lungo termine, può beneficiare di ausili per la mobilità. Il tipo di aiuto alla mobilità utilizzato dipenderà dai bisogni dell’individuo.

Gli aiuti alla mobilità possono essere utili per le persone con:

  • artrite
  • paralisi cerebrale
  • disabilità dello sviluppo
  • ulcere e ferite diabetiche
  • difficoltà a mantenere l’equilibrio
  • fratture o ossa rotte negli arti inferiori
  • gotta
  • problemi cardiaci o polmonari
  • lesioni alle gambe, ai piedi o alla schiena
  • obesità
  • spina bifida
  • distorsioni e stiramenti
  • compromissione del cammino a causa di lesioni cerebrali o ictus
  • menomazione visiva o cecità

Anche gli adulti più anziani, le persone che hanno avuto un’amputazione e quelli che si stanno riprendendo dall’intervento beneficiano dell’uso di ausili alla mobilità.

rischi

Mentre gli aiuti alla mobilità offrono una serie di vantaggi agli utenti, c’è il rischio di lesioni associate al loro uso.

Ad esempio, le stampelle ascellari possono portare a una condizione chiamata paralisi della crutch, che è causata da un’eccessiva pressione sui nervi dell’ascella.

L’uso improprio o eccessivo di ausili alla mobilità può contribuire ad altre lesioni. La ricerca indica che molti utenti non sono adeguatamente formati nell’uso del loro ausilio alla mobilità, con solo un terzo degli utenti che ricevono l’aiuto per la mobilità da un medico e solo il 20% riceve una formazione.

Le persone che utilizzano un nuovo ausilio per la mobilità dovrebbero fissare un appuntamento con un medico o un fisioterapista per imparare come usare correttamente il dispositivo.

Like this post? Please share to your friends: