Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: [email protected]

Avvelenamento da mercurio: sintomi e trattamento

L’avvelenamento da mercurio è il risultato di essere esposti a troppa mercurio, attraverso la dieta o l’ambiente. Il mercurio è un metallo pesante che è altamente tossico per gli esseri umani.

Consumare cibo contenente mercurio è la causa più comune di avvelenamento da mercurio. L’avvelenamento da mercurio può causare sintomi gravi e mettere il corpo a rischio inutile.

Una persona può aiutare a prevenire l’avvelenamento da mercurio modificando la propria dieta e l’ambiente che limitano l’esposizione al metallo tossico.

Che cos’è l’avvelenamento da mercurio?

Analisi del sangue al mercurio Avvelenamento da mercurio

Il mercurio è un metallo presente in natura in molti prodotti di uso quotidiano, anche se in piccole quantità. Mentre questa esposizione limitata è generalmente considerata sicura, un accumulo di mercurio è altamente pericoloso.

Il mercurio è un liquido a temperatura ambiente e vaporizza facilmente nell’aria che lo circonda. Spesso è un sottoprodotto di processi industriali, come la combustione di carbone per il potere. Il mercurio vaporizzato può penetrare nella pioggia, nel terreno e nell’acqua, dove rappresenta un rischio per piante, animali e esseri umani.

L’ingestione o il contatto con troppo mercurio può causare sintomi di avvelenamento da mercurio.

Sintomi e primi segni

Il mercurio può influenzare il sistema nervoso, portando a sintomi neurologici come:

  • nervosismo o ansia
  • irritabilità o cambiamenti di umore
  • intorpidimento
  • problemi di memoria
  • depressione
  • tremori fisici

Man mano che i livelli di mercurio nel corpo aumentano, appariranno più sintomi. Questi sintomi possono variare a seconda dell’età e dei livelli di esposizione di una persona. Gli adulti con avvelenamento da mercurio possono presentare sintomi quali:

  • debolezza muscolare
  • sapore metallico in bocca
  • nausea e vomito
  • mancanza di capacità motorie o sensazione di non coordinazione
  • incapacità di sentire nelle mani, nel viso o in altre aree
  • cambiamenti nella visione, nell’udito o nella parola
  • respirazione difficoltosa
  • difficoltà a camminare o in piedi dritto

Il mercurio può anche influenzare lo sviluppo precoce di un bambino. I bambini con avvelenamento da mercurio possono mostrare sintomi come:

  • abilità motorie alterate
  • problemi di pensiero o di risoluzione dei problemi
  • difficoltà a imparare a parlare o capire la lingua
  • problemi con la coordinazione occhio-mano
  • essere fisicamente inconsapevoli di ciò che li circonda

L’avvelenamento da mercurio tende a svilupparsi lentamente nel tempo se una persona entra in contatto frequente con mercurio. Tuttavia, in alcuni casi, l’avvelenamento da mercurio si verifica rapidamente ed è associato a un incidente specifico.

Chiunque subisca un improvviso insorgere di sintomi di avvelenamento da mercurio dovrebbe chiamare un medico o il controllo del veleno.

Complicanze a lungo termine

L’esposizione a livelli elevati di mercurio può anche mettere una persona a rischio di complicanze a lungo termine, tra cui:

Danno neurologico

Bambino che fa il lavoro scolastico

Alti livelli di mercurio nel sangue possono mettere una persona a rischio di danni neurologici a lungo termine. Questi effetti possono essere più pronunciati nei bambini che si stanno ancora sviluppando.

Uno studio ha osservato che molti incidenti di avvelenamento da mercurio hanno portato a danni nervosi a lungo termine, che possono causare:

  • disturbi dell’intelligenza e basso QI
  • riflessi lenti
  • abilità motorie danneggiate
  • paralisi
  • intorpidimento
  • problemi con la memoria e la concentrazione
  • sintomi di ADHD

Effetti riproduttivi

L’avvelenamento da mercurio rappresenta anche un rischio per il sistema riproduttivo. Può causare una riduzione del numero di spermatozoi o una diminuzione della fertilità e può anche causare problemi con il feto.

Possibili effetti dell’avvelenamento da mercurio comprendono deformità e diminuzione del tasso di sopravvivenza del feto e riduzione della crescita e delle dimensioni del neonato alla nascita.

Rischi cardiovascolari

Il mercurio aiuta a promuovere l’accumulo di radicali liberi nel corpo, che mette le cellule a rischio di danni. Questo può portare ad un aumento del rischio di problemi cardiaci, tra cui infarto e malattia coronarica.

Le cause

La causa più comune di avvelenamento da mercurio è da mangiare pesce, ma le persone possono ottenere avvelenamento da mercurio da processi industriali, termometri e macchine per la pressione del sangue, lavori dentistici e vecchie pitture.

Avvelenamento da mercurio da frutti di mare

Frutti di mare

Mangiare pesce che è stato contaminato dal mercurio è uno dei modi più comuni in cui gli uomini accumulano mercurio nei loro corpi. Il mercurio nei frutti di mare è una forma altamente velenosa del metallo chiamato metilmercurio, che si forma quando il mercurio si dissolve nell’acqua.

Il metilmercurio può essere assorbito dall’acqua da tutte le creature marine, ma continua anche attraverso la catena alimentare.

Piccole creature marine, come i gamberetti, spesso ingeriscono il metilmercurio e vengono poi mangiati da altri pesci. Questi pesci ora avranno più metilmercurio rispetto ai gamberetti originali.

Questo processo continua lungo tutta la catena alimentare, in modo che un pesce grande possa contenere molto più mercurio rispetto al pesce che ha mangiato. Tuttavia, ciò non rende necessariamente meglio mangiare pesci più piccoli. È sempre essenziale per una persona controllare la fonte dei loro frutti di mare per evitare pesci e molluschi contaminati.

Le persone preoccupate per la loro esposizione al mercurio potrebbero voler limitare l’assunzione di pesce, in particolare di pesci che sono alti nella catena alimentare, come pesce spada, squalo, tonno bianco, luccio, walleye e spigola.

Le donne in gravidanza o che allattano potrebbero voler evitare o limitare l’assunzione di pesce e crostacei, poiché qualsiasi mercurio che contengono può passare al feto o al neonato attraverso il cordone ombelicale o il latte materno.

Otturazioni dentali

Le otturazioni in amalgama, comunemente chiamate otturazioni in argento, contengono circa il 40-50 percento di mercurio. Le otturazioni in amalgama non sono spesso usate ora, poiché ci sono alternative più nuove e più sicure.

I vecchi otturazioni possono aumentare il rischio di una persona per l’esposizione al mercurio. Alcune persone scelgono di sostituire le otturazioni in amalgama per ridurre la loro esposizione a lungo termine al mercurio.

Altre cause

L’avvelenamento da mercurio può anche essere dovuto all’esposizione diretta o ambientale.L’esposizione al mercurio può provenire da una o più delle seguenti fonti:

  • estrazione per l’oro
  • esposizione ad alcuni tipi di gioielli
  • esposizione a vernici più vecchie
  • alcune vaccinazioni
  • contatto con un termometro a febbre rotto o un vecchio termometro di casa
  • aria tossica in aree vicine a fabbriche che producono mercurio come sottoprodotto, come le centrali a carbone

Alcuni prodotti per la cura della pelle possono anche essere contaminati con mercurio, anche se questo non è comune.

Diagnosi

I medici possono solitamente diagnosticare l’avvelenamento da mercurio attraverso un esame fisico e esami del sangue. I medici possono chiedere informazioni sui sintomi che la persona sta avendo e sul generale esaurimento della loro dieta.

Possono anche fare domande sull’ambiente in cui la persona vive o lavora, incluso se vivono vicino a fabbriche o lavorano in un impianto industriale.

Se il medico sospetta avvelenamento da mercurio, un esame del sangue e del mercurio nelle urine può misurare i livelli di mercurio nel corpo.

Trattamento

Il trattamento dell’avvelenamento da mercurio comporta l’eliminazione di qualsiasi esposizione al metallo. I medici raccomandano che la persona non consumi alcun pesce che contenga mercurio.

Se l’avvelenamento da mercurio è correlato al luogo di lavoro o all’esposizione ambientale di una persona, i medici possono suggerire che la persona cambia il proprio ambiente per ridurre la propria esposizione o che il posto di lavoro mette in atto nuove misure di sicurezza.

L’avvelenamento da mercurio può causare alcuni effetti collaterali a lungo termine, che saranno trattati o gestiti individualmente.

Alcuni tipi di casi gravi di avvelenamento da mercurio possono richiedere una terapia di chelazione. Questo è il processo per rimuovere il mercurio dagli organi in modo che il corpo possa eliminarlo.

I farmaci usati nella terapia di chelazione si legano ai metalli pesanti nel sangue e vengono quindi eliminati nelle urine. La terapia chelante comporta i propri rischi ed effetti collaterali, quindi è fondamentale utilizzare il farmaco solo quando necessario.

prospettiva

Il mercurio è tossico per gli esseri umani. Non esiste una cura standard per l’avvelenamento da mercurio, quindi è meglio evitare l’esposizione a quantità elevate di mercurio quando possibile.

Eliminare i fattori di rischio modificando la dieta e il lavoro o l’ambiente di vita può aiutare a ridurre i livelli di mercurio nel corpo.

È essenziale consultare un medico al primo segno di avvelenamento da mercurio, in quanto può avere effetti di lunga durata. I genitori e gli assistenti devono anche essere a conoscenza dei segni di avvelenamento da mercurio nei bambini e chiamare un medico se un bambino o un bambino presenta sintomi.

Like this post? Please share to your friends: