Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: [email protected]

Baby wheezing: perché succede

Il respiro affannoso o un rumore acuto che proviene dal torace durante la respirazione è comune nei bambini e nei bambini.

Tra il 25-30% dei bambini sperimenterà almeno un episodio. Circa il 40 percento lo sperimenta all’età di 3 anni e quasi il 50 percento all’età di 6 anni.

Le cause più comuni sono asma, allergie, infezioni e malattia da reflusso gastroesofageo (GERD).

Fatti veloci sul respiro affannoso del bambino:

  • Molti genitori hanno paura quando sentono il loro respiro affannoso, ma è molto comune.
  • I bambini e i bambini hanno maggiori probabilità di sibili di respiro degli adulti. I fattori che contribuiscono a questo includono la maggiore resistenza delle vie aeree nei polmoni dei bambini, e i loro bronchi più piccoli o piccole vie aeree.
  • Alcuni bambini nascono con condizioni ereditarie e congenite che possono contribuire al respiro sibilante.

Perché il respiro affannoso è comune nei bambini?

I polmoni dei bambini sono più piccoli, hanno meno resistenza alle vie aeree e hanno un rinculo meno elastico e meno vie aeree collaterali, quindi sono più facilmente ostruiti rispetto agli adulti

Cosa significano diversi tipi di sibili?

Padre tenendo il bambino sopra la sua spalla.

Se il respiro sibilante è stagionale o accade quando un bambino è esposto a un particolare ambiente, come polvere o inquinamento atmosferico, le cause più probabili di respiro sibilante sono l’asma o le allergie.

Se il respiro sibilante è iniziato improvvisamente, è probabile che sia il risultato di un’infezione respiratoria o di un corpo estraneo inalato.

Il respiro sibilante persistente dalla nascita suggerisce che un bambino possa essere nato con un’anomalia anatomica congenita.

I bambini che persistono affannosamente e soffrono di malattie respiratorie ricorrenti dovrebbero essere testati per la fibrosi cistica, l’agammaglobulinemia e la discinesia ciliare primaria.

Cause comuni di respiro sibilante nei bambini e nei neonati

Allergie: se il bambino è allergico a una sostanza, come polline o polvere, il suo corpo vede quella sostanza come un corpo estraneo e il loro sistema immunitario risponde. Parte di questo processo fa sì che le vie aeree si restringano, il che significa che l’aria viene forzata attraverso uno spazio più piccolo. Questo restringimento provoca un fischio.

Asma: I bambini affetti da asma hanno vie aeree sensibili che possono infiammarsi se esposte a inneschi e sostanze irritanti, come il fumo di sigaretta o l’inquinamento atmosferico. Questo porta a respiro sibilante, tosse, mancanza di respiro e oppressione al petto. I sintomi tendono a peggiorare di notte.

Malattia da reflusso gastroesofageo (GERD): nota come GERD, questa è una condizione in cui l’acido dello stomaco si riversa nuovamente nell’esofago o nella conduttura alimentare. Piccole quantità di questo fluido possono quindi essere respirate nei polmoni, causando irritazione e gonfiore delle piccole vie aeree, che a loro volta causano il respiro sibilante. L’eruttazione regolare, durante l’allattamento e la posizione eretta del bambino in posizione verticale per almeno 30 minuti dopo l’alimentazione può ridurre il rischio di GERD. I neonati tendono a superare la condizione quando raggiungono il loro primo compleanno.

infezioni

Il pediatra ascolta i bambini che respirano e il battito del cuore usando uno stetoscopio.

Alcune infezioni del torace possono portare a un respiro affannoso del neonato o del bambino. Questi includono infezioni delle vie respiratorie inferiori, come bronchiolite e polmonite.

Le infezioni delle vie respiratorie superiori, anche note come comune raffreddore, possono anche causare respirazione rumorosa, ma non causano respiro sibilante a meno che non siano interessate anche le vie aeree inferiori.

Nella maggior parte dei bambini queste infezioni miglioreranno da sole con il trattamento a casa, il riposo e molti liquidi.

Un piccolo numero di bambini affetti da bronchiolite, pur apparentemente sani, avrà ancora sintomi, tra cui dispnea, tosse secca e vomito dopo aver mangiato dopo 4 settimane.

I genitori devono rivolgersi a un medico se il bambino ha meno di 12 settimane, ha un problema medico di base, fatica a respirare, si alimenta male, non ha avuto un pannolino bagnato per più di 12 ore o ha una temperatura di 100.4 ° F o superiore .

I genitori devono rivolgersi immediatamente a un medico se il loro bambino è pallido o sudato, la lingua o le labbra sono blu o se ci sono lunghe pause nella respirazione.

I sintomi di polmonite possono svilupparsi improvvisamente, per 24-48 ore o possono verificarsi lentamente per diversi giorni. I sintomi della polmonite includono:

  • una tosse
  • difficoltà respiratorie
  • un battito cardiaco accelerato
  • febbre
  • sudorazione
  • tremante
  • perdita di appetito

I bambini e i bambini molto piccoli hanno un aumentato rischio di sviluppare polmonite, ma la maggior parte dei casi in età prescolare è virale, il che significa che l’unico trattamento è di supporto, come il riposo e i liquidi.

Se un bambino ha una congestione toracica, una tosse, un naso che cola, una febbre di 104 ° F o più, e non è in grado o riesce a malapena a tenere giù i liquidi, i genitori o gli assistenti devono parlare con un medico.

Cause non comuni di respiro sibilante nei bambini e nei neonati

Quando si allattano i bambini, assicurarsi di mangiare lentamente, solo pezzi maneggevoli, per evitare il soffocamento.

  • La displasia broncopolmonare (BPD) è una condizione cronica che di solito si sviluppa nei bambini prematuri che sono stati sottoposti a ventilazione e ossigeno perché i loro polmoni erano sottosviluppati alla nascita. I bambini con BPD possono necessitare di ossigeno aggiuntivo dopo essere stati dimessi dall’ospedale.
  • Se un bambino ha inalato un corpo estraneo e ha ostruito le vie respiratorie, può sibilare, tossire o soffocare. Questo può accadere durante il pasto o il gioco. Qualcuno dovrebbe mettere immediatamente il bambino in posizione eretta e richiedere cure mediche urgenti.

Per prevenire il soffocamento, i bambini di età inferiore ai 4 anni non devono ricevere cibo, come popcorn, noccioline, caramelle dure, grossi pezzi di hot dog o frutta e verdura cruda.

Quando si prende cura di un bambino, una persona dovrebbe incoraggiarli a sedersi tranquillamente mentre mangiano e offrono solo un pezzo di cibo alla volta.

I bambini di età inferiore a 3 anni non dovrebbero ricevere giocattoli con piccole parti a causa del rischio di soffocamento

Rare cause di respiro sibilante nei bambini e nei neonati

Se un bambino ha avuto un respiro sibilante dalla nascita, la ragione potrebbe essere congenita. La condizione congenita può includere:

  • anomalie vascolari congenite
  • fibrosi cistica
  • malattie da immunodeficienza
  • discinesia ciliare primaria
  • anomalie tracheobronchiali
  • disfunzione delle corde vocali

Trattare il respiro sibilante nei bambini

Perché ci sono un gran numero di motivi per cui un bambino potrebbe sibilare, il trattamento dipende dalla causa specifica. Un medico può suggerire di trattare il respiro sibilante a casa se è la prima volta che si verifica.

Tuttavia, è importante consultare un medico in prima istanza se si nota il respiro affannoso del bambino. Questi rimedi a domicilio possono essere raccomandati da un medico:

Umidificatore

Un umidificatore dell’aria aggiunge umidità all’aria. Questo può aiutare a ridurre qualsiasi congestione nelle vie aeree, riducendo potenzialmente il respiro sibilante.

Idratazione

Se un bambino ha un respiro sibilante a causa di un’infezione, è importante mantenerli adeguatamente idratati. Assicurarsi che il bambino abbia abbastanza liquidi assicura che il muco sia libero e aiuta a pulire i passaggi nasali.

Nebulizzatore

Un nebulizzatore è un dispositivo che consente alla medicina di essere inalata come nebbia. Se il respiro sibilante è causato dall’asma, un medico può prescrivere l’albuterolo, che può anche essere miscelato con acqua salata. Albuterol funziona solo se il respiro sibilante è causato dall’asma.

Se uno dei seguenti è visto in un bambino, l’aiuto di emergenza dovrebbe essere cercato:

  • respiro affannoso
  • pelle o labbra bluastre
Like this post? Please share to your friends: