Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Benefici per la salute dei microgreens

I microgreens sono una tendenza calda nel mondo alimentare e nutrizionale. Le persone che desiderano migliorare la propria salute e il loro benessere attraverso la nutrizione stanno rubacchiando i microgreens nei loro frullati, accumulandoli su sandwich, mescolandoli in insalate e persino crescendoli in casa.

Questa funzionalità del Centro informazioni fa parte di una raccolta di articoli sui benefici per la salute dei cibi popolari. Fornisce una ripartizione nutrizionale dei microgreens e uno sguardo approfondito ai loro possibili benefici per la salute.

L’articolo analizza anche come incorporare più microgreens nella dieta e tutti i potenziali rischi per la salute derivanti dal consumo di microgreens.

Cosa sono i microgreens?

coriandolo

I microgreens sono le piantine di verdure ed erbe. Una volta che il seme di un’erba o di una verdura inizia a crescere, è considerato un germoglio. Una volta che il germoglio inizia a crescere, la pianta del bambino è considerata un microgreen.

Germogli e microgreens non sono la stessa cosa. I germogli vengono solitamente coltivati ​​in acqua e raccolti entro 2-3 giorni mentre i microgreens vengono coltivati ​​nel terreno, richiedono la luce solare e vengono raccolti dopo 1-3 settimane di crescita, quando sono alti circa 2 pollici. I baby green vengono coltivati ​​per periodi più lunghi e di solito sono alti circa 3-4 centimetri quando vengono raccolti.

Il sapore dei microgreens dipende dalla pianta da cui provengono. Può variare da lieve a piccante, piccante o piccante.

I microgreens possono essere coltivati ​​da qualsiasi erba o verdura. Alcuni dei microgreens consumati più comunemente includono:

  • coriandolo
  • amaranto
  • rucola
  • ravanello
  • basilico
  • barbabietole
  • broccoli
  • cavolo

I germogli, come i germogli di soia, sono un altro alimento popolare e salutare che può essere coltivato a casa. I germogli sono semi appena germogliati che vengono raccolti prima che le loro foglie si sviluppino, mentre i microgreens hanno foglie.

Possibili benefici per la salute

microgreens assortiti

A causa del loro elevato contenuto di antiossidanti, i microgreens sono considerati un alimento funzionale, un alimento che promuove la salute o previene le malattie.

Consumare alimenti di ogni tipo a base vegetale è stato collegato a un ridotto rischio di molte condizioni di salute, come obesità, diabete, malattie cardiache e ipertensione. Gli alimenti a base vegetale supportano anche una carnagione sana, maggiore energia, minor peso e una maggiore aspettativa di vita.

Ulteriori ricerche sull’utilizzo di microgreens per trattare o prevenire malattie specifiche non sono ancora disponibili.

Molte persone non ricevono la quantità raccomandata di frutta e verdura al giorno per molte ragioni, tra cui accesso, costi, convenienza e preferenza di gusto. I microgreens possono facilmente essere coltivati ​​a casa in un piccolo spazio con pochi costi e forniscono un enorme ritorno in termini di nutrienti.

Nutrizione

I dati scientifici sul contenuto nutrizionale dei microgreens sono limitati, ma la ricerca ha dimostrato che i microgreens contengono una maggiore concentrazione di molti nutrienti rispetto alle verdure o alle erbe mature e completamente coltivate.

Secondo il Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti, i micro kale contengono circa 29 calorie per 100 grammi.

Ulteriori dati sui nutrienti, come carboidrati, proteine ​​e contenuto di grassi, devono ancora essere compilati. Tuttavia, diversi studi hanno dimostrato l’alto livello di fitonutrienti, antiossidanti, vitamine e minerali contenuti nei microgreens. I microgreens sono anche ricchi di enzimi, che consentono loro di essere digeriti più facilmente.

I micronutrienti contenuti nei microgreens variano notevolmente a seconda del tipo. I ricercatori del Dipartimento di Nutrizione e Scienza dell’Alimentazione dell’Università del Maryland hanno studiato un totale di 25 microgreens. I seguenti microgreens hanno le più alte concentrazioni di quattro diverse vitamine e carotenoidi:

  • cavolo rosso
  • ravanello daikon verde
  • coriandolo
  • granato amaranto

Per esempio, i microgreens di cavolo rosso sono ricchi di vitamina C, ma con poca vitamina E. I microgreens daikon verdi sono ricchi di vitamina E, ma a basso contenuto di luteina rispetto al cavolo, al coriandolo e all’amaranto.

Come far crescere i microgreens

I microgreens sono relativamente facili da coltivare su piccola scala e possono persino prosperare all’interno se la luce del sole è disponibile. Le persone che desiderano coltivare i propri microgreens possono seguire questi passaggi per farlo:

  • Scolpisci i semi più di un pollice di terriccio in un piatto o vassoio di fioriera e copri con un altro strato sottile di terra.
  • Appannare il terreno con acqua e posizionarlo vicino a una fonte di luce solare o a una luce crescente.
  • Continua ad appannare i semi ogni giorno per mantenere il terreno umido.

I microgreens saranno pronti per la raccolta in 2-3 settimane. Le persone dovrebbero assicurarsi di tagliare i loro verdi sopra la linea del terreno e risciacquare bene prima dell’uso.

I germogli, al contrario, sono pronti per il consumo in pochi giorni.

È possibile acquistare kit per microgreens in crescita online.

Consigli dietetici

I microgreens possono aumentare il colore, migliorare il sapore e aggiungere consistenza a qualsiasi piatto, oltre a fornire una spinta nutrizionale.

Alcuni suggerimenti per l’aggiunta di microgreens nei pasti includono:

  • usandoli come condimento per insalate e zuppe
  • lanciare una piccola manciata in un frullato o succo prima di sfumare
  • usandoli come contorno accanto a qualsiasi piatto principale
  • posizionare i microgreens su una piadina o una pizza dopo la cottura
  • aggiungendo i microgreens in una frittata o frittata
  • sostituendo lattuga con microgreens su un hamburger, sandwich o tacos

rischi

La crescita dei batteri nei germogli è stata una delle principali preoccupazioni per la sicurezza alimentare, con diversi focolai di segnalazioni nei media negli ultimi anni. Il governo degli Stati Uniti è addirittura arrivato a raccomandare che le persone non consumino affatto germogli.

Il potenziale di crescita dei batteri con i microgreens è molto più ridotto perché non vengono coltivati ​​in acqua. Inoltre, vengono mangiate solo la foglia e la pianta invece dell’intera radice e seme.

Abbiamo scelto gli articoli collegati in base alla qualità dei prodotti ed elencato i pro e i contro di ciascuno per aiutarti a determinare quale funzionerà meglio per te.Collaboriamo con alcune delle aziende che vendono questi prodotti, il che significa che Healthline UK e i nostri partner potrebbero ricevere una parte dei ricavi se si effettua un acquisto utilizzando un link (s) di cui sopra.

Like this post? Please share to your friends: