Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: [email protected]

Blefarite e come trattarla

La blefarite è una condizione per gli occhi che colpisce le palpebre. Può produrre aggregazione e appiccicosità intorno alle ciglia.

È causato dall’infiammazione intorno alla base delle ciglia. Esiste una gamma di trattamenti che possono ridurre i sintomi, compresi i rimedi casalinghi.

In questo articolo, spiegheremo che cosa causa la blefarite, come viene trattata e come può essere prevenuta.

La blefarite può colpire chiunque di qualsiasi età ed è classificata come acuta o cronica; blefarite cronica negli adulti è la forma più comune. Per la maggior parte degli scopi, la blefarite significa una forma cronica di infiammazione delle palpebre.

Fatti veloci sulla blefarite

Ecco alcuni punti chiave sulla blefarite. Maggiori dettagli e informazioni di supporto sono nel corpo di questo articolo.

  • La blefarite è una condizione infiammatoria che interessa l’area intorno alla base delle ciglia.
  • Le cause alla base della blefarite cronica non sono ben comprese.
  • La blefarite non è causata da scarsa igiene.
  • I segni più evidenti di blefarite sono il rossore e la viscosità della palpebra, con grumi di pelle squamosa attorno alla base delle ciglia.
  • Il trattamento ha lo scopo di alleviare i sintomi, ma non può curare la condizione.

Trattamento

Le lacrime artificiali possono aiutare

Il trattamento per la blefarite include normalmente un trattamento medico e domiciliare.

Un medico consiglierà il trattamento domiciliare, come descritto di seguito, ma può anche eseguire i seguenti trattamenti:

Debridement margine elettrochimico del coperchio (BlephEx): rimuove eventuali acari, batteri e il biofilm che creano dalle palpebre. Apre anche qualsiasi ghiandola Meibomio ostruita.

Trattamento a pulsazione termica (Lipiflow): scioglie qualsiasi materiale che ostruisca le ghiandole di Meibomio.

Intense pulse light therapy (IPL): apre le ghiandole palpebrali intasate.

A volte, casi gravi di blefarite possono richiedere antibiotici, sia d’attualità che orali.

Sintomi

La blefarite può essere anteriore o posteriore.

Anteriore: interessa il bordo anteriore della palpebra, dove le ciglia si uniscono.

Posteriore: interessa il bordo interno della palpebra, dove incontra il bulbo oculare.

I sintomi principali sono:

  • palpebre pruriginose.
  • occhi rossi.
  • occhi irritati e lacrimanti.
  • sfaldamento e formazione di croste alla base delle ciglia, simile alla forfora.
  • occhi brucianti o pungenti.
  • ipersensibilità alla luce (fotofobia).
  • sensazione grintosa negli occhi e la sensazione di avere qualcosa negli occhi.

I sintomi sono spesso più pronunciati al mattino.

La blefarite non è un problema di vista, ma può portare a una diminuzione della vista, che può andare e venire.

I sintomi della blefarite cronica tendono ad andare e venire, con periodi di remissione (una pausa nei sintomi) seguiti da esacerbazioni (una riacutizzazione). Di solito colpisce entrambi gli occhi allo stesso modo.

Altre condizioni appaiono spesso con blefarite, come la rosacea oculare, la psoriasi e la dermatite seborroica.

Immagini

Ecco alcune immagini dei sintomi della blefarite.

La blefarite colpisce gli occhi.

Blefarite. Credito immagine: DermNet in Nuova Zelanda

Può causare irritazione

Blefarite. Indian Journal of Ophthalmology tramite openi.nlm.nih.gov

Piccole particelle, come la forfora, possono accumularsi sulle ciglia

occhi appiccicosi

Gli occhi possono diventare rossi

Gli occhi possono diventare rossi e irritati.

Possono essere doloranti e pruriginosi

Gli occhi possono diventare dolenti e prurito.

Le complicazioni includono porcili

Le complicazioni includono porcili.

Le cause

Ci sono un certo numero di possibili cause di blefarite.

Loro includono:

  • una reazione infiammatoria ai batteri che normalmente vivono sulle palpebre
  • dermatite seborroica o rosacea
  • parassiti: acari delle ciglia
  • infezione con il virus herpes simplex (HSV)

Le persone che hanno la forfora hanno maggiori probabilità di sviluppare blefarite. Tenere sotto controllo la forfora può aiutare a ridurre i sintomi.

Un’altra possibile causa è la disfunzione delle ghiandole di Meibomio sul bordo delle palpebre. Queste ghiandole producono una sostanza oleosa che evita che il film delle lacrime degli occhi si dissolva.

Alcuni medici ritengono che la blefarite sia un precursore della disfunzione della ghiandola di Meibomio, piuttosto che la disfunzione della ghiandola che causa blefarite.

Rimedi casalinghi

L’igiene delle palpebre è importante per il trattamento di entrambi i tipi di blefarite. Dovrebbe essere continuato anche quando i sintomi sono migliorati.

La cura di sé è l’elemento più importante del trattamento. I sintomi della blefarite possono tornare se non si continua con l’auto-cura.

La blefarite non può essere curata, ma il trattamento può gestire con successo i sintomi.

Oltre al trattamento domiciliare, le persone con l’infiammazione delle palpebre dovrebbero evitare l’uso di cosmetici come l’eyeliner, il mascara e altri tipi di trucco intorno agli occhi.

La gestione della blefarite coinvolge:

  • impacchi caldi, per sciogliere le croste
  • pulizia del coperchio, per rimuovere le croste
  • massaggio, per esprimere le piccole ghiandole dell’olio delle palpebre

Come usare un impacco caldo

Usare una compressa calda significa semplicemente mettere un panno caldo sulle palpebre chiuse, riscaldando l’impacco con acqua tiepida quando si raffredda e si riapplica per un massimo di 10 minuti.

I suggerimenti includono:

  • Immergere il panno in acqua calda: alcuni pazienti hanno subito ustioni facciali utilizzando un forno a microonde per riscaldare il panno bagnato.
  • Usare solo un panno morbido: lo sfregamento troppo vigoroso o l’uso di un panno ruvido possono danneggiare la pelle e gli occhi.

Dopo aver applicato un impacco caldo per un massimo di 10 minuti, pulire le palpebre.

Maschere per gli occhi riscaldanti: possono avere gli stessi effetti delle impregnazioni di panno caldo e possono essere più convenienti. Sono disponibili per l’acquisto online. Sono disponibili anche detergenti per le palpebre (Ocusoft, Thera Tears Sterilid) e offrono un’alternativa all’uso di shampoo per bambini diluiti.

Come pulire le palpebre

Per fare questo, strofina delicatamente il margine della palpebra – alla base delle ciglia e dove si trovano le ghiandole – con un tampone di cotone imbevuto di una soluzione diluita di shampoo per bambini. Utilizzare da 2 a 3 gocce in circa mezza tazza di acqua tiepida.

Questa igiene del coperchio deve essere mantenuta come un regime di auto-cura due volte al giorno ogni giorno.Questo è un impegno considerevole per tutta la vita, ma i sintomi torneranno senza di esso.

Come massaggiare gli occhi

Dopo aver usato l’impacco caldo per sciogliere il sebo, il massaggio aiuta a esprimere il contenuto oleoso delle ghiandole.

Con un dito o un applicatore con punta di cotone o un tampone, massaggiare il margine della palpebra, dove sono le ciglia e le ghiandole, usando piccoli movimenti circolari.

Lacrime artificiali

Questi sono disponibili senza una prescrizione aiuterà a contrastare la secchezza degli occhi causata da blefarite durante il giorno. Le lacrime artificiali senza conservanti sono i migliori tipi da usare.

Le lacrime artificiali sono disponibili per l’acquisto online, ma è necessario verificare con il proprio medico che siano idonee per prime.

Diagnosi

I medici chiederanno informazioni sui sintomi, prenderanno una storia medica ed esamineranno le palpebre e gli occhi del paziente.

Esame con lampada a fessura

Il medico cercherà segni che aiutino a determinare il tipo specifico di blefarite. Possono usare una lampada a fessura.

Si tratta di un microscopio appositamente sviluppato a bassa potenza con una fonte di luce intensa a fascio sottile.

La lampada consente al medico di guardare all’esterno degli occhi e delle palpebre mentre la testa del paziente è tenuta ferma appoggiando il mento e la fronte contro i supporti.

Il medico consiglierà quindi il trattamento. Questo può dipendere dalla causa. Se la blefarite sembra essere causata da una condizione della pelle, come la rosacea, o se i risultati degli acari, sarà scelta un’opzione adatta.

Il trattamento aiuterà a prevenire lo sviluppo di complicazioni, come le cisti di Meibomio, la congiuntivite o il danneggiamento della cornea.

Abbiamo scelto gli articoli collegati in base alla qualità dei prodotti ed elencato i pro e i contro di ciascuno per aiutarti a determinare quale funzionerà meglio per te. Collaboriamo con alcune delle aziende che vendono questi prodotti, il che significa che Healthline UK e i nostri partner potrebbero ricevere una parte dei ricavi se si effettua un acquisto utilizzando un link (s) di cui sopra.

Like this post? Please share to your friends: