Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Braccialetti di rame: i braccialetti di rame aiutano con l’artrite?

Molte persone dicono che i braccialetti di rame aiutano ad alleviare i dolori e le dolori delle articolazioni rigide e doloranti e ci sono alcune prove che supportano questo.

Tuttavia, c’è stata solo una ricerca limitata sul loro uso.

Questo articolo esaminerà la ricerca che è stata fatta in qualsiasi potere antidolorifico e poi spiegherà perché i cinturini di rame vengono acquistati per motivi di salute.

Prova

Per la domanda di quali prove ci sono per gli effetti sulla salute dei braccialetti di rame, gli scienziati danno una risposta breve.

C’è:

Un braccialetto di rame.

  1. Nessuna buona prova che riducono il dolore o l’infiammazione
  2. Evidenze abbastanza buone che non hanno alcun effetto clinico.

Queste conclusioni provengono dai migliori dati finora disponibili: un confronto scientifico ampiamente disponibile di diversi braccialetti di rame e magnetici utilizzati da persone con artrite reumatoide, pubblicato nel 2013.1,2

Questo studio è stato progettato in modo tale che, sebbene non fosse un grande studio, c’erano abbastanza persone che prendevano parte e indossavano diversi tipi di braccialetti che, se si fosse avuto anche un minimo miglioramento clinico del 20% nelle valutazioni del dolore, lo studio l’avrei trovato Non c’era.

Il processo aggiunge ad una precedente delusione circa i vantaggi di indossare i metalli in questo modo. Uno studio precedente ha esaminato i braccialetti magnetici. Era l’unico studio randomizzato, controllato con placebo sull’uso della magnetoterapia per l’artrite reumatoide che era stato condotto prima del nuovo esperimento su diversi tipi di bracciale.

Il dott. Stewart Richmond, che ha anche diretto lo studio del 2013 del Dipartimento di Scienze della Salute presso l’Università di York nel Regno Unito, ha scritto nel documento pubblicato per i braccialetti magnetici:

“I risultati di questo studio, che ha confrontato i magneti forti contro quelli deboli legati al ginocchio, hanno dimostrato che non vi era alcuna differenza statistica nei risultati del dolore tra gruppi sperimentali e di controllo”.

E a proposito degli ultimi risultati del confronto tra braccialetti solo rame, magnetici e placebo, il dott. Richmond scrive:

“È un peccato che questi dispositivi non sembrano avere alcun beneficio reale, sono così semplici e generalmente sicuri da usare.”

Ma continua dicendo che “le persone che soffrono di artrite reumatoide possono stare meglio risparmiando i loro soldi, o spendendo su altri interventi complementari, come ad esempio gli oli di pesce dietetici, che hanno una prova molto migliore dell’efficacia”.

Come gli scienziati hanno dato la notizia della prima prova completa per i braccialetti per il dolore

I braccialetti di rame non mostrano alcun effetto reale nell’artrite reumatoide, secondo alcuni studi

Le notizie del team che ha seguito lo studio del 2013 in 70 persone affette da artrite reumatoide hanno causato dolore. I ricercatori hanno testato i braccialetti in modo che tutti i soggetti coinvolti nello studio non sapessero quali erano i placebo (non di rame e non magnetici) e quali erano il rame o vari punti di forza del magnete.

Sollievo dal dolore

Quando vediamo le descrizioni delle vendite di braccialetti di rame, vendute all’interno di un’industria più ampia per i braccialetti magnetici che si stima valgano per centinaia di milioni di dollari, scopriamo che l’informazione è spesso:

  • Impressionante – “indossato per la guarigione dall’umanità per secoli” o “fatto dal più puro rame puro”
  • Preciso – “il rame è essenziale per i nostri corpi” o “il metallo ha una naturale capacità di condurre il calore”.

Ma qual è la rilevanza di questi due tipi di informazioni quando si tratta di effetti contro la malattia? Qual è la rilevanza per il corpo umano, quando il rame viene indossato come un braccialetto?

I venditori stimabili tentano di non legare tali informazioni a richieste dirette in materia di salute, e questo perché, per quanto impressionante o accurato sia questo tipo di informazioni, non è prova di alcun effetto e non fornisce alcuna reale promessa.

Anche quando affermazioni ragionevoli sul prodotto attestano che “molte persone indossano queste per benefici per la salute” o molte persone dicono “queste lavorano per la loro condizione”, queste affermazioni non sono necessariamente la prova di un beneficio per la salute.

Cosa dice la gente

Mentre le affermazioni sul beneficio per la salute non offrono alcuna prova reale di sé stesse, queste affermazioni tenuamente impressionanti e accurate sono convincenti: è facile credere che i braccialetti di rame stiano funzionando e anche amici e familiari influenti potrebbero ripetere le affermazioni.

Tale credenza in un beneficio è ciò che si traduce in un effetto placebo e l’effetto placebo è un fenomeno molto reale.

Quali sintomi sono stati misurati nel processo di Richmond 2013?

  • Se uno dei tipi di cinturino nella prova – sia magnetica, rame o placebo – potrebbe produrre un miglioramento minimo del 20% in articolazioni tenere e gonfie, i risultati sarebbero stati in grado di mostrare questo
  • Qualunque cosa risultasse contro questa misura dei sintomi, il disegno di prova voleva dire che la conclusione sarebbe stata riportata con un giusto livello di certezza
  • Le articolazioni sono state valutate per il dolore e l’invalidità sia dal paziente che dal medico, e sono stati fatti sforzi per garantire che nessuno dei due potesse essere sicuro di quale tipo di braccialetto fosse indossato o quando
  • Al di sotto del livello di miglioramento clinico del 20%, 3 dottori e pazienti in studi di ricerca potrebbero non considerare i sintomi leggermente ridotti da essere utili per qualsiasi nuova terapia per l’artrite reumatoide. Piccoli miglioramenti devono anche essere dimostrati da ampi studi, per aiutare a escludere l’influenza degli effetti casuali non correlati all’intervento.

Ma l’effetto placebo della credenza è il punto cruciale della comprensione scientifica del perché le persone usano i braccialetti di rame per curare il loro dolore da artrite.

[simbolo di rame dalla tavola periodica]

La credenza può avere il proprio vantaggio primario contro il dolore sentimentale, ma la credenza ha anche un’influenza sulle osservazioni che le persone fanno sui loro sintomi di dolore e infiammazione.

Un classico esempio, che Dr.Richmond cita anche nei suoi giornali, è il potere di associazione tra le cose che pensi stiano accadendo come risultato di qualcosa che stai facendo in quel momento. Ma alcune cose possono accadere indipendentemente, indipendentemente dall’associazione che fai con qualsiasi intervento – in questo caso, indossando dei braccialetti.

Tali associazioni possono essere ulteriormente rafforzate dal corso naturale delle condizioni di dolore cronico. Il Dr. Richmond dà l’esempio dell’artrite reumatoide, spiegando che la gente potrebbe iniziare a indossare i braccialetti di rame e magnetici “durante un periodo di riacutizzazione”.

Quando i sintomi si attenuano naturalmente nel tempo, un paziente può “confonderlo con un effetto terapeutico” che ritengono provenga dal braccialetto.

“Il dolore varia molto nel tempo in condizioni come l’artrite reumatoide, e il modo in cui percepiamo il dolore può essere alterato in modo significativo dal potere della mente”, aggiunge il dott. Richmond.

Altre forme di rame: recenti sviluppi nelle notizie di MNT

La molecola di rame mostra la promessa di fermare la diffusione del cancro

All’inizio, la ricerca biologica fondamentale, gli scienziati che hanno riferito nel marzo 2015 avevano progettato un complesso di rame che offre un composto completamente nuovo per la ricerca ulteriore contro il cancro.

Rame nell’alimentazione legata al morbo di Alzheimer

Una nuova ricerca suggerisce che il rame che entra nell’organismo a livelli incontrati nella dieta moderna media può portare, alla fine, alla malattia di Alzheimer – riducendo la capacità del corpo di eliminare le proteine ​​tossiche nel cervello, e anche incoraggiando l’aggregazione di quelle proteine.

Le superfici di rame “distruggono rapidamente il norovirus”

È risaputo da un po ‘che le superfici in rame fermano vari batteri, funghi e virus. Questo studio del settembre 2013 ha dimostrato che anche le superfici in lega di rame “uccidono rapidamente il norovirus” – il bug del vomito invernale che può diffondersi rapidamente.

Medicina per il dolore da artrite

Un altro fattore di vita con dolori, dolori e infiammazione è che la medicina moderna non offre un rimedio completamente efficace in sé – tutt’altro.

In generale, le aziende farmaceutiche sono riuscite a fornirci farmaci che possono spesso aiutare a controllare il dolore delle condizioni croniche, ma che ci lasciano alla ricerca di una cura completa.

Anche quando i pazienti sanno che la realtà è che una condizione cronica non può ancora essere curata, possono ancora sperare in qualcosa che possa almeno rallentare o arrestare ulteriori progressi della malattia.

Ma, nei casi specifici delle due principali forme di artrite:

  • L’osteoartrite1 – OA è l’usura che porta a articolazioni indolenzite o rigide, con rigidità dopo il riposo che può migliorare con il movimento e dolore che può peggiorare dopo l’attività o verso la fine della giornata. La condizione può essere gestita solo utilizzando farmaci antidolorifici e misure di stile di vita come l’attività fisica
  • Artrite reumatoide2 – L’AR è quando il nostro sistema immunitario attacca le nostre articolazioni, producendo sintomi che variano ma spesso coinvolgono dolore, affaticamento e articolazioni calde, gonfie, dall’aspetto infiammato. L’artrite reumatoide viene trattata con analgesici, ma può anche essere spesso trattata con farmaci antireumatici e biologici, entrambi progettati per contrastare l’autoimmunità.

Scopri di più sulle differenze tra osteoartrosi e artrite reumatoide.

Ma avendo delineato che i prodotti farmaceutici possono fornire risposte quando è scientificamente possibile, i ricercatori e le aziende che commercializzano i loro prodotti finali non sono meno inclini di chiunque altro a fare affermazioni audaci sulle droghe.

Per quanto ben regolamentata sia l’industria, può aumentare le aspettative per le droghe. Inoltre, i ricercatori possono anche – seppur raramente – sottoporre i test a errori o semplicemente non riuscire a prevedere alcuni dei problemi di sicurezza che possono occasionalmente presentarsi.

Una combinazione di frustrazione con una condizione difficile e i limiti del nostro corpo e di medici, medicine e prodotti farmaceutici possono portare i pazienti a provare qualsiasi cosa. A volte raggiungiamo il “magico” anche prima di provare le cose che potrebbero effettivamente funzionare.

Probabilmente continueremo, fino a quando i braccialetti di rame saranno considerati innocui, per consentire alle persone che vendono queste opzioni alternative di avanzare alcune delle richieste più selvagge per loro. “Si crede” che questi braccialetti “abbiano un effetto anti-infiammatorio”, affermano, ma senza menzionare chi li crede o perché.

Le azioni rivendicate dei braccialetti si trovano anche in suggerimenti e suggerimenti come “il metallo reagisce con il tuo sudore e può lasciare una macchia verde sulla pelle”. Sembra magico – e ovviamente le persone dovrebbero essere avvertiti di macchiare i loro vestiti – ma questa è la stessa reazione che diventa verde rame ovunque venga esposta.

Ed è uno dei molti benefici veramente magici del rame per la società: il metallo si corruga a malapena, una volta verde, e così forma una copertura impermeabile sugli edifici su cui ci siamo rifugiati da centinaia di anni.

Nonostante tutta la scienza, ci possono essere alcuni vantaggi nell’acquistare braccialetti di rame, in particolare se sono accessibili, un paziente crede in essi e non danneggiano di perdere altri trattamenti che si sono dimostrati efficaci.

I pazienti devono essere consapevoli, tuttavia, che è probabile che qualsiasi beneficio fisico percepito sia dovuto all’effetto placebo piuttosto che alle proprietà fisiche dei braccialetti di rame.

Like this post? Please share to your friends: