Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: [email protected]

Bronchiectasie: cause, sintomi e trattamento

Bronchiectasia è una condizione polmonare che provoca una tosse persistente e catarro in eccesso, o espettorato. È una condizione permanente che peggiora nel tempo. Può essere fatale.

I bronchi si dilatano, di solito in modo irreversibile, e il catarro si accumula. Questo porta a infezioni polmonari ricorrenti e danni ai polmoni.

Può colpire persone con tubercolosi e fibrosi cistica, ma queste non sono le uniche cause. Vari processi e meccanismi possono scatenare questo disturbo.

Non esiste una cura, ma il trattamento può ridurre le infezioni e l’accumulo di muco. I sintomi variano in gravità.

L’età avanzata aumenta il rischio, ma le bronchiectasie possono interessare tutte le età. Negli Stati Uniti (Stati Uniti), colpisce circa 25 persone ogni 100.000. All’età di 74 anni, questo aumenta a circa 272 casi per 100.000 persone.

La prevalenza sembra essere in aumento.

Sintomi

[la tosse può essere un segno di bronchiectasie]

Si pensa che i sintomi inizino quando l’espettorato si accumula nel sistema respiratorio, causando un ciclo di problemi.

Più espettorato significa più batteri nelle vie aeree, e questo porta all’infiammazione e alla distruzione delle vie aeree. Quindi il ciclo ricomincia con più muco.

Esistono tre tipi principali di bronchiectasie, classificate in base alla forma risultante dei bronchi, visibili su una TC dei polmoni.

Loro sono:

  • Cilindrico: la forma più comune, con bronchi pari, a forma di cilindro
  • Varicose: la forma meno comune. I bronchi sono irregolari e le vie aeree possono essere ampie o ristrette, portando ad una maggiore produzione di espettorato.
  • Cistica: quasi comune come cilindrica, ma i bronchi formano grappoli di cisti. Questa è la forma più grave.

I diversi tipi hanno sintomi simili sono simili nei diversi tipi, ma differiscono in termini di gravità.

Tutti presentano l’allargamento dei tubi respiratori dei polmoni o dei bronchi.

Altri sintomi includono:

  • una tosse quotidiana che continua per mesi o anni
  • produzione giornaliera di espettorato in grandi quantità
  • mancanza di respiro e respiro affannoso quando si respira
  • dolore al petto
  • tossendo sangue

Una persona con bronchiectasie che riceve un’infezione può sperimentare una riacutizzazione e questo può peggiorare la funzione polmonare.

complicazioni

Col tempo, razzi e infezioni possono portare a complicazioni.

Insufficienza respiratoria

Quando il troppo poco ossigeno trasferisce dai polmoni al sangue, o troppo poco anidride carbonica, un gas di scarico, viene rimosso dal sangue, può verificarsi un’insufficienza respiratoria.

I sintomi includono:

  • mancanza di respiro
  • respirazione rapida
  • fame d’aria, o il bisogno costante di più aria
  • sonnolenza
  • pelle bluastra, unghie e labbra

atelettasia

L’atelettasia si verifica quando almeno un’area del polmone non riesce a gonfiarsi correttamente, causando respiro affannoso, respiro accelerato e battito cardiaco e labbra e pelle bluastre.

Insufficienza cardiaca

Nelle fasi più avanzate delle bronchiectasie, la funzionalità polmonare peggiora, mettendo a dura prova il cuore. Il cuore non può più pompare abbastanza sangue per soddisfare i bisogni del corpo.

La persona può sperimentare:

  • problema respiratorio
  • stanchezza
  • gonfiore dell’addome, delle vene del collo, dei piedi, delle caviglie e delle gambe

Non trattato, può essere fatale.

Le cause

La bronchiectasia si verifica quando una parte dell’albero bronchiale si allarga irreversibilmente o si dilata.

[nel muco in eccesso di bronchiectasia porta a un ciclo di danni]

Una vasta gamma di fattori può portare ad esso, tra cui alcune condizioni e infezioni congenite e autoinfiammatorie.

Le infezioni che sono state collegate alle bronchiectasie includono:

  • tubercolosi (TB)
  • micobatteri non tubercolari
  • polmonite
  • infezioni infantili, come il morbillo e la pertosse

Le condizioni di immunodeficienza includono:

  • ipogammaglobulinemia
  • leucemia
  • HIV e AIDS
  • chemioterapia
  • altri trattamenti che sopprimono il sistema immunitario

È stato anche collegato a:

  • aspergillosi broncopolmonare allergica
  • ostruzione da parte di un tumore o di un corpo estraneo
  • reflusso gastroesofageo
  • inalare fumi tossici
  • condizioni autoinfiammatorie, come l’artrite reumatoide, il lupus e la colite ulcerosa o il morbo di Crohn
  • fibrosi cistica e alcune altre condizioni congenite

Tra un terzo e la metà dei pazienti sembra non avere causa identificabile.

La fibrosi cistica (CF) è una causa comune di bronchiectasie nei bambini. Questo è chiamato bronchiectasie CF. La bronchiectasia non CF è quando la persona ha la bronchiectasia ma non la CF.

Tra il 7 e il 25% dei pazienti con asma o broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO) ha anche bronchiectasie, ma il modo in cui questi correlati alle bronchiectasie rimangono poco chiari.

In che modo le bronchiectasie influenzano i polmoni?

I passaggi d’aria nell’apparato respiratorio rendono possibile l’ingresso dell’ossigeno nei polmoni e l’anidride carbonica nel corpo.

Nei polmoni sani, i bronchi si restringono dolcemente verso i margini di ciascun polmone, ma nelle bronchiectasie si allargano e diventano pieghevoli e cicatrizzate.

Le ciglia, le strutture simili ai capelli che spazzano il muco dai polmoni, non funzionano più inefficaci, quindi il muco si accumula.

Questo aumento del muco fornisce un posto dove i batteri possono crescere. Le infezioni continue aumentano l’infiammazione e questo porta a peggiorare i danni ai polmoni.

La bronchiectasia è uguale alla BPCO?

Bronchiectasie, broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO) e fibrosi cistica sono classificate come malattie polmonari ostruttive.

La BPCO fa riferimento a una serie di condizioni polmonari che rendono difficile respirare, perché le vie respiratorie si infiammano e si restringono. Due condizioni classificate come BPCO sono la bronchite persistente e l’enfisema.

Bronchiectasie e BPCO non sono lo stesso disturbo, ma gli studi suggeriscono che tra il 25% e il 50% delle persone con BPCO hanno anche bronchiectasie.

Diagnosi

Una persona con una tosse in corso, infezioni polmonari ricorrenti ed espettorato nel sangue possono avere bronchiectasie.

I test possono includere:

  • una radiografia del torace
  • una scansione TC dei polmoni
  • un polmone o polmonare, test funzionale (PFT)
  • Una broncoscopia, in cui il medico usa un tubo illuminato per esaminare i polmoni e possibilmente prelevare un campione di tessuto

Tuttavia, i test di laboratorio generalmente non trovano alcun microrganismo specifico nei pazienti che potrebbero causare bronchiectasie.

Gli scienziati osservano che “la flora batterica sembra cambiare con la progressione della malattia”.

Trattamento

La diagnosi precoce e il trattamento possono aiutare a fermare la malattia progredendo e causando gravi complicazioni. Il trattamento per i sintomi può migliorare la qualità della vita del paziente.

[se la fibrosi cistica porta a bronchiectasie può essere necessario l'ossigeno]

Molte delle opzioni di trattamento sviluppate sono state apprese dal trattamento di pazienti con fibrosi cistica.

Il trattamento mira a:

  • trattare con condizioni di base o nuove infezioni
  • rimuovere il muco dai polmoni
  • prevenire complicazioni dallo sviluppo

Esistono diverse forme di trattamento.

Terapia fisica del torace (CPT)

Conosciuto anche come “battito del petto” o “percussione”, questo è normalmente eseguito da un terapista respiratorio.

Il paziente o si siederà con la testa rivolta verso il basso o giacerà a faccia in giù. La gravità aiuta il muco a spostarsi.

Il terapeuta sterza ripetutamente sul petto e sulla schiena per sciogliere il muco e consentire la tosse. Questo può essere fatto manualmente, con le mani o usando un dispositivo.

Esempi di dispositivi includono:

  • un batacchio elettrico, noto anche come percussore meccanico
  • un gilet di terapia gonfiabile che utilizza onde radio ad alta frequenza per spostare il muco verso le vie aeree superiori
  • una maschera che provoca vibrazioni per rimuovere il muco dalle pareti delle vie aeree

Gli studi indicano che tali tecniche possono migliorare leggermente la capacità dei polmoni di liberarsi dell’espettorato, migliorare la funzionalità polmonare e migliorare la qualità della vita, rispetto al non utilizzo di queste tecniche.

L’aggiunta di riabilitazione polmonare può ulteriormente migliorare la capacità di esercizio e la qualità della vita.

Idratazione

Il consumo di molti liquidi può aiutare a mantenere il muco diradato, meno appiccicoso e più facile da tossire.

farmaci

Gli antibiotici sono usati per trattare le infezioni. Possono essere somministrati per via endovenosa o per via orale, normalmente per 14 giorni. Un’altra possibilità è la somministrazione di antibiotici per via inalatoria, ma questi possono avere effetti negativi e sono necessarie ulteriori ricerche per il loro uso.

Gli espettoranti ei muco-diluenti possono aiutare a sciogliere il muco e sostenere la tosse.

I corticosteroidi inalatori possono trattare l’infiammazione delle vie aeree che porta al respiro sibilante o all’asma.

Un broncodilatatore rilassa i muscoli intorno alle vie respiratorie. La medicina viene respirata attraverso un inalatore e un nebulizzatore. Usato prima del CPT, questi possono aumentare i benefici della terapia.

Consegnare il broncodilatatore direttamente alle vie aeree consente di lavorare rapidamente.

Ossigenoterapia

L’ossigenoterapia, erogata attraverso una maschera o punte nasali, può aumentare i livelli di ossigeno. Questo può essere fatto a casa o in ospedale. È usato nei casi più gravi.

Chirurgia

La chirurgia può essere adatta se:

  • solo una parte delle vie aeree è interessata, quindi può essere rimossa
  • c’è un’emorragia nelle vie aeree che deve essere fermata

Casi gravi possono richiedere un trapianto di polmone per sostituire i polmoni malati con una serie sana di polmoni.

Questo è più comune se la bronchiectasia risulta dalla fibrosi cistica.

Prospettive e prevenzione

[oggetti estranei nelle vie aeree possono causare bronchiectasie]

È importante cercare un trattamento precoce per qualsiasi condizione respiratoria che potrebbe portare a bronchiectasie.

Sia gli adulti che i bambini devono cercare immediatamente assistenza medica se inalano accidentalmente un oggetto estraneo.

Le vaccinazioni possono aiutare a prevenire il morbillo e la pertosse, malattie infantili che possono progredire verso le bronchiectasie.

Evitare fumi tossici, gas e sigarette o altro fumo può aiutare a preservare la salute respiratoria.

Chiunque abbia una condizione medica cronica che aumenta il rischio di bronchiectasie deve monitorare la loro funzione polmonare ed essere consapevole dei primi sintomi.

Like this post? Please share to your friends: