Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO)

La broncopneumopatia cronica ostruttiva si riferisce a una serie di condizioni polmonari croniche che limitano le vie respiratorie e causano difficoltà respiratorie. Il fumo è la causa più comune.

Le condizioni che compongono il disturbo polmonare ostruttivo cronico (COPD) di solito includono bronchite cronica ed enfisema.

Negli Stati Uniti, il 6,4% delle persone ha una diagnosi di BPCO. La metà delle persone con difficoltà respiratorie rimane non diagnosticata e la cifra potrebbe essere più alta.

Fatti veloci sulla BPCO

  • La BPCO è una raccolta di malattie che includono l’enfisema e la bronchite cronica.
  • Può essere fatale e portare a una qualità della vita gravemente ridotta.
  • Negli Stati Uniti, il 6,4% delle persone ha una diagnosi di BPCO.
  • Il fumo è la causa principale della BPCO, e smettere di fumare può ridurre le possibilità di morire. Tuttavia, 1 persona su 4 con BPCO non ha mai fumato.
  • La BPCO non può essere curata, ma gestita solo attraverso farmaci per via inalatoria, un apporto di ossigeno esterno e la riabilitazione polmonare.

Cos’è la BPCO?

BPCO per tutta la vita

La BPCO è una malattia respiratoria permanente e incurabile. Comprende due condizioni principali:

  • Enfisema, in cui le sacche d’aria dei polmoni sono danneggiate causando la perdita di elasticità dei polmoni, quindi i polmoni diventano flosci. Ciò riduce l’efficienza dei polmoni nello scambio di gas.
  • Bronchite cronica, un’infiammazione cronica del rivestimento delle vie aeree che causa un ispessimento e una maggiore produzione di muco. La bronchite diventa cronica quando persiste e resiste al trattamento.

Molte persone con BPCO avranno entrambe, ma la gravità di ciascuna varia da individuo a individuo.

I sintomi di asma possono sovrapporsi come una parte della BPCO, e una storia di asma può aumentare il rischio di sviluppare la condizione. L’asma si riferisce alle vie aeree infiammate che si contraggono e reagiscono in modo eccessivo alle sostanze inalate.

Le difficoltà respiratorie e l’ostruzione delle vie aeree peggiorano nel tempo. La BPCO è la terza causa di morte negli Stati Uniti. Una persona con BPCO avanzata può non essere in grado di salire le scale o cucinare, e potrebbe aver bisogno di assistenza respiratoria con farmaci e ossigeno.

Sintomi

La BPCO produce alcuni o tutti i seguenti sintomi:

  • affanno cronico e deteriorante, specialmente dopo lo sforzo
  • tosse persistente
  • produzione eccessiva di espettorato
  • fatica
  • dispnea
  • infezioni respiratorie frequenti

Nei casi più gravi, ci possono essere:

  • una tinta blu delle labbra o dei letti delle unghie
  • mancanza di respiro durante la conversazione
  • mancanza di prontezza mentale
  • battito cardiaco accelerato

Le persone con sintomi lievi non possono chiedere aiuto. Il Dipartimento di salute e servizi umani degli Stati Uniti stima che 12 milioni di americani abbiano la BPCO non diagnosticata.

Le complicazioni possono includere:

  • infezioni respiratorie ricorrenti, come la polmonite
  • problemi di cuore
  • cancro ai polmoni
  • ipertensione arterie polmonari
  • depressione, a causa dell’incapacità di condurre uno stile di vita attivo
  • perdita di peso
  • malnutrizione

Queste complicazioni possono essere fatali. È meglio prendere misure preventive contro di loro al momento di ricevere una diagnosi di BPCO. Per chi fuma, smettere è essenziale. Continuare a fumare peggiorerà i sintomi.

Le cause

Il fumo è la causa principale e il fattore di rischio della BPCO negli Stati Uniti e circa 8 decessi su 10 della BPCO sono nei fumatori.

Fattori di rischio

Fumo di COPD

Oltre al fumo, i fattori di rischio che aumentano la possibilità di sviluppare la BPCO includono:

  • la combustione di legno e combustibili da biomassa al chiuso
  • fattori genetici, come una deficienza di alfa-1 antitripsina, un importante protettore polmonare prodotto dal fegato
  • esposizione a inquinanti atmosferici e tossine a casa e sul posto di lavoro
  • scarsa qualità dell’aria interna
  • storia familiare della BPCO

Circa 1 persona su 4 che lo ha sviluppato negli Stati Uniti non ha mai fumato tabacco.

La maggior parte delle persone con BPCO ha più di 40 anni quando emergono i sintomi. Tuttavia, può iniziare in giovane età in una persona con un problema di salute di base, come il deficit di antitripsina alfa-1 o una storia di infezione respiratoria da bambino.

Diagnosi

Per una diagnosi di BPCO, i sintomi devono persistere o deteriorarsi. Se una persona ha gli stessi sintomi ma i sintomi scompaiono, possono avere un’altra condizione.

Un medico chiederà informazioni sulla famiglia e sulla storia medica e qualsiasi storia di fumo.

Un test di funzionalità polmonare chiamato spirometria può confermare una diagnosi. Misura la quantità di aria erogata in un breve respiro e la velocità del flusso d’aria durante il respiro. Il paziente soffia forte in un tubo collegato allo spirometro, che fornisce le letture.

Questo test misura quanto bene i polmoni lavorano su una varietà di livelli.

Sono disponibili altri test di funzionalità polmonare, se la spirometria risulta inconcludente, come un test di capacità di diffusione polmonare. Possono anche essere utili esami del sangue e immagini del torace con radiografia o TAC.

Trattamento

Non esiste una cura per la BPCO, ma le opzioni di gestione possono alleviare i sintomi, migliorare la qualità della vita, ridurre le complicanze e ridurre il tasso di declino della funzionalità polmonare.

Smettere di fumare

Il fumo è una delle principali cause e agitatori della BPCO. Smettere di fumare può aiutare a migliorare i sintomi e rallentare la progressione della malattia.

Gli interventi medici di supporto includono:

  • consulenza individuale e di gruppo
  • terapia sostitutiva della nicotina disponibile al banco, come i cerotti alla nicotina
  • farmaci disponibili su prescrizione, come bupropione (Zyban) o vareniclina (Chantix)

Smettere di fumare può anche prevenire lo sviluppo futuro della BPCO.

Trattamento farmacologico

I trattamenti farmacologici possono aiutare ad alleviare i sintomi, ma non modificano il decorso naturale della malattia, curano la BPCO o invertono la funzione polmonare danneggiata. Il declino alla base della funzione polmonare continuerà probabilmente allo stesso ritmo.

I seguenti farmaci sono spesso prescritti:

  • I broncodilatatori rilassano i muscoli intorno alle vie aeree in modo che le vie aeree possano aprirsi, facilitando la respirazione.
  • I glucocorticoidi sono steroidi che possono ridurre l’infiammazione della BPCO e dell’asma se associati a broncodilatatori.

Le dosi di droga vengono solitamente consegnate direttamente ai polmoni attraverso dispositivi inalatori, come inalatori a dose controllata (MDI), inalatori a polvere secca (DPI) o macchine per nebulizzatori.

Il virus dell’influenza può creare seri problemi di salute nelle persone con BPCO, quindi devono ricevere vaccinazioni annuali.

Le persone con BPCO affrontano anche un rischio più elevato di polmonite. Il vaccino pneumococcico può essere una buona misura preventiva contro le complicanze. Si raccomandano anche booster regolari contro il tetano che includono la protezione contro la pertosse.

Ossigenoterapia

L’ossigeno viene somministrato tramite una maschera o punte nasali se l’ossigeno del sangue è estremamente basso. L’apparecchiatura può essere utilizzata a casa, in modo continuo o in determinati momenti della giornata.

Questo tipo di terapia può aiutare alcune persone con BPCO a vivere più a lungo, dormire meglio, svolgere compiti quotidiani con meno ostacoli e proteggere i loro principali organi da danni.

Chirurgia

Le procedure chirurgiche sono considerate l’ultima risorsa nel trattamento della BPCO.

Loro includono:

  • un trapianto di polmone
  • un bullectomia, che mira a rimuovere le sacche d’aria più grandi, chiamate bolle, che influenzano la respirazione
  • chirurgia di riduzione del volume polmonare, o la rimozione di tessuto danneggiato dai polmoni per migliorare la funzione.

Le operazioni polmonari nei pazienti con BPCO possono portare a complicazioni fatali e non fatali, incluse infezioni e cicatrici. Possono anche peggiorare i sintomi.

Di seguito è riportato un modello 3D della BPCO, che è completamente interattivo.

Esplora il modello utilizzando il mouse o il touchscreen per comprendere meglio la BPCO.

Gestione

La gestione della BPCO comporta spesso la risoluzione di uno stato di mancanza di respiro. Esercizi di respirazione come “belly breathing” e “pursed lip breathing” possono aiutare a ridurre la sensazione di mancanza di respiro.

L’American Lung Association ha fornito alcuni video utili per aiutare l’apprendimento di queste tecniche di respirazione.

Riabilitazione polmonare

La riabilitazione polmonare è un programma organizzato da un gruppo multidisciplinare di operatori sanitari che aiuta con le attività quotidiane e la qualità della vita.

L’insieme individualizzato di interventi può includere:

  • un programma di esercizio fisico
  • esercizi di respirazione
  • formazione nella gestione della malattia
  • consulenza nutrizionale e psicologica

Il programma mira a massimizzare l’indipendenza sociale per le persone con BPCO.

L’American Association of Cardiovascular and Polmonary Rehabilitation (AACPR) ha un elenco di programmi di riabilitazione polmonare certificati.

prospettiva

L’aspettativa di vita di una persona con BPCO dipende in gran parte dal fatto che fumino o meno e quanto sia grave la diagnosi del danno polmonare.

I non fumatori con BPCO o le persone con sintomi meno gravi hanno meno probabilità di perdere anni significativi dalla loro vita.

I fumatori in uno stadio avanzato della BPCO, tuttavia, perdono circa 6 anni di aspettativa di vita, a parte i 4 anni in cui il fumo stesso decolla.

La BPCO è irreversibile, ma i fumatori possono ridurre il rischio smettendo al più presto.

Like this post? Please share to your friends: