Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: [email protected]

Cancro del midollo osseo: cosa è necessario sapere

Il midollo osseo è un tessuto spugnoso che si trova nel centro di alcune ossa, inclusi fianchi e femori.

Il midollo osseo contiene cellule staminali che si sviluppano nei molti tipi di cellule del sangue presenti nel corpo, tra cui:

  • globuli rossi, che trasportano ossigeno e anidride carbonica in tutto il corpo
  • globuli bianchi, che combattono l’infezione
  • piastrine, che aiutano con la coagulazione del sangue

Il corpo di solito produce queste cellule del sangue quando necessario, come quando muoiono i vecchi globuli. A volte, queste cellule crescono troppo velocemente o in modo anomalo. Questo è noto come il cancro del midollo osseo.

Tipi di cancro al midollo osseo

Il cancro del midollo osseo è classificato dal tipo di cellule colpite.

Mieloma multiplo

Il mieloma multiplo è un tipo di cancro che si verifica nelle plasmacellule, che sono prodotte nel midollo osseo. Le cellule del plasma svolgono un ruolo importante nel sistema immunitario e producono anticorpi necessari per combattere i batteri estranei.

Leucemia

mieloma plasmacellulare da biopsia del midollo osseo

Le leucemie sono tumori dei globuli bianchi. A volte questi tipi di cancro possono iniziare in altri tipi di cellule del sangue.

Le leucemie acute sono tumori a crescita rapida, mentre le leucemie croniche sono tumori a crescita lenta. Esistono diversi tipi di leucemia:

  • Leucemia linfatica acuta (ALL): questo tipo di leucemia è più comune nei bambini che negli adulti.
  • Leucemia mieloide acuta (LMA): questo tipo di leucemia è più comune negli anziani, sebbene i bambini possano anche svilupparlo.
  • Leucemia linfatica cronica (LLC): questo tipo di leucemia si trova nei linfociti (un tipo di globuli bianchi) ed è più comune negli anziani.
  • Leucemia mieloide cronica (LMC): questo tipo di leucemia è raro. Inizia nel midollo osseo e si diffonde al sangue e altri tessuti del corpo.
  • Leucemia mielomonocitica cronica (CMML): questo tipo di leucemia si trova nelle cellule del midollo osseo che producono altre cellule del sangue. Colpisce principalmente gli anziani.
  • Leucemia infantile: la leucemia infantile è il tipo più comune di cancro che colpisce i bambini e gli adolescenti. La maggior parte dei casi di leucemia infantile sono TUTTI o AML.

linfomi

I linfomi sono cellule tumorali nel sistema linfatico. Questi tipi di cancro possono verificarsi in molti punti del corpo, incluso nel midollo osseo.

Esistono due tipi principali di linfomi:

  • Linfoma non Hodgkin: un tipo di linfoma che colpisce i linfociti. Questi tumori possono svilupparsi ovunque nel corpo e possono interessare molti diversi tipi di linfociti.
  • Linfoma di Hodgkin: il linfoma di Hodgkin è anche un tipo di tumore che colpisce i linfociti. La principale differenza tra linfoma non Hodgkin e Hodgkin è la presenza di un tipo specifico di cellula anormale chiamata cellula Reed-Sternberg.

Sintomi

Il tipo di cancro, dove si trova e quanto è aggressivo determinerà tutti i sintomi che una persona avverte.

I sintomi del mieloma multiplo possono includere:

  • dolore osseo o fratture
  • fatica
  • aumento delle infezioni
  • cambiamenti nella frequenza della minzione
  • confusione
  • sete
  • nausea o vomito
  • perdita di peso

I sintomi della leucemia possono includere:

  • debolezza
  • fatica
  • mancanza di respiro
  • febbre
  • dolore osseo
  • perdita di peso
  • sudorazioni notturne
  • linfonodi ingrossati o milza
  • infezioni frequenti
  • carnagione pallida
  • lividi frequenti e inspiegabili
  • sanguinamento prolungato da piccole ferite
  • dolori muscolari

I sintomi del linfoma sono simili ai segni di leucemia, ma possono anche includere:

  • tosse persistente
  • prurito della pelle
  • sudorazioni notturne
  • fatica
  • febbre
  • dolore linfonodale dopo aver consumato alcol
  • linfonodi ingrossati
  • perdita di appetito
  • dolore addominale
  • prurito della pelle
  • eruzioni cutanee o grumi di pelle
  • sentirsi pieno o gonfio da una milza ingrossata

Chiunque soffra di questi sintomi dovrebbe consultare immediatamente il proprio medico per una valutazione.

Diagnosi

I test eseguiti per diagnosticare il cancro del midollo osseo possono includere:

test elettrolitico

  • Esami del sangue e delle urine: esami del sangue o delle urine possono rilevare una proteina specifica associata al mieloma multiplo. Gli esami del sangue possono anche valutare la funzione renale, i livelli di elettroliti o altri livelli di cellule del sangue.
  • Aspirazione del midollo osseo: i medici useranno un ago speciale per perforare una delle ossa e prelevare un piccolo campione di midollo osseo. Uno specialista osserverà il campione al microscopio per cercare cellule anormali o cancerogene. Questo test è fatto con l’anestesia per ridurre al minimo il disagio o il dolore.
  • Prove di imaging: radiografie, tomografia computerizzata (TC), risonanza magnetica (MRI) e tomografia a emissione di positroni (PET) possono essere utilizzate per individuare le ossa anormali o danneggiate.

Questi test possono anche essere usati periodicamente durante il trattamento per vedere come funziona il trattamento o per monitorare il progredire della malattia.

Trattamento

Il trattamento per il cancro del midollo osseo è altamente individualizzato e dipende da molti fattori, tra cui l’entità del cancro e la salute generale della persona.

Il trattamento può essere usato per curare il cancro, prevenirne la diffusione o, a volte, minimizzare i sintomi per rendere la persona più a suo agio.

Quando non ci sono più cellule anormali nel sangue o nel midollo osseo, si dice che la persona sia in remissione.

I tipi di trattamento includono:

Chemioterapia

processo di congelamento delle cellule staminali

La chemioterapia usa farmaci per uccidere le cellule tumorali o impedire loro di riprodursi. Esistono molti diversi tipi di trattamenti chemioterapici.

Trapianto di cellule staminali

Un trapianto di cellule staminali può essere un’opzione in alcuni casi, anche se non tutti sono candidati per questo tipo di trattamento. A una persona verranno somministrate alte dosi di chemioterapia per uccidere il midollo osseo esistente prima di ricevere le cellule trapiantate per via endovenosa.

Radiazione

Questo trattamento prevede la somministrazione di radiazioni direttamente nelle cellule tumorali per impedire che si moltiplichino.

Dopo una diagnosi di cancro del midollo osseo, un medico o un oncologo discuteranno tutte le opzioni di trattamento disponibili e presenteranno un piano di trattamento. Il piano potrebbe dover essere aggiustato periodicamente, a seconda di come il cancro sta rispondendo e di come la persona sta reagendo al farmaco.

prospettiva

La prospettiva dopo una diagnosi di cancro del midollo osseo varia significativamente da persona a persona. Molte persone con una diagnosi precoce rispondono bene al trattamento e rimangono libere dal cancro per anni dopo essere entrate in remissione.

In altri casi, il tumore è aggressivo e potrebbe non rispondere bene al trattamento. Inoltre, sia il cancro che i trattamenti contro il cancro possono causare complicanze potenzialmente letali, come gravi infezioni o insufficienza renale.

La ricerca sul cancro sviluppa costantemente nuovi trattamenti e farmaci promettenti. Una persona dovrebbe parlare con il proprio medico o uno specialista delle diverse opzioni di trattamento disponibili.

Like this post? Please share to your friends: