Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Cause e trattamenti dell’influenza dello stomaco

La gastroenterite virale è un’infezione intestinale altamente contagiosa comunemente nota come influenza dello stomaco. I sintomi includono diarrea acquosa, crampi allo stomaco e vomito.

L’influenza dello stomaco è causata da una varietà di virus e spesso si sviluppa dopo il contatto con una persona infetta o consumando cibo o acqua contaminati. Meno spesso, l’influenza dello stomaco può essere causata da batteri.

Sebbene l’influenza dello stomaco possa essere incredibilmente spiacevole, la maggior parte delle persone guarisce in pochi giorni senza ulteriori complicazioni.

Non esiste un trattamento specifico per l’influenza dello stomaco e l’infezione di solito può essere lasciata a fare il suo corso. I trattamenti domiciliari possono migliorare i sintomi, tuttavia, e sono consigliati a chiunque pensi di essere malati.

Sintomi influenzali di stomaco

Una donna è sdraiata a letto tenendo il suo stomaco.

Anche se la gastroenterite virale viene definita influenza, non è la stessa influenza. L’influenza influisce solo sul sistema respiratorio, inclusi naso, gola e polmoni. L’influenza dello stomaco attacca lo stomaco e l’intestino.

I sintomi dell’influenza dello stomaco possono includere:

  • diarrea acquosa e non cruenta
  • crampi allo stomaco e dolore
  • nausea, vomito o entrambi
  • dolori muscolari occasionali o mal di testa
  • febbre bassa

Nella maggior parte dei casi, i sintomi compaiono entro 1-3 giorni dall’infezione e possono variare da lievi a gravi. Le persone spesso iniziano a manifestare sintomi 12-48 ore dopo essere stati esposti al virus. I sintomi spesso durano per 3-7 giorni. Nei casi più gravi, possono durare fino a 10 giorni.

Chiunque abbia sintomi di influenza dello stomaco non dovrebbe andare a scuola o al lavoro.

Trattamenti per l’influenza dello stomaco

Non ci sono farmaci che possono curare l’influenza dello stomaco; gli antibiotici non possono aiutare perché la condizione è solitamente causata da un virus.

  • L’ibuprofene – può aiutare con febbre e dolori, ma dovrebbe essere usato con cautela in quanto può sconvolgere lo stomaco e dare ai reni un ulteriore lavoro da fare quando sono già disidratati.
  • Paracetamolo: questo è spesso raccomandato e ha meno effetti collaterali dell’ibuprofene. Se si desidera acquistare acetaminofene, è disponibile su Amazon.
  • Antiemetici: questi possono alleviare i sentimenti di nausea. I medici possono prescrivere prometazina, ondansetron, metoclopramide o proclorperazina.
  • Antidiarroici OTC – compresi subsalicilato (Pepto-Bismol) e loperamide cloridrato (Imodium). Pepto-Bismol non deve essere usato nei bambini.

Cause di influenza dello stomaco

L’influenza dello stomaco è causata da numerosi virus diversi. Generalmente appare in seguito al contatto con qualcuno che è già infetto o dopo aver mangiato cibo o acqua contaminati. Meno spesso, l’influenza dello stomaco può essere causata da batteri.

Influenza dello stomaco contro l’intossicazione alimentare

I sintomi di influenza dello stomaco e intossicazione alimentare sono molto simili; sebbene l’intossicazione alimentare sia più comune.

Una delle principali differenze è la durata della malattia. L’intossicazione alimentare tende a risolversi entro un paio di giorni, ma l’influenza dello stomaco può durare 10 giorni.

Per uno sguardo più dettagliato alle differenze, prova il nostro articolo “Come sapere se hai un virus allo stomaco o un’intossicazione alimentare”.

Home rimedi per l’influenza dello stomaco

Sfortunatamente, non esiste un piano o una cura per l’influenza dello stomaco. Gli antibiotici non aiutano con le infezioni virali, quindi il sollievo può essere meglio fornito da rimedi casalinghi che alleviano i sintomi.

Rimani idratato

Le persone con l’influenza dello stomaco spesso non hanno voglia di mangiare e possono diventare disidratate a causa della mancanza di cibo. Il corpo perde anche molti liquidi attraverso la diarrea, il vomito e la sudorazione.

È importante mantenere i livelli di liquidi nel corpo per aiutare a evitare la disidratazione. Le persone con l’influenza dello stomaco dovrebbero bere molti liquidi come soda trasparente, brodi chiari o bevande sportive senza caffeina. Sorsi lenti aiutano a mantenere bassi i liquidi.

Le persone che non riescono a tenere il cibo o a bere giù possono fare uno spuntino con le patatine fritte per mantenersi idratati.

Non tutte le bevande sono uguali quando si tratta di curare l’influenza dello stomaco; è saggio evitare caffè, tè nero e cioccolato – possono sconvolgere lo stomaco; Inoltre, la caffeina può interrompere il sonno, che è importante per il recupero. L’alcol dovrebbe essere evitato perché è un diuretico, in altre parole non si reidratano.

Cosa mangiare

L’influenza dello stomaco spesso riduce o distrugge l’appetito. Tuttavia, quando i sintomi migliorano, è importante iniziare lentamente e mangiare semplicemente.

È importante reidratare con bevande sportive, bibite non contenenti caffeina o succhi di frutta diluiti. Poi, forse, passare a minestre e brodi e poi a piccoli pasti normali adatti all’età.

Alcune persone riportano esperienze negative da mangiare latticini, mentre altri non sono interessati. La fibra allenta le viscere, quindi è meglio evitare le fibre in eccesso. I piatti a base di pomodoro, grassi e speziati possono anche peggiorare la diarrea.

riposo

L’influenza dello stomaco può essere estenuante. Il corpo ha bisogno di più energia possibile per combattere l’infezione e riparare i danni; per questo motivo, è importante riposare, consentire al sistema immunitario di funzionare e alle cellule di riparare il più rapidamente possibile.

Chiunque soffra di influenza di stomaco dovrebbe riposare durante il giorno e dormire bene la notte ogni notte.

Sebbene le prove siano deboli, alcune persone possono trovare i sintomi alleviati dai seguenti trattamenti:

Zenzero e menta piperita

Tè allo zenzero con limone e menta.

Lo zenzero aiuta a ridurre l’infiammazione e favorire la digestione alleviando nausea e vomito. Può anche aiutare a dare un po ‘di sollievo dai crampi allo stomaco e dal gonfiore.

Per preparare il tè allo zenzero:

  • aggiungere 1 cucchiaino di zenzero in polvere o ½ cucchiaino di radice di zenzero fresco a 1 tazza di acqua
  • fate bollire 5 minuti e lasciate riposare per 10 minuti
  • Sforzare il tè quando si utilizza la radice di zenzero fresco
  • bevi 2-3 volte al giorno per ottenere sollievo

Lo zenzero può essere usato come spezia nei pasti. Le persone con l’influenza dello stomaco possono anche consumare lo zenzero prendendo capsule di zenzero, bevendo ginger ale o masticando un pezzo di zenzero. Se si desidera acquistare lo zenzero in polvere, è disponibile per l’acquisto su Amazon.

La menta, come la menta piperita, può anche aiutare a lenire un mal di stomaco e trattare gas e gonfiore. È più efficace per un mal di stomaco se usato come tè.

Per preparare un tè alla menta, prendi qualche foglia di menta fresca e lessateli in acqua. Colare l’infusione.

agopressione

Alcuni individui riferiscono che la digitopressione può ridurre la nausea. Misura tre dita di larghezza dal fondo del palmo; esercitare pressione con il pollice sulla parte morbida tra due tendini. Massaggiare per un paio di minuti.

Camomilla

La camomilla è una pianta che può essere usata come parte di un rimedio per l’influenza dello stomaco. Rilassa i muscoli e ha proprietà anti-infiammatorie.

Questa pianta può aiutare ad alleviare la diarrea, i crampi allo stomaco, il gonfiore, la nausea e il gas in alcuni individui.

Per preparare il tè alla camomilla:

  • aggiungi 2-3 cucchiaini di fiori secchi di camomilla in una tazza di acqua calda, acquistabile online su Amazon.
  • coprite e lasciate riposare per 10-15 minuti
  • filtrare, quindi aggiungere un po ‘di succo di limone e miele a piacere
  • bevi questo tè tre o quattro volte al giorno per 2-3 giorni

Il tè al rosmarino, il rosso e il finocchio possono anche avere proprietà antinfiammatorie e favorire la digestione.

Rimedi per bambini

Se i bambini hanno sintomi per più di 1-2 giorni dovrebbero essere portati dai medici. Se possibile, il bambino dovrebbe essere incoraggiato a prendere sorsi d’acqua (o latte materno / formula) per prevenire la disidratazione.

Le soluzioni elettrolitiche, come Pedialyte, possono anche aiutare a sostituire i liquidi persi.

Prevenire l’influenza dello stomaco

Due mani lavate sotto un rubinetto.

Il Norovirus è la forma più comune dell’influenza dello stomaco. Secondo i Centers for Disease Control and Prevention (CDC), causa 19-21 milioni di malattie, contribuisce a 56.000-71.000 ricoveri e 570-800 decessi ogni anno.

È la causa più comune di epidemie di origine alimentare negli Stati Uniti. Ci sono alcune semplici misure che possono ridurre il rischio di contrarre l’influenza dello stomaco:

Lavarsi spesso le mani e praticare la pulizia generale può aiutare a prevenire la diffusione del norovirus.

  • Le persone dovrebbero sempre lavarsi le mani prima di maneggiare o preparare il cibo e dopo aver usato il bagno o aver cambiato un pannolino.
  • Lavare tutti i frutti e le verdure e cucinare a fondo i frutti di mare prima di mangiare.
  • Le persone che iniziano a sentirsi male non dovrebbero preparare il cibo per gli altri.
  • Pulire le maniglie del carrello acquisti prima dell’uso.
  • Disinfetti i controsoffitti e le superfici e lavi i vestiti e le coperte.
  • Utilizzare la lavastoviglie piuttosto che lavare i piatti a mano.
  • Isolare i familiari malati, ad esempio, limitarli in un bagno.

Le persone dovrebbero consultare immediatamente un medico se:

  • non può tenere liquidi giù per 24 ore
  • sono disidratati
  • notare il sangue nei loro movimenti intestinali
  • avere la febbre sopra i 104 gradi Fahrenheit

La disidratazione è quando il corpo non ha abbastanza acqua per funzionare correttamente. Segni di disidratazione comprendono sete estrema, secchezza delle fauci, stanchezza, mal di testa e vertigini.

I medici possono offrire aiuto per alcuni sintomi e assicurarsi che non siano causati da un’altra malattia. Alcune infezioni batteriche causano gli stessi sintomi dell’influenza dello stomaco.

Se i rimedi casalinghi non forniscono alcun sollievo dall’influenza dello stomaco, un medico può anche offrire una guida professionale aggiuntiva.

prospettiva

Per la maggior parte delle persone, la condizione scomparirà entro pochi giorni.

Ulteriori informazioni sui rimedi contro l’influenza dello stomaco.

Abbiamo scelto gli articoli collegati in base alla qualità dei prodotti ed elencato i pro e i contro di ciascuno per aiutarti a determinare quale funzionerà meglio per te. Collaboriamo con alcune delle aziende che vendono questi prodotti, il che significa che Healthline UK e i nostri partner potrebbero ricevere una parte dei ricavi se si effettua un acquisto utilizzando un link (s) di cui sopra.

Like this post? Please share to your friends: