Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Cause e trattamenti per l’irrigazione degli occhi

Occhio che innaffia, epifora o lacrimazione, è una condizione in cui vi è un trabocco di lacrime sul viso, spesso senza una chiara spiegazione.

C’è insufficiente drenaggio del film lacrimale dagli occhi o dagli occhi. Invece delle lacrime che defluiscono attraverso il sistema nasolacrimale, si riversano sul viso.

Le lacrime sono necessarie per mantenere la superficie anteriore dell’occhio sana e mantenere una visione chiara, ma troppe lacrime possono rendere difficile la visione. Questo può rendere la guida difficile o pericolosa.

Epiphora può svilupparsi a qualsiasi età, ma è più comune in quelli di età inferiore ai 12 mesi o superiore a 60 anni. Può interessare uno o entrambi gli occhi.

L’occhio lacrimante può essere trattato in modo efficace.

Le cause

Le due principali cause di lacrimazione degli occhi sono ostruzioni dei dotti lacrimali e eccessiva produzione di lacrime.

Condotti lacrimali bloccati

Un occhio lacrimante

Alcune persone nascono con condotti lacrimali sottosviluppati. I neonati spesso hanno occhi lacrimosi che si risolvono entro poche settimane, man mano che i dotti si sviluppano.

La causa più comune di innaffiare gli occhi tra adulti e bambini più grandi è ostruzioni di dotti o condotti troppo stretti. I condotti lacrimali stretti di solito diventano così come risultato di gonfiore o infiammazione.

Se i canali lacrimali sono ristretti o bloccati, le lacrime non saranno in grado di drenare e si accumuleranno nel sacco lacrimale.

Le lacrime stagnanti nel sacco lacrimale aumentano il rischio di infezione e l’occhio produce un liquido appiccicoso, peggiorando il problema. L’infezione può anche portare a infiammazione sul lato del naso, vicino all’occhio.

I canali di drenaggio stretti all’interno degli occhi (canalicoli) possono bloccarsi. Questo è causato da gonfiore o cicatrici.

Sovra-produzione di lacrime

Gli occhi irritati possono produrre più lacrime del normale mentre il corpo cerca di sciacquare via l’irritante.

Le seguenti sostanze irritanti possono causare la sovrapproduzione di lacrime:

  • alcuni prodotti chimici, come fumi e persino cipolle
  • congiuntivite infettiva
  • congiuntivite allergica
  • una ferita agli occhi, come un graffio o un po ‘di grinta (piccolo ciottolo o pezzo di terra)
  • trichiasi, dove le ciglia crescono verso l’interno
  • ectropion, quando la palpebra inferiore gira verso l’esterno

Alcune persone hanno lacrime con un contenuto di grassi o lipidi. Questo può interferire con la diffusione uniforme del liquido attraverso l’occhio, lasciando chiazze secche che diventano doloranti, irritate e causano l’occhio a produrre più lacrime.

Altre cause

Ci sono molte cause di lacrimazione degli occhi. Le seguenti condizioni, tra le altre, possono anche portare a un eccesso di lacrime:

  • cheratite, un’infezione della cornea
  • ulcera corneale, una ferita aperta che si forma sull’occhio
  • porcili o chalazions, grumi che possono crescere sul bordo della palpebra
  • La paralisi di Bell
  • occhi asciutti
  • allergie, compresa la febbre da fieno
  • un problema con le ghiandole delle palpebre chiamate ghiandole di Meibomio
  • uso di determinati farmaci

Trattamento

Il trattamento dipende da quanto grave sia il problema e dalla causa.

Nei casi lievi, i medici possono raccomandare solo attese attente o non fare nulla e monitorare i progressi del paziente.

Diverse cause di lacrimazione degli occhi hanno opzioni di trattamento specifiche:

  • Irritazione: se l’occhio lacrimante è causato da congiuntivite infettiva, il medico può preferire aspettare una settimana circa per vedere se il problema si risolve senza antibiotici.
  • Trichiasi: un ciglio che cresce verso l’interno, o qualche oggetto estraneo che si trova negli occhi, il medico lo rimuoverà.
  • Ectropion: la palpebra gira verso l’esterno – il paziente può aver bisogno di sottoporsi a un intervento chirurgico in cui il tendine che tiene in posizione la palpebra esterna è stretto.
  • Condotti lacrimali bloccati: la chirurgia può creare un nuovo canale dalla sacca lacrimale all’interno del naso. Ciò consente alle lacrime di aggirare la parte bloccata del condotto lacrimale. Questa procedura chirurgica è chiamata dacriocistorinostomia (DCR).

Se i canali di drenaggio, o canalicoli, all’interno dell’occhio sono ristretti ma non completamente bloccati, il medico può usare una sonda per allargarli. Quando i canalicoli sono completamente bloccati può essere necessaria un’operazione.

Innaffiare gli occhi nei bambini

Nei neonati, la condizione di solito si risolve da sola entro poche settimane.

A volte un liquido appiccicoso può formarsi attorno agli occhi o agli occhi del bambino. Puoi usare un batuffolo di cotone imbevuto di acqua sterile per pulire gli occhi.

L’acqua sterile deve essere bollita, ma assicurarsi che si raffreddi prima di immergere il cotone.

A volte le lacrime possono essere spostate massaggiando delicatamente i dotti lacrimali. Applicare una leggera pressione con il dito e il pollice sulla parte esterna del naso.

Rimedi casalinghi

Alcuni casi di lacrimazione degli occhi possono essere trattati senza consultare un medico.

Ecco alcuni suggerimenti:

  • prenditi una pausa dalla lettura, guardando la TV o utilizzando il computer
  • lubrificare gli occhi con collirio, disponibile per l’acquisto da banco (OTC) o online.
  • tenere un panno caldo e umido sugli occhi e massaggiare le palpebre per eliminare eventuali blocchi

Sintomi

Se si verificano i seguenti sintomi, la persona dovrebbe consultare un medico:

  • visione ridotta
  • dolore o gonfiore intorno agli occhi
  • la sensazione che qualcosa sia negli occhi
  • arrossamento persistente negli occhi

Diagnosi

Un oculista ispeziona gli occhi di una donna.

Epiphora è abbastanza facile da diagnosticare. Il medico proverà a scoprire se è stato causato da una lesione, infezione, entropion (palpebra che si trasforma verso l’interno) o ectropion (palpebra che gira verso l’esterno).

In alcuni casi, il paziente può rivolgersi a un medico specialista oculista, o un oftalmologo, che esaminerà gli occhi, possibilmente sotto anestesia.

Una sonda potrebbe essere inserita negli stretti canali di drenaggio all’interno dell’occhio per vedere se sono bloccati.

Il liquido può essere inserito in un condotto lacrimale per scoprire se esce dal naso del paziente.Se viene rilevato che è bloccato, può essere iniettato un colorante per trovare la posizione esatta del blocco – questo sarà fatto usando un’immagine a raggi X dell’area. Il colorante compare sulla radiografia.

Abbiamo scelto gli articoli collegati in base alla qualità dei prodotti ed elencato i pro e i contro di ciascuno per aiutarti a determinare quale funzionerà meglio per te. Collaboriamo con alcune delle aziende che vendono questi prodotti, il che significa che Healthline UK e i nostri partner potrebbero ricevere una parte dei ricavi se si effettua un acquisto utilizzando un link (s) di cui sopra.

Like this post? Please share to your friends: