Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Cause e trattamento di sibili di allergia

Le persone affette da allergie possono sentire un sibilo quando respirano, chiamato respiro sibilante. Ma perché le allergie causano il respiro sibilante e quali trattamenti sono disponibili?

Quando qualcuno ha una reazione allergica, la gola può stringere, causando problemi di respirazione. Questo può portare a un rumore acuto quando la persona respira ed espira.

In questo articolo, esploriamo le cause, la diagnosi e i modi per trattare il respiro sibilante causato da allergie, asma allergica e shock anafilattico.

Fatti veloci sull’allergia sibili

  • Il dispnea di allergia è un sintomo fisico che le persone provano durante una reazione allergica.
  • Per la maggior parte delle persone con allergie, le reazioni allergiche causano lievi irritazioni – e qualsiasi respiro sibilante è di breve durata.
  • Quando qualcuno sta sperimentando il respiro sibilante, un medico può aiutare a determinare la causa.
  • Il trattamento dipende dall’allergia specifica e può includere farmaci.

Allergie e dispnea

Respiro sibilante può avere una serie di cause, è importante identificare la causa corretta per ricevere il trattamento giusto. Le cause potenziali includono:

Reazioni allergiche

polline di tarassaco

Una reazione allergica è come il corpo risponde quando entra in contatto con una sostanza, o l’allergene che commette errori come dannosi. Le reazioni allergiche possono causare sintomi in diverse parti del corpo, tra cui:

  • naso
  • gola
  • orecchie
  • occhi
  • polmoni
  • rivestimento dello stomaco
  • pelle

Esempi di allergeni che possono causare sibili includono:

  • polline
  • polvere
  • peli di animali domestici
  • determinati alimenti
  • Punture di insetti
  • farmaci

Infiammazione delle vie aeree

Quando il corpo rileva un allergene, lo vede come un corpo estraneo e cerca di respingerlo. Lo fa producendo anticorpi e istamina per attaccare l’allergene. L’istamina fa sì che le vie respiratorie di una persona si infiammino e producano muco.

Di conseguenza, le vie aeree si restringono. Quando una persona inspira ed espira attraverso le vie respiratorie ristrette, l’aria viene forzata attraverso uno spazio più piccolo, che provoca un fischio. Questo è il caratteristico suono sibilante.

Sintomi

Anche se in genere di breve durata, alcune persone presentano sintomi più gravi o più a lungo termine.

Sintomi di dispnea di allergia

Il principale sintomo di sibili di allergia è il suono sibilante stesso. Alcune persone descrivono il suono come un suono musicale, fischietto o rumore stridulo.

Il respiro sibilante è più evidente quando una persona respira, ma a volte può essere udita anche quando espira. Alcune persone possono provare una sensazione di disagio in gola e al torace.

Sintomi di shock anafilattico

Le persone con allergie più gravi possono avere una reazione allergica grave chiamata shock anafilattico. Se ciò accade, le persone dovrebbero cercare assistenza medica immediatamente.

Se il respiro sibilante è accompagnato da uno dei seguenti, questo potrebbe essere un segno di uno shock anafilattico:

  • respirazione difficoltosa
  • respirazione rapida
  • colore della pelle bluastra
  • gonfiore del viso o delle labbra

Sintomi di asma allergici

Non tutti coloro che soffrono di allergia sibilante hanno l’asma allergico. Tuttavia, molte persone con asma avranno attacchi che sono scatenati da allergeni. In realtà, l’asma allergico è il tipo più comune di asma, che colpisce circa il 60 per cento di quelli con la condizione.

L’asma indotto da allergeni è una condizione a lungo termine. Gli attacchi di asma allergici hanno alcune caratteristiche chiave simili a quelle di una reazione allergica; ma così come il respiro sibilante, le persone con attacco d’asma allergico sperimentano sintomi aggiuntivi. Questi includono:

  • tosse
  • mancanza di respiro
  • respirazione rapida
  • oppressione toracica

Sintomi di altre condizioni di base

Respiro sibilante è di solito una risposta agli allergeni o un sintomo di asma allergico. Tuttavia, il respiro sibilante può anche essere un segno di una condizione di salute di base, come la malattia polmonare.

Se una persona non ha precedenti di allergie o diagnosi di asma allergico, allora il respiro sibilante può essere motivo di preoccupazione. Le persone dovrebbero parlare al medico se:

  • prova il respiro affannoso per la prima volta
  • sperimenta il respiro affannoso ricorrente
  • avere dolore durante la respirazione

Diagnosi

test respiratorio

I medici eseguono prima un esame fisico, il che aiuta a escludere condizioni di salute sottostanti.

Successivamente, un medico testerà la funzione polmonare, misurando la quantità di aria che entra ed esce quando una persona respira. Questi sono chiamati test polmonari. Il medico può dare a una persona un farmaco chiamato broncodilatatore per aprire le vie respiratorie. Questo li aiuta a valutare meglio la funzione polmonare.

Se la causa è di respiro sibilante non è stabilita da questi test iniziali, il medico può eseguire alcuni test aggiuntivi come:

  • somministrazione di farmaci specifici che scatenano l’asma
  • misurare l’ossido di azoto nel respiro di una persona per determinare se le loro vie aeree sono infiammate
  • dando alla persona una radiografia del torace o una TAC
  • eseguire test cutanei ed ematici per specifiche allergie

Se i test rivelano che l’asma può essere la causa del respiro sibilante, un medico porrà ulteriori domande su quanto spesso una persona avverte i sintomi. Queste domande aiutano il medico a valutare la gravità della condizione.

Trattamento

Il trattamento per il respiro sibilante dipende dal fatto che sia causato da:

  • allergie stagionali o ambientali
  • asma allergico
  • shock anafilattico

Trattamenti allergici stagionali o ambientali

Respiro affannoso e torace stretto

Respiro sibilante causato da reazioni a diversi allergeni stagionali o ambientali ciascuno hanno trattamenti specifici. Questi includono:

  • Polline: una reazione al polline è nota come febbre da fieno o rinite allergica. Questo è molto comune e colpisce quasi l’8% degli adulti negli Stati Uniti. Trattamenti tipici includono antistaminici e spray nasali steroidi o compresse.
  • Polvere – gli acari della polvere di solito provocano allergie alla polvere. Il modo migliore per trattare il respiro sibilante a causa degli acari della polvere è quello di rimuovere l’allergene.Ciò comporta la pulizia di tappeti e arredi e la riduzione dell’umidità domestica.
  • Peli di animali domestici: la saliva, il pelo (scaglie di pelle) e l’urina che si raccoglie quando gli animali domestici perdono i capelli possono causare allergie. Come con gli acari della polvere, rimuovere l’allergene è il modo migliore per trattare le allergie ai peli di animali domestici. L’aspirapolvere regolare può aiutare.
  • Alcuni cibi – se un’allergia al cibo provoca il respiro sibilante, un nutrizionista può determinare quale cibo è responsabile di provocare l’allergia. Di solito raccomandano che una persona tagli questo cibo dalla sua dieta.

Trattamenti di asma allergici

Secondo l’American College of Allergy, Asthma, & Immunology, la maggior parte delle persone con asma risponde meglio a una combinazione di due tipi di trattamento. Questi sono:

  • Farmaci a rapido rilascio che espandono le vie respiratorie, compresi i beta-2-agonisti inalati e gli anticolinergici.
  • Farmaci a lunga durata d’azione per prevenire i sintomi, come i corticosteroidi orali e gli immunomodulatori che una persona assume ogni giorno.

Se l’asma allergico induce una persona a sibilare, il suo dottore lavorerà con loro per trovare la migliore combinazione di questi trattamenti.

Trattamenti di shock anafilattico

Quando qualcuno avverte il respiro sibilante come parte di uno shock anafilattico, richiederà un trattamento di emergenza. Se la persona ha un’allergia nota, potrebbe portare con sé un autoiniettore di adrenalina. Questo dovrebbe essere usato per somministrare un’iniezione.

Prima che arrivino i primi soccorritori, è importante:

  • abbattere la persona
  • somministrare un’iniezione con un autoiniettore se ce n’è uno
  • rimuovere l’allergene

Se la persona non ha un autoiniettore, un primo soccorritore darà loro una scarica di adrenalina quando arrivano.

Like this post? Please share to your friends: