Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Che cos’è il collo spezzato e perché succede?

Il termine “cracking” quando ci si riferisce al cracking del collo è il suono schioccante che si verifica quando i movimenti rapidi allentano l’articolazione e i legamenti nel collo.

Qualsiasi articolazione può essere “incrinata” ed è comune per le persone anche rompere le nocche, la parte bassa della schiena, i fianchi, le caviglie e le dita dei piedi.

Le persone spesso lo fanno da soli, anche se può anche essere fatto da un professionista. In generale, in caso di rottura del collo, il professionista che esegue questa manovra sarebbe un chiropratico.

In questo articolo, diamo un’occhiata a quando potrebbe verificarsi il cracking del collo, quali potrebbero essere i rischi e perché i chiropratici potrebbero farlo.

Perché avviene il cracking del collo?

La donna le sfrega la nuca a causa di dolori e dolori.

Ci sono tre ragioni principali per cui le articolazioni, e in particolare il collo, si incrinano:

Fuga di gas

C’è del fluido nelle articolazioni che aiuta le ossa e il tessuto a muoversi uniformemente. Questo fluido contiene ossigeno, azoto e anidride carbonica.

Nel collo ci sono articolazioni accoppiate, conosciute come faccette articolari, che corrono su e giù per ogni lato. Ognuna di queste faccette articolari ha una capsula che è riempita di liquido e gas.

Quando la capsula articolare viene allungata, il gas viene rapidamente rilasciato sotto forma di bolle. Questo rilascio di gas produce un suono scoppiettante o crepitante.

Il processo viene anche definito “bollente” o “cavitazione”.

Movimento

Quando un’articolazione si muove, colpisce anche i tendini ei legamenti, che sono le fibre che collegano le ossa e i muscoli dell’articolazione.

Se un tendine si muove leggermente fuori luogo, può fare un rumore di schiocco quando ritorna alla sua posizione originale.

Allo stesso modo, i legamenti possono stringere quando l’articolazione viene mossa e può produrre un suono di rottura. Questo si verifica spesso nella caviglia o nel ginocchio.

Artrite

Se un’articolazione è affetta da artrite, la cartilagine può perdere la sua levigatezza. Quando la superficie del giunto diventa più ruvida, può produrre un rumore quando si muove.

Quando vedere un dottore

Donna che ha la testa e il collo manipolati dal chiropratico.

Normalmente si consiglia a una persona di non provare a rompere il collo da soli se si verificano dolore o problemi con questa parte del proprio corpo. Questo perché ci sono nervi e vasi sanguigni che corrono attraverso il collo che possono essere danneggiati se il cracking non viene eseguito correttamente. Si consiglia invece uno stretching delicato come trattamento domiciliare.

Se qualcuno sta vivendo dolore o mancanza di mobilità nel collo, si consiglia di andare da un medico per cercare un trattamento.

Qualsiasi dolore, intorpidimento degli arti o perdita di forza subita dal cracking del collo deve essere valutato da un medico. I medici raccomandano spesso la cura chiropratica o il riferimento a un chirurgo ortopedico.

Il chiropratico esaminerà la persona per cercare di capire cosa sta causando il problema. Proveranno quindi a ripristinare il normale movimento del corpo attraverso tecniche di manipolazione gentile.

Rischi e possibili complicazioni

La pratica del cracking del collo è un metodo comune utilizzato dai chiropratici. Il processo è noto come manipolazione della colonna vertebrale cervicale. Alcuni chiropratici ritengono che non sia ad alto rischio e il tasso di lesioni causato da esso è molto basso.

Tuttavia, ci sono rischi ed effetti collaterali ad esso associati. Alcuni chiropratici ritengono che questi rischi superino i possibili benefici del cracking del collo.

Ictus

Sebbene i casi siano rari, il collo spezzato può lacerare l’arteria vertebrale, che fornisce sangue al cervello. Questa lacrima può causare un ictus.

Gli individui che hanno l’abitudine al collo spezzato sono più inclini ad avere un ictus. Questo è particolarmente comune in quelli di età inferiore ai 60 anni.

Coagulazione del sangue

Il collo spezzato ha causato alcuni casi di coagulazione del sangue nel collo. Questo è molto pericoloso perché può fermare l’apporto di ossigeno al cervello.

L’osteoartrite

Rompere il collo mette sotto pressione le articolazioni. Quando questo viene fatto molto, può portare all’instabilità del collo e, a sua volta, all’artrosi, una condizione in cui il tessuto alle estremità delle ossa diventa più debole.

L’osteoartrosi è una condizione dolorosa e irreversibile.

Mancanza di mobilità

Ogni volta che il collo si rompe, può causare danni al tessuto connettivo nella colonna vertebrale. Nel tempo, questo può ridurre la mobilità e può portare all’artrite.

Fattori di rischio

Uomo anziano che riceve massaggio alla testa e al collo dal chiropratico.

L’età può giocare un ruolo nel rischio di complicanze da rottura del collo.

I giovani hanno maggiore forza muscolare, legamenti e ossa rispetto agli anziani. Di conseguenza, il cracking del collo è relativamente sicuro per loro. Man mano che le persone invecchiano, i loro vasi sanguigni diventano più difficili. Ciò causa un maggior rischio di scoppio dell’arteria.

Le ossa possono anche essere più probabilità di fratturarsi nelle persone anziane da un movimento rapido e forte.

C’è qualche vantaggio per il collo spezzato?

Craccare il collo per alleviare il dolore è una pratica comunemente usata dai chiropratici.

Mentre vi sono rischi di lesioni vascolari, fratture o danni ai nervi, le probabilità che ciò accada sono basse. Il rischio è più basso nelle persone che hanno ossa, legamenti e muscoli sani.

La manipolazione del collo, che spesso può portare a fessurazioni, attraverso il massaggio e lo stiramento del tessuto molle, ha dimostrato di correggere il posizionamento della colonna vertebrale e di alleviare il dolore.

Quelli a favore del processo dicono che è più efficace di altri trattamenti, come l’esercizio dei muscoli che supportano la colonna vertebrale.

I problemi che la manipolazione cervicale del collo da un chiropratico è stato indicato per aiutare, includono:

  • emicrania
  • dolore al collo
  • mal di schiena lombare
  • alcune condizioni comuni

È importante ricordare che, se qualcuno sceglie questo trattamento, solo un chiropratico qualificato deve eseguire la manipolazione.

Coloro che avvertono dolore al collo o mancanza di mobilità nel collo potrebbero anche pensare di provare altri metodi o cambiamenti dello stile di vita, come ad esempio:

  • massaggio professionale
  • farmaci antidolorifici da banco
  • un materasso più rigido o una nuova posizione di riposo
  • esercizi di allungamento e rafforzamento del collo
  • mettendo ghiaccio o calore sulla zona dolente
  • non portare borse a spalla pesanti o zaini
Like this post? Please share to your friends: