Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Che cos’è il ritiro del pene e perché succede?

Il restringimento del pene è una diminuzione delle dimensioni del pene. A volte, il restringimento è permanente, e altre volte, è il risultato di una condizione curabile o a causa di abitudini di vita.

La dimensione del pene varia tra gli uomini e, in alcuni casi, considerevolmente. Uno studio dimostra che né la razza né l’etnia hanno nulla a che fare con le dimensioni del pene.

Mentre molti uomini possono pensare di avere peni di dimensioni superiori alla media, la maggior parte rientrano nella gamma degli esperti considerano le dimensioni normali.

Fatti veloci sulla contrazione del pene:

  • Gli uomini che sono insoddisfatti delle loro dimensioni del pene possono cercare modi per aumentare le sue dimensioni.
  • Mentre gli uomini invecchiano, i loro peni e testicoli subiranno un certo restringimento.
  • Molti uomini riferiscono che il loro pene appare più piccolo quando ingrassano.

Ricerca sulla dimensione media del pene

uomo depresso che si siede sul letto

La ricerca di reperti di dimensioni medie del pene rientra nei seguenti intervalli:

  • Lunghezza media di un pene flaccido: 9,16 centimetri (circa 3,6 pollici)
  • Lunghezza media di un pene flaccido allungato: 13,24 cm (circa 5,3 pollici)
  • Lunghezza media del pene eretto: 13,12 cm (circa 5,2 pollici)
  • Circonferenza media di un pene flaccido: 9,31 cm (circa 3,7 pollici)
  • Circonferenza media del pene eretto: 11,66 cm (circa 4,6 pollici)

Quali sono le cause della riduzione del pene?

La contrazione del pene è diffusa man mano che gli uomini invecchiano, ma ci sono molti altri motivi per cui un pene può ridursi:

Invecchiamento

Mentre gli uomini invecchiano, i depositi di grasso si accumulano nelle arterie causando un ridotto flusso di sangue al pene. Ciò si traduce in un indebolimento delle cellule muscolari nei tubi erettili all’interno del pene. Le tube erettili producono erezioni quando sono gonfie di sangue, quindi un minor flusso di sangue significa erezioni più o meno rigide.

Un altro motivo possibile per il restringimento del pene è un accumulo di tessuto cicatriziale causato da anni di piccole ferite da sesso e sport. Questo accumulo di tessuto cicatriziale colpisce i tessuti erettili spugnosi del pene, provoca il restringimento del pene e limita le dimensioni dell’erezione.

Aumento di peso

L’impatto dell’aumento di peso, in particolare intorno allo stomaco, è una vera preoccupazione per molti uomini che invecchiano.

Sebbene il pene di un uomo possa sembrare più piccolo con un aumento di peso, non si è ridotto. Il motivo per cui sembra più piccolo è che il pene è attaccato alla parete addominale, e quando la pancia si espande, tira il pene verso l’interno. Se un uomo perde peso, il suo pene riacquisterà la sua solita forma e dimensione.

Chirurgia della prostata

La ricerca mostra che gli uomini che hanno subito un intervento chirurgico per la rimozione della ghiandola prostatica (prostatectomia radicale) possono subire un restringimento del pene. Un rapporto ha rilevato che il 71% degli uomini sottoposti a prostatectomia radicale ha subito una contrazione del pene.

Ma i ricercatori non sanno bene perché il ritiro avvenga dopo una prostatectomia radicale. Alcuni ricercatori pensano che potrebbe essere correlato al tubo uretrale, che si connette alla vescica urinaria, accorciamento durante la prostatectomia.

La malattia di Peyronie

Nella malattia di Peyronie, il tessuto della cicatrice fibrosa si sviluppa all’interno del pene facendolo diventare curvo durante l’erezione. La maggior parte delle volte, un’erezione curva non è motivo di preoccupazione, ma per alcuni uomini la curva potrebbe essere significativa o dolorosa.

Secondo l’Istituto Nazionale di Diabete e Malattie Digestive e Renali (NIDDK), la Peyronie colpisce fino al 23% degli uomini tra i 40 ei 70 anni. È possibile che più uomini soffrano di questa condizione, ma non l’hanno riferito ai loro medici a causa dell’imbarazzo. Mentre la Peyronie si sviluppa con l’età, è stata vista in uomini di appena 30 anni, secondo NIDDK.

La Peyronie può causare una riduzione della lunghezza e della circonferenza del pene di un uomo. A volte, Peyronie va via da solo; la maggior parte delle volte, tuttavia, rimarrà invariata o peggiorerà. I medici considereranno il trattamento solo se la curva è dolorosa o previene i rapporti sessuali. La chirurgia può essere eseguita per rimuovere il tessuto cicatriziale causando il restringimento, la flessione o il dolore.

farmaci

Alcuni farmaci possono causare il restringimento del pene. Questi farmaci includono Adderall, prescritto per il deficit di attenzione o iperattività, alcuni antidepressivi e antipsicotici e alcuni farmaci prescritti per trattare una prostata ingrossata.

Uno studio del 2012 ha riportato che alcuni dei soggetti di studio di sesso maschile che assumevano la finasteride per trattare la prostata ingrossata riportavano una dimensione del pene più piccola e una sensazione ridotta.

Uno studio del 2014 riportato sulla rivista ha rilevato che il 41% degli uomini che assumono dutasteride per il trattamento della prostata ingrossata ha manifestato una qualche forma di disfunzione sessuale.

fumo

Prodotti chimici dal fumo di sigaretta possono ferire i vasi sanguigni del pene, impedendo al pene di riempirsi di sangue e stiramento. Indipendentemente dagli stimoli e dall’effetto sul cervello, se i vasi sanguigni sono danneggiati, il pene non raggiunge un’erezione.

Uno studio condotto nel 1998 dall’Università di Medicina di Boston ha esaminato il pene eretto di 200 uomini. Secondo un rapporto, i risultati dello studio hanno rilevato che i fumatori avevano peni eretti più corti rispetto agli uomini che non fumavano. I ricercatori ritengono che ciò sia dovuto al fatto che il fumo inibisce il flusso sanguigno, impedendo il allungamento del pene, che potrebbe ridurre la lunghezza del pene.

Il fumo è anche associato alla disfunzione erettile (DE), secondo uno studio del 2017 riportato nel. L’ED influisce sulla capacità di un uomo di mantenere l’erezione e il fumo può prevenire l’erezione.

Quali sono le opzioni di trattamento?

fumo di uomo di mezza età

La maggior parte delle cause di riduzione del pene, come il fumo e l’aumento di peso, possono essere affrontate modificando lo stile di vita. Se i farmaci causano il restringimento del pene, un aggiustamento del farmaco può invertire la contrazione.

Per alcuni uomini che soffrono di restringimento del pene dopo la rimozione della prostata, la condizione può migliorare da sola entro pochi mesi a un anno.La riabilitazione del pene (una forma di terapia fisica) dopo l’intervento chirurgico può aiutare gli uomini a riguadagnare la funzione erettile, e i farmaci, come il Viagra e il Cialis, possono aumentare il flusso di sangue al pene.

Il trattamento per la malattia di Peyronie si concentra sulla rimozione di tessuto cicatriziale dall’interno del pene, sia con farmaci, chirurgia o tecnologia ad ultrasuoni. La contrazione del pene è irreversibile ma riparare la curvatura può aiutare a migliorare la funzione sessuale e ridurre il dolore.

Quando vedere un dottore

Il più delle volte, il restringimento del pene è legato all’età, ai farmaci o alle abitudini di vita, come il fumo o l’aumento di peso, e raramente richiede un trattamento. Adottare abitudini di vita più salutari o cambiare farmaco può spesso annullare il restringimento e ridurre altri problemi sessuali.

Qualsiasi uomo che sta sperimentando un restringimento del pene, dolore o altri problemi sessuali, o ha preoccupazioni per il cancro, dovrebbe parlare con il proprio medico. Un medico o un urologo può rispondere alle domande, rassicurare i pazienti maschi e offrire test e trattamenti se necessario.

Like this post? Please share to your friends: