Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Che cos’è l’avvelenamento da arsenico?

L’avvelenamento da arsenico, o arsenicosi, si verifica quando una persona assume livelli pericolosi di arsenico. L’arsenico è una sostanza chimica semi-metallica naturale che si trova in tutto il mondo nelle acque sotterranee.

L’assunzione può derivare dalla deglutizione, dall’assorbimento o dall’inalazione della sostanza chimica.

L’avvelenamento da arsenico può causare gravi complicazioni di salute e morte se non viene trattato, quindi esistono delle precauzioni per proteggere coloro che sono a rischio.

L’arsenico è spesso implicato in tentativi intenzionali di avvelenamento, ma un individuo può essere esposto all’arsenico attraverso acque sotterranee contaminate, terreno infetto e rocce e legno conservato con arsenico.

Tuttavia, l’arsenico nell’ambiente non è immediatamente pericoloso, ed è raro trovare quantità tossiche di arsenico in natura.

Fatti veloci sull’avvelenamento da arsenico

  • L’arsenico è un metalloide chimico naturale che può essere presente nelle acque sotterranee.
  • L’ingestione pone problemi di salute solo se una quantità pericolosa di arsenico penetra nel corpo. Quindi, può portare a cancro, malattie del fegato, coma e morte.
  • Il trattamento prevede l’irrigazione dell’intestino, i farmaci e la terapia di chelazione.
  • È raro trovare quantità pericolose di arsenico nell’ambiente naturale. Le aree con livelli di arsenico pericolosi sono generalmente ben note e esistono disposizioni per prevenire e gestire il rischio di avvelenamento.
  • Chiunque sospetti che ci possano essere alti livelli di arsenico nel proprio ambiente locale dovrebbe contattare le autorità locali per ulteriori informazioni.

Cos’è l’arsenico?

Arsenico

L’arsenico è un componente metalloide naturale della crosta terrestre. Minime quantità di arsenico si verificano in tutte le rocce, aria, acqua e suolo. Un metalloide è una sostanza che non è un metallo ma che condivide molte qualità con i metalli.

La concentrazione di arsenico può essere maggiore in alcune regioni geografiche. Questo potrebbe essere il risultato di attività umane, come l’estrazione di metalli o l’uso di pesticidi. Le condizioni naturali possono anche portare ad una maggiore concentrazione.

Può essere trovato combinato con altri elementi in diversi composti chimici. Le forme organiche di arsenico contengono anche carbonio, ma le forme inorganiche no. L’arsenico non può essere dissolto in acqua.

I composti di arsenico inorganico sono più dannosi di quelli organici. È più probabile che reagiscano con le cellule del corpo, spostino determinati elementi dalla cellula e cambino la funzione della cellula.

Ad esempio, le cellule usano il fosfato per generare energia e segnalazione, ma una forma di arsenico, noto come arseniato, può imitare e sostituire il fosfato nella cellula. Ciò compromette la capacità della cellula di generare energia e comunicare con altre cellule.

Questa capacità di alterare le cellule può essere utile nel trattamento del cancro, in quanto alcuni studi hanno dimostrato che può inviare la malattia alla remissione e aiutare a fluidificare il sangue. I farmaci chemioterapici a base di arsenico, come il triossido di arsenico, sono già in uso per alcuni tipi di cancro.

Sintomi

I sintomi dell’avvelenamento da arsenico possono essere acuti, o gravi e immediati, o cronici, in cui si verifica un danno alla salute per un periodo più lungo. Questo dipenderà spesso dal metodo di esposizione.

Una persona che ha ingerito arsenico può mostrare segni e sintomi entro 30 minuti.

Questi possono includere:

  • sonnolenza
  • mal di testa
  • confusione
  • grave diarrea

Se l’arsenico è stato inalato o è stata ingerita una quantità meno concentrata, i sintomi potrebbero richiedere più tempo per svilupparsi. Man mano che l’avvelenamento da arsenico progredisce, il paziente può iniziare a manifestare convulsioni e la pigmentazione delle unghie può cambiare.

Segni e sintomi associati a casi più gravi di avvelenamento da arsenico sono:

  • un sapore metallico in bocca e respiro affilato
  • eccesso di saliva
  • problemi di deglutizione
  • sangue nelle urine
  • muscoli angusti
  • la perdita di capelli
  • crampi allo stomaco
  • convulsioni
  • sudorazione eccessiva
  • vomito
  • diarrea

L’avvelenamento da arsenico colpisce in genere la pelle, il fegato, i polmoni e i reni. Nella fase finale, i sintomi includono convulsioni e shock. Questo potrebbe portare a un coma o alla morte.

complicazioni

Le complicanze legate al consumo di arsenico a lungo termine includono:

  • cancro
  • malattia del fegato
  • diabete
  • complicanze del sistema nervoso, come perdita di sensibilità agli arti e problemi di udito
  • difficoltà digestive

Le cause

Arsenico delle acque sotterranee

La causa principale dell’avvelenamento da arsenico è il consumo di una quantità tossica di arsenico.

L’arsenico, consumato in grandi quantità, può uccidere una persona rapidamente. Consumato in piccole quantità per un lungo periodo, può causare gravi malattie o una morte prolungata.

La causa principale dell’avvelenamento da arsenico nel mondo è il consumo di acque sotterranee che contengono alti livelli di tossina. L’acqua viene contaminata sottoterra da rocce che rilasciano l’arsenico.

ha chiesto al dott. Daniel E. Brooks MD, direttore medico del Centro di informazione su veleni e droghe di bandiera (BPDIC) sul rischio di avvelenamento dal contatto con rocce sotterranee contaminate da arsenico.

Ci ha detto:

“Non vi è alcun rischio di toccare le rocce che contengono arsenico: il contatto transitorio con rocce contenenti arsenico non porterà ad un assorbimento degli effetti o a preoccupazioni cliniche per l’avvelenamento da arsenico”.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) stima che oltre 200 milioni di persone in tutto il mondo siano esposte all’acqua che contiene livelli potenzialmente pericolosi di arsenico.

Arsenico sul posto di lavoro

Se non vengono adottate misure di sicurezza adeguate, i lavoratori in determinati settori possono essere esposti a un rischio più elevato di tossicità.

Queste industrie includono:

  • produzione di vetro
  • fusione
  • trattamento del legno
  • la produzione e l’uso di alcuni pesticidi

Il metodo attraverso il quale l’arsenico entra nel corpo umano in queste industrie dipende dal modo in cui viene utilizzato l’arsenico.

Ad esempio, l’arsenico può essere inalato nel settore della fusione, in quanto vi è arsenico inorganico nelle emissioni di coke.Nell’industria del trattamento del legno, può essere assorbito attraverso la pelle se una sostanza chimica contenente arsenico entra in contatto.

Ci possono essere tracce di arsenico in alcuni alimenti, come carne, pollame e pesce. Normalmente, il pollame contiene il più alto livello di arsenico, dovuto agli antibiotici nel mangime per polli. È stato anche scoperto che il riso contiene potenzialmente livelli più elevati di arsenico rispetto all’acqua.

Diagnosi

I test patologici possono confermare un’istanza di avvelenamento da arsenico.

In aree e occupazioni con rischio di avvelenamento da arsenico, è importante monitorare i livelli di arsenico nelle persone a rischio. Questo può essere valutato attraverso campioni di sangue, capelli, urina e unghie.

I test delle urine devono essere eseguiti entro 1 o 2 giorni dall’esposizione iniziale per una misurazione accurata di quando si è verificato l’avvelenamento. Questi test possono anche essere usati per diagnosticare casi di avvelenamento da arsenico apparente.

Test su capelli e unghie possono determinare il livello di esposizione all’arsenico per un periodo fino a 12 mesi. Questi test possono fornire un’indicazione accurata dei livelli di esposizione all’arsenico, ma non mostrano quali effetti potrebbero avere sulla salute della persona.

Trattamento

Il trattamento dipende dal tipo e dallo stadio dell’avvelenamento da arsenico.

Alcuni metodi rimuovono l’arsenico dal corpo umano prima che causi danni. Altri riparano o minimizzano il danno che si è già verificato.

I metodi di trattamento includono:

  • rimuovere i vestiti che potrebbero essere contaminati con arsenico
  • lavare accuratamente e sciacquare la pelle colpita
  • trasfusioni di sangue
  • prendere farmaci per il cuore nei casi in cui il cuore inizia a fallire
  • utilizzando integratori minerali che riducono il rischio di problemi del ritmo cardiaco potenzialmente fatali
  • osservando la funzione renale

L’irrigazione dell’intestino è un’altra opzione. Una soluzione speciale viene fatta passare attraverso il tratto gastrointestinale, sciacquando il contenuto. L’irrigazione rimuove le tracce di arsenico e impedisce che venga assorbito nell’intestino.

Può anche essere usata la terapia chelante. Questo trattamento utilizza determinate sostanze chimiche, tra cui acido dimercaptosuccinico e dimercaprolo, per isolare l’arsenico dalle proteine ​​del sangue.

Prevenzione

Le seguenti misure possono essere adottate per proteggere le persone dall’arsenico nelle acque sotterranee:

  • Sistemi di rimozione dell’arsenico nelle case: se i livelli di arsenico in un’area sono confermati come non sicuri, è possibile acquistare sistemi per la casa per trattare l’acqua potabile e ridurre i livelli di arsenico. Questa è una soluzione a breve termine fino a quando la contaminazione da arsenico può essere trattata alla fonte.
  • Testare le fonti d’acqua nelle vicinanze per tracce di arsenico: esaminare chimicamente l’acqua può aiutare a identificare le fonti di arsenico tossiche.
  • Prendersi cura quando si raccoglie l’acqua piovana: nelle aree con piogge elevate, l’avvelenamento da arsenico può essere prevenuto garantendo che il processo di raccolta non metta l’acqua a rischio di infezione, o che l’acqua diventi un terreno fertile per le zanzare.
  • Considerando la profondità dei pozzi: più profondo è il pozzo, minore è l’arsenico che la sua acqua può avere.

Tuttavia, il Dr. Brooks ha detto che l’avvelenamento da arsenico da cause ambientali è improbabile che possa interessare un numero significativo di persone.

[Il rischio è] minimo per la stragrande maggioranza degli esseri umani. Vi sono aree specifiche (e in genere ben note) in cui l’acqua di falda non può essere consumata a causa dei rischi di arsenico (o di altri metalli pesanti) ma, su scala globale, colpisce una piccola percentuale di esseri umani.

Daniel E. Brooks MD, Direttore medico, Banner Poison and Drug Centre, Phoenix, AZ

L’Environmental Protection Agency (EPA) ha fissato un limite di 0,01 parti per milione (ppm) per l’arsenico nell’acqua potabile. Sul posto di lavoro, il limite stabilito dall’OSA (Occupational Safety and Health Administration) è di 10 microgrammi (mcg) di arsenico per metro cubo di aria per turni di 8 ore e settimane di 40 ore.

Il Dr. Brooks suggerisce che chiunque sospetti di avvelenamento da arsenico nella propria area “dovrebbe cercare l’assistenza di un centro antiveleno o di un tossicologo medico”.

I Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) possono aiutare a preoccuparsi dell’arsenico e di altre tossine.

Like this post? Please share to your friends: