Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Che cosa causa la pericoronite?

La pericoronite si verifica quando i denti del giudizio non hanno abbastanza spazio per eruttare attraverso le gengive. Di conseguenza, possono solo parzialmente attraversare la gengiva, che può portare a infiammazione e infezione del tessuto molle attorno al dente del giudizio.

Se i denti del giudizio si espandono solo parzialmente, si possono sviluppare gengive. Questi lembi sono aree in cui il cibo può rimanere intrappolato e i batteri possono accumularsi, causando infezioni.

Fatti veloci sulla pericoronite:

  • I denti del giudizio normalmente arrivano durante la tarda adolescenza.
  • La pericoronite può essere a breve termine (acuta) o a lungo termine (cronica).
  • La pericoronite di solito si sviluppa in persone di età superiore a 20 e inferiore a 40 anni.

Sintomi

Donna con pericoronite sfregando il dolore della guancia dal dente del giudizio.

I sintomi possono variare a seconda della gravità dell’infezione.

I sintomi cronici includono:

  • dolore sordo
  • lieve disagio
  • cattivo gusto in bocca
  • gomma gonfia nella zona interessata

I sintomi cronici spesso durano solo 1 o 2 giorni, ma continuano a ricorrere per un periodo di mesi.

I sintomi acuti di solito durano da 3 a 4 giorni e possono includere:

  • forte dolore che può causare la perdita del sonno
  • gonfiore sul lato interessato della faccia
  • scarico di pus
  • dolore durante la deglutizione
  • linfonodi ingrossati sotto il mento
  • febbre

Quali sono le cause?

La pericoronite si verifica comunemente nelle persone di 20 anni, con circa l’81% delle persone colpite che hanno un’età compresa tra 20 e 29 anni.

Uomini e donne sviluppano pericoronite in numero uguale.

Ci sono anche alcune cause e condizioni comuni associate alla pericoronite:

  • scarsa igiene orale – questo più comunemente causa la pericoronite acuta
  • stress
  • gravidanza
  • infezione del tratto respiratorio superiore – questo è causato da un virus – spesso un raffreddore – o da un batterio, e colpisce il naso, i seni paranasali e la gola

Diagnosi

Donna presso i dentisti guardando una radiografia dei suoi denti.

I dentisti spesso diagnosticano la pericoronite durante una valutazione clinica. Il dentista diagnosticherà la condizione esaminando i denti del giudizio e controllando i segni e l’aspetto della pericoronite.

Il dentista cercherà di vedere se le gengive sono infiammate, rosse, gonfie o pruriginose. Guarderanno anche se c’è un lembo di gomma nell’area colpita.

Il dentista potrebbe anche fare una radiografia per osservare l’allineamento dei denti del giudizio e per escludere altre possibili cause del dolore, come la carie dentaria.

Se un medico diagnostica la pericoronite, indirizzerà l’individuo a un dentista per un ulteriore trattamento.

Quali sono le opzioni di trattamento?

Una volta che il dentista ha diagnosticato la pericoronite, progetterà un piano di trattamento in base alle esigenze specifiche dell’individuo.

La condizione può essere difficile da trattare perché se c’è un lembo di gomma, allora il problema non scomparirà completamente fino a quando il dente non esplode completamente, o il dente o il tessuto viene rimosso.

Se la persona ha sintomi localizzati nell’area intorno al dente, il dentista può provare le seguenti opzioni di trattamento:

  • pulire accuratamente l’area
  • rimuovendo eventuali residui di cibo
  • prosciugando qualsiasi pus

Se c’è un’infezione, il dentista prescriverà degli antibiotici e un individuo può assumere altri farmaci per gestire il dolore e ridurre il gonfiore. Una persona dovrebbe consultare il proprio dentista prima di usare qualsiasi medicinale da banco o risciacquo della bocca.

In molti casi, il dentista può raccomandare di rimuovere il dente, soprattutto se si tratta di un problema ricorrente.

È di vitale importanza che i sintomi della pericoronite vengano trattati rapidamente per impedire la diffusione dell’infezione e per ridurre i rischi di complicanze.

Chiunque abbia sintomi di pericoronite dovrebbe contattare il proprio dentista il prima possibile. Coloro che realizzano i loro denti del giudizio, ma non hanno sintomi di pericoronite, dovrebbero comunque dire al loro dentista in modo che possano monitorare i progressi.

Rimedi casalinghi

Per i casi minori di pericoronite, alcuni rimedi casalinghi possono aiutare ad alleviare e trattare i sintomi.

Un risciacquo con acqua salata tiepida può aiutare, così come pulire accuratamente l’area interessata con uno spazzolino da denti per rimuovere la placca ei detriti alimentari.

Tuttavia, se una persona non vede miglioramenti dopo 5 giorni, dovrebbe consultare un dentista.

Non è raccomandato l’uso di rimedi casalinghi se una persona sta vivendo sintomi gravi.

Possibili complicazioni

Possono insorgere complicanze associate alla pericoronite. È più probabile che i problemi si verifichino se i sintomi non vengono trattati tempestivamente.

A volte, l’infezione può diffondersi dalla zona interessata, che può portare a gonfiore e dolore in altre parti della testa e del collo.

Il trisma, in cui una persona trova difficile aprire la bocca o mordere, può anche essere una complicazione.

In rari casi, le complicanze della pericoronite possono addirittura mettere a rischio la vita. La pericoronite non trattata può portare all’angina di Ludwig, che è un’infezione che si diffonde sotto la mascella e la lingua. Questa condizione può anche causare altre infezioni profonde all’interno della testa, del collo o della gola.

C’è anche la possibilità che l’infezione si diffonda nel flusso sanguigno, in una condizione nota come sepsi, che può anche essere pericolosa per la vita.

Prevenzione

Collutorio, spazzolino da denti, dentifricio, filo interdentale e altri prodotti per l'igiene orale.

I passaggi che le persone possono intraprendere per provare a ridurre le possibilità di sviluppo di pericoroniti includono:

  • Buona igiene orale: una pulizia extra intorno al dente interessato per rimuovere detriti alimentari e batteri aiuterà.
  • Visite regolari dal dentista: controlli regolari aiuteranno il dentista a identificare eventuali segni o problemi associati alla pericoronite, aumentando la possibilità di trattarli precocemente.
  • Prendendo l’azione preventiva: Si consiglia di contattare il dentista ogni volta che una persona ha preoccupazioni circa lo sviluppo di pericoroniti.

Porta via

In genere, la pericoronite non causa effetti a lungo termine. Se il dente del giudizio erutta completamente o viene rimosso, la pericoronite non si ripresenterà in quella zona.

Se un dente viene rimosso, di solito una persona può aspettarsi di recuperare completamente dopo circa 2 settimane. Durante il recupero, una persona può aspettarsi di sperimentare:

  • rigidità delle mascelle
  • un sapore leggermente cattivo in bocca
  • gonfiore
  • dolore
  • formicolio o intorpidimento della bocca e del viso (meno comune)

Seguire tutte le istruzioni postoperatorie è essenziale. Una persona dovrebbe contattare il proprio dentista o chirurgo orale se ha esperienza di dolore intenso, palpitante, febbre o sanguinamento.

La cosa più importante riguardo al trattamento della pericoronite è garantire che gli individui ricevano il trattamento giusto in modo che questa condizione dolorosa possa essere corretta il prima possibile.

Like this post? Please share to your friends: