Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Chirurgia estetica: cosa dovresti sapere

La chirurgia estetica è un tipo di chirurgia plastica che mira a migliorare l’aspetto di una persona, ma dovrebbe essere affrontata con cautela.

La chirurgia cosmetica continua a crescere in popolarità, con 15,1 milioni di procedure cosmetiche eseguite negli Stati Uniti nel 2013, con un incremento del 3% rispetto all’anno precedente.

Le procedure sono disponibili per quasi tutte le parti del corpo, ma la scelta di sottoporsi a interventi di chirurgia estetica non dovrebbe essere presa alla leggera. I risultati sono spesso permanenti, quindi è importante essere sicuri della decisione, utilizzare un professionista appropriato e avere la giusta motivazione.

Un chirurgo può riferire un paziente per un counseling prima dell’intervento chirurgico se ritiene che vi sia un problema di base che non può essere risolto dall’intervento chirurgico, o se il paziente mostra segni di Disturbo Dismorfatico Corporale (BDD).

Il BDD può far percepire a una persona che c’è qualcosa di gravemente sbagliato nel suo aspetto, quando prove oggettive suggeriscono il contrario.

La chirurgia ricostruttiva è un altro tipo di chirurgia plastica. Mira a migliorare la funzione ea dare un aspetto normale a una parte del corpo della persona che è stata danneggiata, ad esempio dopo una mastectomia. Questo articolo si concentrerà esclusivamente sulla chirurgia estetica.

Tipi e usi

Una varietà di procedure estetiche è disponibile per diverse parti del corpo.

Chirurgia del seno

Protesi al seno

Le donne possono chiedere un intervento chirurgico al seno per migliorare la loro forma corporea. Le procedure di mammoplastica possono includere:

Aumento del seno, o allargamento, tradizionalmente eseguita con protesi di gel di silicone o saline, e ora occasionalmente con innesto di grasso.

Può essere eseguito se la donna sente che il suo seno è troppo piccolo, se un seno è più grande dell’altro o se il seno è cambiato dopo la gravidanza o l’allattamento. Alcune donne anziane optano per questo trattamento quando i seni si abbassano a causa della pelle che perde elasticità.

In alcune donne, un allargamento del seno può aumentare l’autostima e migliorare i loro sentimenti sulla loro sessualità. In alcuni, tuttavia, i problemi esistenti rimangono. Questo è il motivo per cui le donne sono incoraggiate a sottoporsi prima al counseling.

La riduzione del seno può aiutare a dare sollievo dal disagio fisico, mentre l’obiettivo dell’aumento più spesso si riferisce all’apparenza. La riduzione del seno può anche ridurre il rischio di cancro al seno nelle donne ad alto rischio di malattia.

Mastopessi, o un sollevamento del seno, comporta la rimozione della pelle e del tessuto ghiandolare per rendere il seno più piccolo e riorganizzare il tessuto rimanente per far apparire il seno sollevato.

A seconda della quantità di volume che un paziente ha perso o desidera, la mastopessi può essere combinata con un impianto. Mentre è simile a una riduzione del seno, che rimuove una quantità molto maggiore di tessuto, la mastopessi non è solitamente coperta dalle principali compagnie di assicurazione in quanto non è ritenuta necessaria dal punto di vista medico.

Riduzione del seno maschile tratta la ginecomastia, un allargamento del tessuto mammario negli uomini. Può essere fatto con la liposuzione o con vari modelli di cicatrici, spesso nascosti attorno al capezzolo e all’areola.

Liposuzione

La liposuzione, o lipectomia assistita dall’aspirazione, utilizza cannule sottili, o tubi metallici cavi, per aspirare il grasso da varie parti del corpo, in genere l’addome, le cosce, i glutei, i fianchi, le braccia e il collo. La liposuzione può essere utilizzata anche per la riduzione del seno maschile.

Gli strumenti utilizzati nella liposuzione includono dispositivi standard, ad ultrasuoni, meccanici e laser. Tutti tendono a coinvolgere l’aspirazione di grasso attraverso un tubo.

Per prevenire complicazioni, esiste un limite alla quantità di grasso che il chirurgo può rimuovere in modo sicuro, a seconda che il paziente venga scaricato immediatamente dopo l’intervento chirurgico o ricoverato in ospedale.

La liposuzione non deve essere intesa come una procedura di perdita di peso. Quando viene eseguito nel paziente giusto, l’obiettivo è migliorare il contorno e ridurre le aree limitate di grasso.

Le complicazioni sono rare ma possibili. Includono l’accumulo di sangue sotto la pelle, noto come ematoma, infezione, alterazioni delle sensazioni, reazioni allergiche, danni alle strutture del underyling e risultati insoddisfacenti. Il medico deve discuterne preventivamente con il paziente.

La liposuzione non riduce il rischio di sviluppare diabete, malattie cardiache o ipertensione.

Chirurgia vulvovaginale

Labiaplasty, labioplasty, riduzione minore delle labbra o riduzione labiale comporta la chirurgia delle grandi labbra o piccole labbra della vulva, una parte dei genitali femminili. Ha lo scopo di ridurre le labbra allungate, di solito come parte di una vaginoplastica.

C’è una mancanza di prove cliniche o scientifiche per guidare i chirurghi ginecologici per quanto riguarda la sicurezza e l’efficacia delle procedure vaginali cosmetiche.

Procedure del corpo

Addominoplastica, o “addominoplastica” rimodella e rassoda l’addome. L’eccesso di pelle e grasso viene rimosso dall’addome centrale e inferiore, con l’obiettivo di stringere i muscoli e la fascia della parete addominale.

Questo può essere adatto dopo la gravidanza o dopo aver perso una grande quantità di peso.

Altre procedure di modellamento del corpo

L’aumento della natica migliora l’aspetto dei glutei rendendoli più grandi. Il chirurgo innesterà il grasso da un’altra parte del corpo del paziente usando la liposuzione. Questo è noto come “Brazilian Butt Lift”. Occasionalmente possono essere utilizzate anche protesi al silicone nei glutei.

Un sollevamento del gluteo o un sollevamento del corpo inferiore comporta la rimozione della pelle in eccesso dai fianchi, glutei e cosce per stringere e sollevare. Queste procedure sono spesso combinate con l’addominoplastica in pazienti che hanno perso una notevole quantità di peso dopo chirurgia bariatrica o perdita di peso, ad esempio.

Chirurgia estetica facciale

Blefaroplastica, o chirurgia delle palpebre, ha lo scopo di rimodellare le palpebre.Con l’età, la pelle diventa lassista, e potrebbero esserci segni di abbassamento o incappucciamento delle palpebre superiori e borse sui coperchi inferiori. La chirurgia delle palpebre può essere funzionale, cosmetica o entrambe. Solitamente comporta la rimozione o il riposizionamento di pelle e grasso in eccesso e la procedura può rinforzare muscoli e tendini circostanti.

La chirurgia può modificare la forma del viso o stringere la pelle.

Nella rinoplastica, noto anche come “lavoro al naso”, il chirurgo rimodella il naso del paziente per migliorare l’aspetto e spesso anche la respirazione. Può comportare il rimodellamento della punta e la riduzione della gobba ossea nella parte superiore del naso.

Può essere eseguito con piccole incisioni ben nascoste, spesso all’interno delle narici. I chirurghi sconsigliano la rinoplastica fino a quando il paziente ha almeno 15 anni, per consentire la piena crescita della cartilagine e dell’osso del naso.

L’otoplastica, o chirurgia dell’orecchio, tratta orecchie prominenti o deformi chirurgicamente “fissando” l’orecchio più vicino alla testa con punti di sutura, rimodellando la cartilagine o entrambi.

Una o entrambe le orecchie possono essere trattate. È più comunemente eseguita nei bambini dopo 5 o 6 anni poiché le orecchie hanno sostanzialmente raggiunto le dimensioni degli adulti di quell’età.

La ritidectomia, anche nota come lifting, mira a rimuovere chirurgicamente le rughe e stringere la pelle del viso per ottenere un aspetto più giovanile.

Tipicamente, l’incisione è posizionata davanti e dietro le orecchie, estendendosi all’attaccatura dei capelli nell’area del tempio. La pelle viene sollevata dal tessuto facciale più profondo, ristretto più strettamente e la pelle in eccesso viene rimossa. Le incisioni vengono poi chiuse con punti di sutura.

Anche i tessuti più profondi del viso e del collo possono essere stretti. Blefaroplastica o chirurgia palpebrale possono essere eseguiti contemporaneamente.

Un lifting sopraccigliare, sopracciglia o lifting frontale mira a rimuovere i segni dell’invecchiamento sollevando le sopracciglia cadenti e rimuovendo le rughe sulla fronte o le rughe della preoccupazione. Viene spesso fatto insieme ad altre procedure cosmetiche per ottenere un aspetto del viso più armonioso.

L’aumento del mento mira a rendere il mento più prominente e a fornire un migliore equilibrio delle caratteristiche del viso. Può essere fatto contemporaneamente alla rinoplastica, a seconda delle misurazioni effettuate prima dell’intervento. Può essere eseguito sia con un impianto protesico che attraverso la manipolazione del mento.

Malar, o guancia, l’aumento può rendere gli zigomi più prominenti. Il chirurgo può posizionare un impianto nella parte superiore degli zigomi.

Bucce, riempitivi, innesti e trattamenti laser

Trattamenti meno invasivi possono includere peeling, riempitivi, iniezioni, innesti e trattamenti laser.

fillers

Bucce chimiche possono aiutare a curare l’acne, segni di butteratura, cicatrici o rughe. È possibile utilizzare un numero di agenti attivi.

Un peeling leggero o superficiale utilizza Alpha Hydroxy Acids (AHA) come gli acidi glicolico, lattico o della frutta per trattare gli strati più esterni della pelle. Il trattamento non è così profondo come con alcuni peeling, quindi il tempo di recupero è minimo.

Un peeling medio di solito coinvolge il TCA (acido tri-cloroacetico) di varie concentrazioni. Penetra nel derma, o strato profondo della pelle, a una profondità maggiore rispetto alle bucce di luce. Il recupero e il dolore sono più significativi di quelli più chiari. Il rossore e lo sfaldamento possono persistere per diversi giorni o settimane.

Una buccia profonda, o buccia di fenolo, penetra nella pelle nella misura più profonda. Di conseguenza, ha il maggiore impatto sul resurfacing della pelle, ma ha anche il tempo di recupero più lungo e può causare cicatrici e schiarimento della pelle.

I peeling chimici hanno dimostrato di essere sicuri ed efficaci per i tipi di pelle chiara e scura.

La tossina botulinica, o botulino, è il nome commerciale di una tossina prodotta dal batterio Clostridium botulinum (C. botulinum), approvato per la prima volta dalla FDA negli anni ’80 per lo spasmo muscolare.

Una serie di procedure di chirurgia estetica mirano a migliorare l’aspetto.

È usato per trattare rughe e rughe facciali.

Agisce bloccando il segnale dai nervi ai muscoli che vengono iniettati. Il muscolo iniettato non può più contrarsi, o stringere, con forza come prima, e questo porta ad un rilassamento controllato dei muscoli.

È approvato per il trattamento di rughe sulla fronte, zampe di gallina o linee intorno all’occhio e iperidrosi ascellare o aumento della sudorazione delle ascelle.

Oltre a “botox”, sono ora disponibili in commercio diversi altri marchi di tossina botulinica.

I filler dei tessuti molli, o filler dermici, sono impianti di dispositivi medici approvati dalla FDA per l’uso nel contribuire a creare un aspetto più liscio e pieno in viso.

Possono essere usati per trattare pieghe naso-labiali, guance e labbra e per aumentare il volume del dorso della mano.

Possono anche ridurre rughe, linee e cicatrici e aumentare i contorni dei tessuti molli. Non sono permanenti, ma sono degradati dal corpo, quindi potrebbero essere necessari trattamenti ripetuti per mantenere l’effetto.

I prodotti disponibili in commercio includono acido ialuronico, acido polilattico (PLLA), idrossiapatite di calcio e perline di polimetilmetacrilato (PMMA).

Questi prodotti sono normalmente formulati in gel che gli aghi sottili possono iniettare negli strati più profondi della pelle e nei tessuti molli sottostanti del viso. Le iniezioni di collagene non vengono più eseguite perché alcuni pazienti hanno avuto reazioni allergiche, alcune delle quali gravi.

Le complicazioni possono verificarsi con filler facciali e in particolare filler permanenti. I medici e i pazienti sono invitati a controllare il contenuto di un riempitivo e discutere tutte le implicazioni della chirurgia prima di procedere con una procedura.

Nel 2015, la Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti ha avvertito che possono verificarsi problemi rari ma seri se i filler dei tessuti molli vengono iniettati accidentalmente nei vasi sanguigni del viso.

Iniezioni di grasso e innesto di grasso hanno ampie applicazioni in chirurgia estetica.

Il grasso del paziente viene raccolto da una parte del corpo mediante liposuzione ed è iniettato in aree che richiedono un miglioramento del volume. Di solito viene applicato sul viso, comprese le labbra, le mani e le depressioni nel contorno della pelle.

I risultati sono generalmente sicuri e di lunga durata e possono avere l’ulteriore vantaggio di rimuovere il grasso da un luogo in cui non è desiderato. Il grasso viene rimosso, lavato e purificato e quindi accuratamente reiniettato con aghi appositamente progettati. A volte la procedura deve essere ripetuta più volte per ottenere i migliori risultati.

Innesti di grasso arricchito con cellule staminali sono stati sperimentati per la chirurgia ricostruttiva, con risultati promettenti, suggerendo che la procedura è affidabile, sicura ed efficace. Tuttavia, la crescita del tumore può essere un effetto negativo, quindi sono necessarie ulteriori ricerche prima che le cellule staminali possano diventare centrali per la chirurgia plastica e ricostruttiva.

I laser e il trattamento del viso a base di luce, noto anche come resurfacing laser del viso o trattamento laser della pelle, possono aiutare a ridurre le rughe, le rughe e la pigmentazione anomala, come le macchie solari. Il trattamento utilizza fasci di luce concentrati e pulsanti.

Viene utilizzata una varietà di tipi di laser, che variano in termini di aggressività e tempi di fermo. Potrebbero essere necessarie diverse sessioni per vedere i risultati.

Trapianto di capelli

La chirurgia può restituire la crescita dei capelli a quelli con perdita di capelli.

155757

Il trapianto di capelli è una sorta di chirurgia estetica. può aiutare a rinnovare la crescita dei capelli.

Piccoli innesti di follicolo pilifero si ottengono dalla parte posteriore del cuoio capelluto, dove i capelli tendono ad essere più densi. Viene quindi trapiantato con incisioni minuscole sulle zone del cuoio capelluto interessate dalla caduta dei capelli.

I pazienti possono aver bisogno di più sedute per ottenere i risultati desiderati. Dopo 6 settimane, i capelli trapiantati cadranno, ma circa 3 mesi dopo, appariranno nuovi capelli.

Chiunque stia prendendo in considerazione la chirurgia estetica dovrebbe smettere di fumare o usare qualsiasi prodotto a base di tabacco diversi mesi prima di qualsiasi procedura, poiché può interferire con la guarigione della ferita.

Scegliere un chirurgo

È importante scegliere un chirurgo qualificato e accreditato da un comitato professionale, come l’American Board of Plastic Surgery.

Le terme mediche offrono vari servizi, ma manca una regolamentazione per quanto riguarda la loro pratica. Nessuna organizzazione definisce gli standard per le terme mediche e non esiste una definizione riconosciuta di ciò che costituisce una spa medica.

Chirurgia estetica e problemi di salute mentale

La ricerca suggerisce che le persone che si sottopongono a chirurgia estetica hanno anche maggiori probabilità di sperimentare problemi psicologici, come depressione e disordine dismorfico del corpo (BDD).

Uno studio ha rilevato che anche le donne che hanno avuto l’aumento del seno hanno avuto un rischio più elevato di suicidio. Ai medici viene chiesto di essere consapevoli di questa possibilità quando valutano i pazienti per un intervento chirurgico.

Suggerimenti

Le persone che stanno prendendo in considerazione la chirurgia estetica devono valutare attentamente le opzioni prima di andare avanti.

Ecco alcuni suggerimenti:

  • Scegli un chirurgo rispettabile e verifica le loro credenziali.
  • Dopo aver ottenuto l’opinione del chirurgo, prendere le proprie decisioni e resistere alla persuasione di optare per qualcosa che prima non volevi.
  • Ottieni informazioni complete sulla procedura e valuta in anticipo tutti i pro e i contro.
  • Siate consapevoli di eventuali rischi e limitazioni, ad esempio, sarà necessario ripetere l’operazione in 6 mesi?
  • Scegli il momento giusto, evitando, per esempio, il tempo attorno a un evento stressante, come cambiare lavoro, lutto, avere un bambino o cambiare casa.
  • Non cercare mai interventi di chirurgia estetica per compiacere o impressionare qualcun altro.
  • Non viaggiare troppo lontano per il trattamento, o se è necessario viaggiare, assicurarsi che gli accordi siano affidabili, soprattutto se si opta per un intervento chirurgico all’estero.
  • Fai attenzione ai depositi non rimborsabili e preparati a cambiare idea.

complicazioni

Qualsiasi intervento chirurgico presenta un rischio di complicanze.

L’American Society of Plastic Surgeons sollecita le persone a rivolgersi immediatamente a un medico se notano uno dei seguenti sintomi durante o subito dopo l’intervento chirurgico:

  • dolore insolito
  • disturbi visivi
  • pelle bianca vicino a un sito di iniezione
  • segni di ictus

Qualsiasi decisione di andare avanti con la chirurgia estetica dovrebbe prima essere discussa con un medico di base, come un medico di famiglia.

Like this post? Please share to your friends: