Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: [email protected]

Cibo spazzatura in gravidanza legato a disturbi mentali infantili

Durante la gravidanza, può essere difficile non cedere a quelle voglie per cibi malsani. Ma i ricercatori hanno scoperto che le madri che mangiano cibo spazzatura durante la gravidanza hanno maggiori probabilità di avere bambini con problemi di salute mentale.

I ricercatori della Deakin University in Australia, insieme ai ricercatori norvegesi, hanno analizzato oltre 23.000 madri che facevano parte dello studio norvegese Mother and Child Cohort.

Lo studio, pubblicato nel, ha raccolto informazioni riguardanti le diete delle madri durante la gravidanza e le diete dei loro figli a 18 mesi e 3 anni di età.

Alle madri è stato anche chiesto di completare i questionari quando i loro figli avevano 18 mesi, 3 anni e 5 anni per stabilire i sintomi di:

  • Depressione
  • Ansia
  • Disturbo della condotta
  • ADHD (disturbo da deficit di attenzione e iperattività).

I ricercatori hanno quindi analizzato la relazione tra le diete delle madri e quelle dei bambini e i sintomi e i comportamenti di salute mentale nei bambini di età compresa tra 18 mesi e 5 anni.

I risultati dello studio rivelano che le madri che mangiano cibi più malsani durante la gravidanza, come bevande dolci, cereali raffinati e cibi salati, hanno bambini con problemi comportamentali aumentati, come aggressività e scoppi d’ira.

Inoltre, i risultati mostrano che i bambini che mangiano cibi più salutari nei loro primi anni di vita, o che mancano di cibi ricchi di nutrienti come verdure, mostrano anche una maggiore aggressività e problemi comportamentali, così come i sintomi di depressione e ansia.

Il professore associato Felice Jacka, ricercatore presso l’IMPACT Strategic Research Center della Deakin University, afferma:

“Sta diventando sempre più chiaro che la dieta è importante per la salute mentale in tutta la fascia di età.”

“Questi nuovi risultati suggeriscono che i cibi ‘spazzatura’ non salutari e possono avere un impatto sul rischio per i problemi di salute mentale nei bambini, e aggiungere al crescente corpo di evidenze sull’impatto della cattiva alimentazione sul rischio per la depressione, l’ansia e persino demenza.”

Felice Jacka aggiunge che è urgente che i governi di tutto il mondo prendano nota delle prove e cambino le politiche per limitare la commercializzazione e la disponibilità di prodotti alimentari non salutari per la comunità.

“Le modifiche ai nostri sistemi alimentari, incluso il passaggio a più alimenti ad alta energia e bassa nutrizione sviluppati e commercializzati dall’industria alimentare trasformata, hanno portato a un massiccio aumento delle malattie legate all’obesità in tutto il mondo”, dice.

Il Servizio Sanitario Nazionale del Regno Unito osserva che, sebbene non sia necessario seguire una dieta speciale durante la gravidanza, è importante mangiare una varietà di cibi diversi ogni giorno per garantire a mamma e bambino il giusto equilibrio di nutrienti.

Aggiungono che invece di mangiare spuntini ricchi di grassi e zuccheri, prova un’alternativa sana come:

  • Panini o pane pita ripieni di formaggio grattugiato, prosciutto magro, purè di tonno, salmone o sardine, con insalata
  • Verdure di insalata – come carota, sedano o cetriolo
  • Yogurt magro o formaggio fresco
  • Hummus con bastoncini di pane o verdure
  • Albicocche pronte, fichi o prugne
  • Zuppe di verdure e fagioli
  • Cereali da colazione senza zucchero, o porridge con latte
  • Bevande a base di latte o succhi di frutta non zuccherati
  • Frutta fresca
  • Fagioli al forno su pane tostato o patate al forno.

Altri studi hanno anche suggerito potenziali rischi per la salute di mangiare cibo spazzatura durante la gravidanza. La ricerca sugli animali del Royal Veterinary College di Londra nel 2006 ha suggerito un collegamento tra cibo non salutare durante la gravidanza e il rischio di obesità nella prole.

Like this post? Please share to your friends: