Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Colesterolo: che cos’è un livello salutare?

Il colesterolo è una sostanza grassa che si trova naturalmente nelle cellule di tutto il corpo. Il corpo – in particolare il fegato – produce tanto colesterolo quanto necessario per essere trasportato attraverso il flusso sanguigno.

Avere i livelli corretti di colesterolo aiuta l’organismo a produrre e mantenere le giuste quantità di vitamina D e ormoni e aiuta con la digestione.

Il colesterolo può anche essere trovato in alimenti, come carne, pollame e prodotti lattiero-caseari grassi. Le persone che mangiano prodotti animali possono avere più colesterolo nel loro corpo in un dato momento. Questo accade perché quando una dieta è ricca di grassi e grassi trans, il fegato aumenta i livelli di colesterolo.

Il livello di colesterolo nel corpo influenza notevolmente la salute del cuore.

Durante un normale lavoro fisico o di sangue, un medico può suggerire di misurare i livelli di colesterolo. Questa misura indica se il corpo è o meno colesterolo o che non produce. Il risultato potrebbe significare apportare modifiche dietetiche necessarie o assumere farmaci prescritti.

tipi

pezzo di carne salata

Ci sono tre diversi tipi di colesterolo che possono essere trovati nel corpo. Il colesterolo è trasportato in cellule chiamate lipoproteine, che sono costituite da grassi e proteine.

I tre tipi di colesterolo sono lipoproteine ​​a bassa densità (LDL), lipoproteine ​​ad alta densità (HDL) e lipoproteine ​​a densità molto bassa (VLDL).

Tutti e tre i tipi di colesterolo contengono trigliceridi, sebbene circa la metà della VLDL sia costituita da trigliceridi.

colesterolo LDL

LDL è considerato colesterolo “cattivo” perché può accumularsi sui muri delle arterie, causando malattie cardiache e altri problemi gravi. Questi blocchi di colesterolo possono anche staccarsi dalle pareti delle arterie e causare coaguli di sangue.

Il livello ottimale di colesterolo LDL è inferiore a 100 milligrammi per decilitro di sangue (mg / dL). Tra 100-129 mg / dL è considerato OK, borderline alto è 130-159 mg / dL, alto è 160-189 mg / dL e 190 mg / dL è molto alto.

colesterolo HDL

L’HDL è considerato colesterolo “buono” e aiuta a spostare il colesterolo cattivo dal flusso sanguigno, il che aiuta a dissuadere le malattie cardiache.

Il livello ottimale di colesterolo HDL è 60 mg / dL o più. Meno di 40 mg / dL è troppo basso.

Colesterolo VLDL

VLDL rappresenta i grassi che vengono trasportati nel sangue dal cibo che mangiamo più le calorie in eccesso che vengono convertite in trigliceridi. Come la LDL, la VLDL è associata all’accumulo di placca nelle arterie e aumenta il rischio di malattia coronarica, infarto o ictus. È una stima della percentuale di trigliceridi presenti nel corpo.

Il livello VLDL ottimale è inferiore a 30 mg / dL.

livelli

I livelli di colesterolo totale raccomandati sono i seguenti:

  • Ottimale: meno di 200 mg / dl (11,1 mmol / l)
  • Alto borderline: 200-239 mg / dL (11,1 mmol / L a 13,3 mmol / L)
  • Alto: 240 mg / dL (13,3 mmol / L) o più

Tuttavia, diversi paesi hanno linee guida diverse. In Sudafrica, ad esempio, gli operatori sanitari raccomandano di mantenere il colesterolo totale al di sotto di 193,3 mg / dl (5 mmol / L).

Quando si testano i livelli di colesterolo in un esame del sangue standard, viene prelevato un campione di sangue dal braccio dopo un periodo di digiuno.

Un livello di colesterolo viene determinato aggiungendo il livello di HDL, il livello di LDL e il 20 percento del livello di trigliceridi. Questi numeri diranno a un medico che il rischio di una persona è di sviluppare malattie cardiache, diabete di tipo 2, malattie delle arterie e altri disturbi.

Fattori che influenzano il colesterolo

Signora anziana che fa compere per la frutta

Le donne tendono ad avere livelli di colesterolo HDL più elevati rispetto agli uomini. Ciò è dovuto all’estrogeno dell’ormone sessuale femminile, che aumenta questi livelli. I livelli di estrogeni sono al loro massimo quando le donne sono in età fertile. Dopo la menopausa, i livelli di estrogeni diminuiscono, il che significa che anche i livelli di HDL tendono a diminuire.

Un rapporto dell’American Heart Association (AHA) nel 2011, ha rivelato che il 41,8% degli uomini di età superiore ai 20 anni aveva un livello di colesterolo totale di 200 mg / dL o superiore, rispetto al 46,3% delle donne.

Un totale del 32,5% degli uomini rispetto al 31,0% delle donne aveva livelli di LDL di 130 md / dL o inferiori. Un totale del 28,6% degli uomini aveva livelli di HDL inferiori a 40 mg / dL rispetto a solo il 9,7% delle donne.

Mentre la malattia cardiovascolare è considerata una malattia che colpisce principalmente gli uomini più anziani, rimane la principale causa di morte nelle donne negli Stati Uniti (USA) e in tutto il mondo. Più donne sono morte di malattie cardiache rispetto agli uomini ogni anno dal 1984.

L’età gioca anche un ruolo nella probabilità di sviluppare malattie cardiache. Il National Heart, Lung and Blood Institute utilizza questi numeri per delineare la percentuale di persone che hanno il colesterolo alto.

Le percentuali, che sono per età e indipendentemente dal sesso, sono le seguenti:

  • 20: 22 percento
  • 30s: 38 percento
  • Anni ’40: 50 percento
  • Anni ’50: 62 percento

Altri fattori che influenzano i livelli di colesterolo includono:

  • Dieta: gli alimenti ad alto contenuto di grassi saturi, grassi trans e carboidrati sono noti per aumentare i livelli di colesterolo. Limitare questi tipi di alimenti aiuterà a regolare e diminuire il colesterolo nel sangue.
  • Peso: ci sono molti rischi associati al sovrappeso o all’obesità, come l’aumento dei trigliceridi. Gestire un peso sano aiuta tutti i fattori di salute, comprese le malattie cardiache.
  • Esercizio: essere attivo per almeno 30 minuti al giorno aumenta la frequenza cardiaca di una persona, aiuta a mantenere il peso e abbassa i livelli di colesterolo LDL, mentre aumenta i livelli di colesterolo HDL.
  • Ereditarietà: sfortunatamente immutabile, il colesterolo alto può passare attraverso le famiglie.

Quando vedere un dottore

donna anziana che ha preso il sangue

L’AHA raccomanda che sia gli uomini che le donne di età superiore ai 20 anni hanno il loro colesterolo, così come un pannello di controllo, controllati ogni 4 o 6 anni.

I medici possono utilizzare queste informazioni per trattare le condizioni iniziali.Possono persino prevedere un rischio di 10 anni o una vita per infarto o ictus. È importante che le persone ricevano check-up perché il colesterolo alto non ha sintomi.

Se viene eseguita un’analisi del sangue e vengono trovati alti livelli di colesterolo, un medico può contribuire a realizzare un piano per ridurre i rischi. Questo piano può includere cambiamenti nello stile di vita, come esercizio fisico, dieta, prescrizione di farmaci e consigli nutrizionali.

Perdere peso ed esercizio fisico regolarmente, evitare cibi e alcolici zuccherati e assumere farmaci per abbassare il colesterolo può essere d’aiuto.

Sommario

I livelli di colesterolo alto aumentano il rischio di malattie cardiache, ictus e malattia coronarica. Il rischio è aumentato dall’obesità e dalla cattiva alimentazione.

Le malattie cardiache sono un problema molto serio ed è la principale causa di morte negli Stati Uniti. Anche se non può essere “curata”, una persona può gestire ed evitare le malattie cardiache assicurandosi di mangiare solo grassi trans e saturi in rare occasioni.

Like this post? Please share to your friends: