Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: [email protected]

Colpi di allergia: usi, efficacia ed effetti collaterali

Sperimentare le allergie può essere miserabile, con occhi lacrimosi, naso che cola, eruzioni cutanee e problemi respiratori. Alcuni soggetti allergici provano molti trattamenti per tenere a bada i loro sintomi allergici.

Per alcuni, i farmaci e l’evitare l’allergene (la sostanza che causa la reazione allergica) falliscono, quindi i colpi di allergia potrebbero essere l’unica opzione rimasta. Fortunatamente, i colpi di allergia possono alleviare le reazioni allergiche dopo esposizione ripetuta.

Quali sono i colpi di allergia?

Colpo di allergia

I colpi di allergia sono una sorta di trattamento noto come “immunoterapia sottocutanea”.

Un colpo di allergia è un trattamento in cui una persona con allergie riceve una serie di colpi che contengono allergeni. Gli scatti vengono somministrati per un determinato periodo di tempo in modo che l’individuo si abitui agli allergeni, riducendo la reazione allergica del loro corpo a loro.

Le allergie si verificano quando il sistema immunitario di una persona reagisce in modo eccessivo a una sostanza estranea e provoca sintomi quali:

  • starnuti
  • pizzicore
  • eruzioni cutanee
  • difficoltà respiratorie
  • naso che cola o chiuso
  • gonfiore
  • anafilassi in casi estremi

Colpi di allergia trattano la risposta del sistema immunitario a un allergene, motivo per cui questo tipo di terapia è noto come “immunoterapia”.

Usi di colpi di allergia

Le persone possono essere allergiche a molte cose diverse, dal cibo ai pollini ai peli di animali domestici.

Purtroppo, i colpi di allergia non sono la forma più efficace di trattamento per tutte le allergie. Tuttavia, sono raccomandati per i seguenti allergeni:

  • polline
  • erbe
  • erbacce
  • alberi
  • polvere
  • pet dander
  • muffa
  • acari e scarafaggi
  • polvere
  • punture di insetti

Chi può beneficiare

medico che prescrive farmaci

Di solito, le persone non provano i colpi di allergia come la prima linea di trattamento delle allergie.

Invece, i colpi di allergia sono spesso l’ultimo approccio al trattamento delle allergie se falliscono altre opzioni terapeutiche.

Inoltre, i medici possono consigliare colpi di allergia per una persona se soddisfano uno dei seguenti criteri:

  • sono allergici agli insetti pungenti
  • vogliono ridurre l’uso di farmaci allergici
  • soffrono di sgradevoli effetti collaterali dei loro farmaci per l’allergia
  • il loro farmaco allergico interagisce con altri farmaci

Le persone che hanno allergie alimentari o hanno esperienza di orticaria cronica a causa di un’allergia non beneficeranno di colpi di allergia.

Inoltre, le persone con asma grave o determinate condizioni cardiache non dovrebbero ottenere colpi di allergia.

Colpi di allergia vs compresse di allergia

Le compresse di allergia possono essere un’opzione per alcune persone che hanno allergie, in particolare quelli con una avversione agli aghi.

Il trattamento di un’allergia con compresse è noto come “immunoterapia sublinguale”. Le pillole di allergia contengono una piccola quantità di un singolo allergene e una persona posiziona il tablet sotto la lingua dove si dissolvono.

I farmaci per l’allergia sono disponibili per l’acquisto online e nelle farmacie. Tuttavia, le uniche compresse di allergia che sono state approvate dalla Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti sono per allergie all’ambrosia e al polline di graminacee.

Cosa aspettarsi

Completare un corso completo di colpi di allergia può essere un processo lungo che può durare fino a 5 anni, e anche più a lungo in alcuni casi. Il processo può essere suddiviso in due fasi.

La prima fase di trattamento con colpi di allergia dura da 3 a 6 mesi. Durante questa fase iniziale, una persona può avere un’iniezione fino a tre volte alla settimana.

Inizialmente, le dosi dell’allergene saranno molto basse ma aumenteranno durante questa prima fase con l’aumentare dell’immunità.

La seconda fase è la fase di manutenzione. Per questa fase della terapia, una persona avrà una dose di allergia circa una volta al mese e molte persone continueranno a farlo per 5 anni o più.

Una persona che riceve colpi di allergia può aspettarsi quanto segue ad ogni appuntamento:

  • Prima dell’iniezione, la parte superiore del braccio sarà pulita con alcol.
  • Un’infermiera o un tecnico somministreranno un colpo alla parte superiore del braccio.
  • Dopo l’iniezione, la persona che riceve l’iniezione rimarrà nell’ambulatorio per circa 30 minuti per assicurarsi che non abbia una reazione allergica grave.

Una persona che riceve colpi di allergia non dovrebbe aspettarsi risultati immediati. La maggior parte delle persone richiede colpi di allergia per almeno 6 mesi prima di notare una diminuzione della reazione allergica.

Effetti collaterali

donna che soffia il naso

Gli effetti collaterali da colpi di allergia sono minimi. Questi effetti collaterali includono:

  • arrossamento e gonfiore nel sito di iniezione
  • dolore minore al sito di iniezione
  • un aumento dei sintomi di allergia a seguito di un’iniezione

La maggior parte delle volte gli effetti collaterali sono relativamente lievi e possono essere gestiti con farmaci antidolorifici o antiallergici.

rischi

I colpi di allergia sono una forma relativamente sicura di trattamento per le allergie. Tuttavia, vi è un rischio piuttosto piccolo di avere una grave reazione allergica inclusa l’anafilassi dopo un colpo di allergia.

Il rischio è maggiore nella prima mezz’ora successiva allo scatto, motivo per cui i medici richiedono alle persone di rimanere in ufficio per circa 30 minuti dopo l’iniezione.

Efficacia

La scelta di trattare le allergie con colpi di allergia deve essere considerata attentamente. È un metodo di trattamento molto dispendioso in termini di tempo che può essere anche costoso, a seconda della copertura assicurativa della persona.

Prima di decidere se trattare le allergie con colpi di allergia, una persona può voler prendere in considerazione quanto segue:

  • la gravità delle loro allergie
  • l’efficacia di altre opzioni di trattamento
  • l’impegno di tempo necessario per ricevere colpi di allergia
  • il costo

Una volta che una persona ha preso la decisione di utilizzare i colpi di allergia per gestire le proprie allergie, dovrà impegnarsi nel programma di iniezione.

I sintomi allergici in genere iniziano a diminuire entro 6 mesi dal trattamento iniziale. Nel tempo, i trattamenti dovrebbero ridurre notevolmente le reazioni allergiche.

Abbiamo scelto gli articoli collegati in base alla qualità dei prodotti ed elencato i pro e i contro di ciascuno per aiutarti a determinare quale funzionerà meglio per te. Collaboriamo con alcune delle aziende che vendono questi prodotti, il che significa che Healthline UK e i nostri partner potrebbero ricevere una parte dei ricavi se si effettua un acquisto utilizzando un link (s) di cui sopra.

Like this post? Please share to your friends: