Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Com’è la gravidanza a 12 settimane?

Durante la settimana 12 della gravidanza, i sistemi di organi del feto si sono praticamente formati e continueranno a crescere e iniziare a funzionare mentre la gravidanza progredisce.

Come con le settimane precedenti, un feto cresce rapidamente e fa enormi passi avanti nello sviluppo nella settimana 12. Infatti, tra le settimane 8 e 12, il tuo bambino sarà quasi raddoppiato.

Questa serie fornisce una sintesi di ogni fase della gravidanza, cosa aspettarsi e approfondimenti su come si sta sviluppando il bambino.

Fatti veloci sulla gravidanza a 12 settimane

  • A 12 settimane di gravidanza, una donna potrebbe provare capogiri, gonfiore e un aumento del desiderio sessuale.
  • I livelli di hCG e progesterone cambieranno, così come gli estrogeni.
  • In questa fase, il medico può eseguire gli schermi sequenziali e sierici integrati, gli schermi a quadricromia e il campionamento dei villi coriali (CVS).
  • Il feto ha all’incirca le dimensioni di una prugna.

Sintomi

A malapena donna incinta

In questa fase della gravidanza, potresti continuare a sperimentare sintomi di gravidanza nel corpo.

Questi possono includere:

  • vertigini
  • cambiamenti nel desiderio sessuale
  • frequente necessità di urinare
  • fatica
  • saliva eccessiva
  • gonfiore o gas
  • un maggiore senso dell’olfatto
  • aumento delle perdite vaginali
  • mal di testa occasionali

La gravidanza potrebbe o non potrebbe essere visibilmente evidente in questa fase, ma l’utero sta crescendo per accogliere il feto in rapida espansione. Durante questo periodo della gravidanza, l’utero ha le dimensioni di un grande pompelmo. Una donna che è incinta può iniziare a sentire la necessità di indossare abiti aderenti più larghi o addirittura vestiti per la maternità intorno alla settimana 12.

C’è un rischio più elevato di infezione del tratto urinario (UTI) durante la gravidanza. Se i sintomi suggeriscono un’infezione, parlare con un operatore sanitario in merito al trattamento.

ormoni

La gravidanza causerà variazioni in alcuni ormoni che contribuiscono a molti dei sintomi.

Dopo l’impianto dell’uovo fecondato, il tuo corpo inizia a secernere un ormone chiamato gonadotropina corionica umana (hCG). Il corpo utilizza questo ormone per rilevare la gravidanza e l’hCG è anche responsabile del controllo dell’estrogeno e del progesterone. L’urgenza di urinare più frequentemente è anche dovuta al cambiamento dei livelli di hCG.

I livelli di progesterone aumentano durante la gravidanza e continuano a farlo fino alla nascita del bambino. L’ormone è responsabile dell’aumento del flusso sanguigno uterino all’inizio della gravidanza, rinforza la placenta e stimola la crescita e la nutrizione nel rivestimento dell’utero, noto come endometrio.

Il progesterone previene anche il travaglio prematuro e l’allattamento, aiuta lo sviluppo del feto e rafforza i muscoli della parete pelvica in preparazione al travaglio.

La placenta secerne altri importanti ormoni durante la gravidanza, come ad esempio:

  • Lattogeno placentare umano: si ritiene che sia responsabile della crescita delle ghiandole mammarie e mammarie durante la gravidanza e svolge anche un ruolo nel fornire al sangue nutrienti vitali per sostenere la crescita del feto.
  • Ormone che rilascia corticotropina: questo ormone definisce la durata della gravidanza e le dimensioni del bambino. Più tardi in gravidanza, l’aumento dei livelli di questo ormone, così come il cortisolo, completa lo sviluppo degli organi fetali.

L’estrogeno è un altro ormone della gravidanza vitale. Aiuta la crescita del feto, delle ghiandole mammarie e della placenta. Questo ormone regola anche gli altri ormoni durante la gravidanza.

L’aumento di progesterone e estrogeni può portare a sintomi spiacevoli, tra cui sbalzi d’umore e nausea mattutina. Un altro ormone, rilassando, può causare dolore pelvico, difficoltà di equilibrio e stitichezza, poiché rilassa muscoli, legamenti e articolazioni durante la gravidanza.

Cose da fare

test genetico di gravidanza

Qualche tempo fa il tuo medico potrebbe suggerirti di sottoporti a test genetici.

È importante parlare con il tuo medico per determinare se i test genetici e alcuni tipi di screening prenatale sono giusti per te. Alcuni test di screening prenatale possono aver luogo a circa 10 settimane di gestazione.

Dalle 11 alle 14 settimane, può essere presa un’ecografia per valutare la quantità di liquido sotto la pelle dietro il collo del feto. Questa è chiamata scansione della translucenza nucale.

Questo è importante per lo screening di un feto per escludere determinate condizioni mediche, come la sindrome di Down. Saranno necessari ulteriori test per confermare i risultati dello screening.

Ci sono tre esami del sangue offerti alle donne durante la gravidanza per lo screening di una varietà di anomalie genetiche tra cui la sindrome di Down, la trisomia 18 e la spina bifida.

Questi test includono:

  • Schermo integrato sequenziale: tra le settimane 10 e 13 e di nuovo durante le settimane da 15 a 20, questo test di screening può essere raccomandato per testare il sangue materno per le sei proteine ​​fetali presenti nella circolazione sanguigna materna. Questo test è in grado di identificare il 92% delle gravidanze della sindrome di Down. La prima parte di questo test è completata in combinazione con un’ecografia nucale traslucente.
  • Schermo integrato nel siero: Come nello schermo sequenziale integrato, il sangue materno viene testato durante le settimane 10-13 e 15-20 settimane per le sei proteine ​​fetali presenti nella circolazione sanguigna materna. Questo test è in grado di identificare tra l’85 e l’88% dei feti con sindrome di Down. Questo test viene generalmente eseguito nei casi in cui non è disponibile un’ecografia della translucenza nucale.
  • Schermata Quad Mark: Ottenuta tra le settimane 15 a 20, la schermata quad marker test sangue materno per quattro proteine ​​fetali circolanti. Questo test può identificare il 79% dei feti con la sindrome di Down. Le donne che non hanno ottenuto la prima parte del siero e i test sequenziali hanno diritto a ricevere questo test. È anche il secondo test eseguito durante i test di screening sequenziali e sierici.

Un altro test offerto alle donne durante questo periodo di gravidanza è il campionamento dei villi coriali (CVS). Il CVS viene generalmente offerto a donne che hanno altri risultati anormali di screening, hanno un’età pari o superiore a 35 anni e hanno una storia di anormalità cromosomiche riscontrate in gravidanza o una storia familiare di alcune anomalie genetiche.

Il CVS viene utilizzato per valutare anomalie genetiche, come la malattia di Tay-Sachs, la fibrosi cistica e i disordini cromosomici. Questo non è un esame del sangue o un metodo di screening ecografico come discusso sopra. Invece, durante questo test, un campione di villi coriali viene rimosso dalla placenta attraverso la vagina e analizzato.

Sviluppo del bambino

Il tuo bambino ha ora approssimativamente le dimensioni di una prugna, misura circa 2,5 pollici di lunghezza e pesa circa mezzo oncia.

La testa del feto è circa metà della lunghezza dalla corona alla groppa e poggia sul collo piuttosto che sulle spalle.

Altri sviluppi in corso includono:

  • Testa e collo: la testa ora ha la metà della dimensione del corpo e le ghiandole salivari iniziano a funzionare.
  • Battito cardiaco: ora è possibile ascoltare il battito cardiaco con una scansione Doppler esterna.
  • Petto: i polmoni continuano a maturare e il liquido amniotico è ora inalato ed esalato.
  • Addome: la milza e il fegato rimuovono i vecchi globuli rossi e producono anticorpi.
  • Pelvi: gli organi sessuali sono ora completamente visibili.
  • Arti: Le braccia sono ora proporzionali e hanno mani sempre più funzionali, anche se le gambe rimangono corte.
  • Pelle: si sono formate ghiandole sudoripare, i peli del corpo crescono, i muscoli e il sistema nervoso stanno maturando.
  • Altri cambiamenti: il midollo osseo produce globuli bianchi e la ghiandola pituitaria produce ormoni.

Cambiamenti nello stile di vita

Scoprirai presto che molte modifiche dello stile di vita devono essere fatte durante la gravidanza e dopo il parto.

Salute generale

Esercizio di gravidanza

Mantenere il massimo della salute fisica è essenziale sia per il vostro benessere che per quello del feto.

Evitare alcol, tabacco e sostanze stupefacenti durante la gravidanza e discutere di eventuali farmaci in corso con il proprio medico.

Mangia una dieta sana e assicurati di assumere tutti i supplementi nutrizionali necessari consigliati dal medico durante la gravidanza. L’esercizio fisico regolare può anche aiutare a mantenere la salute durante questo periodo cruciale.

Discutere il vostro attuale regime di esercizio o qualsiasi regime che avete pianificato per assicurarsi che sia sicuro.

Cosmetici

L’uso del colore permanente dei capelli non è raccomandato durante le prime 12 settimane di gravidanza. Prendi in considerazione l’utilizzo di un colorante semipermanente come alternativa.

Cibo

Limitare l’assunzione di frutti di mare tra 8 e 12 once (oz) a settimana e assicurarsi di evitare prodotti con livelli elevati di mercurio, come squalo, pesce spada, pesce tegola e sgombro reale, in quanto questi possono influire sulla salute del feto.

Esempi di pesci che sono sicuri da consumare durante la gravidanza includono

  • gamberetto
  • salmone
  • tonno in scatola leggero
  • pollock
  • merluzzo
  • pesce gatto
  • acciughe

Mangia un massimo settimanale di 6 once. di tonno e tonno albacore.

Quando si mangia pesce da una fonte non commerciale, assicurarsi di confermare con le autorità locali che è stato catturato in acque sicure.

Assicurati sempre che il cibo sia cotto completamente ed eviti i pesci affumicati o in salamoia. Altri alimenti da evitare includono:

  • formaggio morbido non pastorizzato
  • patè refrigerato
  • carne cruda o poco cotta e pollame
  • salumi affettati
  • alimenti contenenti uova crude, come il condimento Caesar
  • succo non pastorizzato, latte e zabaione

È anche importante ridurre al minimo il consumo di caffeina. Cerca di limitare l’assunzione a meno di 200 millilitri (ml) al giorno.

Se hai domande riguardanti la tua gravidanza, contatta il tuo medico.

Chiamare immediatamente il medico se si verificano sintomi che suggeriscono una gravidanza extrauterina o aborto, come ad esempio:

  • sanguinamento vaginale o passaggio di tessuto
  • perdite di liquido vaginale
  • sensazione di svenimento o vertigini
  • bassa pressione sanguigna
  • pressione rettale
  • dolore alla spalla
  • grave dolore pelvico o crampi

Questo articolo fa parte di una serie che esplora lo sviluppo di un feto in diverse fasi della gravidanza e l’effetto che avrà sul corpo.

Dai un’occhiata agli altri articoli della serie:

Primo trimestre: fecondazione, impianto, settimana 5, settimana 6, settimana 7, settimana 8, settimana 9, settimana 10, settimana 11, settimana 12.

Secondo trimestre: settimana 13, settimana 14, settimana 15, settimana 16, settimana 17, settimana 18, settimana 19, settimana 20, settimana 21, settimana 22, settimana 23, settimana 24, settimana 25, settimana 26.

Like this post? Please share to your friends: