Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Come gestisci l’artrite nelle mani?

Molte ossa nel corpo, comprese quelle dei polsi e delle mani, sono protette dalla cartilagine. La cartilagine può logorarsi nel tempo. Di conseguenza, una persona può sperimentare una condizione nota come osteoartrosi.

Un altro nome per questo tipo di artrite è l’artrite “usura”. Le cause più comuni di osteoartrite includono età, movimento articolare ripetitivo, trauma e sesso. La genetica può anche svolgere un ruolo nello sviluppo dell’osteoartrosi.

L’artrite nelle mani può anche essere causata da artrite reumatoide o artrite post-traumatica.

Fatti veloci sull’artrite nelle mani:

  • Le donne sono più propense degli uomini a sperimentare l’artrosi.
  • Non esiste una cura per qualsiasi tipo di artrite nelle mani.
  • Il trattamento si concentra su alleviare il dolore e gestire la condizione di base.
  • In rari casi, un medico può raccomandare un intervento chirurgico per riparare un’articolazione del dito gravemente danneggiata.

Quali tipi di artrite influenzano le mani?

Mani artritiche piegate.

Sia l’osteoartrite che l’artrite reumatoide (RA) possono influenzare le mani.

Mentre l’artrosi è dovuta a cambiamenti degenerativi della cartilagine, RA è il risultato di una condizione autoimmune.

L’AR si verifica quando il sistema immunitario attacca i tessuti sani che proteggono le articolazioni. I sintomi risultanti possono essere simili a quelli dell’osteoartrite, inclusi dolore, infiammazione e arrossamento.

RA può verificarsi senza fattori di rischio. Tuttavia, le donne hanno maggiori probabilità di sperimentare la condizione rispetto agli uomini. Quelli con una storia familiare di RA, che sono obesi o che fumano sono anche a maggior rischio di svilupparlo.

Mentre una persona può provare RA a qualsiasi età, l’età di insorgenza più comune è tra 40 e 60.

Una persona può anche provare l’artrite post-traumatica nelle mani. Ciò si verifica dopo che una persona ha danneggiato le mani, ad esempio in caso di ferite o incidenti legati allo sport.

Le dita o i polsi spezzati o slogati possono anche causare artrite post-traumatica. Gli infortuni possono accelerare la rottura della cartilagine protettiva e causare infiammazioni.

Sintomi

La maggior parte dei tipi di artrite causano:

  • dolore con movimento o a riposo
  • gonfiore articolare
  • rigidità articolare
  • deformità articolare
  • debolezza e perdita di massa muscolare
  • perdita della funzione articolare e muscolare

I sintomi differiscono leggermente a seconda del tipo di artrite. Queste differenze possono aiutare un medico a determinare la causa sottostante corretta dei sintomi dell’artrite nelle mani.

Sintomi di osteoartrite

  • grumi ossei (noti come nodi o noduli) all’articolazione del dito medio
  • noduli ossei o nodi all’articolazione del dito più vicina all’unghia
  • dolore che si verifica in profondità sotto la base del pollice
  • rigidità, soprattutto al mattino
  • difficoltà a pizzicare e afferrare oggetti

Sintomi di artrite reumatoide

  • dolore al polso e alle nocche
  • deformità del polso e delle dita dove non si raddrizzano
  • rotture del tendine, che influenzano la capacità delle dita di raddrizzarsi
  • stanchezza inspiegabile
  • dolorabilità simile all’influenza in tutto il corpo

Sintomi di artrite post-traumatico

  • dolore, soprattutto dove si è verificato l’infortunio precedente
  • deformità che peggiora a seguito di un infortunio

Molti dei sintomi dell’artrite post-traumatica sono simili a quelli dell’AR e dell’artrosi. Tuttavia, con l’artrite post-traumatica, una persona può solitamente attribuire i propri sintomi a un infortunio precedente.

Immagini di artrite nelle mani

Le mani della donna che mostrano l'artrite reumatoide.Mani affette da artrite reumatoide.Immagine di credito: phoenix119 (2014)La mano del giovane che mostra segni di artrite.Mano allargata che mostra gonfiore dell'artrite.

Come viene diagnosticato?

Le domande che un medico può chiedere di aiutare a diagnosticare l’artrite nelle mani includono:

  • Quando sono iniziati i sintomi?
  • Cosa li rende peggiori?
  • Cosa rende i sintomi migliori?
  • Ultimamente ci sono stati feriti alle mani?
  • Ci sono altri sintomi (febbre, perdita di peso, eruzione cutanea, stanchezza inspiegabile, secchezza degli occhi o bocca secca)?

Un medico eseguirà anche un esame fisico delle mani per identificare eventuali anomalie. I medici sono in particolare in cerca di deformità nella mano, come dita leggermente storti o noduli distinti.

Possono anche ordinare test di imaging, come una scansione a raggi X o a risonanza magnetica (MRI).

Un medico può anche testare il sangue per la presenza di infiammazione e marcatori immunitari. Se un’articolazione è gonfia e contiene del liquido, il fluido può essere aspirato (rimosso) e analizzato.

Rimedi casalinghi

Sono disponibili farmaci e trattamenti di terapia fisica per i pazienti con artrite. Tuttavia, i rimedi casalinghi possono anche aiutare ad alleviare e ridurre alcuni dei sintomi.

Esercizi a mano

Gli esercizi possono aiutare a mantenere flessibili i legamenti e i tendini nelle mani e possono anche aiutare a ridurre il dolore alle mani.

Per aiutare ad alleviare il dolore artritico nelle mani, una persona può provare:

  • Fai un pugno libero e apri le dita per raddrizzarle completamente, ripetendole più volte su ogni mano.
  • Piegare un dito lentamente e attentamente, quindi lentamente raddrizzarlo di nuovo e ripetere con tutte le dita.
  • Posizionare la mano su una superficie piana con le dita estese e sollevare lentamente ogni dito dalla superficie. Tenere il dito nel punto più alto che può raggiungere per 3-5 secondi. Ripeti con ogni dito.

È meglio fare questi esercizi usando movimenti gentili. I fisioterapisti specializzati nelle mani possono anche raccomandare esercizi.

Riposare le mani dalle attività che causano dolore e uso eccessivo può anche aiutare a ridurre il dolore.

Terapia calda e fredda

Applicare ghiaccio alle articolazioni gonfie per 10 minuti alla volta può aiutare a ridurre il gonfiore. Il ghiaccio dovrebbe sempre avere un rivestimento protettivo, come un panno, per prevenire danni alla pelle.

La terapia del calore a volte può aiutare ad alleviare le articolazioni rigide. Mettere le mani in una vasca di acqua tiepida può aiutare.

I trattamenti con paraffina hanno anche dimostrato di essere lenitivi e aiutano ad alleviare la rigidità e il dolore. I trattamenti con le cere dovrebbero essere eseguiti solo sotto la supervisione di un fisioterapista.

splintaggio

La stecca può comportare l’uso di un tutore protettivo sulla mano, che può assomigliare a un guanto senza dita.

Esistono anche opzioni di parentesi graffe “sleeve” che si adattano a un solo dito o a più dita, a seconda della fonte del dolore da artrite.

Tenendo fermo il giunto, queste parentesi riducono idealmente l’incidenza del dolore.

Creme alla capsaicina

La capsaicina utilizza un composto di pepe di cayenna per alleviare il dolore. Una persona può preparare la crema di capsaicina aggiungendo 2 o 3 gocce di pepe di cayenna a 2 o 3 cucchiaini di olio d’oliva e applicando sulle mani.

Non usare questo preparato su pelle rotta o pelle con un taglio. Una persona può provare una sensazione di formicolio dopo aver applicato la crema o l’olio.

Una persona dovrebbe evitare di toccare gli occhi e la bocca dopo aver usato questo metodo, in quanto può causare dolore e bruciore.

Trattamenti medici per l’artrite

Oltre ai rimedi casalinghi per l’artrite nelle mani, ci sono trattamenti medici che una persona può usare per ridurre i sintomi.

Persona con l'artrite, con la pillola della medicina in palma dal vaso della droga di prescrizione.

Questi includono:

  • farmaci anti-infiammatori non steroidei (FANS), come ibuprofene o naproxen sodico
  • farmaci anti-reumatici modificanti la malattia (DMARD) per il trattamento della RA
  • biologici per il trattamento di RA
  • steroidi orali o colpi di steroidi per ridurre l’infiammazione
  • iniezioni di cortisone

In rari casi, un medico può raccomandare un intervento chirurgico per trattare l’artrite nelle mani. Il tipo di intervento dipenderà dall’estensione dell’artrite e dallo stile di vita dell’individuo.

Ad esempio, un intervento chirurgico che unisce due ossa affette insieme è di solito un’opzione migliore per le persone che sono più attive.

Coloro che sono meno attivi possono preferire una sostituzione dell’articolazione. Una persona dovrebbe discutere tutte le sue opzioni con un medico per assicurarsi di comprendere i rischi connessi con la chirurgia.

Prevenzione

Mentre non è possibile prevenire l’artrite, una persona può monitorare le proprie articolazioni per i segni della malattia che invecchiano. Rimanere attivi, ridurre l’assunzione di zucchero e non fumare può anche ridurre il rischio di artrite.

Esercitare regolarmente le mani può aiutare a mantenere le articolazioni funzionanti più a lungo. Gli esercizi a mano possono anche ridurre il dolore e la rigidità se una persona ha già l’artrite.

Mentre l’artrite nelle mani potrebbe non avere una cura, sono disponibili molti trattamenti che possono idealmente impedire l’artrite nel peggioramento nel tempo.

Quanto prima una persona cerca un trattamento, tanto più velocemente possono trovare sollievo e rallentare la progressione della condizione.

Like this post? Please share to your friends: