Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Come identificare l’edema pitting

L’edema si riferisce al gonfiore visibile causato da un accumulo di liquido all’interno dei tessuti. Quando rimane una rientranza dopo che la pelle gonfia viene pressata, si parla di edema pitting. L’effetto può anche essere evidente dopo aver tolto una scarpa o una calza stretta.

Chiunque può aver causato un edema, ma poiché alcune cause sono più pericolose di altre, è spesso una buona idea consultare un medico.

In questo articolo, descriviamo chi è a rischio di cimare l’edema. Esploriamo anche i sintomi, i trattamenti e le tecniche di prevenzione che accompagnano.

Sintomi di vaiolatura di edema

Edema da punture. Immagine di credito: James Heilman, MD, (2017, 1 febbraio).

Questa condizione è più comune nella parte inferiore del corpo, in particolare nelle gambe, caviglie e piedi.

Il gonfiore causato da edema di solito fa sentire la pelle tesa, pesante o dolente. Altri sintomi dipendono dalla causa, ma possono includere:

  • sensazione di formicolio o bruciore intorno al gonfiore
  • dolore e dolore nelle zone gonfie
  • pelle che si sente gonfia o rigida
  • la pelle calda o calda al tatto
  • intorpidimento
  • gonfiore
  • ritenzione idrica
  • spasmi
  • tosse inspiegabile
  • affaticamento o diminuzione dell’energia giornaliera
  • dolore al petto
  • mancanza di respiro e difficoltà di respirazione

Le persone che avvertono dolore toracico, mancanza di respiro o gonfiore in un solo arto dovrebbero consultare immediatamente un medico.

Edema da pitting e non-pitting

L’edema si verifica quando il fluido che si accumula nei tessuti porta al gonfiore. Quando la pressione viene applicata a un’area gonfia, può lasciare una fossa nella pelle.

Nell’edema non pitting, la pelle ritorna alla sua forma gonfia una volta che la pressione è stata rimossa.

Cause di edema pitting

Una varietà di fattori può portare a pitting edema, tra cui:

  • volante
  • scarsa circolazione
  • obesità
  • gravidanza
  • disidratazione
  • bassi livelli di proteine
  • traumi o ferite

In alternativa, una delle seguenti condizioni potrebbe essere responsabile:

  • alta pressione sanguigna
  • diabete
  • artrite psoriasica
  • problemi ai reni
  • malattie polmonari
  • malattie del fegato
  • trombosi venosa profonda, che coinvolge un coagulo di sangue, spesso nella gamba
  • insufficienza venosa cronica, che si verifica quando le vene sono inibite
  • complicanze della valvola cardiaca
  • insufficienza cardiaca congestizia

L’edema da pitting può anche essere un effetto collaterale di farmaci come:

  • steroidi
  • farmaci anti-infiammatori non steroidei (FANS)
  • farmaci che integrano l’estrogeno
  • farmaci per l’ipertensione
  • tiazolidinedioni, una classe di farmaci usati per trattare il diabete di tipo 2

Fattori di rischio

stile di vita sedentario mostrato da una donna sdraiata sul divano.

Pitting edema può colpire chiunque, anche se alcuni fattori possono aumentare il rischio di una persona.

Questi includono:

  • uno stile di vita sedentario
  • vivere in un clima caldo
  • una dieta eccessivamente ricca di sodio
  • obesità
  • gravidanze multiple
  • una storia di chirurgia linfonodale
  • condizioni della tiroide
  • malattie polmonari, come l’enfisema
  • malattia del cuore

Quando vedere un dottore

Nella maggior parte dei casi, un medico dovrebbe determinare la causa della vaiolatura dell’edema e, se necessario, indirizzare una persona a uno specialista.

Alcuni sintomi di accompagnamento richiedono cure urgenti. Chiunque soffra di mancanza di respiro, difficoltà di respirazione, dolore toracico o gonfiore in un singolo arto deve rivolgersi immediatamente a un medico.

Quando il dolore alle gambe e il gonfiore persistono dopo che una persona è rimasta seduta per diverse ore, ciò può indicare una trombosi venosa profonda. Ciò si verifica quando un coagulo di sangue si sviluppa in profondità nella gamba. Chiunque sospetti ciò dovrebbe cercare cure mediche urgenti.

Pitting edema durante la gravidanza

La gravidanza può causare edema da vaiolatura e di solito si risolve al termine della gravidanza.

Tuttavia, è una buona idea discutere ogni nuovo sintomo con un medico, che può testare per escludere condizioni gravi legate all’edema, come l’ipertensione o la preeclampsia.

Diagnosi e valutazione

L’edema da punture viene spesso diagnosticato con un esame fisico. Il medico può applicare una pressione sulla pelle gonfia per circa 15 secondi per verificare la presenza di indentature permanenti.

Poiché alcune condizioni associate sono più pericolose di altre, è importante trovare la causa sottostante dell’edema. Questo potrebbe richiedere test approfonditi. L’edema si risolve solitamente una volta che la causa è stata trattata.

Per identificare correttamente la causa sottostante, un medico può richiedere un’anamnesi dettagliata e chiedere informazioni sui farmaci. Possono quindi riferire la persona a un medico specializzato in problemi relativi alle vene o al sistema circolatorio.

I test che possono aiutare nella diagnosi di edema da pitting includono:

  • un esame fisico
  • test di imaging, come i raggi X, che possono mostrare ritenzione di liquidi e problemi ai polmoni
  • analisi del sangue
  • test delle urine
  • un ecocardiogramma, che è un’ecografia del cuore

L’edema da pitting è classificato in base alla profondità e alla durata della rientranza. La seguente scala viene utilizzata per valutare la gravità:

Grado 1: la pressione applicata dal medico lascia una rientranza di 0-2 millimetri (mm) che rimbalza immediatamente. Questo è il tipo meno grave di edema da vaiolatura.

Grado 2: la pressione lascia una rientranza di 3-4 mm che rimbalza in meno di 15 secondi.

Grado 3: la pressione lascia una rientranza di 5-6 mm che richiede fino a 30 secondi per il rimbalzo.

Grado 4: la pressione lascia una rientranza di 8 mm o più profonda. Ci vogliono più di 20 secondi per rimbalzare.

Comprendere la gravità dell’edema può aiutare un medico a identificare la causa sottostante e il miglior corso di trattamento.

Trattamento

Dottore che prescrive il trattamento.

Ciò implica affrontare la causa sottostante dell’edema. Una gamma di trattamenti corrisponde alla gamma di cause, ma i metodi più comuni includono:

  • elevando gli arti gonfiati sopra il livello del cuore
  • indossare calze a compressione per favorire la circolazione
  • sottoposti a chirurgia vascolare
  • aumentare i livelli di proteine ​​nel sangue
  • prendendo diuretici per scovare il liquido in eccesso

Prevenzione

Quando la causa sottostante è stata trattata con successo, è improbabile che l’edema ricorra nuovamente.

Alcuni aggiustamenti dello stile di vita e della dieta possono ridurre la probabilità di sviluppare edema, in particolare se una persona ha un rischio elevato.

Questi cambiamenti possono includere rimanere attivi, evitare di stare seduti o in piedi per lunghi periodi e fare esercizi delicati per ridurre il gonfiore.

prospettiva

L’edema da punture è un sintomo comune. Di solito non è un motivo di preoccupazione in sé, ma molte condizioni sottostanti richiedono un trattamento, a volte con urgenza.

L’edema non deve causare complicanze a lungo termine. Dopo aver lavorato con un medico, molte persone trovano sollievo duraturo dal sintomo.

Like this post? Please share to your friends: