Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Come l’insulina e il glucagone lavorano per regolare i livelli di zucchero nel sangue

Il pancreas secerne insulina e glucagone, che svolgono entrambi un ruolo fondamentale nella regolazione dei livelli di zucchero nel sangue. I due ormoni lavorano in equilibrio. Se il livello di un ormone è al di fuori dell’intervallo ideale, i livelli di zucchero nel sangue possono aumentare o diminuire.

Insieme, insulina e glucagone aiutano a mantenere stabili le condizioni all’interno del corpo. Quando il livello di zucchero nel sangue è troppo alto, il pancreas secerne più insulina. Quando i livelli di zucchero nel sangue diminuiscono, il pancreas rilascia glucagone per riportarli su.

Glicemia e salute

Il corpo converte i carboidrati dal cibo in zucchero (glucosio), che funge da fonte vitale di energia. I livelli di zucchero nel sangue variano durante il giorno ma, nella maggior parte dei casi, l’insulina e il glucagone mantengono questi livelli normali.

I fattori di salute tra cui l’insulino-resistenza, il diabete e i problemi con la dieta possono far salire o scendere il livello di zucchero nel sangue di una persona.

I livelli di zucchero nel sangue sono misurati in milligrammi per decilitro (mg / dl). Le gamme di zucchero nel sangue ideali sono le seguenti:

  • Prima della colazione, i livelli dovrebbero essere inferiori a 100 mg / dl per una persona senza diabete e 70-130 mg / dl per una persona con diabete.
  • Due ore dopo i pasti – i livelli dovrebbero essere inferiori a 140 mg / dl per una persona senza diabete e meno di 180 mg / dl per una persona con diabete.

Regolamento

[illustrazione del pancreas che libera insulina e glucagone]

I livelli di zucchero nel sangue sono una misura di quanto efficacemente il corpo di un individuo utilizza il glucosio. Quando il corpo non converte abbastanza glucosio per l’uso, i livelli di zucchero nel sangue rimangono alti. L’insulina aiuta le cellule del corpo ad assorbire il glucosio, abbassando lo zucchero nel sangue e fornendo alle cellule il glucosio di cui hanno bisogno per produrre energia.

Quando i livelli di zucchero nel sangue sono troppo bassi, il pancreas rilascia glucagone. Il glucagone costringe il fegato a rilasciare il glucosio immagazzinato, che fa aumentare la glicemia.

Insulina e glucagone sono entrambi rilasciati dalle cellule insulari nel pancreas. Queste cellule sono raggruppate in tutto il pancreas. Le cellule beta dell’isoletta (cellule B) rilasciano l’insulina e le cellule alfa-insulari (cellule A) rilasciano glucagone.

Come funziona l’insulina

Il corpo converte l’energia dai carboidrati in glucosio. Le cellule del corpo hanno bisogno di glucosio per produrre energia, ma la maggior parte delle cellule non può utilizzare direttamente il glucosio.

L’insulina agisce come una chiave per consentire al glucosio di accedere alle cellule. Si lega ai recettori dell’insulina sulle cellule di tutto il corpo, dicendo a quelle cellule di aprirsi e consentire al glucosio di entrare.

Bassi livelli di insulina sono costantemente in circolazione in tutto il corpo. Quando l’insulina aumenta, questo segnala al fegato che anche la glicemia è alta. Il fegato assorbe il glucosio, quindi lo trasforma in una molecola di stoccaggio chiamata glicogeno.

Quando i livelli di zucchero nel sangue diminuiscono, il glucagone segnala al fegato di riconvertire il glicogeno in glucosio. Questo fa aumentare i livelli di zucchero nel sangue.

L’insulina supporta anche la guarigione dopo un infortunio, fornendo aminoacidi ai muscoli. Gli amminoacidi aiutano a costruire la proteina presente nel tessuto muscolare, quindi quando i livelli di insulina sono bassi, i muscoli potrebbero non guarire correttamente.

Come funziona il glucagone

Il fegato deve immagazzinare il glucosio per alimentare le cellule durante i periodi di ipoglicemia. Saltare i pasti e una cattiva alimentazione può abbassare lo zucchero nel sangue. Conservando il glucosio, il fegato fa sì che i livelli di glucosio nel sangue rimangano stabili tra i pasti o durante il sonno.

Quando la glicemia cade, le cellule del pancreas secernono glucagone. Il glucagone istruisce il fegato a convertire il glicogeno in glucosio. Questo rende il glucosio più disponibile nel sangue. Da lì, l’insulina si lega ai recettori dell’insulina sulle cellule per assicurarsi che possano assorbire il glucosio.

L’insulina e il glucagone funzionano in un ciclo. Il glucagone interagisce con il fegato per aumentare i livelli di zucchero nel sangue, mentre l’insulina abbassa lo zucchero nel sangue aiutando le cellule a utilizzare il glucosio.

Come i livelli di zucchero nel sangue influenzano il corpo

Insulina e glucagone non funzionano immediatamente, soprattutto se il livello di zucchero nel sangue è molto alto o molto basso.

Alto tasso di zucchero nel sangue

I sintomi di glicemia alta includono:

  • Urinare più spesso del solito. I reni rispondono all’alto livello di zucchero nel sangue cercando di eliminare il glucosio in eccesso.
  • Sensazione di sete eccessiva, soprattutto se anche la minzione spesso. Poiché i reni cercano di regolare la glicemia, può causare disidratazione e sensazioni di sete intensa.
  • Sentirsi eccessivamente affamato. Questo non è causato da alti livelli di zucchero nel sangue, ma dal basso livello di insulina che spesso si accompagna ad alti livelli di zucchero nel sangue.

[la giovane donna tiene un bicchiere d'acqua e guarda in frigo]

Nel tempo, un livello molto alto di zucchero nel sangue può causare:

  • perdita di peso inspiegabile
  • tempi di guarigione lenti
  • prurito, pelle secca
  • aumento della probabilità di infezioni
  • mal di testa
  • affaticamento o difficoltà di concentrazione
  • visione offuscata
  • costipazione, diarrea o entrambi
  • disfunzione erettile

Ritardi tra i pasti, cattiva alimentazione, alcuni farmaci per il diabete e alcune condizioni mediche possono causare bassi livelli di zucchero nel sangue.

I sintomi di ipoglicemia includono:

  • vertigini
  • battito cardiaco accelerato
  • debolezza
  • formicolio, in particolare nella lingua, labbra, braccia o gambe
  • fame e nausea
  • svenimenti
  • confusione e difficoltà di concentrazione
  • irritabilità
  • convulsioni o perdita di coscienza se non trattate

Problemi di zucchero nel sangue causati dal diabete

Anche se i fattori dello stile di vita causano cambiamenti di zucchero nel sangue, la causa più comune di problemi di zucchero nel sangue è il diabete.

Esistono diversi tipi di diabete, qui descritti:

Diabete di tipo 1

[un bambino con glicemia misurata]

Il diabete di tipo 1 fa sì che le cellule immunitarie del corpo attaccino alcune delle cellule che secernono insulina nel pancreas.

Le persone con diabete di tipo 1 spesso soffrono di glicemia molto alta. I loro bassi livelli di insulina, tuttavia, significano che non possono usare gran parte del glucosio nel sangue.

Il diabete di tipo 1 è un tipo di condizione autoimmune, il che significa che provoca l’attacco del corpo. Si sviluppa spesso durante l’infanzia e talvolta è chiamato diabete giovanile.

Diabete di tipo 2

Il diabete di tipo 2 è il tipo più comune di diabete ed è legato a problemi di stile di vita come il sovrappeso.

Le persone con diabete di tipo 2 hanno insulino-resistenza. Ciò significa che l’insulina non funziona altrettanto bene per consentire alle cellule di accedere al glucosio.

Diabete gestazionale

Il diabete gestazionale è una forma di diabete che si verifica durante la gravidanza.

Quando una donna è incinta, la placenta che sostiene il bambino in via di sviluppo può minare la capacità del corpo di usare l’insulina. Ciò causa insulino-resistenza che scatena sintomi simili a quelli del diabete di tipo 2.

Il diabete gestazionale di solito scompare dopo la nascita del bambino. Tuttavia, è un fattore di rischio per lo sviluppo successivo del diabete di tipo 2.

Like this post? Please share to your friends: