Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Come la soda influisce sul rischio di diabete

Le bibite zuccherate sono molto popolari in tutta l’America. Poiché sono consumati in tale volume, qualsiasi effetto negativo sulla salute dovrebbe essere studiato a fondo.

In questo articolo, chiediamo se la soda effettivamente aumenta il rischio di diabete.

La lattina media di soda è circa 20 once e contiene 15-18 cucchiaini di zucchero e più di 240 calorie.

Questi alti livelli di carboidrati a digestione rapida non riducono l’apporto calorico durante i pasti. In altre parole, sono un’aggiunta all’apporto calorico giornaliero, piuttosto che una sostituzione.

Nella società moderna, gli effetti di questo eccessivo apporto energetico sono aggravati dai bassi livelli di attività fisica delle persone. A causa degli stili di vita sedentari, le bibite energetiche fornite spesso non sono necessarie e vengono invece immagazzinate nel corpo.

Fatti veloci su soda e diabete

Ecco alcuni punti chiave su soda e diabete. Maggiori dettagli e informazioni di supporto sono nell’articolo principale.

  • Sebbene esista un legame tra il diabete e il consumo di soda, i motivi per cui non sono ancora chiari
  • La soda che è cola-aromatizzata mia porta rischi aggiuntivi
  • Alcuni studi mostrano una relazione tra eccesso di sodio nella dieta e problemi cardiaci
  • Sembra che ci siano collegamenti tra bere bevande zuccherate e la gotta

Soda e diabete

Le persone che bevono una, due o più lattine di soda al giorno hanno molte più probabilità di sviluppare il diabete di tipo 2 rispetto alle persone che bevono raramente soda.

Infatti, secondo uno studio pubblicato nel 2010, il rischio di sviluppare il diabete è del 26% più alto per le persone che hanno una o più bevande zuccherate al giorno.

I giovani adulti e gli asiatici che consumano una o più bevande zuccherate quotidianamente sono a rischio ancora maggiore di sviluppare il diabete di tipo 2.

In che modo bere bevande zuccherate porta al diabete?

[Lattine di soda]

Bere troppe bevande zuccherate significa che il corpo immagazzina energia in eccesso sotto forma di grasso, quindi, bere troppa soda può avere un ruolo nelle persone che diventano sovrappeso o obese.

La ricerca ha dimostrato che essere sovrappeso o obesi è un fattore di rischio per il diabete di tipo 2 e altre condizioni.

Sebbene la ricerca abbia dimostrato una chiara associazione tra consumo elevato di zucchero e diabete, gli scienziati coinvolti nella ricerca non sono ancora sicuri delle ragioni alla base.

Una revisione di studi pertinenti, compilati nel 2015, ha confermato la relazione tra diabete e bevande zuccherate, tuttavia, i meccanismi biologici esatti non erano ancora chiari.

Uno studio, pubblicato in, ha esaminato le relazioni tra la dieta e la salute di 91.249 infermiere oltre 8 anni. Hanno trovato un legame tra una dieta ad alto indice glicemico e il diabete di tipo 2.

Gli alimenti con un alto indice glicemico, come cibi zuccherati o bevande analcoliche zuccherate, vengono digeriti più rapidamente rispetto agli alimenti a basso indice glicemico, causando un picco più rapido dei livelli di zucchero nel sangue.

Il rischio di diabete era elevato anche dopo aver preso in considerazione altri rischi noti e fattori dietetici coinvolti nel diabete. In effetti, il rischio di diabete associato ad un’assunzione elevata di energia era maggiore di quello dell’assunzione di acidi grassi trans o di un rapporto insalubre di grassi polinsaturi rispetto a quelli saturi.

Gli autori hanno spiegato i possibili modi in cui l’assunzione elevata di zuccheri potrebbe portare al diabete:

  • Concentrazioni più elevate di glucosio ematico da un elevato carico di carboidrati a digestione rapida comportano una maggiore richiesta di insulina, l’ormone prodotto dal pancreas per regolare questi zuccheri nel sangue
  • Una maggiore domanda di insulina a lungo termine crea “esaurimento del pancreas che può causare intolleranza al glucosio”
  • Le diete ad alto indice glicemico possono aumentare direttamente la resistenza all’insulina

Il collegamento di sodio al diabete potrebbe non essere diretto

La revisione del 2015, citata sopra, è uno dei tanti articoli che affermano che l’associazione tra obesità e diabete è più chiara di un legame più diretto tra una dieta ricca di zuccheri e il diabete.

La revisione ha inoltre sostenuto l’idea che l’obesità sia causata da un’elevata assunzione di zuccheri attraverso un aumento dell’energia totale consumata. In altre parole, poiché le persone tendono ad aggiungere bevande zuccherate al loro apporto calorico giornaliero, è probabile che l’aumento di calorie porti ad un aumento di peso.

Pubblicato sulla rivista nel 2015, il documento ha anche esaminato l’idea di bevande zuccherate che causano diabete di tipo 2 più direttamente. Hanno concluso che la ricerca in questo settore non era ancora stata in grado di escludere altri fattori, come l’obesità, e che sono necessarie ulteriori ricerche.

Un altro articolo recente, indagando sulla relazione tra bevande zuccherate e diabete, ha utilizzato dati sul consumo di soda da 11.684 persone con diabete di tipo 2 e lo ha confrontato con 15.374 persone senza diabete.

Il team ha scoperto che chi ha bevuto una o più bevande zuccherate ogni giorno ha avuto un rischio più elevato di diabete rispetto alle persone che hanno bevuto meno di un bicchiere al mese. Anche quando sono stati presi in considerazione l’apporto energetico e l’indice di massa corporea (una misura del peso), i bevitori di soda avevano ancora un rischio maggiore per il diabete di tipo 2.

Gli autori del rapporto hanno ipotizzato come le bevande zuccherate con zucchero potrebbero potenzialmente causare il diabete di tipo 2, ma, come altri ricercatori, potrebbero non offrire conclusioni definitive. Il loro studio non poteva dimostrare nesso di causalità, solo correlazioni.

Gli autori, tuttavia, suggeriscono che il collegamento potrebbe essere dovuto a “un effetto sull’aumento di peso”, così come gli “effetti glicemici” delle bevande zuccherate “che inducono picchi rapidi di glucosio e insulina e causano insulino-resistenza”.

Altri rischi per la salute di bere troppa soda

[Lo zucchero viene versato da una lattina]

Se la soda è bevuta in eccesso, non è solo il diabete di tipo 2 che diventa più probabile. Uno studio, pubblicato nel, ha raccolto dati sullo stile di vita e sulla malattia nel corso di 20 anni, a partire dal 1986.

Su oltre 40.000 uomini, quelli che hanno una media di uno zuccherino possono mostrare ogni giorno una maggiore probabilità di infarto.

Il loro rischio di infarto era del 20% più alto rispetto agli uomini che bevevano raramente soda. Altri studi hanno riscontrato un aumento del rischio simile anche per le donne che bevono bibite gassate.

Un’altra malattia che è più comune nelle persone che bevono una lattina di soda ogni giorno è la gotta, una dolorosa condizione di artrite infiammatoria.

Uno studio del 2008 che ha seguito 80.000 donne in 22 anni ha scoperto che coloro che consumavano una lattina di soda al giorno avevano una probabilità di gotta del 75% superiore rispetto a quelli che bevevano raramente soda. Ulteriori indagini della stessa squadra hanno rivelato un rischio simile per gli uomini; hanno anche scoperto che il rischio di gotta non era presente se le bibite dietetiche sostituivano le bibite zuccherate.

Il rischio di cancro alla cola-cola

Le bibite alla cola presentano un altro potenziale rischio per la salute a causa del processo di produzione del colore caramello. Questo processo può creare livelli cancerogeni di una sostanza chimica nota come 4-MEI, abbreviazione di 4-metilimidazolo.

Mentre alti livelli sono fuorilegge in alcuni luoghi, come la California, uno studio pubblicato sulla rivista ha trovato alti livelli tra 110 campioni di varie marche di soda acquistati in California.

In California, i prodotti con livelli di 4-MEI che rappresentano un rischio di cancro per più di un caso ogni 100.000 persone esposte, devono recare un’etichetta di avvertenza. Si ritiene che l’assunzione di 29 mcg o più di 4-MEI al giorno produca questo livello di rischio di cancro.

Il gruppo di ricerca del Johns Hopkins Center per un futuro vivibile a Baltimora, MD, ha scoperto che le bevande analizzate avevano livelli di 4-MEI che vanno da 9,5 microgrammi per litro (mcg / L) a 963 mcg / L.

La soda dietetica è dannosa?

Lo studio sopra menzionato, che ha seguito oltre 90.000 infermiere di sesso femminile in 8 anni, ha scoperto che il rischio di diabete di tipo 2 è scomparso quando hanno sostituito le bevande analcoliche zuccherate con quelle dietetiche.

Un altro studio ha seguito le abitudini delle bevande dolci di migliaia di persone e ha confrontato coloro che hanno sviluppato il diabete con quelli che non lo hanno fatto. Hanno trovato un collegamento tra bevande zuccherate artificialmente e diabete. Tuttavia, ulteriori analisi hanno dimostrato che quelli con un più alto apporto di soda dietetica avevano maggiori probabilità di avere già, o essere a maggior rischio, il diabete. L’effetto è anche scomparso dall’analisi quando è stato preso in considerazione il loro BMI superiore.

Tuttavia, non tutti i ricercatori sono convinti dalla dieta a base di sodio. Un recensore, nel 2013, ha affermato che “il consumo frequente di edulcoranti ad alta intensità” può avere un effetto opposto a quello desiderato. Potrebbe creare “disordini metabolici”.

L’autrice, Susan Swithers, mentre scriveva presso l’Ingestive Behaviour Research Center della Purdue University, West Lafayette, IN, ha concluso:

“I risultati attuali suggeriscono che è necessaria cautela circa l’addolcimento generale della dieta, indipendentemente dal fatto che il dolcificante fornisca energia direttamente o meno.”

Nel complesso, come con tanti aspetti della nutrizione, la moderazione è la chiave. Troppo di qualsiasi prodotto rischia di essere dannoso, soprattutto se contiene alti livelli di zucchero.

Like this post? Please share to your friends: