Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Come perdere peso in acqua naturalmente

Il peso dell’acqua, chiamato anche edema, è molto comune e raramente causa di preoccupazione. Tuttavia, potrebbe sentirsi a disagio e può causare gonfiore o gonfiore indesiderati nel corpo.

Questo articolo delinea consigli di stile di vita semplici e sani per affrontare il peso dell’acqua.

Fatti veloci sul peso dell’acqua:

  • L’acqua normalmente rappresenta il 50-60 percento del peso corporeo totale di un adulto. Ogni altra acqua trattenuta nel corpo viene indicata come “peso dell’acqua”.
  • Quando l’acqua si accumula nel corpo, può causare gonfiore e gonfiore, specialmente nell’addome, nelle gambe e nelle braccia.
  • I livelli d’acqua possono far fluttuare il peso di una persona da 2 a 4 sterline in un solo giorno.
  • Una grave ritenzione idrica può essere un sintomo di malattie cardiache o renali. Più spesso, è temporaneo e va via da solo o con alcuni semplici cambiamenti nello stile di vita.

Modi per perdere peso in acqua

Esistono molti modi in cui una persona può perdere peso in modo rapido e naturale. Guardiamo le tecniche più efficaci:

1. Ridurre l’assunzione di sodio (sale)

bottiglia d'acqua con nastro di misurazione

Un primo passo facile per battere il peso dell’acqua è sostituire alimenti ricchi di sodio con equivalenti a basso contenuto di sodio.

Troppo sodio o sale possono causare ritenzione idrica immediata. Questo perché il corpo ha bisogno di mantenere bilanciato il suo rapporto sodio / acqua per funzionare correttamente, quindi si aggrapperà all’acqua se si consuma troppo sale.

Le ultime linee guida dietetiche per gli americani raccomandano non più di 2.300 milligrammi (mg) di sodio al giorno. Un americano medio mangerà oltre 3.400 mg al giorno.

Il sale da tavola è molto ricco di sodio, ma il 75% delle persone che consumano sodio è nascosto nei cibi trasformati. Questi includono formaggi, salumi, pane, piatti surgelati, zuppe e snack salati.

I cibi naturali, come verdure, noci e semi, sono molto poveri di sodio. Alcuni alimenti possono persino ridurre i livelli di sodio, incluse banane, avocado e verdure a foglia verde.

2. Bevi più acqua

Mentre controintuitivo, l’acqua potabile può effettivamente ridurre il peso dell’acqua. La disidratazione può far rimanere il corpo sull’acqua extra per compensare la mancanza di acqua in entrata.

L’acqua migliora anche la funzionalità renale, consentendo all’acqua in eccesso e al sodio di essere scaricata dal sistema.

Gli adulti dovrebbero bere circa 2 litri di acqua al giorno. Sostituire le bevande zuccherate con acqua pura è un ottimo modo per stare al passo con le esigenze idriche quotidiane del corpo.

3. Ridurre l’assunzione di carboidrati

Carboidrati, o carboidrati, causano anche il corpo per immagazzinare acqua extra. Quando mangiamo carboidrati, l’energia che non usiamo subito viene immagazzinata come molecole di glicogeno. Ogni grammo (g) di glicogeno viene fornito con 3 g di acqua attaccati.

Ridurre i carboidrati è un modo rapido per utilizzare le riserve di glicogeno, il che significa che anche il peso dell’acqua sarà ridotto.

Secondo l’Institute of Medicine’s Food and Nutrition Board, gli adulti hanno bisogno di almeno 130 g di carboidrati per funzionare ogni giorno, ma la dieta americana media include molto più di questo.

I carboidrati comuni includono pane, riso e pasta. Sostituire alcune fonti giornaliere di carboidrati con alimenti ad alto contenuto proteico, come carni magre, uova e prodotti a base di soia, può ridurre l’accumulo di peso dell’acqua.

4. Supplementi

La vitamina B-6 e l’ossido di magnesio possono essere efficaci rimedi naturali per la ritenzione di liquidi.

Questi supplementi funzionano con i reni per aiutare il corpo a sciacquare l’acqua e il sodio in eccesso dal sistema.

Gli studi dimostrano che questi due supplementi sono molto efficaci nell’alleviare i sintomi della sindrome premestruale o PMS, inclusa la ritenzione idrica. Possono anche ridurre il gonfiore addominale, il gonfiore alle gambe e la tenerezza del seno.

È meglio che qualcuno parli con un medico prima di assumere nuovi integratori, in quanto possono avere effetti collaterali o interazioni con altri farmaci.

5. Esercizio

L’esercizio fisico lascia che il corpo sudizzi acqua extra. Questo fa sì che il peso dell’acqua diminuisca immediatamente dopo l’esercizio.

Un allenamento stimola anche il flusso sanguigno e migliora la circolazione, che può ridurre l’accumulo di liquidi in tutto il corpo, specialmente nelle gambe e nei piedi.

L’esercizio fisico riduce ulteriormente il peso dell’acqua bruciando attraverso i depositi di energia del glicogeno. Tuttavia, la sostituzione dei liquidi persi è vitale dopo qualsiasi attività fisica per evitare la disidratazione.

6. Pillole d’acqua

Le pillole d’acqua possono trattare una lieve ritenzione di liquidi, come prescritto da un medico. Queste pillole funzionano come diuretici, nel senso che fanno urinare una persona più spesso. L’urinazione fa si che il corpo si sbarazzi dell’acqua e del sodio in eccesso.

Le pillole d’acqua non sono raccomandate per l’uso a lungo termine. Dovrebbero essere sempre usati secondo le istruzioni di un medico per evitare la disidratazione o il deficit minerale.

Fattori di rischio

Chiunque può sperimentare la ritenzione di liquidi, ma alcuni fattori di rischio aumentano le probabilità che si verifichi. Questi includono:

  • gravidanza
  • malnutrizione
  • uno stile di vita sedentario
  • corticosteroidi
  • Pillole contraccettive
  • condizioni cardiache, epatiche o renali

Le cause

giovane donna che soffre di crampi mestruali

Le cause principali del peso dell’acqua includono:

  • Scelte alimentari Le diete ad alto contenuto di carboidrati di sodio e ad alto contenuto di carboidrati possono portare a ritenzione idrica. Le carenze di potassio e magnesio possono anche causare un aumento del peso dell’acqua.
  • Ciclo mestruale. Nelle donne, le variazioni dell’ormone naturale possono causare aumenti della ritenzione idrica nella settimana prima delle mestruazioni. Le voglie di cibi salati e carboidrati possono anche portare a ulteriori ritenzione idrica in questo momento.
  • Inattività fisica. Stare seduti o in piedi per un lungo periodo di tempo può impedire ai fluidi di circolare correttamente nel corpo. Questo fa sì che l’acqua si accumuli intorno al tessuto del corpo, portando a gonfiore alle estremità.
  • Malattie cardiache o renali Questi possono interrompere il normale flusso di sangue intorno al corpo. Questa interruzione può causare un accumulo di liquidi, con conseguente gonfiore e aumento del peso dell’acqua.
  • Farmaci. La ritenzione idrica è un effetto collaterale di molti farmaci.Questi includono anti-infiammatori e alcuni contraccettivi orali. Una persona dovrebbe consultare il proprio medico se qualsiasi farmaco causa effetti collaterali preoccupanti.

Prevenzione

Spelling salt saltato fuori mangiare meno sale

Mantenere una dieta salutare, a basso contenuto di sodio ea basso contenuto di carboidrati può tenere a bada il peso dell’acqua.

L’American Heart Association raccomanda di fare 2,5 ore di allenamento a settimana. Mantenere attivo il corpo può impedire l’accumulo di liquidi e ridurre il peso dell’acqua. Le persone dovrebbero essere sicure di rimanere idratate durante l’esercizio.

Le donne possono pianificare la ritenzione idrica legata alle mestruazioni introducendo esercizi e integratori vitaminici nella loro routine mensile.

Quando vedere un dottore

Il peso dell’acqua è raramente causa di preoccupazione medica, anche se, in alcuni casi, può essere un sintomo di una condizione di base più grave.

La ritenzione idrica severa o grave può includere un aspetto compatto della pelle e della pelle che mantiene una fossetta quando viene premuto. Questo è chiamato edema snocciolato.

La ritenzione di liquidi che si verifica insieme a tosse e mancanza di respiro, specialmente quando si è sdraiati, può essere un segno di liquido nei polmoni o insufficienza cardiaca. Ciò richiede cure mediche urgenti.

Anche se la ritenzione idrica non è grave, è sempre meglio consultare un medico se una persona è preoccupata per i suoi sintomi.

Porta via

Il peso dell’acqua non è di solito un motivo di preoccupazione, ma può essere scomodo e ricorrente.

Ridurre l’assunzione di sale e carboidrati, mantenersi idratati e spesso fare esercizio fisico sono tutti ottimi modi per perdere peso in acqua e prevenirne il ritorno.

Like this post? Please share to your friends: