Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Come pulire il fermo: otto suggerimenti utili

La maggior parte delle persone non prenderebbe mai in considerazione l’idea di passare dei giorni senza lavarsi i denti. Tuttavia, molti utenti che indossano i fermi utilizzano lunghi periodi di tempo senza pulire questi dispositivi.

Gli stessi batteri che si accumulano sui denti possono crescere su un fermo. Di conseguenza, mettere un fermo sporco in bocca è come applicare una soluzione carica di batteri e placca ai denti e alle gengive.

Se le persone non sanno come pulire i conservatori, ci sono alcune semplici soluzioni qui descritte che possono aiutare. Tuttavia, un individuo dovrebbe sempre parlare al dentista o all’ortodontista per primo, se hanno dubbi sulla pulizia del loro fermo.

Quando pulire un fermo

pulire un fermo

Le persone dovrebbero pulire il loro fermo, spazzolando delicatamente con un pennello a setole morbide, ogni volta che si lavano i denti. Una pulizia più ampia dovrebbe essere effettuata una volta alla settimana.

Ecco alcuni segni che una persona ha bisogno di pulire il loro fermo:

  • il fermo odora o ha un cattivo sapore
  • c’è un film sul fermo
  • il fermo sembra nuvoloso
  • è passato più di una settimana da quando è stato pulito
  • ci sono punti bianchi sul fermo.

Le macchie bianche possono essere l’accumulo di minerali (tartaro), la placca che causa la carie nei denti o una combinazione dei due.

Un altro segno che un fermo ha bisogno di essere pulito è che continua a rompersi o rompersi. Proprio come i batteri possono danneggiare i denti, possono anche danneggiare un fermo.

Se qualcuno improvvisamente inizia ad avere carie, sensibilità dei denti o altri problemi di salute orale, potrebbe esserci un problema con il loro fermo. In tal caso, è opportuno che controllino con cura il proprio dentista o ortodontista e chiedano loro di verificare che il fermo si adatti correttamente.

Otto punte per la pulizia di un fermo

Ecco otto consigli per le persone per assicurarsi che i loro conservatori siano puliti e privi di batteri.

1. Acqua per la pulizia in movimento

L’acqua non pulisce da sola il fermo, ma bere molta acqua durante il giorno può impedire la crescita eccessiva dei batteri. Mantenere umido il fermo aiuta a prevenire danni. L’acqua combatte anche una bocca secca, che è legata alla carie.

Se un fermo si sente sporco, una persona può provare a sciacquare un po ‘d’acqua in bocca un paio di volte.

La soda e altre bevande zuccherine possono influire su un fermo, così come influenzano i denti. Le persone dovrebbero togliere il loro servitore prima di gustare una bevanda zuccherata e prima di mangiare qualsiasi cosa.

I fermi che si asciugano sono più soggetti a danni. Di conseguenza, le persone non dovrebbero permettere che ciò accada, soprattutto durante la notte. Invece, immergere un fermo in acqua distillata, ogni volta che viene rimosso.

Se non c’è nulla a disposizione per conservare il fermo, o se il fermo è sporco e non può essere pulito immediatamente, una persona può immergerlo in un tovagliolo di carta umido, fino a quando non può pulirlo.

2. Dentifricio

Quando lavi i denti, le persone dovrebbero spazzolare anche il loro fermo. È meglio usare uno spazzolino a setole morbide e un dentifricio non sbiancante. In seguito, rimuovere il fermo e sciacquarlo accuratamente.

Le persone dovrebbero lavarsi i denti di nuovo dopo aver rimosso il fermo, per pulire le aree coperte da esso.

3. Detergente per protesi

Di tanto in tanto è sicuro pulire un fermo con un detergente per protesi, soprattutto se non sono disponibili altre opzioni. Nel tempo, tuttavia, il detergente per protesi può trasformare un fermo giallo.

Per pulire con il detergente per protesi, le persone dovrebbero risciacquare il fermo e quindi lasciarlo immergere nel detergente per protesi per circa 20 minuti. Dopo averlo estratto, devono poi strofinarlo delicatamente con uno spazzolino morbido.

Se il fermo ha il sapore di un detergente per protesi, il risciacquo dovrebbe continuare finché non lo fa più.

4. Bicarbonato di sodio

bicarbonato di sodio

Il bicarbonato di sodio è un disinfettante sicuro e universale. Può anche aiutare a imbiancare i fermi che hanno ingiallito. Il bicarbonato di sodio controlla i batteri senza sostanze chimiche aggressive e può impedire a un conservatore di sviluppare squilibri di pH che danneggiano la bocca.

Per utilizzare il bicarbonato di sodio, le persone dovrebbero creare una pasta che è metà acqua e metà bicarbonato di sodio. La miscela dovrebbe essere abbastanza spessa da rimanere attaccata al fermo.

Possono quindi pulire delicatamente il fermo con la miscela e uno spazzolino morbido, proprio come farebbero con il dentifricio. Il residuo deve essere rimosso risciacquando a fondo il fermo.

5. Aceto

L’aceto bianco è un disinfettante delicato che può rimuovere gli odori e i residui.

Per pulire un fermo con aceto, le persone dovrebbero creare una miscela in un piccolo piatto che è metà aceto bianco e metà acqua tiepida. Il fermo deve quindi essere immerso nella miscela per 20 minuti.

Se il fermo è coperto da un film o da depositi minerali, è possibile utilizzare uno spazzolino morbido per pulire il fermo. Dopo essere stato sciacquato con acqua fredda, dovrebbe essere immerso per altri 20 minuti.

L’aceto ha un forte odore, quindi le persone potrebbero voler pulire il loro fermo esterno se seguono questo suggerimento. L’utilizzo di un piatto usa e getta può anche ridurre l’odore persistente di aceto.

6. Sapone alla castiglia

Il sapone di Castile è meno tossico di molti altri prodotti per la pulizia. Le persone possono fare da sole con una soluzione di olio d’oliva e sapone di cocco, ma il sapone di castile è facilmente disponibile nella maggior parte dei negozi.

Per pulire un fermo con sapone di castile, le persone dovrebbero aggiungere una piccola quantità di acqua calda. Possono quindi immergere il fermo nella miscela e strofinare con uno spazzolino da denti.

Il fermo deve essere lasciato in ammollo per 2-3 minuti prima di essere nuovamente rimosso, se necessario. Successivamente, deve essere risciacquato con acqua fredda e poi rimesso in bocca o messo in acqua distillata.

7. Collutorio

Collutorio è progettato per combattere la placca, i batteri e altri depositi in bocca. Può anche pulire un retainer se altre opzioni non sono disponibili.

Utilizzare il collutorio per pulire ogni volta un fermo non è l’ideale e potrebbe non pulirlo abbastanza a fondo.Il collutorio, che contiene alcol, può anche seccare sia un fermo che la bocca.

Se non sono disponibili altre opzioni, le persone possono provare a immergere un dispositivo di ritenzione in collutorio analcolico per 2-3 minuti, risciacquare con acqua fredda, quindi spazzolare delicatamente con uno spazzolino morbido.

8. Pulitore del fermo

Alcuni produttori offrono pulitori di ritenzione. Per le persone che non hanno il tempo o il desiderio di fare la propria soluzione, questi prodotti sono un’opzione conveniente.

È importante seguire le indicazioni sulla confezione. Alcuni tipi richiedono l’uso di una macchina per la pulizia sonora o l’immersione notturna. Altri non dovrebbero essere usati su certi tipi di conservatori o per persone con denti sensibili o malattie gengivali.

Un ortodontista può essere in grado di consigliare un detergente di conservazione che soddisfi le esigenze individuali.

Miti di pulizia del fermo

I miti sulla salute orale e la cura del fermo sono apparsi online.

pennello e fermo

Le persone non dovrebbero credere alle seguenti affermazioni:

  • I fermi sono puliti, purché si lavino regolarmente i denti e non si mangi quando si indossa un fermo.
  • Le soluzioni di pulizia del fermo fanno male al fermo o ai denti.
  • I probiotici o altri integratori manterranno la bocca e il fermo sani, senza pulizia.
  • È necessario consentire ai batteri buoni di svilupparsi sul fermo e la pulizia distrugge questi batteri.

Alcune persone credono anche che spazzolare un fermo lo graffi. È vero che alcuni conservatori non dovrebbero essere spazzolati, ma se qualcuno ha il permesso dal loro dentista, la spazzolatura va bene.

Like this post? Please share to your friends: