Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Come riconoscere una perdita di gas

Se installato e utilizzato correttamente, il gas naturale è sicuro e conveniente. Ma si possono verificare fughe di gas. Queste perdite possono portare a sintomi fisici e, in alcuni casi, il gas può causare avvelenamento da monossido di carbonio in persone e animali.

Secondo l’American Gas Association, oltre 73 milioni di locali residenziali, commerciali e industriali negli Stati Uniti utilizzano il gas naturale. È altamente infiammabile e le fughe di gas aumentano il rischio di incendio ed esplosione.

Se le persone sospettano una fuga di gas, è essenziale che evacuino immediatamente la zona e chiamino il 911, il corpo dei vigili del fuoco locale o la linea di emergenza della società di servizi pubblici.

In questo articolo, scopri i segni e i sintomi di una perdita di gas e cosa fare se si verifica una perdita di gas in casa.

Segni di perdita di gas in casa

Una perdita di gas può causare la morte delle piante d'appartamento.

Piccole perdite di gas potrebbero non avere un odore o altri segni fisici. Tuttavia, se c’è una perdita di gas in casa, una persona potrebbe notare:

  • l’odore di zolfo o uova marce
  • un sibilo o un fischio vicino a una linea del gas
  • una nuvola bianca o nuvola di polvere vicino a una linea del gas
  • bolle nell’acqua
  • un tubo del gas danneggiato
  • piante d’appartamento morte

Inoltre, le bollette del gas potrebbero essere più alte del normale, poiché il gas uscirà dalle linee del gas o dagli elettrodomestici all’interno della casa.

Sintomi fisici

Una riduzione della quantità di ossigeno nell’aria causa sintomi di perdita di gas. Questi possono includere:

  • difficoltà respiratorie
  • vertigini
  • affaticamento o sonnolenza
  • mi sento stordito
  • sintomi influenzali
  • mal di testa
  • irritazione agli occhi e alla gola
  • cambiamenti di umore, compresa la depressione
  • nausea
  • epistassi
  • dolori al petto
  • pelle pallida o vesciche, a diretto contatto con il gas
  • appetito ridotto
  • suonando nelle orecchie

Probabilmente anche gli animali domestici accuseranno sintomi in caso di fuga di gas. I proprietari di animali domestici dovrebbero cercare segni di:

  • difficoltà respiratorie
  • cambiamenti di umore o comportamento
  • disorientamento
  • letargo
  • perdita di appetito
  • gola infiammata
  • occhi rossi o lacrimanti
  • vomito

Livelli molto elevati di gas possono causare perdita di coscienza o morte negli animali domestici.

Avvelenamento da monossido di carbonio

Donna con mal di testa e stanchezza

L’avvelenamento da monossido di carbonio (CO) può portare a sintomi simili a quelli causati da una perdita di gas. Il monossido di carbonio viene emesso quando il gas brucia in modo incompleto.

L’esposizione al CO può essere fatale e richiede un trattamento medico di emergenza. Secondo i Centers for Disease Control and Prevention (CDC), 5.149 persone sono morte per avvelenamento involontario da monossido di carbonio negli Stati Uniti tra il 1999 e il 2010.

I sintomi di avvelenamento da monossido di carbonio possono includere:

  • dolore addominale
  • dolore al petto
  • vertigini
  • fatica
  • mal di testa
  • perdita di controllo muscolare
  • nausea
  • pelle rosa e labbra rosse vivaci

Cosa fare in caso di perdita di gas

Se c’è una perdita di gas, è fondamentale fare quanto segue:

  • assicurarsi che tutte le persone e gli animali domestici siano evacuati immediatamente dalla casa
  • lasciare le porte aperte e chiamare immediatamente il 911, i vigili del fuoco locali o il numero di emergenza della società di servizi pubblici
  • non effettuare la chiamata dall’interno della casa, poiché questa azione potrebbe accendere il gas

I sintomi di una fuga di gas in persone e animali richiedono un trattamento medico. In caso di sintomi gravi, qualcuno dovrebbe chiamare un’ambulanza o andare direttamente al pronto soccorso dell’ospedale.

Se si sospetta una perdita di gas ma non è confermata, dovrebbero fare quanto segue:

  • Prendi nota dei sintomi quando entri o esci di casa. I sintomi che ritornano quando si entra in casa possono indicare una perdita di gas, avvelenamento da monossido di carbonio o un altro contaminante dell’aria, come la muffa.
  • Se è presente odore di gas delicato, spegnere immediatamente la spia del gas. Apri tutte le finestre e chiama la società di servizi dall’esterno della casa. Probabilmente avranno un ispettore certificato che valuterà la situazione.

In caso di fuga di gas o sospetta perdita di gas, MAI:

  • utilizzare un telefono all’interno della casa
  • cerca la fonte della perdita
  • tentare di riparare la perdita
  • accendere o spegnere luci o elettrodomestici
  • utilizzare accendini, candele, fiammiferi o altre fonti di accensione
  • tenere chiuse porte e finestre
  • lasciare che la situazione non venga segnalata

Cosa fare dopo una perdita di gas

Una perdita di gas viene solitamente confermata da un ispettore certificato, utilizzando un dispositivo chiamato analizzatore di gas elettronico regolato. L’ispettore controllerà anche gli apparecchi e le tubazioni del gas esterne per guasti e perdite.

Una volta localizzata e riparata la perdita, è essenziale:

  • attendere fino alla notifica ufficiale che è sicuro di tornare a casa
  • espirare la casa prima di tornare dentro
  • installare allarmi di monossido di carbonio

I sintomi di una perdita di gas in genere non influiscono sulla salute se l’esposizione è bassa e la perdita è stata affrontata rapidamente. Tuttavia, l’esposizione a lungo termine può causare sintomi fisici persistenti, come ad esempio:

  • depressione
  • altri problemi legati all’umore
  • problemi respiratori

Pertanto, è essenziale consultare un medico dopo che si è verificata una fuga di gas, soprattutto se una persona nota effetti a lungo termine. I sintomi possono migliorare o risolversi con il trattamento appropriato.

Prevenzione

Rilevatore di fughe di gas utilizzato sui tubi di una casa.

La maggior parte delle perdite di gas sono evitabili seguendo i seguenti passi:

Rimani educato

Le persone dovrebbero conoscere sintomi e segni di perdita di gas e ricordare di insegnare ai familiari e ai bambini la sicurezza del gas naturale.

Tutti in casa dovrebbero sapere cosa fare se si sospetta o si conferma una perdita di gas.

Pianifica ispezioni regolari

Assicurarsi che tutti gli apparecchi a gas e i gasdotti vengano ispezionati ogni anno da un ispettore certificato. Questo servizio è generalmente gratuito.

Un professionista certificato dovrebbe anche ispezionare forni, camini, canne fumarie e prese d’aria.

Garantire una ventilazione adeguata

Le aree intorno agli apparecchi a gas e alle apparecchiature a gas non devono essere ostruite.Questo serve a prevenire la formazione di gas naturale in queste aree.

È anche utile e salutare uscire regolarmente di casa.

Installare rilevatori di monossido di carbonio

Questi dispositivi sembrano allarmi di fumo ed emettono un suono forte se viene rilevato monossido di carbonio. Ci dovrebbe essere un rilevatore su ogni piano della casa e in tutte le camere da letto.

Tenere un estintore sul posto

Le fughe di gas sono altamente infiammabili e il gas naturale può essere acceso da una scintilla o anche effettuando chiamate telefoniche. Reagire rapidamente agli incendi in casa avendo almeno un estintore multifunzione sul posto.

Stoccaggio chimico

Tutti i materiali infiammabili e le sostanze chimiche per la casa, come i prodotti per la pulizia e le vernici, dovrebbero essere conservati lontano dagli apparecchi a gas e dalle tubazioni del gas.

Porta via

Le perdite di gas naturale causano segni e sintomi fisici sia nelle persone che negli animali. Sebbene queste perdite siano rare, l’esposizione continua al gas naturale può essere pericolosa e avere effetti duraturi.

È essenziale che le persone siano istruite sulla sicurezza del gas naturale e siano consapevoli dei segni di fughe di gas e avvelenamento da monossido di carbonio.

Si possono adottare molte misure per prevenire perdite di gas e le loro complicazioni, tra cui la pianificazione di ispezioni annuali e l’installazione di rilevatori di monossido di carbonio.

Like this post? Please share to your friends: