Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Come rimuovere un brufolo nell’orecchio

Un brufolo nell’orecchio può essere doloroso e scomodo. I brufoli di solito vanno via da soli, ma alcuni trattamenti possono accelerare il processo di guarigione.

I brufoli possono verificarsi sull’orecchio, dietro l’orecchio o all’interno del condotto uditivo.

In questo articolo, parliamo di cosa provoca i brufoli auricolari, come sbarazzarsi di loro e come impedirne il ritorno.

Cosa causa i brufoli dell’orecchio?

signora con un brufolo all'orecchio

I brufoli, detti anche whiteheads, brufoli o punti neri sono più comuni sul viso e sulla schiena, ma possono essere visualizzati quasi ovunque.

L’orecchio esterno e il condotto uditivo esterno hanno cellule della pelle, cellule pilifere e ghiandole produttrici di olio, che sono tutto ciò che serve per formare un brufolo.

I brufoli compaiono quando un poro si ostruisce da cellule morte e sebo, che è l’olio naturale che protegge la pelle e la mantiene umida.

I batteri possono anche causare brufoli, quindi tutto ciò che introduce batteri o sporcizia nell’orecchio può causare brufoli.

Le cause dei brufoli nell’orecchio includono:

  • esposizione a un ambiente sporco o polveroso
  • ghiandole nell’orecchio che producono troppo olio
  • condivisione di auricolari con un’altra persona
  • utilizzando auricolari o cuffie sporchi
  • mettere le cose nell’orecchio, compreso un dito
  • contatto con acqua non pulita, che porta all’orecchio del nuotatore o all’otite esterna
  • aumento dei livelli di stress
  • squilibri ormonali, come durante la pubertà
  • piercing all’orecchio che si sporcano o si infettano
  • indossare cappelli o elmetti per lunghi periodi di tempo
  • reazioni allergiche a capelli o prodotti di bellezza che entrano nel condotto uditivo

Alcune condizioni possono causare sintomi simili a un brufolo nell’orecchio, quindi è importante identificare correttamente un brufolo per poterlo trattare. Un dermatologo può aiutare a diagnosticare e trattare questi problemi legati alla pelle nel modo giusto.

Dovresti farli scoppiare?

È meglio evitare schiocchi di brufoli nell’orecchio, in particolare nel condotto uditivo. Popping brufoli può spingere pus e batteri più in profondità nel poro e causare ulteriori sintomi, quali infiammazioni e infezioni.

L’orecchio è un’area sensibile e se un brufolo viene infettato, questo può causare ulteriori problemi. Può anche danneggiare la pelle e provocare una cicatrice.

Un brufolo che causa un disagio sostanziale può essere rimosso da un medico per prevenire complicazioni.

Trattamento

impacco caldo sull'orecchio per il brufolo nell'orecchio

Ci sono diversi trattamenti per i brufoli che sono abbastanza delicati da usare nella zona delle orecchie sensibili.

Una compressa o una piastra termica calda possono ridurre l’infiammazione e l’irritazione. Questo può ammorbidire un brufolo per portare il pus in superficie.

Se un brufolo drena in questo modo, l’individuo deve pulire lo scarico e lavare delicatamente l’area con un sapone delicato. Detergenti, come amamelide o alcol, possono prevenire le infezioni.

I farmaci da banco o da prescrizione possono aiutare a curare l’acne, come ad esempio:

  • perossido di idrogeno
  • alcol denaturato
  • creme antibiotiche, tra cui neosporina o polisporina
  • prodotti che contengono acido salicilico
  • farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS), come ibuprofene (Advil) o naproxen (Aleve)

Per l’acne grave, un medico di solito consiglia farmaci topici o sistemici a base di vitamina A. La crema alla tretinoina è una delle più comuni. L’isotretinoina può anche essere usata, ma di solito è riservata ai casi più gravi.

I medici possono anche raccomandare antibiotici, tra cui la doxiciclina o la minociclina, per eliminare i batteri. Tuttavia, questo tipo di trattamento sta diventando meno popolare, poiché compaiono i casi di batteri resistenti agli antibiotici.

Ci sono alcune prove che suggeriscono che l’olio dell’albero del tè può ridurre la gravità dell’acne.

I dermatologi possono anche raccomandare creme dell’acne acquistate in negozio o detergenti per il viso in base al grado dell’acne di una persona.

Prevenzione

I brufoli nell’orecchio possono essere prevenuti praticando una buona igiene delle orecchie. Ciò comprende:

  • lavaggio e pulizia regolari per ridurre le cellule morte e il sebo
  • non mettere oggetti estranei nell’orecchio
  • evitando di nuotare in acque sporche
  • prendendo pause da indossare caschi o elmetti

Quando i brufoli non rispondono al trattamento, un dermatologo può aiutare a decidere i migliori metodi di prevenzione. Possono aiutare a identificare il tipo di acne che la persona ha e raccomandare farmaci o pratiche a casa per prevenire le fiammate.

Le persone devono essere pazienti quando si inizia un nuovo metodo di prevenzione, poiché ci vorrà del tempo per produrre risultati.

È un brufolo?

Mentre la maggior parte delle macchie nell’orecchio sono brufoli, altre condizioni possono anche causare protuberanze che sembrano simili. Poiché non siamo in grado di vedere le nostre orecchie, è possibile che le protuberanze dentro e attorno all’orecchio passino inosservate fino a quando non diventano un problema.

Altri protuberanze che possono assomigliare ai brufoli comprendono:

  • Cisti sebacee: si tratta di piccole protuberanze sotto la pelle che sembrano non crescere, o di crescere molto lentamente.
  • Cicatrici cheloidi: una piccola ferita vicino all’orecchio può causare la comparsa di tessuto cheloide. Queste sono aree di tessuto cicatriziale in rilievo, di colore scuro che possono essere molto più grandi della ferita originale.
  • Cheratosi seborroica: si tratta di escrescenze cutanee comuni e innocue che appaiono come aree leggermente abbronzate e brunastre.
  • Acanthoma fissuratum: una condizione della pelle rara, questo può assomigliare ad un dosso con bordi rialzati. Di solito è visto in una persona che porta gli occhiali.
  • Brufoli o brufoli ciechi: sono simili ai brufoli, ma sono più profondi nella pelle e possono causare più dolore e infiammazione. Tendono a non mostrare la testa visibile.
  • Carcinoma a cellule basali: sebbene raro, è possibile che le protuberanze sulle orecchie siano escrescenze maligne.

Una persona che è incerta su un urto in o sul loro orecchio dovrebbe vedere un medico per una diagnosi accurata e un trattamento.

prospettiva

I brufoli nell’orecchio sono simili ai brufoli altrove e possono essere trattati allo stesso modo. Solitamente si risolvono in modo relativamente rapido, spesso senza lasciare una cicatrice.

Le persone con acne persistente, sia nell’orecchio o altrove, dovrebbero vedere un medico o un dermatologo per una diagnosi. Un medico o uno specialista aiuterà a valutare la gravità o il grado dell’acne e può suggerire un piano di trattamento adatto ai singoli casi.

Like this post? Please share to your friends: