Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Come sbarazzarsi di bolle sui glutei

Un punto d’ebollizione è un’infezione della pelle piena di pus che di solito si sviluppa attorno a un follicolo pilifero. Possono verificarsi ovunque, ma sono comuni sui glutei.

I foruncoli sono altrimenti noti come foruncoli e sono solitamente causati da un batterio chiamato ().

In questo articolo, esaminiamo le cause comuni di foruncoli sui glutei e come identificare un punto d’ebollizione. Discutiamo anche di trattamento, rimedi casalinghi e quando vedere un medico.

Cause e fattori di rischio

bolle sui glutei

I foruncoli sono spesso causati dai batteri. Questo è comunemente chiamato un’infezione da stafilococco.

Tutti gli esseri umani hanno questo batterio che vive sulla loro pelle, dove solitamente è innocuo. Quando una persona sviluppa bolle sui loro glutei o altrove, è spesso a causa di batteri sotto la pelle.

Le bolle in rapida crescita, gravi o ricorrenti possono essere causate da batteri MRSA o resistenti alla meticillina. Questo è un tipo specifico di ciò che è in grado di sopravvivere a determinati tipi di farmaci.

L’MRSA è immune alla maggior parte dei tipi di antibiotici, quindi rimane sulla pelle e può essere difficile da trattare.

Le infezioni cutanee da MRSA possono portare a complicazioni più gravi, tra cui infezioni profonde del tessuto cerebrale potenzialmente letali e polmonite complicata.

Altri tipi di batteri possono anche causare l’ebollizione se entrano in un follicolo pilifero o ghiandola sebacea.

Diversi fattori possono rendere una persona più suscettibile alle bolle, tra cui:

  • Stretto contatto con un’altra persona che ha bolle. L’MRSA e altri batteri resistenti possono essere trasmessi da persona a persona. Questo può diventare un problema negli ospedali, nelle case di cura e in altre strutture sanitarie dove molte persone sono ammalate.
  • In precedenza avere bolle. È molto comune riapparire le bolle. Le bolle ricorrenti sono generalmente definite come 3 o più occorrenze entro 12 mesi. Le bolle ricorrenti sono più comunemente causate da MRSA.
  • Eczema, psoriasi o una significativa irritazione cutanea che consente ai batteri di accedere ai tessuti cutanei più profondi.

Altre condizioni mediche o fattori di stile di vita che rendono le persone più probabilità di avere bolle comprendono:

  • anemia da carenza di ferro
  • diabete
  • precedente terapia antibiotica
  • scarsa igiene personale
  • obesità
  • HIV e altre condizioni autoimmuni

Trattamento

A seconda delle dimensioni, della posizione esatta sui glutei e di altri problemi di salute, gli impacchi caldi e l’osservazione ravvicinata potrebbero essere la prima linea di trattamento.

Nei casi in cui l’ebollizione aumenta, si consiglia in genere una procedura denominata incisione e drenaggio. In molti casi, questo consentirà l’ebollizione di guarire senza la necessità di antibiotici.

Tuttavia, se l’infezione è grave, in rapida crescita o si sta diffondendo nel tessuto circostante, possono essere necessari anche antibiotici.

Può essere molto difficile rimuovere MRSA dal corpo. Per questo motivo, anche altri membri della famiglia possono sottoporsi a un trattamento per ridurre la presenza dei batteri.

Questo è particolarmente importante se più membri della famiglia stanno vivendo infezioni della pelle in corso.

Rimedi casalinghi

L’American Academy of Dermatology raccomanda il seguente rimedio a casa per qualsiasi tipo di ebollizione:

  1. Fai un impacco caldo immergendo un panno pulito in acqua calda.
  2. Applicare l’impacco sull’area interessata per 10-15 minuti, circa 3 o 4 volte al giorno, fino a quando non rilascia pus.
  3. Prendi in considerazione l’assunzione di ibuprofene o acetaminofene se le bolle sono dolorose.
  4. Mantenere l’area pulita. Evitare di toccarlo o strofinarlo.
  5. Se l’ebollizione scoppia, tenerla coperta con una benda o una garza per prevenire la diffusione dei batteri.

Le bolle causate da MRSA possono richiedere un trattamento più esteso o aggiuntivo.

Le persone dovrebbero anche evitare di picchiettare, spremere, spremere o tentare di lanciare l’ebollizione a casa, in quanto ciò può causare l’infiammazione e l’aggravamento dell’infezione.

Gestione delle infezioni da MRSA a casa

Alcune strategie per la gestione delle infezioni da MRSA a casa includono:

  1. Fare il bagno e lavarsi regolarmente.
  2. Praticare buone tecniche di lavaggio a mano con sapone e acqua calda.
  3. Utilizzo di un disinfettante per le mani a base di alcol.
  4. Utilizzo di disinfettanti di tipo commerciale per superfici a casa.
  5. Lavare regolarmente indumenti e biancheria da letto.
  6. Non condividere oggetti personali come rasoi, asciugamani, cosmetici, salviette o deodoranti.
  7. Usando la pompa e spremere bottiglie di lozione o idratanti, piuttosto che vasi o vasi.

Sintomi

A bollire o foruncoli sui glutei

Le bolle compaiono comunemente sui glutei, ma possono anche manifestarsi su viso, collo, ascelle, spalle o palpebre. Quando più bolle si verificano insieme in un gruppo, è noto come un carbonchio.

Un punto d’ebollizione sui glutei è un nodulo sollevato che può essere:

  • rosso
  • gonfio
  • tenero
  • doloroso
  • caldo
  • pieno di pus

Le bolle di solito cominceranno assomigliando ad una piccola protuberanza intorno alle dimensioni di un pisello.

Possono quindi crescere di dimensioni e diventare più morbidi, spesso con una punta gialla o bianca che perde pus o liquido trasparente. Un punto d’ebollizione può raggiungere le dimensioni di una pallina da golf o anche più grande.

Diagnosi

La diagnosi di ebollizione sui glutei è solitamente semplice, in quanto un operatore sanitario può essere in grado di identificarlo solo con un esame visivo. Se è drenante, è possibile raccogliere un campione per verificare la presenza di batteri, in particolare MRSA.

Un medico può anche prelevare campioni di urina e sangue per testare il diabete sottostante, l’infezione sistemica o un’altra condizione di salute.

I tamponi nasali possono anche essere prelevati dai singoli o da familiari stretti per vedere se sono portatori per i batteri MRSA.

Prevenzione

 Image credit: MGA73bot2, 2012 </ br>“></p> <p align=I batteri delle bolle sono contagiosi, quindi è necessario adottare misure per ridurre il rischio che si ripetano o si diffondano.

Suggerimenti per la prevenzione includono:

  • mantenere una buona igiene personale, come fare il bagno regolarmente e lavarsi le mani con acqua e sapone
  • utilizzando un disinfettante per le mani a base di alcol, in particolare dopo aver toccato l’ebollizione
  • evitando di condividere oggetti personali, come asciugamani, lenzuola o rasoi
  • mantenere pulite le superfici, come contatori, pomelli delle porte, vasche da bagno e sedili del water

La decolonizzazione può essere raccomandata per le famiglie con infezioni ricorrenti da MRSA per aiutare a prevenire future infezioni. Questo obiettivo di questo processo è ridurre la quantità di batteri MRSA trasportati sulla pelle.

I medici possono prescrivere un piano di trattamento di cinque giorni con un unguento antibiotico (mupirocina) nel naso e un sapone medicato (chlohexadina).

Quando vedere un dottore

Se un bollore sui glutei non migliora con gli impacchi caldi dopo alcuni giorni, può essere utile consultare un medico.

Una persona dovrebbe vedere il proprio medico prima se l’ebollizione diventa più gonfia o dolorosa, se si diffonde il rossore o se si sviluppa la febbre.

In alcuni casi, le bolle possono portare a un’infezione più profonda nota come ascesso. Questo dovrà anche essere drenato e potrebbe richiedere altri trattamenti da uno specialista.

Per le persone con problemi del sistema immunitario, queste infezioni possono essere particolarmente gravi.

prospettiva

Nella maggior parte dei casi, le piccole bolle sui glutei guariscono da sole entro 1-2 settimane. I rimedi casalinghi possono aiutare ad accelerare il processo di recupero.

Le bolle che si ingrandiscono, non guariscono da sole, causano altri sintomi o sono ricorrenti possono richiedere drenaggio o trattamento più esteso.

La ricorrenza è una delle complicanze più comuni associate a bolle sui glutei.

Raramente portano a infezioni sistemiche o febbre a meno che non siano correlati ad un’altra condizione sottostante. Le bolle causate da MRSA hanno maggiori probabilità di causare gravi complicazioni.

Le bolle che non sono causate da MRSA raramente hanno effetti a lungo termine, ma possono causare cicatrici.

Like this post? Please share to your friends: