Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Come sbarazzarsi di brufoli pieni di sangue

Un brufolo pieno di sangue di solito si sviluppa perché una persona ha raccolto, schiacciato o fatto scoppiare un normale brufolo.

Fortunatamente, ci sono molti modi per curare l’acne o altri tipi di brufoli e impedire loro di trasformarsi in brufoli pieni di sangue.

Fino all’80% degli adolescenti tra 11 e 30 anni subiranno brufoli o acne in qualche momento.

In questo articolo, scopri di più sui diversi tipi di brufoli e sulle opzioni di trattamento disponibili.

Le cause

Giovane uomo davanti allo specchio spremere il punto sul mento causando un brufolo di sangue.

Brufoli pieni di sangue si verificano dopo che qualcuno ha spremuto o spuntato un brufolo

Spremere un brufolo costringe un liquido giallo chiamato pus. Il trauma causato dalla spremitura può anche far scoppiare i vasi sanguigni sottostanti, provocando il riempimento del sangue con il brufolo.

I brufoli regolari si verificano quando i pori della pelle si intasano di batteri, sudore o sporcizia. L’acne più grave può essere dovuta a cambiamenti ormonali negli adolescenti e nelle donne adulte.

Trattamento

La maggior parte delle volte, i brufoli pieni di sangue guariscono da soli se vengono lasciati soli. Se qualcuno schiaccia il brufolo prima che guarisca, possono diffondere i batteri ad altre parti del viso e del corpo.

È essenziale mantenere pulita l’area intorno al brufolo e lavarla due volte al giorno, utilizzando un detergente delicato o acqua e sapone.

I brufoli pieni di sangue che si ripresentano o persistono potrebbero dover essere trattati con:

Trattamenti da banco

Ci sono molti trattamenti da banco per diversi tipi di brufoli e acne, compresi i brufoli riempiti di sangue:

  • Retinoidi topici. Questi farmaci a base di vitamina A riducono la produzione di olio nella pelle e aiutano a prevenire i pori ostruiti. Versioni più forti sono disponibili su prescrizione.
  • Acido salicilico. Questo unguento rimuove le cellule morte della pelle. In genere funziona meglio su acne senza infiammazione, come punti neri e brufoli.

Farmaci da prescrizione

  • Antibiotici. Solitamente assunto quotidianamente come una pillola, gli antibiotici uccidono i batteri che stanno causando focolai. Le persone possono applicare pomate e liquidi antibiotici topici direttamente sulla pelle.
  • Pillole anticoncezionali. Nelle donne e negli adolescenti, i livelli di ormoni fluttuanti possono contribuire allo sviluppo dell’acne. Alcune donne e ragazze possono essere prescritte pillole anticoncezionali per regolare gli ormoni e chiarire la loro pelle.
  • Isotretinoina. Questa è una retinoide orale da prescrizione che normalmente le persone impiegano da 4 a 5 mesi circa. Tratta efficacemente l’acne in molte persone, a volte in modo permanente. Tuttavia, può causare gravi effetti collaterali ed è solitamente somministrato solo a persone con grave acne cistica.

Procedure mediche

Meno comunemente, un medico può raccomandare procedure mediche a persone con gravi brufoli e altri tipi di brufoli e acne. Tali procedure includono:

  • Drenaggio ed estrazione. Ciò comporta il drenaggio di liquidi e altri detriti da una ciste per ridurre il rischio di infezione e alleviare il dolore e l’infiammazione. Un medico può iniettare farmaci nella cisti per accelerare il processo di guarigione.
  • Terapia laser La messa a fuoco della luce laser sulla pelle può ridurre o eliminare i batteri che causano l’acne dalla pelle.
  • Microdermoabrasione. Questo trattamento prevede la rimozione dello strato superiore della pelle per eliminare i punti neri e i punti bianchi.

Rimedi casalinghi

Farmaci o trattamenti medici non sono spesso necessari per i casi lievi di brufoli pieni di sangue. Molti rimedi casalinghi possono alleviare i sintomi e alcuni accelerano la guarigione.

Molte persone usano i seguenti rimedi casalinghi per trattare i brufoli sanguigni:

Utilizzare i prodotti per il viso con parsimonia

Diversi prodotti naturali skincare su fondo in pietra.

Molti prodotti per la pelle possono irritare la pelle sensibile e incline all’acne e dovrebbero essere evitati. Questi includono trucco a base di olio e prodotti profumati.

Cerca sempre detergenti, creme idratanti e filtri solari privi di profumo, adatti per pelli sensibili e “non comedogenici”, il che significa che non ostruiscono i pori.

Tecniche igieniche di base

Lavare la pelle due volte al giorno con acqua tiepida e un detergente delicato o sapone. Tra i lavaggi, assicurarsi che la pelle sia pulita e asciutta e tenere i capelli lontani dal viso.

Le persone dovrebbero anche evitare di toccare il viso, tenere i telefoni cellulari e altri oggetti che vengono a contatto con il viso pulito, e cambiare spesso lenzuola e asciugamani.

Ghiaccio

Metti un po ‘di ghiaccio in un asciugamano pulito e applicalo ai brufoli sanguinanti per un massimo di 15 minuti.

Questo trattamento mira a ridurre il dolore e il gonfiore. Una persona può ripetere questo più volte al giorno.

Unguenti di zinco

Trattamenti topici di zinco, come l’ossido di zinco, sono noti come rimedi casalinghi per l’acne e i brufoli sanguigni.

Lo zinco può essere particolarmente utile se usato in combinazione con altri trattamenti.

Olio dell’albero del tè

L’olio dell’albero del tè può aiutare a trattare l’acne da lieve a moderata e i brufoli sanguigni.

Uno studio ha scoperto che il 5% di olio di tea tree era efficace nel trattare l’acne come una lozione al 5% di perossido di benzoile, che è un farmaco per l’acne. Sebbene l’olio dell’albero del tè abbia funzionato più lentamente del perossido di benzoile, ha causato meno reazioni avverse.

Tipi di brufoli

Esistono molti tipi diversi di brufoli, che possono essere classificati come acne non infiammatoria o acne infiammatoria.

Prelevare o spremere uno qualsiasi di questi brufoli può portare a brufoli sanguinolenti.

Acne non infiammatoria

L’acne non infiammatoria di solito risponde bene ai rimedi casalinghi e ai trattamenti da banco. Questi includono:

  • Punti neri. Conosciuto anche come comedoni aperti, i punti neri risultano da pori ostruiti da sebo (l’olio naturale della pelle) e cellule morte della pelle.
  • Whiteheads. Quando si chiude la parte superiore di un poro ostruito, le imperfezioni risultanti sono note come whitehead o comedoni chiusi. Sono più difficili da trattare rispetto ai punti neri.

Acne infiammatoria

Dermatologo con le mani guantate che ispezionano l'acne infiammata sul viso dei pazienti.

I brufoli rossi e infiammati indicano l’acne infiammatoria. Questi brufoli possono essere classificati come:

  • Papule. Le papule sono causate dalla rottura delle pareti dei pori a causa dell’infiammazione.I sintomi includono la tenerezza e la pelle rosa.
  • Pustole. Questi sono simili ai papuli, ma sono pieni di pus e tendono ad avere teste gialle o bianche.
  • Noduli. Quando i pori ostruiti e irritati diventano più grandi e si verificano in profondità nella pelle, formano noduli. Questi brufoli non possono di solito essere trattati con rimedi casalinghi.
  • Cisti. Le cisti sono pori ostruiti che si verificano più a fondo nella pelle rispetto ai noduli. Appaiono come grumi rossi o bianchi e possono essere piuttosto dolorosi. Le cisti sono il tipo più grave di acne e spesso portano a cicatrici. Di solito, l’intervento medico è necessario per trattare le cisti.

Prevenzione

I seguenti suggerimenti possono aiutare a prevenire brufoli sanguigni e altre forme di acne:

  • Mai raccogliere o spremere i brufoli. Questo può causare o diffondere l’infezione e contribuire alla formazione di brufoli sanguigni.
  • Evitare di toccare il viso durante il giorno.
  • Mantenere il viso pulito e asciutto.
  • Lavare il viso due volte al giorno per rimuovere le cellule morte della pelle, i batteri e altre impurità. Usare acqua tiepida e sapone o detergente delicato.
  • Non usare mai scrub o tessuti duri sul viso, poiché questo può irritare la pelle sensibile e infiammata.
  • Lavare regolarmente lenzuola, asciugamani e altri oggetti che toccano il viso.
  • Scegli prodotti per il viso delicati e trucco. Cerca quelli che sono senza profumo e non comedogenico. Trucca il trucco scaduto.
  • Tenere i capelli lunghi lontano dalla faccia. I capelli che sono grassi o contengono oli, profumi e altri prodotti possono irritare la pelle e ostruire i pori.
  • Mangia una dieta salutare ricca di frutta, verdura, legumi e cereali integrali. Limitare il consumo di zucchero, cibi grassi, cibi lavorati e alcol. In alcune persone le intolleranze al latte e altre intolleranze alimentari possono contribuire all’acne.
  • Riduce lo stress e l’ansia impegnandosi in meditazione, esercizi di respirazione profonda e rilassamento muscolare progressivo.

Porta via

L’acne è una condizione della pelle molto comune. Brufoli pieni di sangue derivano dalla raccolta di acne e altri tipi di brufoli. Spremere i brufoli ripetutamente può portare a cicatrici e dovrebbe essere evitato.

Consultare un medico se l’acne è grave, persistente o è accompagnata da segni di infezione, come ad esempio:

  • febbre
  • pus
  • arrossamento intorno a un brufolo

Fortunatamente, ci sono molti trattamenti disponibili per i brufoli pieni di sangue, che vanno dai rimedi domestici ai farmaci da prescrizione e le procedure mediche.

Like this post? Please share to your friends: