Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Come si cura una gola secca?

L’esperienza di una gola secca è comune, soprattutto nei freddi mesi invernali. Ma cosa provoca una gola secca e come può essere trattata?

Ci sono molte ragioni per cui qualcuno potrebbe sviluppare una gola secca. La maggior parte delle cause sono minori, ma a volte una gola secca può essere il risultato di una condizione di fondo più grave.

Questo articolo esplora le cause, trattamenti medici e rimedi casalinghi per una gola secca.

Fatti veloci sulla gola secca:

  • Le condizioni allergiche, come la febbre da fieno e altre, possono causare secchezza della gola.
  • Ci sono trattamenti medici e rimedi casalinghi disponibili per una gola secca.
  • È una buona idea vedere un medico se i sintomi durano più a lungo di 1-2 settimane.

Quali sono le cause?

Di seguito vengono analizzate le diverse cause e i sintomi associati di una gola secca:

Febbre da fieno e altre allergie

Con la gola secca si stringe il collo per il dolore e regge un bicchiere d'acqua.

Circa il 30-40 per cento della popolazione mondiale è affetto da allergie. Quando una persona ha allergie stagionali, le sostanze nel suo ambiente causano reazioni eccessive al loro sistema immunitario.

I trigger comuni includono:

  • polline
  • erba
  • muffa
  • acari della polvere
  • peli di animali domestici
  • determinati alimenti

Per una persona con allergie stagionali, questi allergeni inducono il sistema immunitario a rilasciare una sostanza chimica chiamata istamina.

Così come una gola secca, l’istamina rilasciata in una reazione allergica può causare:

  • una tosse
  • naso chiuso o che cola
  • prurito alla pelle, alla bocca o agli occhi

Dormire a bocca aperta

Se una persona si addormenta con la bocca aperta, può svegliarsi con una gola secca. Ciò accade anche se una persona inizia a respirare attraverso la bocca quando dorme.

Quando la bocca viene lasciata aperta, l’aria secca la saliva che una persona produce per mantenere la bocca umida. Di conseguenza, la loro gola e la loro bocca potrebbero sentirsi asciutte quando si svegliano.

Qualcuno può anche russare e finire con l’alitosi se tengono la bocca aperta quando dorme.

Disidratazione

Quando una persona è disidratata, può ottenere una gola secca. Altri segni di disidratazione includono:

  • sentirsi molto assetato
  • urinare di meno
  • avendo l’urina scura
  • stanchezza
  • vertigini

La disidratazione è causata dal non bere abbastanza acqua.

Raffreddore

Donna che soffia il naso con il fazzoletto.

Una gola secca può essere un sintomo del comune raffreddore. Il raffreddore comune è un termine per un’infezione causata da uno dei numerosi virus diversi.

Secondo i Centers for Disease Control and Prevention (CDC), un adulto riceverà in media da 2 a 3 raffreddori ogni anno. Un raffreddore può far sentire la gola di una persona secca, irritata o dolorante. L’infezione sottostante può anche causare:

  • naso che cola e chiuso
  • starnuti
  • una tosse
  • febbre leggera
  • dolori muscolari

Influenza

Un mal di gola secco, irritato o irritato può essere un sintomo di influenza, altrimenti noto come influenza.

L’influenza è una malattia respiratoria causata da un virus influenzale. Secondo il CDC, i sintomi dell’influenza di solito iniziano in media 2 giorni dopo che una persona è stata esposta al virus dell’influenza.

L’influenza è più grave del comune raffreddore e una persona con l’influenza può aver bisogno di riposo a letto.

mononucleosi

Una gola secca e graffiante può essere un sintomo di mononucleosi. Questa è una malattia che di solito è causata da un’infezione del virus Epstein-Barr. Viene trasmesso più frequentemente attraverso i fluidi corporei di una persona, con la trasmissione della saliva molto comune.

La mononucleosi è comunemente nota come mono o “malattia del bacio”. Il più delle volte colpisce gli adolescenti e quelli dell’età universitaria, ma una persona può prenderlo in qualsiasi momento della loro vita.

Oltre a un mal di gola secco, irritante o irritante, i sintomi del mono includono:

  • febbre
  • linfonodi ingrossati nel collo e sotto le ascelle
  • mal di testa
  • fatica
  • debolezza muscolare
  • tonsille gonfie
  • sudorazioni notturne

Il mono dura in genere da 2 a 4 settimane, ma per alcuni il loro corpo potrebbe impiegare più tempo per riprendersi.

Reflusso acido

Una gola secca può essere un sintomo di reflusso acido. L’acido nel tubo del cibo provoca una gola secca e bruciante, nonché:

  • difficoltà a deglutire
  • una tosse secca
  • voce rauca
  • eruttazione

Il nome corretto per questa condizione è la malattia da reflusso gastroesofageo, abbreviata in GERD. Fa fuoriuscire acido dallo stomaco nel tubo del cibo.

Tonsillite

Una gola secca può essere un sintomo di tonsilite. Questa è l’infiammazione delle tonsille, che è comunemente causata dall’infezione da un virus ma può anche essere causata da batteri. Le tonsille sono grumi carnosi nella parte posteriore della gola che aiutano a combattere le infezioni.

Oltre a una secchezza, irritazione o mal di gola, i sintomi di tonsillite includono:

  • macchie gonfie, rosse o bianche sulle tonsille
  • febbre
  • voce rauca
  • linfonodi ingrossati nel collo
  • mal di testa
  • alito cattivo

Mal di gola

Una gola secca può essere un sintomo di mal di gola. Questa è un’infezione alla gola che porta a una gola molto secca e secca. È causato dal batterio,.

Altri sintomi di mal di gola includono:

  • tonsille irregolari gonfie, rosse o bianche
  • febbre
  • linfonodi ingrossati nel collo
  • eruzione cutanea
  • nausea e vomito
  • dolori muscolari

Trattamenti e rimedi casalinghi

Il miglior trattamento per una gola secca dipende dalla causa sottostante, come segue:

Febbre da fieno e altre allergie

Donna che usa spray nasale decongestionante.

I trattamenti medici per la febbre da fieno sono i seguenti:

  • farmaci antistaminici, questi possono essere prescritti o over-the-counter
  • spray nasali corticosteroidi, collirio o compresse
  • decongestionanti nasali
  • collirio idratante
  • immunoterapia con allergeni (colpi di allergia)

L’immunoterapia comporta un graduale aumento dell’esposizione agli allergeni in condizioni controllate. Questo ha lo scopo di aiutare il sistema immunitario a diventare tollerante verso di loro, riducendo i sintomi di allergia nel tempo.

I rimedi domestici dietetici per il raffreddore da fieno includono mangiare più di quanto segue:

  • Ginger: secondo questo studio del 2016, le proprietà antinfiammatorie dello zenzero possono ridurre i sintomi del raffreddore da fieno.
  • Aglio: questa è una buona fonte di quercetina, un antiossidante con un effetto antistaminico.
  • Cipolla: questa è un’altra buona fonte di quercetina.

Dormire con la bocca aperta

La respirazione della bocca durante il sonno può essere causata da congestione nasale, che può essere trattata con:

  • decongestionanti nasali
  • antistaminici
  • spray nasali corticosteroidi

Una striscia adesiva che viene indossata sul ponte del naso può anche ridurre la respirazione della bocca.

Disidratazione

Se una persona si sente disidratata, dovrebbe bere liquidi per reidratarsi. Bevendo più fluido, qualcuno sarà meno stanco, aumenterà la loro produzione di urina e la sua urina sarà più chiara a colori.

Una persona dovrebbe bere una grande quantità di acqua durante il giorno per rimanere idratata. L’alcol, il caffè e altre bevande contenenti caffeina devono essere bevuti con moderazione, in quanto possono portare alla disidratazione.

Raffreddore e influenza

I seguenti trattamenti medici e domiciliari possono aiutare ad alleviare i sintomi del raffreddore e dell’influenza:

  • Idratazione: bere molta acqua, succo o acqua di limone per rimanere idratati.
  • Riposo: riposarsi per permettere al corpo di riprendersi.
  • Gargarismi: i gargarismi con acqua normale o salata possono aiutare a lenire la gola secca e dolente. Uno studio del 2005 ha rilevato che questo aiuta a ridurre i sintomi o addirittura a prevenire le infezioni del tratto respiratorio superiore in persone altrimenti sane.
  • Decongestionante: l’uso di gocce e spray intranasali da banco (OTC) può aiutare a ridurre la congestione nasale. Allo stesso modo, la tosse OTC ei rimedi contro il raffreddore assunti per via orale possono aiutare e alleviare il dolore.
  • Umidificazione: respirare aria umida può aiutare ad alleviare la congestione nasale e il dolore alla gola. Allo stesso modo, fare una doccia o usare un vaporizzatore a vapore è una buona idea.
  • Comprimendo: mettendo un impacco caldo sopra la fronte e il naso puoi alleviare il dolore del seno e il mal di testa.

Mononucleosi infettiva

I seguenti trattamenti possono aiutare ad alleviare i sintomi del mono:

  • riposarsi molto
  • prendere ibuprofene o paracetamolo per ridurre la febbre e alleviare il dolore
  • Gargarismi per aiutare a lenire la gola

Reflusso acido

I seguenti trattamenti medici e stile di vita possono contribuire ad alleviare il reflusso acido:

  • Antiacidi: aiutano a neutralizzare l’acido dello stomaco.
  • Mantenimento di un peso salutare: un peso aggiuntivo può esercitare una pressione sullo stomaco, spingendo l’acido sul tubo del cibo.
  • Indossare abiti larghi: questo riduce la pressione sullo stomaco.
  • Mangiare poco e spesso: evitare i pasti abbondanti aiuta a ridurre il reflusso acido.
  • Evitare il fumo di tabacco: il fumo può ridurre il tono della valvola che mantiene l’acido nello stomaco.
  • Evitare cibi speziati, grassi e ricchi di caffeina: questi possono aumentare i sintomi del reflusso acido.

tonsillite

I trattamenti per la tonsillite includono:

  • rimanendo idratato
  • riposo
  • prendendo ibuprofene o paracetamolo per alleviare il dolore
  • gargarismi, respirando aria umida e succhiando le losanghe per lenire la gola
  • terapia antibiotica per un’infezione batterica

Mal di gola

Un medico prescriverà un antibiotico per il trattamento dello streptococco in quanto si tratta di un’infezione batterica. Per alleviare i sintomi, il seguente potrebbe anche aiutare:

  • prendere ibuprofene o paracetamolo per alleviare il dolore o la febbre
  • gargarismi
  • succhiare le losanghe

Quando vedere un dottore

Una persona dovrebbe anche parlare con il proprio medico se ha esperienza:

  • difficoltà a deglutire
  • respiro affannoso o mancanza di respiro
  • eruzione cutanea
  • dolore al petto
  • estrema fatica
  • febbre alta oltre 101,0 gradi Fahrenheit o 38,3 gradi Celsius

Inoltre, un medico dovrebbe dare una valutazione medica se la gola secca continua per più di 1-2 settimane.

Like this post? Please share to your friends: