Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Come si presenta la glicemia alta?

Il corpo umano ha naturalmente zucchero o glucosio nel sangue. La giusta quantità di zucchero nel sangue dà energia alle cellule e agli organi del corpo. Il fegato e i muscoli producono un po ‘di zucchero nel sangue, ma la maggior parte proviene da cibi e bevande che contengono carboidrati.

Al fine di mantenere i livelli di zucchero nel sangue entro un intervallo normale, il corpo ha bisogno di insulina. L’insulina è un ormone che prende zucchero nel sangue e lo consegna alle cellule del corpo.

Se non c’è abbastanza insulina, o l’insulina non funziona correttamente, lo zucchero nel sangue si accumula. Livelli elevati di zucchero nel sangue possono causare problemi di salute.

Sintomi

[Monitor di zucchero nel sangue]

La glicemia è un carburante per gli organi e le funzioni del corpo. Ma avere alti livelli di zucchero nel sangue non fornisce una spinta di energia. In realtà, è spesso il contrario.

Poiché le cellule del corpo non riescono ad accedere alla glicemia per produrre energia, una persona può avvertire frequentemente stanchezza, fame o stanchezza.

Inoltre, lo zucchero alto nel sangue va nei reni e nelle urine, che attira più acqua, causando frequenti minzioni. Questo può anche portare ad aumentare la sete, nonostante si bevano abbastanza liquidi.

Glicemia alta può causare perdita di peso improvvisa o inspiegabile. Ciò si verifica perché le cellule del corpo non ricevono il glucosio di cui hanno bisogno, quindi il corpo brucia invece i muscoli e il grasso per l’energia.

L’ipoglicemia può anche causare intorpidimento, bruciore o formicolio alle mani, alle gambe e ai piedi. Questo è causato dalla neuropatia diabetica, una complicanza del diabete che spesso si verifica dopo molti anni di alti livelli di zucchero nel sangue.

Cosa significa alto livello di zucchero nel sangue per il resto del corpo?

Nel tempo, gli organi e i sistemi del corpo possono essere danneggiati da alti livelli di zucchero nel sangue. I vasi sanguigni si danneggiano e questo può portare a complicazioni, tra cui:

  • Attacco di cuore o ictus
  • Danni alla vista e perdita della vista
  • Malattia renale o insufficienza
  • Problemi nervosi nella pelle, in particolare i piedi, che portano a piaghe, infezioni e problemi di guarigione delle ferite

Le cause

Nel diabete di tipo 1, il sistema immunitario attacca le cellule del pancreas che producono insulina. Di conseguenza, il corpo manca di insulina e aumentano i livelli di zucchero nel sangue. Le persone con diabete di tipo 1 devono assumere insulina attraverso un ago, una penna o una pompa per insulina per mantenere sotto controllo i livelli di zucchero nel sangue.

Solo il 5% di tutte le persone con diabete ha tipo 1, secondo l’American Diabetes Association.

Con il diabete di tipo 2, il corpo produce insulina ma non è in grado di usarlo correttamente. Il pancreas cerca di produrre più insulina, ma spesso non può fare abbastanza per tenere sotto controllo i livelli di zucchero nel sangue. Questo è noto come resistenza all’insulina. Le persone con diabete di tipo 2 possono aver bisogno di assumere insulina, pillole o fare dieta o esercitare cambiamenti per aiutare a controllare i livelli di zucchero nel sangue.

Molte donne in gravidanza sviluppano insulino-resistenza e alti livelli di zucchero nel sangue durante la gravidanza. Questo è noto come diabete gestazionale. Il diabete gestazionale deve essere monitorato dall’ostetrica di una donna durante la gravidanza, in quanto può portare a complicazioni per madre e bambino. Il diabete gestazionale di solito scompare dopo che la donna ha dato alla luce.

Un livello di zucchero nel sangue superiore al normale è noto come iperglicemia. Anche se il diabete è la causa principale, le persone che assumono beta-bloccanti e alcuni steroidi possono anche manifestare glicemia alta.

Fattori di rischio per glicemia alta

La causa esatta del diabete di tipo 1 o di tipo 2 non è nota. Alcuni fattori potrebbero rendere una persona più propensa a sviluppare queste condizioni, comunque.

I ricercatori ritengono che alcuni fattori genetici o ambientali possono rendere le persone più probabilità di ottenere il diabete di tipo 1. L’Istituto Nazionale di Diabete e Malattie Digestive e Rene affermano che alcuni geni svolgono un ruolo, e possono essere coinvolti anche altri fattori come virus e infezioni.

La Juvenile Diabetes Research Foundation afferma che non c’è nulla che una persona possa fare per prevenire il diabete di tipo 1, e non è legata al mangiare, all’esercizio fisico o ad altre scelte di vita. Il diabete di tipo 1 di solito inizia durante l’infanzia o la prima età adulta.

[donna esausta]

Sebbene non sia stato identificato un singolo fattore, i seguenti fattori di rischio rendono una persona più probabile a sviluppare il diabete di tipo 2:

  • Avere determinati geni che sono collegati al diabete
  • Essere sovrappeso o inattivo
  • Avere un genitore o fratello con diabete di tipo 2
  • Avere etnia afro-americana, nativa dell’Alaska, indiano americano, asiatico-americano, ispanico o del Pacifico
  • Avere più di 45 anni
  • Essere trattati per la pressione alta, o avere la pressione sanguigna di 140/90 o superiore
  • Avere bassi livelli di colesterolo HDL “buono” o alti livelli di trigliceridi

Glicemia salutare

Le persone che hanno alti livelli di zucchero nel sangue dovrebbero discutere i loro livelli target con il proprio medico. Possono essere necessari test regolari per scoprire se il paziente si trova entro un intervallo sano. Ogni individuo è diverso e i livelli possono variare da persona a persona.

Per determinare i livelli di zucchero nel sangue di una persona, è possibile eseguire esami del sangue dopo non aver mangiato per 8 ore, 2 ore dopo un pasto o in entrambe le occasioni. Alcune persone possono anche sottoporsi a un test di tolleranza al glucosio, che richiede che il paziente beva un liquido zuccherino e successivamente effettui esami del sangue.

L’American Diabetes Association consiglia un livello di zucchero nel sangue pre-pasto di 80-130 milligrammi per decilitro. Circa 1 o 2 ore dopo l’inizio di un pasto, la glicemia deve essere inferiore a 180 milligrammi per decilitro.

L’American Association of Clinical Endocrinologists (AACE) afferma che lo zucchero nel sangue dovrebbe essere inferiore a 110 milligrammi per decilitro dopo il digiuno. Circa 2 ore dopo aver mangiato un pasto, l’AACE raccomanda un target di zucchero nel sangue inferiore a 180 milligrammi per decilitro.

Controllo dei livelli di zucchero nel sangue

Molte persone con diabete devono controllare giornalmente i loro livelli di zucchero nel sangue con un glucometro.Questo dispositivo prende una goccia di sangue, di solito da un dito, e visualizza il livello di zucchero in pochi secondi.

Le persone con diabete di tipo 1 dovranno assumere l’insulina secondo le istruzioni, di solito più volte al giorno. Quelli con diabete di tipo 2 o diabete gestazionale possono aver bisogno di cambiare la loro dieta e le loro abitudini. Possono anche aver bisogno di assumere farmaci orali o insulina.

Lo zucchero nel sangue è solo una parte di uno stile di vita sano con il diabete. Una persona dovrebbe anche controllare regolarmente il colesterolo e la pressione sanguigna per evitare malattie cardiache. Inoltre, le persone con diabete dovrebbero controllare regolarmente i loro piedi per le ferite o altri problemi e dovrebbero ricevere regolari esami della vista.

Basso livello di zucchero nel sangue

Un basso livello di zucchero nel sangue è spesso un effetto collaterale delle medicine per il diabete. Se una persona prende troppa insulina, lo zucchero nel sangue potrebbe diventare troppo basso. Un basso livello di zucchero nel sangue può anche essere causato da alcuni farmaci, condizioni di salute o saltare i pasti.

[Mele, acqua e pesi]

I sintomi di ipoglicemia, noti anche come ipoglicemia, possono includere:

  • Sensazione di debolezza o traballante
  • Nervosismo improvviso, ansia o irritabilità
  • Sudorazione o brividi
  • Fame estrema
  • Confusione
  • Frequenza cardiaca accelerata o palpitazioni

Un basso livello di zucchero nel sangue può spesso essere corretto bevendo una bevanda che contiene carboidrati. Frequenti episodi di ipoglicemia devono essere discussi con un medico. Potrebbe essere necessario modificare o ridurre i farmaci per il diabete al fine di correggere il problema.

Quando vedere un dottore

Sintomi come stanchezza, sete aumentata, minzione frequente o perdita di peso devono essere discussi con un medico. Questi potrebbero essere segni di diabete o altri problemi di salute.

La maggior parte dei controlli coinvolgerà test della glicemia, anche se la persona non ha sintomi. La Task Force dei Servizi Preventivi degli Stati Uniti raccomanda che gli adulti di età compresa tra 40 e 70 anni in sovrappeso siano sottoposti a test per il diabete. Coloro che hanno una storia familiare di diabete o che hanno altri fattori di rischio possono aver bisogno di test precedenti o più frequenti.

La salute e il benessere di una persona dipendono dalla corretta gestione dei livelli di zucchero nel sangue. Visite regolari dal medico e seguendo le linee guida dietetiche, l’esercizio fisico e i farmaci possono aiutare a controllare la glicemia per una migliore qualità della vita.

Like this post? Please share to your friends: