Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Come trattare e prevenire l’acne del cuoio capelluto

L’acne è meno comune sul cuoio capelluto rispetto ad altre zone del corpo, ma può essere altrettanto problematica.

I pori ostruiti spesso causano i brufoli sul cuoio capelluto o l’acne del cuoio capelluto. Mantenere i capelli puliti e usare shampoo medicati può aiutare a trattare la condizione.

In questo articolo, vediamo come identificare l’acne del cuoio capelluto, le sue cause e i modi per trattare e prevenire questa condizione.

Trattamento

Donna che ha il cuoio capelluto ispezionato per l'acne del cuoio capelluto da dermatologo

Nella maggior parte dei casi, un medico raccomanderà uno shampoo medicato o il trattamento del cuoio capelluto. Questi shampoo possono lavare via l’eccesso di olio e detriti e prevenire la ricomparsa dell’acne del cuoio capelluto.

Gli shampoo medicati per l’acne del cuoio capelluto possono essere acquistati online senza prescrizione medica. Gli ingredienti comuni in questi prodotti includono:

  • olio dell’albero del tè, un olio essenziale che può aiutare a eliminare i batteri sul cuoio capelluto
  • acido salicilico, che aiuta a sbarazzarsi delle cellule morte della pelle
  • acido glicolico, che può aiutare a esfoliare il cuoio capelluto, eliminando le cellule morte della pelle, i batteri e il sebo
  • ketoconazolo, un agente antifungoso che può migliorare la desquamazione o la pelle rossa
  • ciclopirox, un antimicotico usato per trattare le infezioni della pelle che viene spesso aggiunto agli shampoo antiforfora
  • perossido di benzoile, che aiuta ad eliminare i batteri, che possono essere presenti nell’acne grave del cuoio capelluto

Per l’acne persistente del cuoio capelluto e sintomi associati, come perdita di capelli e infiammazione, un medico può prescrivere i seguenti trattamenti:

  • unguenti antibiotici topici o creme steroidee
  • iniezioni di steroidi
  • antibiotici orali
  • antistaminici per reazioni allergiche
  • fototerapia, chiamata anche terapia della luce
  • farmaci specifici per l’acne grave, come l’isotretinoina

Una persona con l’acne del cuoio capelluto dovrebbe usare solo un tipo di trattamento del cuoio capelluto alla volta se non diversamente indicato da un medico. In questo modo è più facile tracciare l’efficacia dei singoli prodotti.

Che cosa causa l’acne al cuoio capelluto?

Folliclitis. Credito immagine: Lforlav, (2011, 29 giugno.)

L’acne del cuoio capelluto assomiglia a piccoli brufoli o brufoli sul cuoio capelluto, compresa la parte posteriore della testa. Questi brufoli possono essere prurito e dolorante.

Proprio come i brufoli altrove, i brufoli sul cuoio capelluto si verificano quando un poro o un follicolo pilifero si intasa di cellule morte o sebo, che è l’olio naturale che la pelle usa per mantenersi idratata.

Batteri, lieviti o acari possono anche entrare nei pori e causare una reazione.

I fattori che possono causare l’acne del cuoio capelluto includono:

  • cellule morte della pelle o olio che ostruiscono i follicoli
  • un accumulo di prodotti, come gel per capelli, trattamenti per il congedo o lacca per capelli
  • non lavare i capelli abbastanza a fondo
  • aspettare troppo tempo dopo un allenamento per lavare i capelli
  • sudorazione mentre si indossa un copricapo, soprattutto se causa attrito

I germi specifici che possono causare l’acne grave del cuoio capelluto includono:

  • Lieviti dalla famiglia

La dieta può anche essere collegata all’acne. Uno studio pubblicato suggerisce che una dieta ricca di carboidrati zuccherini può aumentare il rischio di acne.

Prevenzione

L’igiene del cuoio capelluto svolge un ruolo essenziale nell’evitare i pori ostruiti. Una buona regola è quella di lavare i capelli ogni volta che inizia a sentirsi grassa e dopo ogni allenamento.

Per curare l’acne del cuoio capelluto e prevenire ulteriori riacutizzazioni, provare:

  • indossare un copricapo più aderente per consentire al cuoio capelluto di respirare
  • lavare i capelli subito dopo l’esercizio
  • passaggio a prodotti per la cura dei capelli naturali e ipoallergenici
  • evitando di usare troppi prodotti per capelli, come spray per capelli e gel
  • assumere abbastanza vitamina A, D ed E, per mantenere la pelle sana
  • tenere un diario alimentare per vedere se determinati alimenti causano riacutizzazioni se la dieta è una causa sospetta

Per alcune persone, il lavaggio dei capelli rari può causare l’acne del cuoio capelluto. Per gli altri, lavarsi i capelli troppo spesso può spogliare la pelle del sebo protettivo, che può aumentare il rischio di altri contaminanti che entrano. Parla con un dermatologo per scoprire la migliore routine di cura dei capelli.

Tipi di macchie del cuoio capelluto

Dermatite seborroica. Credito immagine: Klaus D.Peter, Gummersbach, Germania, (2009, marzo 10)

Ci sono una serie di motivi per cui brufoli o punti neri potrebbero apparire sul cuoio capelluto, il che può rendere più difficile identificare l’acne del cuoio capelluto.

La follicolite del cuoio capelluto è una condizione correlata, in cui i batteri presenti sul cuoio capelluto causano l’infiammazione e l’infiammazione dei follicoli piliferi. Ciò può provocare piccoli urti rossi molto pruriginosi.

La dermatite seborroica è una condizione comune che causa la forfora e spesso lascia il cuoio capelluto rosso e squamoso. Il prelievo nell’area può causare lesioni aggiuntive, con conseguenti segni che sembrano brufoli.

Le cisti pilar sono dure e piene di cheratina che si formano vicino alla radice dei capelli. A differenza dell’acne del cuoio capelluto, questi dossi di solito non hanno la testa bianca.

In altri casi, i dossi sul cuoio capelluto possono essere un segno di cellule cancerose, come il carcinoma a cellule squamose.

prospettiva

I brufoli sul cuoio capelluto sono relativamente comuni e vengono trattati in modo simile all’acne in altre parti del corpo.

L’acne del cuoio capelluto può a volte essere un segno di condizioni più gravi. Quando l’acne non risponde ai trattamenti abituali, una persona dovrebbe consultare il proprio medico per scoprire il miglior piano di trattamento.

Quando si trattano l’acne del cuoio capelluto, un dermatologo inizierà spesso con shampoo medicati giornalieri. Se questo non è efficace, possono raccomandare un trattamento più forte.

Le cicatrici dell’acne possono richiedere del tempo per svanire. Evitare di raccogliere brufoli sul cuoio capelluto per prevenire la diffusione di batteri o la creazione di tessuto cicatriziale profondo.

L’adozione di misure preventive può impedire l’insorgenza dell’acne del cuoio capelluto in molti casi.

Abbiamo scelto gli articoli collegati in base alla qualità dei prodotti ed elencato i pro e i contro di ciascuno per aiutarti a determinare quale funzionerà meglio per te. Collaboriamo con alcune delle aziende che vendono questi prodotti, il che significa che Healthline UK e i nostri partner potrebbero ricevere una parte dei ricavi se si effettua un acquisto utilizzando un link (s) di cui sopra.

Like this post? Please share to your friends: