Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Come usare l’insulina basale: benefici, tipi e dosaggio

L’insulina è un ormone prodotto nel pancreas responsabile della regolazione dei livelli di zucchero nel sangue. Il diabete è una condizione in cui il corpo non produce abbastanza insulina o non può usarlo correttamente.

Le persone con diagnosi di diabete traggono beneficio dall’aumento dei livelli di insulina naturale del proprio corpo iniettando l’insulina.

Sono disponibili diversi tipi di insulina. Possono essere classificati da:

  • quanto velocemente lavorano (tempo di inizio)
  • quanto durano i loro effetti (durata)
  • quando raggiungono il picco (ora di punta)

L’insulina basale è un tipo di insulina disponibile e svolge un ruolo fondamentale nella gestione del diabete.

Cos’è l’insulina basale?

[ciotola di zucchero di canna con un cucchiaio]

L’insulina basale è anche nota come insulina di base. Aiuta a mantenere stabili i livelli di zucchero nel sangue durante i periodi di digiuno, ad esempio tra i pasti o durante il sonno.

Durante questi periodi, il corpo continua a rilasciare zucchero (noto anche come glucosio) nel sangue. Questo dà energia alle cellule del corpo.

L’insulina basale aiuta a mantenere sotto controllo i livelli di questo glucosio. L’insulina raggiunge il flusso sanguigno diverse ore dopo l’iniezione.

Mantiene i livelli di glucosio costante per tutto il giorno e la notte. In generale, l’insulina basale rimane nel sistema per 18-24 ore.

Tipi di insulina basale

Esistono due tipi principali di insulina basale:

Insulina a lunga durata d’azione

Questo tipo di insulina può essere raccomandato per diversi tipi di diabete. In genere agisce nel corpo fino a 24 ore, anche se alcuni tipi possono durare più a lungo di questo.

A seconda del tipo di insulina utilizzata e delle esigenze del paziente, l’insulina basale a lunga durata d’azione deve essere iniettata una o due volte al giorno.

L’insulina ad azione prolungata tende a non avere attività di picco e imita la funzione naturale del pancreas. Permette consegne coerenti, mantenendo costanti i livelli di zucchero nel sangue durante il giorno e la notte.

I tre tipi di insulina ad azione prolungata sono:

glargine

  • fornisce un’attività costante da circa 1 ora dopo l’iniezione
  • funziona per un massimo di 24 ore
  • di solito iniettato una volta al giorno

[primo piano di una persona che inietta insulina nell'anca]

detemir

  • fornisce un’attività coerente entro 1 ora dopo l’iniezione
  • di solito non dura tutte le 24 ore
  • 1-2 scatti richiesti giornalmente

degludec

  • fornisce attività costanti per più di 42 ore
  • consente un programma di iniezione più flessibile

Insulina ad azione intermedia

Questo è usato nello stesso modo dell’insulina a lunga durata d’azione, ma generalmente deve essere iniettato due volte al giorno. L’insulina ad azione intermedia è anche nota come insulina “isophane” o “NPH”.

Raggiunge il flusso sanguigno entro 2-4 ore dall’iniezione e raggiunge i picchi da 4 a 12 ore più tardi. I livelli iniziano a ridursi nel corpo dopo questo.

L’insulina ad azione intermedia è spesso associata a un’insulina a breve durata d’azione o regolare. Questo può essere fatto in vari rapporti come parte del piano di trattamento del diabete prescritto da un medico.

Altri tipi di insulina

L’insulina basale è solo un tipo di insulina. Gli altri tipi di insulina che possono aiutare a gestire i sintomi del diabete sono:

Insulina ad azione rapida

Questo inizia ad agire entro 15 minuti dalla somministrazione e raggiunge circa 1 ora. L’insulina ad azione rapida può rimanere nel corpo fino a 4 ore. I tipi di insulina ad azione rapida sono:

  • lispro
  • glulisina
  • come una parte

Insulina a breve durata d’azione o regolare

L’insulina a breve durata d’azione o regolare inizia ad avere effetto in 30 minuti. Picchi in circa 2 o 4 ore. I tipi di insulina regolare sono:

  • humulin R
  • novolin R

Vantaggi e svantaggi

[donna che controlla il livello di zucchero nel sangue prima di mangiare]

L’insulina basale ha una serie di benefici per quelli con diabete, tra cui:

  • Gestione del livello di zucchero nel sangue più semplice: i livelli rimangono più uniformi, poiché non ha un orario di punta.
  • Stile di vita più flessibile: i tempi di pasto e iniezione possono essere variati, in quanto non ha orari di punta.
  • Iniezioni meno frequenti: l’insulina basale richiede solo da una a due iniezioni al giorno.
  • Minor rischio di complicanze: se usato subito dopo la diagnosi, secondo alcune ricerche.
  • Meno guadagno di peso: la ricerca suggerisce che l’insulina basale provoca un minore aumento di peso rispetto ad altre insuline.
  • Utilizzato come parte di un regime bolo-basale: con una dose extra di insulina bolo ai pasti.

L’insulina basale è fondamentale per molti tipi di terapia insulinica e offre molti vantaggi. Tuttavia, ci sono alcuni svantaggi nel suo utilizzo, tra cui:

  • Ipoglicemia: un effetto collaterale comune di qualsiasi insulina. Il rischio di questo è più basso con l’insulina basale.
  • Ipoglicemia notturna: una possibilità quando si utilizza l’insulina ad azione intermedia.
  • Aumento di peso: c’è il potenziale per aumentare di peso, anche se meno con l’insulina basale rispetto ad altri.

Dosaggio

Ci sono molti fattori da considerare quando si decide quando e quanto spesso usare l’insulina basale. Questi includono:

  • stile di vita
  • l’insulina del corpo ha bisogno
  • volontà di iniettare
  • livelli di zucchero nel sangue mattutino

L’uso dell’insulina basale si basa sui bisogni individuali di una persona e sul tipo di diabete che ha. È sempre importante discutere questi fattori con un medico e attenersi ai consigli che forniscono.

Diabete di tipo 1

Le persone con diabete di tipo 1 tendono a richiedere molto meno insulina. Tuttavia, questa condizione significa che devono sostituire tutta l’insulina del corpo.

Come tale, le persone con diabete di tipo 1 dovrebbero ottenere la loro dose attraverso una pompa di insulina o un regime di bolo basale.

Diabete di tipo 2

Quelli con diabete di tipo 2 spesso richiedono più insulina. Questo perché sono resistenti all’insulina.

Un programma di insulina basale è di solito raccomandato per queste persone una volta che i farmaci orali non sono più sufficienti. Questo è basato sul peso dell’individuo, sui livelli di ormoni e sulla dieta.

Se i sintomi non possono essere controllati con questo metodo, può essere applicato invece un regime basale-bolo. Poiché i bisogni basali di insulina variano da persona a persona, è importante attenersi al piano di trattamento delineato dal medico.

Like this post? Please share to your friends: