Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Come usare un bagno di bicarbonato di sodio

Il bicarbonato di sodio o bicarbonato di sodio è un alimento domestico con molti usi diversi, compresa la cottura. L’aggiunta di bicarbonato di sodio al bagno può aiutare a disintossicare il corpo o alleviare prurito, irritazione o infezioni.

In questo articolo, guardiamo i benefici di un bagno di bicarbonato di sodio e come prendere uno può aiutare. Esaminiamo anche alcuni altri tipi di bagni detox e i loro usi.

Cos’è un bagno di bicarbonato di sodio?

Bicarbonato di sodio per il bagno in una ciotola di legno con un cucchiaio di legno

Il bicarbonato di sodio è una miscela di ioni sodio e ioni bicarbonato. Si dissolve completamente in acqua e viene comunemente aggiunto all’igiene orale e ai prodotti per la pulizia, in quanto può aiutare a rimuovere batteri, odori e acidità. Queste proprietà possono anche essere utili per la pelle, specialmente se una persona ha determinate condizioni della pelle.

Anche senza aggiungere il bicarbonato all’acqua, immergersi in un bagno caldo può avere preziose proprietà terapeutiche riscaldando i muscoli di una persona e aiutandoli a rilassarsi dopo una giornata stressante.

Un bagno caldo o caldo può anche favorire la sudorazione, che può aiutare il corpo a rilasciare tossine dai pori.

Dieci benefici di un bagno di bicarbonato di sodio

Un bagno di bicarbonato di sodio può essere utile per molte condizioni, tra cui:

1. Infezioni da lieviti

Molte persone subiscono infezioni da lieviti, ma alcuni sintomi, come prurito e gonfiore, possono spesso rendere difficile per una persona svolgere le proprie attività quotidiane. Un bagno di bicarbonato di sodio può alleviare i sintomi e aiutare una persona a recuperare più velocemente.

Uno studio ha scoperto che il bicarbonato di sodio ha aiutato a uccidere le cellule, che sono le cellule fungine responsabili delle infezioni da lieviti.

2. Infezioni fungine della pelle e delle unghie

La ricerca suggerisce che il bicarbonato di sodio può essere un utile come agente antifungino contro molti dei ceppi fungini che comunemente infettano la pelle e le unghie umane.

Le persone con la onicomicosi delle unghie fungine, che causa unghie spesse, scolorite o friabili, possono trovare sollievo immergendo regolarmente le mani oi piedi in un bagno di bicarbonato di sodio.

Tuttavia, chiunque abbia un’infezione da funghi dovrebbe chiedere al proprio medico se un bagno di bicarbonato di sodio potrebbe aiutare ad alleviare i sintomi.

3. Eczema

L’eczema causa chiazze di pelle secche, pruriginose e infiammate che si sviluppano sul corpo durante le riacutizzazioni. Queste aree possono essere così pruriginose che una persona graffia e rompe la pelle, lasciandola incline all’infezione e peggiorando i sintomi.

Il bicarbonato di sodio può aiutare a prevenire le riacutizzazioni dell’eczema o a ridurre i sintomi in alcune persone. Aggiungere ¼ a ½ tazza di bicarbonato di sodio a un bagno caldo può aiutare a lenire la pelle pruriginosa.

È importante tamponare la pelle asciutta e idratare immediatamente dopo il bagno.

4. Psoriasi

Come l’eczema, i bagni medicati possono essere utili per le persone con psoriasi. Le persone che gestiscono i sintomi della psoriasi spesso usano bagni di farina d’avena per ridurre l’infiammazione.

Aggiungere ½ tazza di bicarbonato di sodio a un bagno di farina d’avena può ridurre ulteriormente irritazione e prurito.

È essenziale che qualcuno con psoriasi idrathi la pelle subito dopo essersi asciugata con un asciugamano, poiché l’acqua calda può seccare ulteriormente la pelle.

5. Edera velenosa, quercia velenosa o sommacco

Eruzione di edera velenosa sul braccio di una persona.

Il bicarbonato di sodio può anche favorire la guarigione delle eruzioni causate dal contatto con piante velenose. Fare il bagno di solito è una buona idea dopo aver toccato le piante tossiche, in quanto il bagno può aiutare a prevenire la pelle dall’assorbire gli oli che causano un’eruzione cutanea.

Un bagno può anche aiutare a prevenire la diffusione di questi oli in altre parti del corpo o in un’altra persona.

Il bicarbonato di sodio può lenire la pelle infiammata e ridurre l’irritazione e il prurito. Immergere in una vasca tiepida con ½ a 1 tazza di bicarbonato di sodio può aiutare a ridurre i sintomi. L’aggiunta di farina d’avena al bagno può anche alleviare il prurito.

6. Infezioni del tratto urinario (UTI)

Un UTI provoca dolore e bruciore durante la minzione, una condizione causata da acidità extra nel tratto urinario.

Sebbene un bagno di bicarbonato di sodio non cambi l’acidità delle urine, può ridurre il dolore e il disagio se usato insieme agli antibiotici prescritti dal medico. Aggiungere ¼ di bicarbonato al bagno e immergere per 15-30 minuti.

7. Eruzione di pannolini

Le condizioni umide e calde in un pannolino lo rendono il posto perfetto per moltiplicare i germi. Ciò può causare una eruzione cutanea rossa sulla pelle chiamata “dermatite da pannolino”. La pelle del bambino può anche diventare irritata a causa del costante attrito dal pannolino.

Un bagno di bicarbonato di sodio può aiutare a rimuovere delicatamente i germi irritanti e lenire la pelle sensibile.

Per neonati e bambini piccoli, è essenziale utilizzare solo una quantità minima di bicarbonato di sodio, in quanto il bicarbonato di sodio sciolto può essere assorbito attraverso la pelle.

Utilizzare da 1 a 2 cucchiai di bicarbonato di sodio in un piccolo bagno tiepido e immergere l’area interessata per 10 minuti è sufficiente per il sollievo nella maggior parte dei casi.

8. Varicella

Il prurito costante e l’irritazione causata dalla varicella possono sembrare torture per molte persone, soprattutto i bambini.

Un bagno di bicarbonato di sodio può fornire il sollievo di cui hanno bisogno. Aggiungendo da 1 a 2 tazze di bicarbonato di sodio ad un bagno tiepido e immergendo per 20 minuti, tre volte al giorno può aiutare a dare sollievo.

L’aggiunta di ingredienti come farina d’avena o camomilla può anche ridurre i sintomi.

9. Irritazione della vulva

Alcune donne comunemente provano irritazione e prurito intorno alla vulva.

Aggiungendo ¼ di tazza di bicarbonato di sodio a un bagno e immergendo per 15-20 minuti, tre volte al giorno può aiutare a ridurre i sintomi in alcune donne.

10. Stitichezza ed emorroidi

Un bagno di bicarbonato di sodio può aiutare ad alleviare il prurito e il dolore causato da stitichezza o emorroidi.

Una tazza di bicarbonato di sodio aggiunta a un bagno caldo potrebbe essere sufficiente per alleviare i sintomi.

Bagni di disintossicazione

Anche senza una condizione di base da trattare, un bagno di bicarbonato di sodio può essere un modo utile per promuovere la disintossicazione.

Per fare questo, mescolare ½ tazza di bicarbonato di sodio con ½ tazza di sali di Epsom e aggiungere la miscela a un bagno caldo.

Le persone potrebbero anche voler aggiungere erbe medicinali o oli essenziali, come l’eucalipto, per aiutare il sudore e la disintossicazione del corpo.

Come usare un bagno di bicarbonato di sodio

Forniture da bagno nella ciotola sopra gli asciugamani, compresi loofah, scrub, spazzola per la pelle.

Per preparare un bicarbonato di sodio, aggiungi da ¼ a 2 tazze di bicarbonato di sodio all’acqua calda del bagno e mescola per farlo sciogliere.

Una volta che il bicarbonato è completamente sciolto, immergerlo nella vasca per un massimo di 40 minuti. Dopo il bagno, asciugare la pelle con un asciugamano e utilizzare un olio naturale o una lozione per idratare la pelle.

Altri suggerimenti per prima e dopo il bagno includono:

  • creando un ambiente rilassante usando la luce di candela o musica soft
  • usando uno scrub a secco, loofah o spazzola per il corpo prima del bagno per aiutare a liberare le cellule morte della pelle
  • usare tiepido per scaldare l’acqua se l’acqua calda secca la pelle
  • usando sapone delicato e acqua tiepida per sciacquare via le tossine lasciate sulla pelle
  • indossare abiti puliti dopo un bagno per evitare ulteriori tossine ambientali

Rischi e considerazioni

I bagni di bicarbonato di sodio sono in genere sicuri. Tuttavia, il bicarbonato di sodio disciolto può essere assorbito dalla pelle, e alcuni gruppi di persone dovrebbero evitare i bagni di bicarbonato di sodio, come quelli che:

  • avere la pressione alta
  • avere gravi infezioni o ferite aperte
  • sono inclini a svenire
  • avere il diabete
  • sono in gravidanza o in allattamento
  • sono allergici al bicarbonato di sodio
  • stanno attualmente usando droghe o alcol

Alcune persone potrebbero reagire male al bicarbonato di sodio, quindi si consiglia di testare gli effetti su un piccolo cerotto di pelle almeno 24 ore prima di prendere un bicarbonato di sodio.

Altri tipi di bagni di disintossicazione

Ci sono molti altri ingredienti naturali che le persone possono usare in un bagno di disintossicazione, tra cui:

  • sale marino
  • Sale Epsom
  • aceto di sidro di mele
  • perossido di idrogeno
  • argilla

Talvolta il bicarbonato di sodio viene aggiunto ai bagni di sale per contribuire a sostenerne gli effetti, ma è importante discuterne prima con un operatore sanitario.

Altri usi per il bicarbonato di sodio

Quando non vengono utilizzati in un bagno, le persone possono anche utilizzare il bicarbonato di sodio per:

  • sbiancamento dei denti
  • esfoliazione della pelle
  • deodorante
  • il piede si impregna
  • sollievo secco del cuoio capelluto

Porta via

Come con qualsiasi trattamento, è imperativo parlare con un medico prima di usare il bicarbonato di sodio per trattare una condizione di salute di base.

I medici potrebbero voler monitorare come reagisce la pelle; potrebbero anche essere in grado di offrire consigli di sicurezza o raccomandare alcuni trattamenti alternativi da provare. Chiunque abbia sintomi che non migliorano o peggiorano dovrebbe contattare un medico.

Like this post? Please share to your friends: