Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Consigli dietetici per una cistifellea sana

La cistifellea è un piccolo organo a forma di pera che raccoglie e immagazzina la bile dal fegato. Questo è un lavoro molto importante perché la bile è ciò che aiuta il corpo a digerire il grasso.

Mantenere la cistifellea sana è importante per una corretta digestione e prevenire condizioni come calcoli biliari e cancro.

Ci sono alcuni importanti consigli dietetici da considerare per una cistifellea sana, così come alcune cose da evitare.

Cos’è una dieta a cistifellea?

Una dieta a cistifellea non è un tipo di dieta in particolare. È semplicemente un insieme di linee guida dietetiche utilizzate per aiutare le persone a mantenere la loro cistifellea sana e pienamente funzionante.

Le linee guida sono anche comunemente seguite da persone che hanno avuto la cistifellea rimossa a causa di calcoli biliari o di altre complicanze del genere.

In che modo la dieta influisce sulla salute della cistifellea?

hamburger di colesterolo alto

La dieta può influenzare direttamente la salute della cistifellea a causa del ruolo chiave che la cistifellea svolge nella digestione degli alimenti. Il suo compito è quello di raccogliere e immagazzinare la bile, e quindi aggiungere la bile al cibo quando penetra nell’intestino tenue. La bile aiuta ad abbattere i grassi.

I calcoli biliari si formano quando la bile che entra nella cistifellea è troppo alta in colesterolo o bilirubina, o è troppo bassa nei sali biliari. La maggior parte dei calcoli biliari sono fatti da colesterolo indurito.

Quando i calcoli biliari iniziano a formarsi, possono bloccare la connessione dalla cistifellea all’intestino tenue. Ciò può rendere difficile o addirittura impossibile il passaggio della bile.

Se i calcoli biliari non possono essere rimossi, potrebbe essere necessario rimuovere la cistifellea dal corpo. Anche senza la cistifellea, il fegato produce ancora abbastanza bile per la digestione più normale possibile, anche se è raccomandata una dieta povera di grassi. Tuttavia, è meglio prendersi cura della colecisti prima che si verifichino complicazioni per evitarli del tutto.

Alimenti da mangiare

La dieta della cistifellea mira a ridurre lo stress che la dieta ha sulla cistifellea. I cibi saranno più facili da digerire, possono aiutare il processo di digestione o sostenere la cistifellea stessa.

Elevata assunzione di piante

Uno degli aspetti più importanti di qualsiasi dieta equilibrata è di fornire all’organismo una varietà di alimenti al fine di ottenere il maggior numero di sostanze nutritive possibili.

Il modo più semplice per farlo è aumentare il numero di diversi tipi di frutta e verdura consumati regolarmente. Mangiare una grande varietà di cibi vegetali può aiutare a fornire una vasta gamma di nutrienti al corpo e mantenerlo sano.

Proteine ​​magre

I grassi possono aggiungere stress alla cistifellea e quindi è importante che le proteine ​​nella dieta siano il più magra possibile.

Alimenti a base di carne bianca, pesce e proteine ​​vegetali sono più proteine ​​magre, che possono aiutare ad alleviare lo stress eccessivo sulla cistifellea.

Fibra

La fibra svolge un ruolo importante in un sistema digestivo sano. La fibra nelle sue varie forme può aiutare a mantenere una persona piena di sentimento per un periodo di tempo più lungo, alimentare i batteri sani nell’intestino e aggiungere massa alle feci.

La fibra può anche aiutare il corpo nella rimozione delle tossine.

Grassi salutari

I grassi polinsaturi come l’omega-3 sembrano aiutare a mantenere la cistifellea sana e ridurre il rischio di problemi alla cistifellea.

Questi grassi si trovano comunemente in pesci d’acqua fredda, noci come noci, semi come semi di lino e olii di pesce o semi di lino.

caffè

Anche il consumo salutare di caffè gioca un ruolo importante nel mantenere correttamente la colecisti.

Calcio

alimenti ricchi di calcio

Aumentare i livelli di calcio nella dieta può anche supportare una cistifellea sana. Il calcio si trova nelle verdure scure e frondose, tra cui cavoli, sardine e broccoli.

I latticini hanno anche molto calcio, ma possono anche avere un contenuto di grassi molto elevato, principalmente da grassi saturi. I latti vegetali alternativi che sono fortificati con il calcio, come il latte di mandorle o di lino, sono più alti nei grassi salutari e più bassi nei grassi saturi e possono ancora fornire un ampio calcio.

alcool

Mentre bere molto può causare problemi al fegato, sembra che bere moderatamente (cioè circa un drink al giorno) possa aiutare a proteggere la cistifellea dai calcoli biliari e da altre complicanze.

Vitamina C

Le persone che hanno livelli più elevati di vitamina C nel sangue sembrano avere meno problemi alla cistifellea.

La vitamina C si ottiene facilmente mangiando una dieta varia contenente molti frutti e verdure. Può anche essere trovato facilmente come integratore nella maggior parte dei mercati, ma gli integratori non offrono gli stessi benefici per la salute di ottenere i nutrienti dal cibo.

Alimenti da evitare

Ci sono anche alimenti che sembrano aumentare le possibilità di sviluppare disturbi della colecisti come i calcoli biliari. Se la salute della cistifellea è una preoccupazione, può aiutare a evitare o limitare questi alimenti:

Carboidrati raffinati

Mentre i carboidrati costituiscono gran parte del cibo che gli esseri umani mangiano, i carboidrati raffinati possono aumentare il rischio di disturbi della colecisti. I carboidrati raffinati includono zuccheri e dolcificanti, farina, cereali raffinati e amidi.

Si trovano più spesso nei prodotti da forno, compresi biscotti e torte, nonché in caramelle, cioccolato, bevande analcoliche e cibi fritti e pastellati.

Grassi eccessivi

La bile prodotta dalla cistifellea è importante per digerire i grassi, quindi mangiare una dieta ad alto contenuto di grassi può costringerlo a lavorare fuori orario.

Alimenti trasformati ricchi di grassi trans, oli idrogenati, cibi fritti e grassi animali saturi eccessivi possono sovraccaricare la cistifellea. Uno studio del 2008 ha rivelato che gli uomini con il più alto apporto di grassi saturi a catena lunga, principalmente da carne rossa, erano i più a rischio di calcoli biliari. I grassi a catena media, presenti negli alimenti vegetali come il cocco, non aumentavano il rischio di calcoli biliari.

Dieta dopo la chirurgia della cistifellea o problemi

frullato verde miscelato

Dopo un intervento chirurgico alla cistifellea, l’ospedale spesso somministrerà al paziente un cibo liquido per 1-2 giorni e poi lo riaccenderà ai cibi solidi. Il fegato produce abbastanza bile per la normale digestione nella maggior parte delle circostanze, ma ci vuole tempo affinché il corpo si adegui.

Una dieta povera di grassi è raccomandata indefinitamente dopo l’intervento chirurgico. Alcune persone possono sperimentare diarrea e altri sintomi digestivi se mangiano cibi grassi o grassi dopo l’intervento chirurgico, se non sono in grado di digerire il grasso in modo ottimale, o entrambi. Riferire al proprio medico se si nota sgabelli grassi, schiumosi o schiumosi.

Per quelli con problemi di cistifellea lieve, una dieta liquida e facile da digerire può essere fatta a casa per cercare di alleviare i sintomi. Questo di solito inizia con liquidi tra cui brodo di pollo, brodo vegetale e verdure fresche e succulente.

Si possono quindi aggiungere zuppe acquose e alimenti a basso contenuto di grassi, a basso contenuto di colesterolo e ricchi di fibre.

La cistifellea pulisce

La pulizia della cistifellea o il flusso della cistifellea sono diventati di recente una tendenza. È progettato per ripristinare la cistifellea, sciacquare i calcoli biliari e migliorare la salute dell’apparato digerente e la funzionalità della cistifellea.

Un processo di esempio comporta una dieta rigorosa con succo di mela per 2 settimane. La persona segue quindi un piano per bere i sali di Epsom e una miscela di olio d’oliva e succo di agrumi.

Ci sono molte affermazioni fatte su questa colorazione della colecisti, ma poche ricerche sono state fatte sull’argomento. Come la ricerca nei punti, il rossore della cistifellea può essere fuorviante, e le “pietre” che le persone vedono nelle loro feci sono semplicemente il succo di olio e di agrumi mescolati insieme.

Pulire la cistifellea potrebbe non essere semplice come bere una soluzione, ma ci sono passi definiti che possono essere presi per aiutare a mantenere sana la cistifellea.

Quando vedere un dottore

I sintomi dei calcoli biliari non sono avvertiti da tutti, ma possono includere:

  • nausea
  • dolore
  • pelle ingiallita
  • infiammazione del pancreas
  • infiammazione della cistifellea

Se si notano questi sintomi, è meglio consultare un medico per una diagnosi corretta.

Altri consigli sullo stile di vita per la salute della cistifellea

Ci sono diversi passaggi che le persone possono intraprendere per migliorare la salute della cistifellea. Queste misure di stile di vita includono quanto segue:

  • Controllare l’obesità: poiché l’obesità è un fattore di rischio per i problemi della cistifellea, può essere utile rimanere fisicamente attivi e in forma.
  • Evitare la rapida perdita di peso: una rapida perdita di peso richiede al fegato e alla cistifellea di lavorare fuori orario, il che a volte può significare più calcoli biliari. La perdita di peso lenta e costante è la migliore e può anche essere mantenuta più a lungo.
  • Evitare gli allergeni: potrebbe esserci anche un collegamento alle allergie alimentari e alla salute della calcoli biliari. Prendendo un test allergico, seguendo una dieta di eliminazione ed evitando specifici allergeni può essere utile per le persone con problemi di cistifellea.
  • Smettere di fumare: il fumo di tabacco può contribuire alla disfunzione della cistifellea, fino ai tumori della cistifellea compresi.
  • Provare una dieta vegetariana: mangiare una dieta ricca di fibre e vegetariana ricca di cibi vegetali può essere un passo nella giusta direzione per la salute della cistifellea. Molti degli alimenti da evitare, come il grasso saturo eccessivo, si trovano nei prodotti di origine animale.
Like this post? Please share to your friends: