Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: [email protected]

Contraccettivo maschile si dimostra efficace come alternativa alla vasectomia

Dalle pillole anticoncezionali alle iniezioni non ormonali, i ricercatori hanno recentemente studiato ulteriori e più opzioni per la contraccezione maschile. Una nuova ricerca sperimenta un gel contraccettivo nelle scimmie come alternativa alla vasectomia.

[coppia fa sesso]

Quasi la metà di tutte le gravidanze non è prevista, secondo le ultime statistiche dei Centers for Disease Control and Prevention (CDC).

Mentre le donne hanno tradizionalmente a disposizione una vasta gamma di contraccettivi, la comunità di ricerca medica si è interessata solo recentemente allo sviluppo di contraccettivi maschili.

Nel 2016, il gel contraccettivo maschile non-ormonale Vasalgel è stato testato con successo nei conigli, mostrando la promessa come contraccettivo a lungo termine per i maschi.

Vasalgel è un polimero ad alto peso molecolare che potrebbe funzionare come alternativa potenzialmente reversibile alle vasectomie.

Nel nuovo studio, i ricercatori – guidati dalla dottoressa Catherine VandeVoort, del Centro nazionale di ricerca sui primati della California (CNPRC) – hanno testato il farmaco nei primati. I risultati sono stati pubblicati sulla rivista.

Come Vasalgel lavora nelle scimmie

Vasalgel viene iniettato nei cosiddetti vasi deferenti, il tubo dalle pareti spesse che trasporta lo sperma dai testicoli all’uretra.

All’interno della cavità del dotto deferente, il gel forma una barriera che interrompe il movimento dello sperma.

In questo studio, il Dr. VandeVoort ha selezionato un gruppo di test di 16 scimmie rhesus maschi adulti ospitati presso il CNPRC e un gruppo di controllo di 16 scimmie abbinate all’età precedentemente vasectomizzate.

Gli animali sono stati sedati con Ketamina per tutta la durata dell’intervento e sono stati somministrati circa 100 microlitri di Vasalgel con l’aiuto di una siringa attraverso una piccola incisione.

Questa dose di Vasalgel formava una barriera di circa 2 centimetri di lunghezza all’interno del dotto deferente. Gli animali sono stati somministrati analgesici dopo l’intervento per aiutare con il dolore, e sono stati monitorati ogni giorno per 7 giorni dopo l’intervento.

Successivamente, i ricercatori hanno restituito le scimmie al loro normale alloggio di gruppo, dove hanno convissuto con le femmine per almeno una stagione riproduttiva di circa 6 mesi. Sette maschi vivevano quasi ininterrottamente con le femmine per 2 anni.

La paternità di tutta la progenie è stata testata tramite campioni di sangue e test genetici. I ricercatori riferiscono che i maschi trattati non avevano concepimenti dopo le iniezioni di Vasalgel.

In condizioni abitative simili, si prevede che le femmine sessualmente mature abbiano un tasso di gravidanza dell’80% per stagione riproduttiva.

Vasalgel è “sicuro” e produce “meno complicazioni” rispetto alle vasectomie

Gli autori riportano alcune complicazioni minori, simili a quelle comunemente associate alle vasectomie tradizionali. Una scimmia del gruppo ha sviluppato granuloma spermatico dopo l’iniezione. Questa complicanza – costituita da un accumulo di sperma grumoso nei dotti deferenti – si verifica in circa il 60% dei casi di vasectomia umana, secondo gli autori. Come spiegano, in genere non vi sono effetti collaterali gravi derivanti dal granuloma spermatico.

Il tasso di granuloma spermatico nelle scimmie rhesus maschi vasectomizzate è tipicamente intorno al 15%, mentre 1 su 32 – come nel caso di questo studio – è pari a poco più del 3%.

Nel gruppo di controllo in base all’età, 5 su 16 (o oltre il 32 percento) delle scimmie rhesus maschi vasectomizzate hanno sviluppato una forma di granuloma spermatico.

“La nostra ricerca mostra che il posizionamento di Vasalgel nei dotti deferenti produce una contraccezione affidabile nelle scimmie rhesus maschi mature, come dimostrato dalla mancanza di gravidanze in femmine riproduttive vitali con le quali sono stati ospitati i maschi.Ma importantemente, dimostriamo che il metodo di posizionamento di Vasalgel è sicuro e ha prodotto meno complicanze di quelle che si presentano solitamente con una vasectomia “.

Dott.ssa Catherine VandeVoort

Il Dr. VandeVoort ei suoi colleghi raccomandano che la ricerca futura indaga sulla reversibilità di Vasalgel nelle scimmie prima che il gel possa diventare una valida alternativa alla vasectomia nei maschi umani.

“Vasalgel mostra una reale promessa come alternativa alla vasectomia, perché la ricerca sui conigli ha precedentemente dimostrato che il prodotto è reversibile”, aggiunge. “Sebbene sia possibile invertire una vasectomia, è una procedura tecnicamente impegnativa e i pazienti spesso hanno tassi di fertilità molto bassi dopo l’inversione”.

Scopri come promettono lo scatto di controllo delle nascite maschile.

Like this post? Please share to your friends: