Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: [email protected]

Controllo delle nascite durante l’allattamento: quali opzioni sono sicure?

Un’altra gravidanza potrebbe essere l’ultima cosa che una donna ha nella sua mente dopo aver avuto il suo bambino e si prende cura del suo neonato.

Una volta che l’attività sessuale è ripresa, le coppie dovrebbero pensare alle opzioni di controllo delle nascite se vogliono evitare che si verifichi un’altra gravidanza.

Dopo il parto, molti medici raccomandano che una donna visiti il ​​proprio medico entro 6 settimane per assicurarsi che tutto vada bene. Il medico chiederà anche informazioni sulla pianificazione familiare e sulle preferenze di controllo delle nascite.

Molte coppie non aspettano 6 settimane per ristabilire le relazioni sessuali, e le donne sono ancora in grado di rimanere incinta anche durante l’allattamento.

Contrariamente alla credenza popolare, è perfettamente sicuro assumere le pillole anticoncezionali durante l’allattamento. In effetti, ci sono molte opzioni diverse, a seconda delle preferenze personali, della storia medica e dei costi.

Dati rapidi sul controllo delle nascite durante l’allattamento:

  • Ci sono molti fattori da considerare quando si decide una forma di controllo delle nascite.
  • Diverse forme diverse di controllo delle nascite non comportano l’uso di ormoni.
  • Sono disponibili anche opzioni ormonali.
  • Le donne dovrebbero discutere le loro opzioni con il loro medico e il loro partner, se appropriato.

Metodo di amenorrea lattatica

Donna che allatta un bambino in un caffè mentre beve il caffè.

Il metodo dell’amenorrea lactational (LAM) funziona sulla base del fatto che l’esclusivo allattamento al seno sopprime la fertilità di una donna, prevenendo la gravidanza mentre si prende cura di un bambino piccolo.

Per alcune donne, LAM può essere un metodo di pianificazione familiare molto efficace purché siano soddisfatte determinate condizioni:

  • il periodo della donna non è più tornato da quando ha dato alla luce
  • il bambino allatta esclusivamente su richiesta e non sta mangiando altri alimenti o liquidi
  • il bambino ha meno di 6 mesi

Se la madre e il bambino soddisfano tutte queste condizioni, la probabilità di gravidanza è molto bassa, meno del 2% secondo World Alliance for Breastfeeding.

Una volta che la donna smette di allattare esclusivamente e il bambino inizia a prendere alimenti supplementari, come la formula oi cereali per bambini, il corpo della donna inizierà la preparazione per la gravidanza e inizierà l’ovulazione.

Se uno qualsiasi dei fattori sopra elencati cambia, la donna dovrebbe considerare l’utilizzo di un controllo delle nascite aggiuntivo per prevenire la gravidanza.

Controllo delle nascite non ormonale

Questi vanno da opzioni prontamente disponibili e relativamente poco costose, come i preservativi, ai dispositivi che richiedono una prescrizione e opzioni chirurgiche. Alcune di queste opzioni includono:

Contraccezione barriera

Le barriere fisiche al concepimento, come i preservativi, i diaframmi o il cappuccio cervicale, sono ancora un metodo efficace di contraccezione.

I contraccettivi di barriera non contengono ormoni, quindi non influenzano la fornitura di latte di una donna o la sua capacità di allattare al seno.

I medici di solito consigliano alle donne di aspettare il loro primo controllo dopo il parto prima di inserire qualsiasi cosa nella loro vagina. Questo perché c’è un più alto rischio di infezione fino a quando la cervice si è chiusa e le lacrime sono guarite.

Inoltre, molte donne trovano che debbano essere ridimensionate per un nuovo diaframma o cappuccio cervicale, a causa dei cambiamenti cervicali e vaginali verificatisi durante la gravidanza, il parto e il recupero.

Dispositivo intrauterino di rame (IUD)

Esistono due diversi tipi di IUD: rame e ormonale. Gli IUD di rame sono una forma di controllo delle nascite altamente efficace che non ha alcun effetto sull’offerta di latte. Lo IUD è una piccola bobina che, in questo caso, è avvolta in una piccola quantità di rame.

Previene l’impianto, il movimento degli spermatozoi e la fecondazione. Un medico ha bisogno di inserire un IUD, che è efficace nel prevenire la gravidanza fino a 10 anni. Se una donna decide che vuole rimanere incinta di nuovo, la spirale può essere facilmente rimossa.

Sterilizzazione

Questo metodo è una forma permanente di controllo delle nascite e comporta il taglio delle tube di Falloppio, che collegano le ovaie all’utero. Legare o bloccare i tubi impedisce completamente agli spermatozoi di incontrarsi con un uovo.

Come le altre forme di contraccezione non ormonale, questo metodo non avrà alcun effetto sull’offerta di latte di una donna. Molte donne scelgono di eseguire questa procedura durante un parto cesareo programmato.

Controllo delle nascite ormonali

Primo piano di un pacchetto di pillole anticoncezionali.

Secondo l’Infant Risk Center, la maggior parte delle forme di contraccettivi ormonali sono probabilmente sicure e non interesseranno un lattante. Tuttavia, la preoccupazione più grande è l’effetto che queste forme di contraccezione avranno sull’offerta di latte di una donna.

Il controllo delle nascite ormonale di solito contiene forme di ormoni estrogeni e progesterone.

Mentre alcune donne possono tollerare i contraccettivi ormonali senza un problema, a volte l’estrogeno in questi prodotti può causare l’esaurimento completo del latte materno. Questo è un rischio maggiore nelle donne che allattano un bambino più grande o che stanno già affrontando problemi di approvvigionamento di latte basso.

Di conseguenza, la maggior parte dei medici raccomanderà l’utilizzo di una sola opzione per il progesterone:

Pillole per progestinico (POP)

I POP sono simili a una pillola anticoncezionale tradizionale ma contengono solo progesterone. Questi tipi di pillole non contengono alcuna pillola di zucchero o placebo, quindi ciascuna delle pillole assunte dalla donna sarà attiva.

Questa opzione ha meno probabilità di influire negativamente sul rifornimento di latte di una donna.

Depo-Provera

Depo-Provera è un’iniezione di solo progesterone che protegge dalla gravidanza fino a 3 mesi.

Alcune donne possono essere sensibili al progesterone, tuttavia, e non c’è modo di invertire il farmaco una volta iniettato. Di conseguenza, il medico può suggerire a una donna di assumere POP per un mese o due per vedere come il progesterone influenza la sua alimentazione e il latte prima di assumere una dose ad azione prolungata.

IUD

Oltre allo IUD in rame, alcuni IUD sono rivestiti in progesterone. Questo tipo di IUD funziona allo stesso modo dei POP e dell’iniezione di Depo-Provera.

In alcune donne, tuttavia, è stato riscontrato che l’IUD ormonale diminuisce la produzione di latte. Gli IUD ormonali sono efficaci da 3 a 5 anni, a seconda della marca, e possono essere facilmente rimossi se una donna cambia idea sulla gravidanza.

Le forme ormonali di controllo delle nascite non proteggono dalla trasmissione di infezioni trasmesse sessualmente. Le donne che hanno più partner sessuali dovrebbero anche prendere in considerazione l’utilizzo di un metodo di barriera.

Prendere la decisione

Una coppia che discute di controllo delle nascite con il medico.

È importante che una donna discuta le sue opzioni con il suo medico e il suo partner, se applicabile.

La sterilizzazione o l’inserimento di un IUD può o meno essere coperto da assicurazione medica e può essere piuttosto costoso.

Queste opzioni sono anche permanenti o per un uso a lungo termine, quindi potrebbero non essere appropriate per chi cerca di espandere la propria famiglia nel prossimo futuro.

Altre opzioni, come il preservativo o il preservativo femminile, sono meno costose e facilmente disponibili. Tuttavia, questi non hanno lo stesso livello di efficacia delle altre opzioni.

Infine, è importante che una donna consideri i suoi obiettivi di allattamento al seno e come la sua alimentazione di latte tolleri l’uso di opzioni ormonali. Se si accorge che la sua produzione di latte sta diminuendo con i POP, dovrebbe cercare modi per aumentare la produzione di latte. Questo potrebbe essere un calo temporaneo dell’offerta.

L’allattamento al seno più a lungo e più frequentemente aumenterà l’offerta di latte. Il pompaggio dopo l’alimentazione aiuterà anche ad aumentare la quantità di latte.

Like this post? Please share to your friends: