Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Cos’è il piebaldismo e cosa lo causa?

Il pezzolamismo è una condizione genetica, tipicamente presente alla nascita, in cui una persona sviluppa una zona non pigmentata o bianca di pelle o capelli.

Le cellule che determinano l’occhio, la pelle e il colore dei capelli sono assenti in certe aree in quelle con il piebaldismo. Queste cellule sono chiamate melanociti.

In quasi il 90% delle persone colpite, l’area del piebaldismo è vista come una chiazza di capelli bianchi vicino alla fronte, detta anche ciuffo bianco.

Alcune persone possono avere aree di pelle o capelli non pigmentati nelle ciglia, nelle sopracciglia e nella pelle sotto l’area non pigmentata più ampia del ciuffo bianco.

In questo articolo, esaminiamo perché si verifica il piebaldismo, quali sintomi provoca e se sono disponibili opzioni di trattamento.

Cos’è il piebaldismo?

poliosi che colpisce i capelli immagine credito dermnet nuova zelanda

Il pezzolamismo può essere causato da mutazioni genetiche che influenzano la produzione di melanina.

Il pezzodalismo è una malattia genetica autosomica dominante, il che significa che il 50% delle persone colpite dal piebaldismo trasmetterà la condizione alla loro prole.

Alcune delle mutazioni genetiche in quelle persone con il piebaldismo si trovano nei geni KIT e SNAI2.

Il gene KIT è responsabile dell’invio dei segnali del corpo per rendere certe cellule, compresi i melanociti.

Quando c’è una mutazione nel gene KIT, i melanociti responsabili della pigmentazione sono alterati. Ciò porta ad una mancanza di pigmentazione nelle zone della pelle o dei capelli.

Quando c’è una mutazione nel gene SNAI2 o SLUG, una proteina chiamata lumaca 2 viene influenzata negativamente. Snail 2 è responsabile dello sviluppo cellulare, incluso lo sviluppo dei melanociti, che può portare a cambiamenti della pigmentazione del bianco.

Piebaldismo può essere visto in alcune altre condizioni mediche, tra cui la sindrome di Waardenburg. La sindrome di Waardenburg colpisce l’udito di una persona e la pigmentazione dei capelli, della pelle e degli occhi.

Confronto con altre condizioni

Il pezzodalismo può essere confuso con altri disturbi che influenzano il pigmento nel corpo, come il seguente.

Vitiligine

La vitiligine è una condizione autoimmune rara, che colpisce circa l’1% delle persone in tutto il mondo. Il corpo attacca i propri melanociti, portando a progressivi e peggioranti cambiamenti del pigmento nella pelle, nei capelli, negli occhi, nelle mucose e nell’orecchio interno.

La vitiligine non è una condizione genetica che le persone hanno alla nascita. È una condizione che appare come una persona invecchia, più comunemente prima dei 20 anni.

Poliosi circoscritta

La poliosi circoscritta è il ciuffo bianco che spesso si presenta con il piebaldismo, che è anche un sintomo presente in molte altre condizioni.

Questi includono Waardenburg, sclerosi tuberosa, condizioni infiammatorie e condizioni cancerose e non cancerose.

Sindrome di Alezzandrini

La sindrome di Alezzandrini è una malattia rara caratterizzata da sintomi di perdita dell’udito, alterazioni del colore della pelle e dei capelli e cambiamenti nel colore della retina negli occhi.

Si pensa che la condizione possa essere causata da un virus o apparire come parte di una condizione autoimmune che attacca i melanociti.

Sintomi

In quasi il 90% di quelli con piebaldismo, l’unico sintomo di presentazione potrebbe essere un ciuffo bianco.

Questa chiazza di capelli bianchi appare sull’attaccatura dei capelli vicino alla fronte. La sua forma è tipicamente un triangolo, un diamante o una lunga striscia.

Anche altre parti del corpo possono essere influenzate dal piebaldismo. Le aree imbiancate possono anche includere:

  • sopracciglia
  • ciglia
  • fronte
  • parte anteriore o laterale dell’addome e del torace
  • metà delle braccia
  • metà delle gambe

Trattamento

dermoabrasione

Il trattamento del piebaldismo può rappresentare una sfida e non vi è alcuna garanzia che il trattamento abbia i risultati desiderati. Alcuni dei trattamenti utilizzati per la condizione includono:

  • Dermoabrasione: questa è una tecnica in cui viene rimosso lo strato esterno della pelle di una persona.
  • Innesto cutaneo: una procedura in cui la pelle contenente pigmento è attaccata all’area interessata da una mancanza di pigmento.
  • Trapianto di melanociti e cheratinociti: durante questa procedura, le cellule che creano il pigmento vengono trapiantate nell’area interessata.
  • Erbio: una tecnica che utilizza l’innesto chirurgico laser YAG.

La fototerapia può essere utilizzata dopo la dermoabrasione o il trapianto di cellule per accelerare lo sviluppo del pigmento.

Quelli con il piebaldismo sono a rischio di scottature e sono incoraggiati a usare la protezione solare e altre misure protettive per prevenire danni alla pelle.

Alcune persone possono scegliere di usare il trucco per abbinare le tonalità della pelle circostante e mimetizzare l’area interessata dal piebaldismo.

prospettiva

bottiglie di sole asciugamano lozione asciugamano e cappellino sulla sabbia

Il pezzolamismo non è una condizione medica che causa problemi di salute. Tuttavia, può aumentare il rischio di scottature e il cancro della pelle di una persona a causa dei rischi associati all’esposizione al sole.

Come con molte altre condizioni che interessano la pelle, il piebaldismo può far sì che le persone si sentano impacciate o abbiano altri problemi psicologici.

Uno studio ha chiesto alle persone che frequentano una dermatologia di praticare una serie di domande per valutare l’impatto psicologico e fisico dei disturbi del pigmento.

I ricercatori hanno scoperto che quasi la metà di coloro che hanno preso parte allo studio hanno riferito di sentirsi impacciati. Gli altri partecipanti provavano sentimenti poco attraenti, pensieri che altri si concentravano sulla loro pelle e sentivano che le loro condizioni della pelle influivano sulle loro vite.

Porta via

Il pezzolamismo è una condizione comunemente causata da una mutazione in alcuni geni che fa sì che una persona non abbia i melanociti o le cellule responsabili della pigmentazione. La condizione porta alla presenza di chiazze bianche di pelle o capelli alla nascita, rendendo le persone più a rischio di scottature e cancro della pelle.

Mentre alcuni trattamenti esistono, i risultati variano da persona a persona.

Il pezzagrammatico di per sé non è una condizione pericolosa per la vita, ma alcune persone possono sperimentare sintomi psicologici a causa delle loro condizioni della pelle.Parlare con un dermatologo o uno psichiatra può essere utile per superare questi sentimenti.

Like this post? Please share to your friends: