Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Cos’è il reflusso silenzioso e cosa posso fare al riguardo?

Il riflusso silenzioso è una condizione in cui l’acido dello stomaco provoca disagio alla gola, specialmente dietro lo sterno nel mezzo del tronco. Non causa sempre bruciore di stomaco, ma può causare danni alla gola e alle corde vocali.

Il contenuto dello stomaco include gli acidi dello stomaco. Quando questi acidi entrano in contatto con il tubo del cibo e le corde vocali, possono verificarsi irritazione, disagio e bruciore.

Ciò è causato da un’azione di riflusso, che indica un flusso all’indietro o di ritorno. Nel riflusso silente, l’acido dello stomaco scorre indietro nell’esofago e irrita la gola.

Si chiama “silenzioso”, perché non coinvolge necessariamente i sintomi normalmente associati al reflusso acido, come il bruciore di stomaco. Tuttavia, può portare a raucedine, schiarirsi la gola e tosse.

Il reflusso silente può svilupparsi nei neonati e negli adulti. È curabile

Quando il reflusso acido porta a bruciore di stomaco persistente, che si verifica forse due volte a settimana per 3 settimane o più, questo è noto come malattia da reflusso gastroesofageo o GERD. Il reflusso silente o il reflusso laringeo-faringeo (LPR) è simile, ma senza il bruciore di stomaco e l’indigestione.

Sintomi

[donna con la gola]

Reflusso silenzioso, o reflusso laringeo-faringeo (LPR), si sviluppa quando l’acido dello stomaco torna indietro attraverso il tubo del cibo e raggiunge la parte posteriore della gola.

I sintomi più comuni negli adulti includono:

  • sentirsi come se qualcosa fosse bloccato in gola
  • raucedine
  • schiarimento della gola frequente
  • tosse
  • un sapore amaro in fondo alla gola
  • difficoltà a deglutire
  • gonfiore e irritazione delle corde vocali
  • sensazione di gocciolamento post-nasale
  • difficoltà a respirare

Nei bambini e nei bambini

I sintomi del reflusso silente nei neonati e nei bambini includono:

[ragazza che tossisce]

  • tosse
  • vomito
  • incapacità di crescere e aumentare di peso
  • asma
  • gola infiammata
  • raucedine
  • respirazione rumorosa
  • infezioni dell’orecchio
  • difficoltà di alimentazione
  • diventa blu
  • aspirazione o inalazione di cibo e altre particelle nei polmoni

È comune per i bambini sputare, ma i problemi con la respirazione e l’alimentazione potrebbero essere segni di qualcosa di più serio. Questi dovrebbero essere esaminati da un medico.

Inoltre, i bambini con reflusso silente non vomiteranno o rigurgiteranno sempre.

I ricercatori stanno attualmente esaminando possibili legami tra LPR nei bambini e infezioni alle orecchie ricorrenti e sinusiti.

Alcuni sintomi, come vomito proiettile o bile, o vomito macchiato di sangue, potrebbero essere indicazioni di altri problemi di salute. Questi dovrebbero essere esaminati da un medico.

Trattamento

Molti adulti riescono a controllare i sintomi adattando le loro abitudini alimentari e facendo cambiamenti nello stile di vita.

I farmaci per il trattamento del LPR, come gli antiacidi, sono disponibili al banco (OTC) o online. Questi possono aiutare a impedire all’acido di ritornare all’esofago.

H2-bloccanti, una forma di anti-istamina, possono aiutare, soprattutto se la persona è infastidita da un colpo di tosse durante la notte.

Se gli antiacidi non funzionano, un medico può prescrivere un inibitore della pompa protonica (PPI), come l’omeprazolo, per ridurre l’acidità di stomaco. Questo sarà usato per tra 4 settimane e 6 mesi.

Nei bambini

Il reflusso è comune nei bambini fino all’età di 1 anno, e solo quelli che hanno difficoltà a nutrirsi o respirare avranno bisogno di cure.

Cambiare le abitudini alimentari del bambino e usare farmaci adatti all’età può aiutare.

Nei casi più gravi, o quando l’altro trattamento non è stato efficace, possono essere necessari l’alimentazione del tubo e la chirurgia.

Le cause

Nei neonati, le valvole muscolari all’estremità del tubo del cibo non sono completamente sviluppate. Queste valvole mantengono il contenuto dello stomaco di nuovo dentro e attraverso il tubo del cibo.

Questo spiega perché è normale che i bambini si sputino, specialmente dopo che sono stati nutriti e il loro stomaco è pieno.

Gli adulti hanno spesso raffreddore o influenza prima che sviluppino LPR. Queste condizioni possono rendere le corde vocali più sensibili all’acidità dello stomaco.

Alcune caratteristiche fisiche possono rendere alcuni individui più propensi a sviluppare LPR, compresi quelli che hanno:

  • problemi con la valvola del tubo del cibo inferiore
  • uno stomaco a basso vuoto
  • un’ernia iatale
  • problemi con le contrazioni dei tubi alimentari

I fattori di rischio dello stile di vita includono:

  • eccesso di cibo
  • consumo frequente di alcol, cibi piccanti e grassi e bibite
  • fumo
  • essere sovrappeso

Gli individui che usano le loro voci molto, come insegnanti e cantanti, possono anche essere più a rischio a causa della condizione. Può anche svilupparsi durante la gravidanza.

complicazioni

Il danno alle corde vocali può risultare se LPR non viene trattato negli adulti.

A lungo termine, può portare a:

  • disturbi polmonari e respiratori
  • polmonite ricorrente
  • tosse cronica
  • laringite persistente o ripetuta
  • disturbi della cavità orale

Può anche aumentare il rischio di cancro della laringe.

Diagnosi

Un medico chiederà sintomi e storia medica ed effettuerà un esame fisico. Potrebbero esserci alcuni test.

Un adulto con problemi persistenti alla gola dovrebbe consultare un medico, soprattutto se si sente come se qualcosa fosse bloccato in gola. Possono essere indirizzati a uno specialista dell’orecchio, del naso e della gola.

Test aggiuntivi per LPR possono includere una radiografia di bario e un esame dello stomaco e del tubo del cibo, che comporta il passaggio di un mirino o di una telecamera attraverso la bocca.

Per bambini

I bambini con sintomi di LPR, e in particolare i problemi di respirazione e alimentazione, devono consultare un medico il prima possibile, poiché i risultati possono essere seri.

Studi a contrasto sull’intestino non sono raccomandati per neonati, bambini e giovani.

Può essere richiesta un’endoscopia dell’intestino se sono presenti alcuni sintomi relativi, come ad esempio un mancato sviluppo senza vomito visibile, difficoltà a deglutire, avversione all’alimentazione o angoscia inspiegabile.

Rimedi naturali

[donna che allatta bambino]

Per gli adulti con reflusso silenzioso, alcuni cambiamenti dello stile di vita possono impedire alla gola di diventare secca e irritata.

Questi includono:

  • evitando il tabacco
  • gomma da masticare che contiene bicarbonato di sodio
  • perdere peso, se appropriato
  • alza la testa del letto in modo che la gravità aiuti a prevenire il reflusso
  • indossare abiti larghi
  • piega le ginocchia quando raccogli le cose, per ridurre la pressione sullo stomaco

Può aiutare a evitare cibi alla menta e al gusto di menta.

Lo schiarirsi della gola può peggiorare i sintomi. Altri modi per liberare la gola che potrebbero essere meno dannosi sono:

  • deglutizione
  • espirando con forza invece di tossire
  • toccando delicatamente le corde vocali insieme
  • prendendo un sorso d’acqua

Gridare, bisbigliare, parlare estesamente e schiarirsi la gola può mettere lo stress sulla gola, quindi questi dovrebbero essere evitati laddove possibile.

Consigli per i bambini

La maggior parte dei bambini supera il loro riflusso silenzioso dal loro primo compleanno, ma alcuni avranno bisogno di cure.

Suggerimenti che possono aiutare:

  • nutrire il bambino più piccolo, pasti più regolari
  • mantenere il bambino in posizione verticale per almeno 30 minuti durante l’alimentazione
  • monitoraggio da vicino per i segni di respirazione o problemi di alimentazione

Se si sviluppano problemi di respirazione o di alimentazione, deve essere richiesto un aiuto medico.

Dieta

Le raccomandazioni dietetiche includono:

  • bere molti liquidi, inclusi acqua e tisane
  • evitando cibi fritti e grassi, cioccolato, alcol e caffeina
  • evitare cibi che aumentano l’acidità come pomodori, agrumi e bibite
  • mangiare pasti più piccoli più spesso e masticare bene
  • non mangiare entro 2 ore dall’andare a letto

I modi per prevenire il reflusso acido dall’irritazione della gola includono:

  • mangiare piccole quantità, più frequentemente
  • evitando di piegarsi, cantare o esercitarsi per almeno 2 ore dopo aver mangiato
  • aspettando almeno 3 ore per sdraiarsi dopo aver mangiato

Abbiamo scelto gli articoli collegati in base alla qualità dei prodotti ed elencato i pro e i contro di ciascuno per aiutarti a determinare quale funzionerà meglio per te. Collaboriamo con alcune delle aziende che vendono questi prodotti, il che significa che Healthline UK e i nostri partner potrebbero ricevere una parte dei ricavi se si effettua un acquisto utilizzando un link (s) di cui sopra.

Like this post? Please share to your friends: